Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...

0 Utenti e 11 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline pantarei

*
7310
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #20 il: 28 Set 2015, 14:58 »
infatti e' un omicida . killer e' sbagliato.

Offline Zanzalf

*****
11963
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #21 il: 28 Set 2015, 15:03 »
Un uomo può uccidere una donna a mani nude. Il patto tra i sessi è alla base della civiltà: parte dalla consapevolezza che il divario fisico deve essere compensato da comportamenti diversi.
Un cazzotto in faccia a una donna equivale ad una fucilata: facilmente uccide chi lo riceve.
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #22 il: 28 Set 2015, 15:34 »
E' un killer, è ovvio. Nel senso che ci vuole veramente il pelo sullo stomaco per dare un cazzottone ad una donna. Io non ne sarei capace. Non si improvvisa niente, se una donna sta strangolando una rivale, per farle mollare la presa basta stringere le mani intorno alle costole basse e verso sopra, da dietro: immediatamente si fermano, mollano tutto  e prendono il respiro, e l'istante esatto successivo non sentono nessun dolore.
L'unica attenuante che ha il tipo è che lei gli ha messo le mani addosso per prima, il chè ovviamente NON giustifica un'aggressione importante, semplicemente l'esperienza mi insegna che certa gente ha paura, ed appena la sfiori fisicamente diventa una belva che, appunto per paura, parte a tutti impazzita, in modo irrazionale. Ma chi è così ha da cambià, se deve prende i giusti psicofarmaci e in palestra fare pilates, no ultimate cruel MMA rio heroes no rules e minchiate varie dei giorni nostri.
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #23 il: 28 Set 2015, 15:46 »
comunque la pena è sproporzionata
sarebbe bastata una notte in cella, da solo
in fondo mica ti arrestano quando compri un gratta&vinci e non vinci
può capitare
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #24 il: 28 Set 2015, 15:52 »
Pemmè 30 anni, sta donna aveva una famiglia, il magistrato è con loro che dovrebbe contestualizzare il perchè il tipo non è in gattabuia.
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #25 il: 28 Set 2015, 16:30 »
ma che dici?
lei era pure rumena, almeno si è liberato un posto di lavoro per uno/a di noi
poteva capitare a chiunque di noi, non si può marchiare un uomo e rovinare una vita per un episodio spiacevole

Offline Bianchina

*
15810
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #26 il: 28 Set 2015, 16:34 »
e' un crimine d'odio.
ma in Italia non e' contemplato.

Offline sharp

*****
23566
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #27 il: 28 Set 2015, 18:59 »
E' un Killer.

La donna è stesa per terra e lui se ne va, è gente pericolosa, non la voglio in giro, ci sono i miei figli in giro.

c'ha ragione boom ,
se non era una merda cercava di soccorrerla, non scappava, killer come quelli che
provocano un incidente dove ci sono feriti(che si potrebbe soccorrere chiamando subito aiuto) e invece scappano

Offline Pomata

*
11509
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #28 il: 28 Set 2015, 21:11 »
Neanche io, né a donne né a uomini.
Hai ragione, sono fortunato perché nessuna conseguenza delle mie azioni od omissioni ha avuto conseguenze tragiche, per quanto ne so.

Grammaticalmente sì, ma in Italia la parola (inglese) ormai designa un professionista.

Oltre a questo, ripeto che il tizio è stato condannato per omicidio preterintenzionale, ovvero non intenzionale.
Chiamarlo killer è un'esagerazione.

come si dovrebbe chiamare? assassino va bene?
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #29 il: 28 Set 2015, 21:37 »
ma che dici?
lei era pure rumena, almeno si è liberato un posto di lavoro per uno/a di noi
poteva capitare a chiunque di noi, non si può marchiare un uomo e rovinare una vita per un episodio spiacevole

 
Ma che è na cosa tipo parlo a nuora affinchè suocera intenda?
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #30 il: 28 Set 2015, 22:21 »

Ma che è na cosa tipo parlo a nuora affinchè suocera intenda?

la violenza sulle suocere è l'unica consentita dalla legge

Offline cartesio

*****
20046
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #31 il: 28 Set 2015, 22:25 »
Questa discussione è molto istruttiva, per me. Mi dice che non devo farmi troppe illusioni.
Sono andato a farmi un giro su internet cercando informazioni su cosa fosse successo allora e cosa se ne è scritto in questi anni, e ne sono uscito schifato.
A proposito della dinamica dell'incidente, cito questo articolo.
Da http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/burtone_in_carcere_insulti_ai_carabinieri_maricica_morta_per_trauma_cranico/notizie/123228.shtml

Il difensore: una manata, non un pugno. «Dagli esami del medico legale risulta che sul volto della donna non c'è una grossa lesione da cazzotto, ma solo un'escoriazione di un centimetro dovuta a una manata - sostiene Fabrizio Gallo - Ora sono più sereno. È evidente che ha detto la verità, non avevo nessuna intenzione di uccidere. In base a quanto emerso dalle risultanze probatorie, dalle testimonianze e dalle prime indicazioni date dai consulenti dopo l'autopsia, il capo d'imputazione dovrà esser modificato perché non è possibile evincere da queste risultanze che il mio assistito abbia colpito la signora con un violento pugno al capo. Nessuna lesione è stata rilevata al capo eccetto quella alla nuca, e nessuna violenza è stata inferta al viso. È stata rilevata solo un'escoriazione di 1,3 centimetri sotto il lato sinistro del labbro con nessun versamento interno al labbro e nessuna lesione riferibile a pugni. Si tratta di un dato che il video se guardato bene può dimostrare, confermando che si è trattato di una manata in faccia e di una spinta che è stata determinante per la caduta mortale».
.....
L'autopsia: profondo trauma cranico determinato dalla caduta. Un profondo trauma cranico determinato dal violento urto alla nuca e un'escoriazione di circa un centimetro sotto al labbro sinistro. Questi gli elementi che emergono dall'autopsia sul corpo di Maricica Hahaianu.


La mia interpretazione della vicenda è che Burtone volesse soprattutto allontanare fisicamente la Hahaianu, e che la manata+spinta abbia causato la caduta e poi la morte della donna.

Liberissimi di dire che Burtone sia un killer, cosa che io mi guarderò bene dal fare.
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi.
« Risposta #32 il: 28 Set 2015, 22:54 »
Un killer è uno che vive di omicidi.

Quel tizio è un disgraziato che dopo la discussione se ne stava andando per i cavoli suoi ed è stato seguito dalla vittima che per prima gli ha messo le mani addosso. Dopo il fatto è scappato, e questo ha sicuramente pesato nel giudizio penale, ma come lui hanno fatto finta di niente vari altri passanti, che non correvano il rischio di essere identificati. La sua colpa maggiore è una reazione esagerata, ma quanti di noi hanno reagito male in certi momenti? Forse rispetto a lui siamo solo stati più fortunati.

Come fate  a chiamare killer un condannato per omicidio preterintenzionale?

Cartesio, non ha spinto via quella povera donna. L'ha menata. Forte. E lui aveva precedenti specifici, è uno che ha menato per strada. Poi, se la donna gli va appresso per sgridarlo e polemizzare, viene il dubbio che non si fosse comportato bene, cioè fosse lui il provocatore e non il provocato, non credi?

Sei tua madre cazzia per strada un pischello che si comporta male e lo tira per la manica, e si prende una pigna in faccia che la uccide, come la pensi?

Io dico:  non  facciamo gli "americani"', ma cazzo un minimo pensiamo alle vittime, ai loro famigliari e amici. Guardiamo le cose anche da questo punto di vista.
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #33 il: 28 Set 2015, 23:06 »

Ma che è na cosa tipo parlo a nuora affinchè suocera intenda?

IL trucco è non aveccela!

Offline Thorin

*
2921
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #34 il: 28 Set 2015, 23:42 »
Questa discussione è molto istruttiva, per me. Mi dice che non devo farmi troppe illusioni.
Sono andato a farmi un giro su internet cercando informazioni su cosa fosse successo allora e cosa se ne è scritto in questi anni, e ne sono uscito schifato.
A proposito della dinamica dell'incidente, cito questo articolo.
Da http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/burtone_in_carcere_insulti_ai_carabinieri_maricica_morta_per_trauma_cranico/notizie/123228.shtml

Il difensore: una manata, non un pugno. «Dagli esami del medico legale risulta che sul volto della donna non c'è una grossa lesione da cazzotto, ma solo un'escoriazione di un centimetro dovuta a una manata - sostiene Fabrizio Gallo - Ora sono più sereno. È evidente che ha detto la verità, non avevo nessuna intenzione di uccidere. In base a quanto emerso dalle risultanze probatorie, dalle testimonianze e dalle prime indicazioni date dai consulenti dopo l'autopsia, il capo d'imputazione dovrà esser modificato perché non è possibile evincere da queste risultanze che il mio assistito abbia colpito la signora con un violento pugno al capo. Nessuna lesione è stata rilevata al capo eccetto quella alla nuca, e nessuna violenza è stata inferta al viso. È stata rilevata solo un'escoriazione di 1,3 centimetri sotto il lato sinistro del labbro con nessun versamento interno al labbro e nessuna lesione riferibile a pugni. Si tratta di un dato che il video se guardato bene può dimostrare, confermando che si è trattato di una manata in faccia e di una spinta che è stata determinante per la caduta mortale».
.....
L'autopsia: profondo trauma cranico determinato dalla caduta. Un profondo trauma cranico determinato dal violento urto alla nuca e un'escoriazione di circa un centimetro sotto al labbro sinistro. Questi gli elementi che emergono dall'autopsia sul corpo di Maricica Hahaianu.


La mia interpretazione della vicenda è che Burtone volesse soprattutto allontanare fisicamente la Hahaianu, e che la manata+spinta abbia causato la caduta e poi la morte della donna.

Liberissimi di dire che Burtone sia un killer, cosa che io mi guarderò bene dal fare.
No Carte' siamo razzisti, stacce, l'hanno deciso loro.
Lascio la discussione, mi dispiace ma a queste condizioni non ne vale la pena.
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #35 il: 28 Set 2015, 23:45 »
IL trucco è non aveccela!

un po' come la coscienza
anche se quella effettivamente è meglio avercela a fasi alterne, qualche volta fa comodo

Offline reds1984

*
5012
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #36 il: 28 Set 2015, 23:50 »
Pur trovando agghiacciante quello che è accaduto, attenderò un caso inverso e mi godrò lo spettacolo assolutamente simmetrico della minimizzazione in favore del "migrante". Come se tutti i crimini non fossero odiosi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Online Splash

*****
35794
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #37 il: 29 Set 2015, 00:07 »
Questa discussione è molto istruttiva, per me. Mi dice che non devo farmi troppe illusioni.
Sono andato a farmi un giro su internet cercando informazioni su cosa fosse successo allora e cosa se ne è scritto in questi anni, e ne sono uscito schifato.
A proposito della dinamica dell'incidente, cito questo articolo.
Da http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/burtone_in_carcere_insulti_ai_carabinieri_maricica_morta_per_trauma_cranico/notizie/123228.shtml

Il difensore: una manata, non un pugno. «Dagli esami del medico legale risulta che sul volto della donna non c'è una grossa lesione da cazzotto, ma solo un'escoriazione di un centimetro dovuta a una manata - sostiene Fabrizio Gallo - Ora sono più sereno. È evidente che ha detto la verità, non avevo nessuna intenzione di uccidere. In base a quanto emerso dalle risultanze probatorie, dalle testimonianze e dalle prime indicazioni date dai consulenti dopo l'autopsia, il capo d'imputazione dovrà esser modificato perché non è possibile evincere da queste risultanze che il mio assistito abbia colpito la signora con un violento pugno al capo. Nessuna lesione è stata rilevata al capo eccetto quella alla nuca, e nessuna violenza è stata inferta al viso. È stata rilevata solo un'escoriazione di 1,3 centimetri sotto il lato sinistro del labbro con nessun versamento interno al labbro e nessuna lesione riferibile a pugni. Si tratta di un dato che il video se guardato bene può dimostrare, confermando che si è trattato di una manata in faccia e di una spinta che è stata determinante per la caduta mortale».
.....
L'autopsia: profondo trauma cranico determinato dalla caduta. Un profondo trauma cranico determinato dal violento urto alla nuca e un'escoriazione di circa un centimetro sotto al labbro sinistro. Questi gli elementi che emergono dall'autopsia sul corpo di Maricica Hahaianu.


La mia interpretazione della vicenda è che Burtone volesse soprattutto allontanare fisicamente la Hahaianu, e che la manata+spinta abbia causato la caduta e poi la morte della donna.

Liberissimi di dire che Burtone sia un killer, cosa che io mi guarderò bene dal fare.
Non stai citando l'articolo, stai citando l'avvocato difensore (trannè per il secondo paragrafo).

Offline sharp

*****
23566
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #38 il: 29 Set 2015, 00:20 »
Questa discussione è molto istruttiva, per me. Mi dice che non devo farmi troppe illusioni.
Sono andato a farmi un giro su internet cercando informazioni su cosa fosse successo allora e cosa se ne è scritto in questi anni, e ne sono uscito schifato.
A proposito della dinamica dell'incidente, cito questo articolo.
Da http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/burtone_in_carcere_insulti_ai_carabinieri_maricica_morta_per_trauma_cranico/notizie/123228.shtml

Il difensore: una manata, non un pugno. «Dagli esami del medico legale risulta che sul volto della donna non c'è una grossa lesione da cazzotto, ma solo un'escoriazione di un centimetro dovuta a una manata - sostiene Fabrizio Gallo - Ora sono più sereno. È evidente che ha detto la verità, non avevo nessuna intenzione di uccidere. In base a quanto emerso dalle risultanze probatorie, dalle testimonianze e dalle prime indicazioni date dai consulenti dopo l'autopsia, il capo d'imputazione dovrà esser modificato perché non è possibile evincere da queste risultanze che il mio assistito abbia colpito la signora con un violento pugno al capo. Nessuna lesione è stata rilevata al capo eccetto quella alla nuca, e nessuna violenza è stata inferta al viso. È stata rilevata solo un'escoriazione di 1,3 centimetri sotto il lato sinistro del labbro con nessun versamento interno al labbro e nessuna lesione riferibile a pugni. Si tratta di un dato che il video se guardato bene può dimostrare, confermando che si è trattato di una manata in faccia e di una spinta che è stata determinante per la caduta mortale».
.....
L'autopsia: profondo trauma cranico determinato dalla caduta. Un profondo trauma cranico determinato dal violento urto alla nuca e un'escoriazione di circa un centimetro sotto al labbro sinistro. Questi gli elementi che emergono dall'autopsia sul corpo di Maricica Hahaianu.


La mia interpretazione della vicenda è che Burtone volesse soprattutto allontanare fisicamente la Hahaianu, e che la manata+spinta abbia causato la caduta e poi la morte della donna.

Liberissimi di dire che Burtone sia un killer, cosa che io mi guarderò bene dal fare.


cartesio c'erano le immagini di una videocamera,e le abbiamo viste tutti (forse tu no)
era un cazzotto in piena faccia, se dessi un pugno in faccia ad una persona,di sesso maschile,
come fece il tizio sta sicuro che il destinatario riporterebbe gravi danni (anche se per sbaglio rimanesse in piedi)
e quella che aveva di fronte era una donna ergo ha colpito sapendo che gli avrebbe fatto male,
tant'è che la ragazza sviene e batte la testa, e lo stro_nzo prende e se ne va
stesso comportamento di chi investe qualcuno e scappa
(anzi in quel caso magari non ci sarebbe nemmeno la volontà di fare male)


Poi certo se dai per scontata come veritiera dei fatti solo la dichiarazione dell'avvocato difensore ...

Offline laziAle82

*****
11545
Re:Il killer di Maricica annaffia campi sportivi...
« Risposta #39 il: 29 Set 2015, 00:26 »

Pur trovando agghiacciante quello che è accaduto, attenderò un caso inverso e mi godrò lo spettacolo assolutamente simmetrico della minimizzazione in favore del "migrante". Come se tutti i crimini non fossero odiosi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Guarda, questo è il più fulgido esempio di ribaltamento della realtà dato che avviene sempre e solo l'opposto.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod