Guerra in Medio Oriente

0 Utenti e 16 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline TheVoice

*****
5879
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #640 il: 13 Mag 2022, 23:36 »
Utterly criminal

Offline kurt

*****
5862
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #641 il: 14 Mag 2022, 00:16 »
Ma che vuoi commentare, sono delle merde, fasciste e razziste.
Maledetti.

Online FatDanny

*****
28117
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #642 il: 14 Mag 2022, 00:55 »
La stampa libera occidentale (italiana)












Offline Thorin

*
3015
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #643 il: 14 Mag 2022, 12:35 »
Che vergogna, verrebbe anche da dire che però non è neanche la più grossa che gli israeliani hanno fatto.

Eppure su twitter inizia a montare un po' di maretta: Giannini, Letta e molti altri giornalisti stanno prendendo posizione di condanna condividendo il video dei poliziotti che manganellano chi portava il feretro a spalla.
Segno che comunque st'occidente è sempre più libero di quell'altri che piacciono tanto a qualcuno.

Offline Aquila1979

*
2851
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #644 il: 14 Mag 2022, 12:52 »

Online FatDanny

*****
28117
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #645 il: 14 Mag 2022, 12:56 »
Che vergogna, verrebbe anche da dire che però non è neanche la più grossa che gli israeliani hanno fatto.

Eppure su twitter inizia a montare un po' di maretta: Giannini, Letta e molti altri giornalisti stanno prendendo posizione di condanna condividendo il video dei poliziotti che manganellano chi portava il feretro a spalla.
Segno che comunque st'occidente è sempre più libero di quell'altri che piacciono tanto a qualcuno.

Ma che diamine c'entra?
Ma so risposte con lo stampino?

Stiamo parlando della corretta informazione nel libero occidente, che c'entra la libertà di parola? :lol:

Della serie, se non sai che dire, dì che comunque qua siamo più liberi. Vale sempre

:lol:

Per altro mettere a paragone gli articoli dei principali quotidiani con i messaggi su Twitter, che poi non è che condannano la merda di Israele, esprimono sgomento.
Eccerto, incredibile quel che accade, nessuno lo immaginerebbe

Sono più merde di Putin. Almeno lui non finge.
Merde.

Offline Thorin

*
3015
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #646 il: 14 Mag 2022, 13:49 »
Dai su, io non ho bisogno di fare cherry picking per trovare articoli di giornale che condannano l'aggressione israeliana, ne posto giusto tre per comodità:

https://www.ilpost.it/2022/05/13/funerale-abu-akleh/?amp=1


https://www.lastampa.it/esteri/2022/05/13/news/borrell_l_ue_e_sconvolta_dalle_scene_durante_i_funerali_a_gerusalemme_la_casa_bianca_scene_inquietanti_-3624271/?ref=twhpv

https://www.rainews.it/video/2022/05/la-polizia-israeliana-non-risparmia-la-violenza-ai-funerali-della-giornalista-shireen-abu-akleh-2dc3e177-56ff-40ea-a9a9-7b1887399574.html

Per il resto uno può andare su Twitter con #ShireenAbuAkleh o su google e farsi la sua idea, troverà gli esempi nauseanti che hai portato te e quelli più virtuosi che ho portato io, ma è proprio questa la libertà di stampa.

Velo pietoso sullo sfruttare anche questo per portare avanti la tua crociata antioccidentale, lasciamo perde perché ormai è una battaglia inutile.

Online FatDanny

*****
28117
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #647 il: 14 Mag 2022, 14:34 »
No, non è questa la libertà di stampa, è proprio qui che ti sbagli.
Libertà di stampa significa libertà di produrre opinioni diverse, linee editoriali diverse, propagande diverse.
Libertà di stampa non significa poter mistificare la realtà.
Né che questa mistificazione viene "pareggiata" da altri che scrivono un'altra cosa.

E tu confermi di non capire cosa significa libertà di stampa se davanti ai principali quattro quotidiani italiani che danno la notizia con un certo taglio mi tiri fuori il Post (la stampa riporta le dichiarazione ue e usa, ci mancherebbe, ma continua a parlare di scontri).

Anche la testata in cui lavora la mia compagna ha dato la notizia in altro modo (che nel tuo modo di vedere ciò che dico dovrei dare per asservita ai poteri forti in quanto giornalista occidentale), ma ciò è irrilevante.

Non si può parlare di "scontri per fermare una sommossa".
Non è libertà di stampa questa, ma orientamento propagandistico della pubblica opinione da parte del mainstream.

Si potrebbe dire "gli israeliani hanno sbracato il corteo funebre, perché quella manifestazione unitaria nazionalista rappresenta un pericolo per Israele". Atroce, ma legittimo. Linea editoriale che la libertà di stampa DEVE tutelare.
Devo avere la libertà di dire questa opinione, di scrivere questo editoriale, NON di stravolgere la notizia.

Vedi la differenza?
Non è che c'è libertà di stampa se accanto ai 6 canali principali permettono l'esistenza di uno minoritario che dice l'opposto e che si legge uno ogni trentamila.
Pensare che l'opinione pubblica è libera di rivolgersi al settimo significa non capire come funziona l'opinione pubblica.

 in Italia e in altri paesi è intesa così la libertà di stampa e infatti non a caso siamo agli ultimi posti in merito.
Esattamente per questo.

Offline Thorin

*
3015
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #648 il: 14 Mag 2022, 17:14 »
No, non è questa la libertà di stampa, è proprio qui che ti sbagli.
Libertà di stampa significa libertà di produrre opinioni diverse, linee editoriali diverse, propagande diverse.
Libertà di stampa non significa poter mistificare la realtà.
Né che questa mistificazione viene "pareggiata" da altri che scrivono un'altra cosa.

E tu confermi di non capire cosa significa libertà di stampa se davanti ai principali quattro quotidiani italiani che danno la notizia con un certo taglio mi tiri fuori il Post (la stampa riporta le dichiarazione ue e usa, ci mancherebbe, ma continua a parlare di scontri).

Anche la testata in cui lavora la mia compagna ha dato la notizia in altro modo (che nel tuo modo di vedere ciò che dico dovrei dare per asservita ai poteri forti in quanto giornalista occidentale), ma ciò è irrilevante.

Non si può parlare di "scontri per fermare una sommossa".
Non è libertà di stampa questa, ma orientamento propagandistico della pubblica opinione da parte del mainstream.

Si potrebbe dire "gli israeliani hanno sbracato il corteo funebre, perché quella manifestazione unitaria nazionalista rappresenta un pericolo per Israele". Atroce, ma legittimo. Linea editoriale che la libertà di stampa DEVE tutelare.
Devo avere la libertà di dire questa opinione, di scrivere questo editoriale, NON di stravolgere la notizia.

Vedi la differenza?
Non è che c'è libertà di stampa se accanto ai 6 canali principali permettono l'esistenza di uno minoritario che dice l'opposto e che si legge uno ogni trentamila.
Pensare che l'opinione pubblica è libera di rivolgersi al settimo significa non capire come funziona l'opinione pubblica.

 in Italia e in altri paesi è intesa così la libertà di stampa e infatti non a caso siamo agli ultimi posti in merito.
Esattamente per questo.

La Stampa, che condanna.

Rai News, che titola: "La polizia israeliana non risparmia la violenza ai funerali della giornalista Shireen Abu Akleh" (ben diverso da "i scontri", come dici te)

E il Post, che però hai deciso che non vale.

Ok Danny, poi sono io a non comprendere un testo, certo, tranquillo, non c'è problema.

Altra da Rai News: "Funerali della giornalista Shireen Abu Akleh: la polizia israeliana colpisce chi porta la bara"
https://www.rainews.it/video/2022/05/funerali-della-giornalista-shireen-abu-akleh-la-polizia-israeliana-colpisce-chi-porta-la-bara-35560749-b4b3-416b-b0dc-f4f44652f09c.html

Il Fatto Quotidiano: https://www.ilfattoquotidiano.it/2022/05/13/cariche-al-funerale-della-cronista-di-al-jazeera-la-polizia-israeliana-centinaia-di-rivoltosi-hanno-lanciato-pietre-nel-video-che-diffonde-se-ne-vede-solo-uno/6590964/

Insomma per una volta l'informazione pare schierarsi a favore della parte giusta, molto probabilmente obbligata dalla diffusione dei filmati sui social.

Online FatDanny

*****
28117
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #649 il: 14 Mag 2022, 18:38 »
La stampa non condanna, la stampa riporta le parole di rappresentati UE e USA.
L'articolo di cronaca della stampa te l'ho riportato, è uno dei quattro.

Non si tratta di decidere chi vale e chi non vale, non è questione che il Post "non vale" ma che di articoli come quei quattro non dovrebbero essercene manco uno. Capito? Manco uno.
Questa sarebbe libertà di stampa.
E invece non solo sono diversi, ma sono anche i principali.

Ora qualcuno dirà: ma come, libertà di stampa è la negazione di un punto di vista?
È proprio questo che sto sottolineando, quello non è un punto di vista.

Sono legittimi i punti di vista pro-israele tanto quanto pro-palestina.
La distorsione assoluta della realtà per formare l'opinione pubblica sulla base della menzogna non rientra nella libertà di stampa ma nel suo opposto.

Offline Aquila1979

*
2851
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #650 il: 14 Mag 2022, 18:49 »

Online FatDanny

*****
28117
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #651 il: 15 Mag 2022, 07:55 »
Non so, alcuni dettagli non mi sembrano verificabili, non li ho ritrovati altrove.
Io mi attesto all'articolo nel NYT.

https://www.nytimes.com/live/2022/05/13/world/shireen-abu-akleh-funeral-israel


Faccio notare alcuni elementi di pregio dell'articolo, così da capire le differenze.
Cita le fonti di ogni info che riporta. Come premessa all'articolo ci sono tutti i link agli articoli precedenti per ricostruire vicenda e contesto.
I condizionali sono pochi o niente, tutto è circostanziato.
Non è un editoriale, quindi la notizia viene semplicemente riportata citando sia quel che dice il fronte palestinese, che la polizia, che quel che si può vedere dalle fonti audiovisive.
La notizia è stata trattata così fin dall'inizio.

Andrebbe fatto studiare.
Quindi ora thorin potrebbe dire: vedi, la stampa occidentale è libera.
A parte che sicuramente negli Usa la stampa è certamente più libera che qui, senza dubbio, torno a dire che la valutazione non si può fare su un articolo o un giornale.
La stampa non è libera se permette la voce fuori dal coro, ma se il coro racconta la realtà e non la inventa.

In Italia il coro racconta le storielle per come le vuole il potere politico.
E infatti la narrazione mainstream sulla vicenda è cambiata nel momento in cui biden si è detto scosso.
Da lì i politici si sono allineati e successivamente i giornali.
Cosa che conferma, non smentisce, il modo di funzionare del coro. A prescindere dalla libertà di qualcuno, irrilevante, di stonare. Ce ne sono, mai negato, come detto condivido la mia quotidianità con chi ci lavora.

Online vaz

*****
49118
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #652 il: 15 Mag 2022, 15:19 »
Insomma eh, un articolo un po’ meh

The violence at the funeral procession lasted for roughly a minute, and followed a tense standoff between riot police and mourners in which at least one empty plastic bottle was thrown in the direction of the police.

Mecojons

Online FatDanny

*****
28117
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #653 il: 15 Mag 2022, 15:22 »
Ma nell'economia dell'articolo non è una giustificazione delle violenze, tutt'altro.
La polizia afferma ci sia stato lancio di oggetti.
Il giornalista, visionate le immagini, riporta che è volata una bottiglia di plastica vuota.

È chi legge a doversi fare un'opinione, l'articolo, se di cronaca, riporta i fatti.
Questo li riporta nei dettagli.
E secondo te avendo letto questa cosa chi trova giustificato quanto raccontato per una bottiglia vuota? E chi ritiene questa scusa, fornita dalla polizia dunque giustamente riportata, del tutto ridicola?

Discorso a parte gli editoriali che sono vere e proprie opinioni, ma il lettore lo sa.
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #654 il: 06 Ago 2022, 23:50 »
Attacco violentissimo a Gaza: 24 morti, tra cui bambini.
Olè

Offline Tarallo

*****
101252
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #655 il: Ieri alle 06:39 »
Madonna impestata, basta, perdio.

Offline kurt

*****
5862
Re:Guerra in Medio Oriente
« Risposta #656 il: Ieri alle 09:01 »
Attacco preventivo, hanno tirato giù un palazzo per fare fuori un capo rione della jihad (no Hamas) e hanno ammazzato anche un po' di civili tra cui una bambina di cinque anni, i jihadisti hanno risposto con un centinaio di petardi tirati oltre confine, allora vista la "minaccia" hanno tirato giù qualche altro palazzo, con un bel po' di civili dentro, tanto sono tutti terroristi a Gaza pure le bambine di cinque anni.
L'unica democrazia del Medio Oriente deve potersi difendere, siete voi che non capite. Così come non capite che l'apartheid come in Sudafrica ai tempi di botha,  arrestare e detenere in carcere a tempo indeterminato chiunque provi ad alzare non dico la testa ma solo gli occhi, anche i bambini che vanno alle elementari o alle medie, serve perché sono tutti terroristi...se li tieni dentro riempiendoli di botte se lo meritano perché pure se non hanno mai fatto niente sono comunque palestinesi. Certo capita che qualcuno di quelli più grandini ogni tanto schiatti ma è perché sono palestinesi, la colpa è loro e poi le carceri israeliane sono piene di scale è risaputo. Nemmeno il corpo restituiscono ma lo fanno nella infinita misericordia di evitare un ulteriore dolore alla famiglia.
Alla fine la colpa è loro che si ostinano ad essere palestinesi vivi, quando saranno tutti morti Israele non avrà più motivo di buttare bombe, di arrestare indiscriminatamente, di tirare giù abitazioni dove vivono famiglie normali, di spianare uliveti millenari per fare posto agli insediamenti dei coloni. È solo questione di tempo e poi la pace regnerà in terra santa senza palestinesi. Del resto la lezione appresa dai nazisti è servita, historia est magistra vitae.
Certo si potesse buttare l'atomica a Gaza di farebbe prima.e non si perderebbe tutto 'sto tempo, il problema è il Fallout spinto dal vento di mare verso l'entroterra, poi è un casino, nun se po fà. Per il momento bisogna accontentarsi di tagliare l'acqua potabile, impedire l'arrivo di medicinali e generi di prima necessità via mare con il blocco navale e spianare un po' di palazzi alla volta, prima o poi la smetteranno di riprodursi 'sti cazzo di palestinesi? Sono proprio de coccio...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod