Guerra in Medio Oriente

0 Utenti e 61 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline vaz

*****
54856
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2880 il: 01 Dic 2023, 09:01 »

Offline vaz

*****
54856
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2881 il: 01 Dic 2023, 09:30 »

Online mr_steed

*
6416
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2882 il: 01 Dic 2023, 12:42 »
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2883 il: 03 Dic 2023, 12:33 »
OTTOMILA 8000 bambini uccisi a Gaza.
Poi andate a fa i rave e fate i pride gioiosi a Tel Aviv...

Offline Lativm88

*
6541
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2884 il: 03 Dic 2023, 19:19 »
A Nablus coloni + esercito, partendo da insediamenti illegali a detta di qualunque organo internazionale, hanno ammazzato qualche altro palestinese e bruciato un po' di case.

Vabbè sarà stato anche qui qualche terrorista militante di Hamas. Sono ovunque e hanno ogni tipo d'età, d'altronde.

Offline vaz

*****
54856
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2885 il: 03 Dic 2023, 19:43 »
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2886 il: 03 Dic 2023, 22:29 »
https://x.com/muhammadshehad2/status/1731302039378882594?s=20

Quindi secondo Haaretz solo un bambino è stato ucciso nell'attacco del 7 ottobre.
Che comunque è un orrore.

Offline Warp

*
10143
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2887 il: 04 Dic 2023, 07:50 »
Un rapporto dello Stockholm International Peace Research Institute (Sipri), secondo il quale le 100 maggiori aziende produttrici di armi hanno venduto armi e servizi per il settore militare per 597 miliardi di dollari nel 2022

buona giornata a chi si batte per la pace, l'ambiente e la lotta alla povertà  del mondo.

Offline vaz

*****
54856
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2888 il: 04 Dic 2023, 07:59 »
Quindi secondo Haaretz solo un bambino è stato ucciso nell'attacco del 7 ottobre.
Che comunque è un orrore.

certo che è un orrore. per questo fa ancora più schifo il fatto che debbano usarlo come propaganda inventandosi notizie false.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2889 il: 04 Dic 2023, 10:34 »
certo che è un orrore. per questo fa ancora più schifo il fatto che debbano usarlo come propaganda inventandosi notizie false.
No, intendevo che uccidere anche solo un bambino è un orrore.
Pensa ottomila.
Sono disgustato dal silenzio dei media, dall'inumanità totale non solo di Israele, che anzi secondo me una minoranza anche consistente di israeliani è schifata ed esausta di netanyahu e della mattanza continua, ma sopratutto dell'europa, dell'occidente ( e ovviamente dei tristi pagliacci che governano il nostro paese ).
Chi sostiene Netanyahu fuori e dentro Israele è molto simile ai macellai serbi e croati della guerra nell'ex jugoslavia, non tanto lontano dai nazisti.
Nel senso che ovviamente vorrebbero semplicemente che i nativi "si spostassero", ma se gli fosse concesso li sterminerebbero tutti, perchè li considerano animali e non esseri umani.
Ovviamente hamas non sono meno merde, ci mancherebbe.
La visione del mondo secondo la quale DIO elegge solo il proprio popolo e sfancula tutti gli altri umani è aberrante e nazista di per sè, nel 2023.
Però poi questa cosa si interseca con le dinamiche capitalistiche e finanziarie che mandano avanti il mondo e bisogna saperle leggere.

Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2890 il: 04 Dic 2023, 12:19 »
Uccidere chiunque è un orrore.

Offline vaz

*****
54856
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2891 il: 04 Dic 2023, 12:21 »
Uccidere chiunque è un orrore.

era quello che provavo a dire. l'atto di uccidere un essere umano è di per se aberrante.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2892 il: 04 Dic 2023, 12:24 »
Uccidere chiunque è un orrore.

Eppure a quanto pare fare la guerra è ancora una cosa normale, i titoli azionari delle indutrie di armi fanno i milardi di dollari
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2893 il: 04 Dic 2023, 12:41 »
Eppure a quanto pare fare la guerra è ancora una cosa normale, i titoli azionari delle indutrie di armi fanno i milardi di dollari

Per questo, secondo me, focalizzarsi sui "bambini" rischia di farci perdere di vista la nostra umanità.
Con Repubblica.it che ci fa vedere, un giorno si e l'altro pure, con vergognoso voyeurismo qualche video ripreso in ucraina di un drone che distrugge un carro armato, oppure una bomba che esplode su una trincea, come se non ci fossero persone in carne e ossa dentro quelle trincee, quei carri armati.

Ovviamente non rispondevo a te, era solo perché prendevo lo spunto.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2894 il: 04 Dic 2023, 13:11 »
Per questo, secondo me, focalizzarsi sui "bambini" rischia di farci perdere di vista la nostra umanità.
Con Repubblica.it che ci fa vedere, un giorno si e l'altro pure, con vergognoso voyeurismo qualche video ripreso in ucraina di un drone che distrugge un carro armato, oppure una bomba che esplode su una trincea, come se non ci fossero persone in carne e ossa dentro quelle trincee, quei carri armati.

Ovviamente non rispondevo a te, era solo perché prendevo lo spunto.

Tra l'altro i numeri della guerra in ucraina sono spaventosi...
Centinaia di migliaia di vite umane recise

Offline Aquila1979

*
7092
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2895 il: 04 Dic 2023, 15:14 »
Eppure a quanto pare fare la guerra è ancora una cosa normale, i titoli azionari delle indutrie di armi fanno i milardi di dollari

se hai soldi da investire, di certo non caleranno nei prossimi 10 anni.
se revisione ci sarà, non sarà certo indolore.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2896 il: 04 Dic 2023, 15:32 »
Per questo, secondo me, focalizzarsi sui "bambini" rischia di farci perdere di vista la nostra umanità.

Si, ok, però io ho due figli piccoli, e sinceramente vedere le file di bare di bambini, vedere bambini senza occhi, braccia, gambe, bambini col terrore e l'odio negli occhi mi fa stare male, mi fa sentire in colpa che i miei stanno bene e si possono godere l'infanzia che tutti meritano, di amore, di giochi, di partite della Lazio allo stadio
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2897 il: 04 Dic 2023, 15:48 »
Si, ok, però io ho due figli piccoli, e sinceramente vedere le file di bare di bambini, vedere bambini senza occhi, braccia, gambe, bambini col terrore e l'odio negli occhi mi fa stare male, mi fa sentire in colpa che i miei stanno bene e si possono godere l'infanzia che tutti meritano, di amore, di giochi, di partite della Lazio allo stadio

Ovviamente. Ma è la narrazione che mi lascia perplesso. Come se morire dopo i 18 anni sia meno drammatico o comporti meno "colpe" per gli assassini. Questa contabilità e ignobile diventa morbosa se è propedeutica all'assegnazione di una maggiore o minore responsabilità.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2898 il: 04 Dic 2023, 16:17 »
IB il presupposto è che, ed è aberrante lo ammetto, che dopo i 8 anni sei in qualche modo responsabile, sei cosciente del tuo status di "persona in guerra" non so come altro definirlo.
Un 18enne israeliano va a fare il servizio militare obbligatorio e non può non vedere quello che succede e il meccanismo di cui è parte.
Allo stesso modo (ma sono esempi contingenti) un palestinese di Gaza sa benissimo chi comanda nella sua terra e come ragiona, e sa che il suo non far nulla è comunque un farne parte.
Il presupposto quindi, è che un bambino è "innocente", la sua unica colpa è stata quella di nascere al posto sbagliato nel momento sbagliato, senza la possibilità neanche di rendersi conto di dove si trova e cosa sta succedendo realmente.
E si, da questo punto di vista togliere la vita a un bambino è una cosa molto più orrenda di toglierla a un adulto, perchè un bambino non ha nessuna possibilità di difendersi da nulla.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #2899 il: 04 Dic 2023, 16:37 »
IB il presupposto è che, ed è aberrante lo ammetto, che dopo i 18 anni sei in qualche modo responsabile, sei cosciente del tuo status di "persona in guerra" non so come altro definirlo.
Un 18enne israeliano va a fare il servizio militare obbligatorio e non può non vedere quello che succede e il meccanismo di cui è parte.
Allo stesso modo (ma sono esempi contingenti) un palestinese di Gaza sa benissimo chi comanda nella sua terra e come ragiona, e sa che il suo non far nulla è comunque un farne parte.
Il presupposto quindi, è che un bambino è "innocente", la sua unica colpa è stata quella di nascere al posto sbagliato nel momento sbagliato, senza la possibilità neanche di rendersi conto di dove si trova e cosa sta succedendo realmente.
E si, da questo punto di vista togliere la vita a un bambino è una cosa molto più orrenda di toglierla a un adulto, perchè un bambino non ha nessuna possibilità di difendersi da nulla.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod