Governo Meloni

0 Utenti e 17 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Governo Meloni
« Risposta #1240 il: 22 Set 2023, 10:00 »
i tardi di interesse li governa la bce....

No. Li decide la volatilità del debito nazionale.

Offline Mate

*
517
Re:Governo Meloni
« Risposta #1241 il: 22 Set 2023, 10:14 »

Offline Precisione

*
3307
Re:Governo Meloni
« Risposta #1242 il: 22 Set 2023, 10:25 »
Il prossimo 3 ottobre, edito da Piemme, esce un libro che, come si legge nell'abstract, "non mancherà di suscitare polemiche e aspre reazioni".



Re:Governo Meloni
« Risposta #1243 il: 22 Set 2023, 10:37 »
Comincia a suonare la campana, alex...

Tassi in rialzo, allarme debito per l’Italia.
Il rendimento del Btp decennale oltre il 4,5%, record dal 2013: un’opportunità per chi investe, un problema per il Tesoro. A fine 2023 le emissioni di nuovi titoli saranno di 300 miliardi e le cedole da pagare aumentano. Lo spread resta a 180.


https://www.repubblica.it/economia/2023/09/22/news/tassi_in_rialzo_allarme_debito_per_italia-415348830/?ref=RHLF-BG-P1-S1-T1
Se la venderanno come una buona notizia. Lo hanno già fatto nel recente passato.


Offline Seamus

*
2767
Facebook
Re:Governo Meloni
« Risposta #1244 il: 22 Set 2023, 10:43 »
io invece penso e spero che riescano ad aiutarli a vivere in modo umano nelle proprie terre senza dover scappare per sopravvivere.

Purtroppo questa è la balla buonista che raccontano per mettere a tacere le coscienze (di chi gli va dietro, perchè loro lo sanno benissimo che l'obiettivo è solo quello di alzare un muro).

Le bugie, però, hanno le gambe corte e basta che qualcuno vada a vedere come stanno davvero le cose per fare uscire la verità, incontrovertibile.
Il rapporto OXFAM dimostra come l'obiettivo dei soldi che dall'UE vanno in Africa non è "farli stare meglio a casa loro" ma è impedire che partano. Punto.

https://www.oxfamitalia.org/aiuti-ue-usati-per-il-blocco-dei-migranti-in-africa/

Ma poi basta buttare là qualche slogan, dare all'italiano da bar (a cui, in realtà, non gliene frega un c**zo) una frase ipocrita con cui potersi sistemare la coscienza, continuare a eliminare o intorpidire   qualsiasi velleità di pensiero critico e le elezioni si vincono facile.
Re:Governo Meloni
« Risposta #1245 il: 22 Set 2023, 10:47 »
Se la venderanno come una buona notizia. Lo hanno già fatto nel recente passato.

Non credo, se guardi la risposta di Alex sai già che la « verità » è che è solo colpa dell’Europa.

Offline Drake

*****
5654
Re:Governo Meloni
« Risposta #1246 il: 22 Set 2023, 10:53 »
Sul riuscire a trovare qualcuno a cui dare la colpa non li batte nessuno.
Re:Governo Meloni
« Risposta #1247 il: 22 Set 2023, 12:16 »
Io sono convinto che se oggi ci ritroviamo un governo di destra guidato da una coatta cialtrona ed inadeguata, è dovuto anche al fatto che siamo un Paese con scarsa memoria. Ne ebbi sentore già al tempo delle scuole superiori, quando i programmi di storia terminavano di solito con la prima guerra mondiale. Tutto il resto (l’avvento del Fascismo, la Resistenza, la ricostruzione post-bellica, cioè gli avvenimenti che sono all’origine dell’Italia moderna) veniva appena sfiorato ("per mancanza di tempo", dicevano...), oppure lasciato all’iniziativa di qualche professore più volenteroso, che magari cercava di riempire questo vuoto con corsi pomeridiani, fuori dall’orario scolastico.
E proprio riguardo a questa “mancanza di memoria”, vorrei raccontarvi una storia, che non credo sia OT rispetto all'argomento del topic.
Circa un trentennio fa vinsi un concorso alla Regione Emilia-Romagna, e venni assegnato alla sede di San Giovanni in Persiceto, un paese della ‘bassa’ a pochi chilometri da Bologna, senza traffico, con gente cordiale che si spostava in bicicletta. Venendo dal caos di Roma, mi sembrò un vero paradiso. La sera spesso uscivo per prendere il caffè alla Casa del Popolo, e lì cominciai a conoscere una varia umanità straordinaria, soprattutto ex partigiani, contadini e braccianti che erano stati protagonisti della Resistenza e delle lotte per il lavoro nel secondo dopoguerra. Mi facevo raccontare le loro storie, stavo per ore ad ascoltarli. Erano storie in cui si intrecciavano episodi tragici, conflitti durissimi, e piccoli fatti di vita quotidiana di gente che lottava per la sopravvivenza. Il tutto senza alcun sentimento di vanità o di rabbia, ma con l’orgoglio si essere stati dalla parte giusta. Era un patrimonio storico che non volevo si perdesse, anche perché mi accorsi che i giovani del  paese erano completamente all’oscuro di quegli avvenimenti. E così -seppure io fossi tecnologicamente poco abile- comprai una telecamera, un computer adatto al montaggio, e feci un video-documentario con i racconti dei vecchi persicetani.
Il prologo del documentario decisi di girarlo all’uscita della scuola del paese, e lì ebbi la conferma che tra le nuove generazioni esisteva un enorme vuoto di memoria: nessuno degli studenti conosceva la storia tragica ed eroica della loro comunità che aveva per protagonisti anche i propri nonni. Se non volete guardare tutto il video, guardate almeno il prologo, è molto istruttivo -secondo me- sui motivi che ci hanno portato alla situazione attuale.



Re:Governo Meloni
« Risposta #1248 il: 22 Set 2023, 12:48 »
Purtroppo questa è la balla buonista che raccontano per mettere a tacere le coscienze (di chi gli va dietro, perchè loro lo sanno benissimo che l'obiettivo è solo quello di alzare un muro).

Le bugie, però, hanno le gambe corte e basta che qualcuno vada a vedere come stanno davvero le cose per fare uscire la verità, incontrovertibile.
Il rapporto OXFAM dimostra come l'obiettivo dei soldi che dall'UE vanno in Africa non è "farli stare meglio a casa loro" ma è impedire che partano. Punto.

https://www.oxfamitalia.org/aiuti-ue-usati-per-il-blocco-dei-migranti-in-africa/

Ma poi basta buttare là qualche slogan, dare all'italiano da bar (a cui, in realtà, non gliene frega un c**zo) una frase ipocrita con cui potersi sistemare la coscienza, continuare a eliminare o intorpidire   qualsiasi velleità di pensiero critico e le elezioni si vincono facile.

Il mantra "aiutarli a casa loro" è pari a quello del bambino che sogna "la pace nel mondo". Solo che il bambino è un bambino, dall'alto della sua ingenuità. Questi teoricamente hanno esperienza di vita.
Poi, come dimostra il rapporto OXFAM da te postato, vogliamo aiutarli a casa loro, ma intanto li respingiamo al punto di partenza utilizzando proprio gli aiuti a casa loro.
Sono magnifici: poi si lamentano del "buonismo" della sinistra...

P.s.: fa più l'Uganda a livello numerico rispetto a noi
Re:Governo Meloni
« Risposta #1249 il: 22 Set 2023, 12:50 »
Io sono convinto che se oggi ci ritroviamo un governo di destra guidato da una coatta cialtrona ed inadeguata, è dovuto anche al fatto che siamo un Paese con scarsa memoria. Ne ebbi sentore già al tempo delle scuole superiori, quando i programmi di storia terminavano di solito con la prima guerra mondiale. Tutto il resto (l’avvento del Fascismo, la Resistenza, la ricostruzione post-bellica, cioè gli avvenimenti che sono all’origine dell’Italia moderna) veniva appena sfiorato ("per mancanza di tempo", dicevano...), oppure lasciato all’iniziativa di qualche professore più volenteroso, che magari cercava di riempire questo vuoto con corsi pomeridiani, fuori dall’orario scolastico.
E proprio riguardo a questa “mancanza di memoria”, vorrei raccontarvi una storia, che non credo sia OT rispetto all'argomento del topic.
Circa un trentennio fa vinsi un concorso alla Regione Emilia-Romagna, e venni assegnato alla sede di San Giovanni in Persiceto, un paese della ‘bassa’ a pochi chilometri da Bologna, senza traffico, con gente cordiale che si spostava in bicicletta. Venendo dal caos di Roma, mi sembrò un vero paradiso. La sera spesso uscivo per prendere il caffè alla Casa del Popolo, e lì cominciai a conoscere una varia umanità straordinaria, soprattutto ex partigiani, contadini e braccianti che erano stati protagonisti della Resistenza e delle lotte per il lavoro nel secondo dopoguerra. Mi facevo raccontare le loro storie, stavo per ore ad ascoltarli. Erano storie in cui si intrecciavano episodi tragici, conflitti durissimi, e piccoli fatti di vita quotidiana di gente che lottava per la sopravvivenza. Il tutto senza alcun sentimento di vanità o di rabbia, ma con l’orgoglio si essere stati dalla parte giusta. Era un patrimonio storico che non volevo si perdesse, anche perché mi accorsi che i giovani del  paese erano completamente all’oscuro di quegli avvenimenti. E così -seppure io fossi tecnologicamente poco abile- comprai una telecamera, un computer adatto al montaggio, e feci un video-documentario con i racconti dei vecchi persicetani.
Il prologo del documentario decisi di girarlo all’uscita della scuola del paese, e lì ebbi la conferma che tra le nuove generazioni esisteva un enorme vuoto di memoria: nessuno degli studenti conosceva la storia tragica ed eroica della loro comunità che aveva per protagonisti anche i propri nonni. Se non volete guardare tutto il video, guardate almeno il prologo, è molto istruttivo -secondo me- sui motivi che ci hanno portato alla situazione attuale.




Innanzitutto, grazie di aver condiviso. Dopo pranzo mi concedo una pausa e me lo vedo.
Io credo che ridurre i motivi della generale rivalsa della destra alla mancanza di memoria sia riduttivo, anche se basterebbe aver studiato la storia del '900 per rifiutare qualsiasi tipo di nazionalismo (al di là dell'orientamento politico).
Bisogna prima di tutto ricordare che l'alternanza procede a cicli.
Credo che al momento la causa principale siano i tempi difficili per tutti e l'insicurezza sul piano internazionale.
In questo clima, al netto di chi è di dx o di sx a prescindere, si tende ad andare appresso a chi ti rassicura di più dicendoti che prima vieni tu e poi gli altri.
Detta in modo oltraggiosamente breve.


Re:Governo Meloni
« Risposta #1250 il: 22 Set 2023, 12:57 »
Innanzitutto, grazie di aver condiviso. Dopo pranzo mi concedo una pausa e me lo vedo.
Io credo che ridurre i motivi della generale rivalsa della destra alla mancanza di memoria sia riduttivo

Sono d'accordo, e infatti ho scritto che la situazione attuale è dovuta anche alla mancanza di memoria ;)

Online Tarallo

*****
110550
Re:Governo Meloni
« Risposta #1251 il: 22 Set 2023, 13:01 »
Ora non posso ma lo vedrò sicuramente.
Quello della memoria è un tema chiave, la faccia opposta della cui medaglia è il non aver fatto i conti con quel passato (avevamo accennato a questo argomento parlando dell’architettura fascista e dell’obelisco allo stadio).

Per me la situazione attuale, pur consapevole del qualunquismo radicato e di uno strisciante razzismo che è un po’ da tutte le parti, forse da noi un po’ di più o forse no, è figlia di queste due facce di quella medaglia.

Online vaz

*****
53549
Re:Governo Meloni
« Risposta #1252 il: 22 Set 2023, 13:11 »
OT
leo, il doc lo conosco, me lo fece vedere bui, aka wu ming 1 mentre chiudeva la macchina del vento. Bellissimo, complimenti
EOT

Secondo me invece più che la memoria è che fondamentalmente l’Italia è simpatizzante fascista.
Re:Governo Meloni
« Risposta #1253 il: 22 Set 2023, 13:31 »
OT
leo, il doc lo conosco, me lo fece vedere bui, aka wu ming 1 mentre chiudeva la macchina del vento. Bellissimo, complimenti
EOT

Secondo me invece più che la memoria è che fondamentalmente l’Italia è simpatizzante fascista.

Ti ringrazio per i complimenti :) (e ringrazio anche i Wu Ming che molto generosamente sono stati partecipi alle presentazione dei miei video).
Per il resto, credo (come ha detto Tarallo) che tra mancanza di memoria e persistenza dell'humus fascista ci sia un nesso. Chi non ha memoria rischia di ripetere gli errori del passato. Chi non ha memoria non ha futuro.

Offline alex73

*****
12299
Re:Governo Meloni
« Risposta #1254 il: 22 Set 2023, 14:10 »
No. Li decide la volatilità del debito nazionale.
si ma scondiamo la.non crescita della Germania....i tassi li alzano per tutti e non solo per l'italia

Offline alex73

*****
12299
Re:Governo Meloni
« Risposta #1255 il: 22 Set 2023, 14:15 »
Ma devi proprio sentenziare su ogni argomento, nonostante zero idee su come funzionino le cose? Ma un po' di umiltà, che cazzo?
immagino sia riferito a me....anche tu sei un simpatizzante della censura?

Offline alex73

*****
12299
Re:Governo Meloni
« Risposta #1256 il: 22 Set 2023, 14:21 »

Offline alex73

*****
12299
Re:Governo Meloni
« Risposta #1257 il: 22 Set 2023, 14:24 »
L'aumento dei tassi di interesse della bce colpisce in misura maggiore l'Italia rispetto agli altri dell'eurozona per via del debito pregresso che abbiamo e che non ha generato questo governo che invece si sta battendo per contrastare in Europa questa politica.
L'eurozona inoltre e' molto affossato dalla crisi di crescita della Germania che non e'la.locomotiva di una volta....
Re:Governo Meloni
« Risposta #1258 il: 22 Set 2023, 14:30 »
Un altro aspetto, per me consequenziale all'assenza di memoria e di uno studio superficiale di quel periodo Storico, è quello di una sorta di "operazione simpatia" rispetto al fascismo.
Se prendete ad esempio il post di instagram che ha condiviso FD sul topic "LA LAZIO È ANTIFASCISTA", nei commenti è pieno di gente che posta cuori neri. "Giocare" A fare il fascista inteso come goliardico, fiero, o "D'Annunziano", passatemi il termine, è un qualcosa che fa presa sulla zona ampiamente descritta in questo forum.
C'era un podcast di Lundini che ho sentito mentre tornavo dal mare quest'estate che giocava molto sul fatto di come la parola "Duce" facesse ormai ridere a prescindere.
Per me questo è il grande inganno.
Aver reso il fascismo innocuo, da una parte, con una destra che ha ripetuto per anni che nella stanza non c'era nessun elefante(che è coerente: un narcisista manipolatore non ammetterà mai la sua natura), dall'altra, con una certa sinistra che ha voluto sentirsi superiore, banalizzando, riducendo a macchietta, a battutina, un tratto profondo, una postura, una scala di valori, che porta poi le persone ad identificarsi nella "cultura" fascista.
(RG-Lazio tempo fa aveva fatto una descrizione che sposo totalmente sul cosa significhi essere fascista).

Online vaz

*****
53549
Re:Governo Meloni
« Risposta #1259 il: 22 Set 2023, 14:31 »
lo spiega benissimo Zerocalcare nella sua ultima serie, questo concetto (sulla parola fascismo)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod