Guerra in Medio Oriente

0 Utenti e 37 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline FatDanny

*****
37907
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3580 il: 16 Mag 2024, 11:14 »
Vaz, ma davvero uno con la tua qualità ci crede? E 1151 persone uccise, uccise in quel modo, sono “un pretesto”?


ma invece le oltre 200 uccise nel 2023 prima del 7 ottobre perché non le consideri MAI MAI MAI?
Perché quelle non contano niente? Perché se gli israeliani avevano diritto a reagire, lo stesso diritto non lo avrebbero avuto i palestinesi per quanto accaduto fino al 6 ottobre?
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3581 il: 16 Mag 2024, 11:55 »
ma invece le oltre 200 uccise nel 2023 prima del 7 ottobre perché non le consideri MAI MAI MAI?
Perché quelle non contano niente? Perché se gli israeliani avevano diritto a reagire, lo stesso diritto non lo avrebbero avuto i palestinesi per quanto accaduto fino al 6 ottobre?

Ma non è vero, ma quando mai, ma quando. Continui da mesi ad imputare agli interlocutori questa pretesa indifferenza alle sofferenze dei gazawi: non capisco se è rivolto a me come individuo o a quella collettività indistinta che tu individui come i liberali che leggono il Foglio.
Io ho sempre detto che Israele ha gravi responsabilità. E si è macchiata, negli anni, di colpe aberranti. La differenza è che, per il passato, dal "vostro" lato date solo una lettura unilaterale. La "causa" di tutto è Israele, stato "colonialista e genocidiario". E continuate a non capire quanto incida il fattore religioso. Gli ebrei, non gli Israeliani, gli EBREI, sono esseri impuri, [...]. Possono stare accanto ai fedeli solo se sottomessi.

Il prodotto di questa narrazione - che io trovo tossica, incompleta e tutt'altro che esatta -  è questa impossibilità di condividere l'empatia. Ma non dal mio lato. Io, subito dopo il 7 ottobre,  per un momento ho persino sperato che Israele non reagisse, ma partisse dalla strage per affermare il principio "mai più sangue versato in queste terre". Peccato che è un ragionamento da cristiano e come tale non era realizzabile, come non è stato realizzato.

Offline vaz

*****
55071
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3582 il: 16 Mag 2024, 12:05 »
Vaz, ma davvero uno con la tua qualità ci crede? E 1151 persone uccise, uccise in quel modo, sono “un pretesto”?


guarda, io sono intervenuto molto meno nel topic perchè sono chiare le differenze e ammetto di essere molto di parte in questa faccenda. Ti rispondo sul perchè del pretesto. Io non credo che Israele non sapesse degli attacchi del 7 ottobre (deprecabili) perciò Bibi ed il suo gabinetto ha freddamente considerato questa situazione come un'occasione per prendere i classici 2 piccioni con una fava.

- abbassare, seppur temporaneamente, il tenore delle contestazioni a Bibi;
- perseguire la fase finale della depalestinizzazione della palestina, sia a Gaza che nel West Bank (dove Hamas c'entra ben poco)

insomma, la faccenda mi pare una revisione splatter della "lettera rubata" di Poe.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3583 il: 16 Mag 2024, 12:13 »
guarda, io sono intervenuto molto meno nel topic perchè sono chiare le differenze e ammetto di essere molto di parte in questa faccenda. Ti rispondo sul perchè del pretesto. Io non credo che Israele non sapesse degli attacchi del 7 ottobre (deprecabili) perciò Bibi ed il suo gabinetto ha freddamente considerato questa situazione come un'occasione per prendere i classici 2 piccioni con una fava.

- abbassare, seppur temporaneamente, il tenore delle contestazioni a Bibi;
- perseguire la fase finale della depalestinizzazione della palestina, sia a Gaza che nel West Bank (dove Hamas c'entra ben poco)

insomma, la faccenda mi pare una revisione splatter della "lettera rubata" di Poe.

Ah grazie, allora così capisco. Ti riferisci al dossier del 2022.Ok.

Offline FatDanny

*****
37907
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3584 il: 16 Mag 2024, 13:21 »
Ma non è vero, ma quando mai, ma quando. Continui da mesi ad imputare agli interlocutori questa pretesa indifferenza alle sofferenze dei gazawi: non capisco se è rivolto a me come individuo o a quella collettività indistinta che tu individui come i liberali che leggono il Foglio.
Io ho sempre detto che Israele ha gravi responsabilità. E si è macchiata, negli anni, di colpe aberranti. La differenza è che, per il passato, dal "vostro" lato date solo una lettura unilaterale. La "causa" di tutto è Israele, stato "colonialista e genocidiario". E continuate a non capire quanto incida il fattore religioso. Gli ebrei, non gli Israeliani, gli EBREI, sono esseri impuri, [...]. Possono stare accanto ai fedeli solo se sottomessi.

Il prodotto di questa narrazione - che io trovo tossica, incompleta e tutt'altro che esatta -  è questa impossibilità di condividere l'empatia. Ma non dal mio lato. Io, subito dopo il 7 ottobre,  per un momento ho persino sperato che Israele non reagisse, ma partisse dalla strage per affermare il principio "mai più sangue versato in queste terre". Peccato che è un ragionamento da cristiano e come tale non era realizzabile, come non è stato realizzato.

È un dato di fatto ing.
Visto che i morti israeliani giustificano la risposta armata israeliana ma i morti palestinesi non giustificano la risposta armata palestinese.

Dato di fatto.
E non mi dire che i palestinesi colpiscono civili, perché è ciò che fa deliberatamente anche L'IDF.

Non ho mai parlato di indifferenza ma di squilibrio.
Che si dica "poveri gazawi" (per colpa di hamas, ovvio) è irrilevante. Conta che si legittima l'azione violenta di una parte e non dell'altra. Dunque concretamente ci sono morti che valgono più di altri.

Quindi o si dice che Israele non ha legittimità manco alla lontana per quello che sta facendo oppure confermi l'accusa che muovo a te e a chi la pensa come te. Parlo del foglio solo perché è uno dei giornalacci lib fomentati pro Israele.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3585 il: 16 Mag 2024, 13:26 »
sto leggendo qui e là.
oltre a "sono stati i terroristi sionisti" non c'è neanche un dettaglio che sia uno.

dobbiamo credere che siano stati i sionisti perché lo dice o perché ci sono delle prove seppur minime?

no, fd, no.
io condanno il pestaggio di rubio.
e condanno le violenze che istiga rubio.
io le condanno tutte.

sorrido quando uno che fa lo spaccone, che usa un linguaggio violento e portatore di violenza, poi si indigna se la violenza arriva dalle sue parti.

o hanno ragione entrambi o hanno torto entrambi.
io dico che hanno torto entrambi.

la grande differenza che vedo è che hamas usa i propri civili come scudo, israele no.
ma entrambe le parti disumanizzano l'altro.
solo che israele ha più mezzi.

Il diverso contesto e i diversi mezzi, che giustamente segnali, mi fanno pensare che mettere nei territori occupati famiglie di civili invece che truppe di occupazione sia qualcosa di molto simile dell'usare civili come scudi umani. Quanto sbaglio?

Offline Aquila1979

*
7287
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3586 il: 16 Mag 2024, 14:28 »
Il diverso contesto e i diversi mezzi, che giustamente segnali, mi fanno pensare che mettere nei territori occupati famiglie di civili invece che truppe di occupazione sia qualcosa di molto simile dell'usare civili come scudi umani. Quanto sbaglio?

credo molto.
perché l'IDF non li pone a tutela di obiettivi sensibili.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3587 il: 16 Mag 2024, 15:09 »
credo molto.
perché l'IDF non li pone a tutela di obiettivi sensibili.

Credo il diverso contesto attenui molto quanto da te osservato:
un territorio o una casa da riconquistare non sono obiettivi sensibili? Metterci dei civili non li espone a rischio?

Offline Aquila1979

*
7287
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3588 il: 16 Mag 2024, 15:25 »
Credo il diverso contesto attenui molto quanto da te osservato:
un territorio o una casa da riconquistare non sono obiettivi sensibili? Metterci dei civili non li espone a rischio?

non credo di essere la persona adatta per giocare con le parole.
le parole hanno un significato specifico.
lo scudo umano non significa mettere in pericolo generico, ma nascondere armamenti, installazioni atte a offendere, postazioni di stazionamento, raccolta, addestramento, in mezzo ai civili.
significa nascondere obiettivi legittimi (secondo quanto codificato) in mezzo a obiettivi non legittimi.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3589 il: 16 Mag 2024, 15:56 »
non credo di essere la persona adatta per giocare con le parole.
le parole hanno un significato specifico.
lo scudo umano non significa mettere in pericolo generico, ma nascondere armamenti, installazioni atte a offendere, postazioni di stazionamento, raccolta, addestramento, in mezzo ai civili.
significa nascondere obiettivi legittimi (secondo quanto codificato) in mezzo a obiettivi non legittimi.

Giusto.
Hamas dovrebbe concentrare tutto il suo arsenale e il suo personale militare in un unico luogo e dire a Israele: "oh siamo tutti qua riuniti eh, colpite noi, vi basta un solo drone fatto bene e ci levate tutti di mezzo"

Offline FatDanny

*****
37907
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3590 il: 16 Mag 2024, 17:43 »
https://www.fanpage.it/politica/violenza-e-intolleranza-contro-chi-e-solidale-con-la-palestina-le-istituzioni-fanno-finta-di-non-vedere/

Questo è il punto, altro che cazzi
Finora le uniche vere violenze si sono viste dai sionisti di merda

Offline Aquila1979

*
7287
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3591 il: 16 Mag 2024, 17:49 »
Giusto.
Hamas dovrebbe concentrare tutto il suo arsenale e il suo personale militare in un unico luogo e dire a Israele: "oh siamo tutti qua riuniti eh, colpite noi, vi basta un solo drone fatto bene e ci levate tutti di mezzo"

la tua domanda è capziosa, ma non sei qui per parlare, sei qui per emettere sentenze, discriminare i buoni dai cattivi, quando non quelli che capiscono dai [...]

in primo luogo io non ho detto quello che dovrebbe fare hamas.
ho detto quello che fa.
hamas non ha gli strumenti per difendere le proprie postazioni.
quindi decide di usare la carne umana come scudo, non fattivamente come vediamo, ché la carne umana si trapassa facilmente, ma cercando di stimolare la pietas degli altri paesi affinché contengano la reazione di israele.
mission failed.

in secondo luogo non ho neanche detto che hamas debba concentrare il suo arsenale in un'unica area. avrebbe potuto farlo in luoghi differenti, comprare meno razzi e prendere sul mercato nero sistemi di difesa.

ma la carne è gratis, e ce n'è in grande quantità. ha anche un impatto propagandistico. e quindi w la carne.

Offline trax_2400

*****
18069
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3592 il: 16 Mag 2024, 17:52 »
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3593 il: 16 Mag 2024, 17:58 »
in secondo luogo non ho neanche detto che hamas debba concentrare il suo arsenale in un'unica area. avrebbe potuto farlo in luoghi differenti, comprare meno razzi e prendere sul mercato nero sistemi di difesa.

Guarda io su cose tecniche militari sono abbastanza ignorante, ma tu mi batti alla grande.
Non hai la minima idea della potenza militare israeliana, non hai la minima idea di quanto costi e come si faccia arrivare un "sistema di difesa" in uno dei luoghi meno aggirabili del mondo.
In altre parole: apri bocca e je dai fiato, as usual

Offline Aquila1979

*
7287
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3594 il: 16 Mag 2024, 18:29 »
Guarda io su cose tecniche militari sono abbastanza ignorante, ma tu mi batti alla grande.
Non hai la minima idea della potenza militare israeliana, non hai la minima idea di quanto costi e come si faccia arrivare un "sistema di difesa" in uno dei luoghi meno aggirabili del mondo.
In altre parole: apri bocca e je dai fiato, as usual

stai calmo tigrotto su, che non c'è da tirare fuori gli artigli.
io poi sono un tipo pacifico.

in base al principio di non contraddizione, dunque, hamas fa bene a usare gli scudi umani.
ne prendo atto. non giudico, leggo.

chiaramente non stiamo parlando di patriot, né israele sta usando missili ipersonici per l'attacco.
comunque l'iran ha fatto passare molte armi nella zona più controllata del mondo. migliaia di razzi. che non sono i fischiabotti eh.

la questione è banalmente questa: perché hamas si nasconde tra la gente?
la domanda è molto meno oziosa di quanto non sembri.
perché hamas riteneva sufficiente nascondersi tra bambini, donne e uomini indifesi quando su quello stesso tipo di persone non aveva esercitato alcuna pietà, anzi, si era accanita con ferocia, poco tempo addietro?
perché hamas riteneva che fosse sufficiente, o comunque un deterrente, rapire quante più persone possibili e nasconderle a gaza?

perché?
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3595 il: 16 Mag 2024, 19:05 »
non credo di essere la persona adatta per giocare con le parole.
le parole hanno un significato specifico.
lo scudo umano non significa mettere in pericolo generico, ma nascondere armamenti, installazioni atte a offendere, postazioni di stazionamento, raccolta, addestramento, in mezzo ai civili.
significa nascondere obiettivi legittimi (secondo quanto codificato) in mezzo a obiettivi non legittimi.

Non sto giocando con le parole ne accusando tu di farlo. Ho espresso un dubbio, una percezione, che ho da tempo e mi interessano i vostri riscontri.
Considera che è un pensiero che mi rimbalza nella testa da quando ero ufficiale di complemento al ministero dell'aeronautica: mi chiedevo se tutti questi posti di comando militare (e non solo) situati nel pieno di centro cittadini non mettessero da una parte in pericolo i civili che vi abitano o lavorano intorno e se non sono ubicati all'interno delle città anche come "deterrente" per attacchi militari. Una sorta appunto di scudi civili, non nasce con Israele questa mia (bislacca?) riflessione.

I tuoi successivi post, in cui giustamente evidenzi anche su altre questioni i diversi contesti, rafforzano in qualche modo questo mio pre-convincimento

Offline FatDanny

*****
37907
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3596 il: 18 Mag 2024, 08:26 »
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3597 il: 18 Mag 2024, 09:36 »
https://ilmanifesto.it/a-jabaliya-e-linferno-gaza-e-diventata-il-vietnam-di-netanyahu

La guerra continua.
Intanto a Rafah è  stato ritrovato il corpo di Shani, era stato nascosto per essere usato come oggetto di scambio. Adesso è stato finalmente ricongiunto alla testa, trovata a Gaza, dove una banda di Hamas aveva cercato di scambiarla per soldi. Trovati anche altri due rapiti, sempre occultati, e 70 tunnel in funzione, collegati all’Egitto. Nonostante il governo egiziano l’avesse sempre negato. Usati per gli scambi commerciali tra l’Egitto e Hamas, con i soldi messi a disposizione per i Gazawi dalle comunità internazionali.
Le forze militari israeliane  stanno spingendo i civili ad evacuare il territorio. Azione che creerà centinaia di migliaia di profughi e enormi sofferenze. E moltissime vittime tra malati e fragili.
Non uccide in modo indiscriminato tutti quelli che trova. Ma alla fine sempre di guerra si tratta.
Hamas non consegna tutte le altre vittime - gli ostaggi sono certamente morti tutti - non consegna le armi e spinge ancora forte sul martirio del popolo, sperando sempre nella sollevazione militare del mondo islamico.
I 5-600 mila profughi di oggi, avranno la vita spezzata per sempre. I bambini sfollati e senza futuro cresceranno in condizioni disumane, concependo un odio senza fine per Israele.
Hamas ha vinto.

Offline FatDanny

*****
37907
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3598 il: 20 Mag 2024, 14:11 »
Finalmente la corte penale internazionale parifica quel criminale di Netanyahu a quelli di Hamas.
Chiunque abbia appoggiato la politica di questo  individuo o relativizzato i suoi crimini di guerra si faccia due conti 

Offline Warp

*
10230
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #3599 il: 20 Mag 2024, 17:00 »


Criminale di guerra e contro l'umanità
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod