Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.

0 Utenti e 45 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Pomata

*
12668
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1120 il: Ieri alle 09:30 »
non cambia niente per la vittoria di Trump .

vediamo cosa cambia nella testa dei democratici .

essersene accorti solo ora non e ' buono .

a me della politica interna usa interessa relativamente .

vedremo cosa pensano sugli scenari internazionali .

prima su tutti il medio oriente .

dopo aver visto la politica trumpiana dei prossimi 4 anni .

non sono cosi' sicuro che non cambiera' niente, sicuramente aumentano un pochino le possibilita' che non vinca Trump
Harris e' un filino meglio nei sondaggi ma non ha ancora cominciato a fare campagna per se stessa, e c'e' ancora un mese prima della Convention che di solito da una piccola spinta emotiva

vedremo se Trump vorra' fare anche un dibattito con lei

cominceranno ad uscire piu' sondaggi questa settimana, ma i democratici si sono tolti un peso e secondo me ci sara' meno depressione e un po' di entusiasmo

Offline geddie

*
2334
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1121 il: Ieri alle 10:14 »
Si deve rimettere la benda all'orecchio.

Offline Kappa

*
2800
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1122 il: Ieri alle 11:55 »
per me al 99,00% il candidato R 2028 sarà  JDVance un sosia di trump con 40 anni di men
la candidatura della Harris è  per altei bersi più  problematica di quwlla di Biden.
L'unico dossier di cui si è  occupata (a detta di rampini oggi sul corriere) è stata l'immigrazine che è  il tema principale per cui biden perderà  le elezioni.
insomma non un buon biglietto di presentazione
altra cosa su cui do colpa all'amministrazione Biden. Il dossier più complicato lo molli alla Harris e le tagli ogni esposizione mediatica positiva. Vorrei vedere chi è in grado di gestire il fenomeno immigratorio (a parte "build a big big wall, and Mexico will pay for it")
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1123 il: Ieri alle 13:33 »
Francamente non mi riesco ad appassionare alle vicende elettorali americane.
Biden non decideva un cazzo prima e Trump o harris non decideranno un cazzo poi.
Chi decide sono i blocchi multinazionali tipo Black Rock.
Comunque entrambi i candidati sosterranno il genocidio dei palestinesi, questo è sicuro.

Offline Warp

*
10389
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1124 il: Ieri alle 14:22 »
Comunque entrambi i candidati sosterranno il genocidio dei palestinesi, questo è sicuro.

su questo non ci piove.

Per il resto passata l'euforia della mediocre stampa asservita italiana che sogna "remuntade" a breve torneremo a discutere della "ciccia" e la Harris per rimanere a quanto disse rampini (e altri esperti di usa qui in olanda), ha come unici meriti che l'hanno portata alla carica di VP quella di essere donna e nera.
Altri meriti precedenti e successivi all'insediamento non sono emersi.
Sta tutto in mano ai clinton e a obama, una operazione che definire verticistica è poco.

Offline Kappa

*
2800
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1125 il: Ieri alle 14:25 »
Francamente non mi riesco ad appassionare alle vicende elettorali americane.
Biden non decideva un cazzo prima e Trump o harris non decideranno un cazzo poi.
Chi decide sono i blocchi multinazionali tipo Black Rock.
Comunque entrambi i candidati sosterranno il genocidio dei palestinesi, questo è sicuro.
secondo me sbagli di molto, o meglio: hai ragione sulla politica estera, non cambia una fava. Dove cambia molto è sulla politica interna americana, e fare finta che quello che succede lì non abbia influenza nel mondo, per me è come mettere la testa sotto la sabbia.
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1126 il: Ieri alle 14:28 »
secondo me sbagli di molto, o meglio: hai ragione sulla politica estera, non cambia una fava. Dove cambia molto è sulla politica interna americana, e fare finta che quello che succede lì non abbia influenza nel mondo, per me è come mettere la testa sotto la sabbia.

e in che cosa Trump sarà così diverso da Biden?

Offline pentiux

*****
18629
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1127 il: Ieri alle 15:15 »
e in che cosa Trump sarà così diverso da Biden?
Qualche deportazioncina, che sarà mai...

Offline FatDanny

*****
38298
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1128 il: Ieri alle 15:29 »
e in che cosa Trump sarà così diverso da Biden?

In politica interna in realtà è stato uno dei migliori tra gli ultimi (non che ci volesse molto).
Il disastro è la politica estera.
Come fu per Obama.

Per dire:

https://www.ilsole24ore.com/art/biden-presenta-suo-budget-plan-6800-miliardi-%24-piu-tasse-i-ricchi-piu-welfare-fragili-AEjUXB1C
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1129 il: Ieri alle 15:32 »
Qualche deportazioncina, che sarà mai...
Leggo che sotto l'amministrazione Biden sono stati deportati 340.000 immigrati, durante l'amm. Trump 935.000.
Tutti gli analisti concordano sul fatto che rintracciare i circa 11 milioni di immigrati illegali e rimpatriarli avrebbe un costo astronomico.

Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1130 il: Ieri alle 15:36 »
Vogliamo comparare le guerre che ha fatto Obama e quelle che ha fatto Trump?

Offline Pomata

*
12668
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1131 il: Ieri alle 15:36 »
Qualche deportazioncina, che sarà mai...

questo delle deportazioni e' un po' un mito da discorsi politici
e infatti i numeri di deportazioni di Biden sono piu' o meno quelli di Trump, quelle annuali di Obama sono superiori a Trump

questo perche' e' un grandissimo problema logistico. Ogni immigrato che arresti, deve essere portato in un centro, dove in media resta per 33 giorni per avere un audizione con un giudice oppure anche solo per accertarsi da che paese venga.

non li puoi prendere e scaricare in messico come gli pare a loro

L'america necessita disperatamente di posti letto per detenzione (lo so, fa ridere ma e' vero) e se non li puoi mettere da qualche parte c'e' poco in piu' da deportare.

dovrebbero essere 12 milioni

Offline Pomata

*
12668
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1132 il: Ieri alle 15:37 »
Leggo che sotto l'amministrazione Biden sono stati deportati 340.000 immigrati, durante l'amm. Trump 935.000.
Tutti gli analisti concordano sul fatto che rintracciare i circa 11 milioni di immigrati illegali e rimpatriarli avrebbe un costo astronomico.


https://www.migrationpolicy.org/article/biden-deportation-record

Offline Warp

*
10389
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1133 il: Ieri alle 15:58 »
secondo me sbagli di molto, o meglio: hai ragione sulla politica estera, non cambia una fava. Dove cambia molto è sulla politica interna americana, e fare finta che quello che succede lì non abbia influenza nel mondo, per me è come mettere la testa sotto la sabbia.

Io ho conosciuto diversi americani per aver lavorato con una azienda olandese che ha una sede a Minneapolis MN.Ci sono pure stato un paio di volte e (oltre a non essermi piaciuto affatto) ho toccato con mano quanto la gente di quegli stati "periferici" odi east e west coast (intesi come NY, DC  a est e SF LA a ovest).
Posso testimoniare che non gliene sbatte un catzo della politica estera oltre ad un generico "rispetto per gli USA" che tutti devono mostrare. Per la stragrande maggioranza degli americani il mondo finisce alla loro frontiera (che per molti sono i confini del loro stato).
Purtroppo in europa si ha una lettura degli usa drammaticamente drogata dalla narrazione che ne fanno i media usa, hollywood compresa e quelli di casa nostra (una via di mezzo tra un film di woody allen e una delle millanta serie woke di netflix).
D'altra parte dovrei citare la famosa vicenda dei dazi contro i prodotti europei che furono emessi durante l'amministrazione trump e che portò a vibranti proteste in europa, condanne e sdegno da parte dei liberali nostrani. Dazi che dopo 4 anni di Biden stanno ancora li e che i D si sono guardati bene dal togliere ma in europa i liberali hanno fatto i vaghi e dei dazi non se n'è più parlato.

Per la palestina non cambierà nulla se non in peggio, forse le proteste nelle università liberal aumenteranno, perchè molti D che oggi approvano, una volta all'opposizione ritroveranno la loro indole barricadera (come fa il pd in italia, che diventa di sinistra solo quando va all'opposizione).
La fornitura di armi ai criminali sionisti e agli ucraini resterà invariata perche "business first" è il primo comandamento di ogni buon americano. Le aziende americane stanno facendo fiumi di dollari vendendo armi alle parti in guerra e agli europei in frega militarista quindi figuratevi cosa gliene torna a fermare i combattimenti.
Purtroppo la lettura di KS è la più verosimile anche alla luce delle recenti elezioni in UK e Francia dove un cambio di governo in UK non porterà ad alcuna variazione nella postura estera e dove in Francia si è assistito ad una specie di "golpe soft" verticista che ha ignorato i risultati elettorali e cerca di instaurare un governo tenendo fuori i 2 partiti che hanno vinto le elezioni. Per tacere di altri paesi come l'Italia che a roma fa la voce grossa e a brussels abbassa le orecchie e si allinea alle maggioranze di turno o l'Olanda che con Wilders fino al giorno prima delle elezioni sbraitava contro i soldi da dare all'ucraina e poi in poche settimane è stato ridotto a più miti consigli e ora si è allineato pure lui.
Le elezioni sono ormai un grande gioco di ruolo collettivo dove milioni di persone vanno ad esprimere una opinione su un simulacro di democrazia sapendo gia che il loro voto non conterà niente.

Offline Pomata

*
12668
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1134 il: Ieri alle 16:17 »
Io ho conosciuto diversi americani per aver lavorato con una azienda olandese che ha una sede a Minneapolis MN.Ci sono pure stato un paio di volte e (oltre a non essermi piaciuto affatto) ho toccato con mano quanto la gente di quegli stati "periferici" odi east e west coast (intesi come NY, DC  a est e SF LA a ovest).

la cosa e' reciproca da parte mia



D'altra parte dovrei citare la famosa vicenda dei dazi contro i prodotti europei che furono emessi durante l'amministrazione trump e che portò a vibranti proteste in europa, condanne e sdegno da parte dei liberali nostrani. Dazi che dopo 4 anni di Biden stanno ancora li e che i D si sono guardati bene dal togliere ma in europa i liberali hanno fatto i vaghi e dei dazi non se n'è più parlato.



mi sbaglio o non ci sono piu'?

e comunque l'europa aveva risposto con dazi sul whiskey  e non ricordo cos'altro

Offline Kappa

*
2800
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1135 il: Ieri alle 18:41 »
e in che cosa Trump sarà così diverso da Biden?
beh, direi domanda provocatoria, via... anche in ambito di politica interna tra Trump e Biden/Harris passa il mondo, la tua domanda implicherebbe che le elezioni non servono a nulla. A questo punto mettiamo un despota qualsiasi che rimane lì 40 anni e via...

Offline pentiux

*****
18629
Re:Presidenziali Usa: previsioni, risultati e commenti.
« Risposta #1136 il: Ieri alle 20:01 »
Leggo che sotto l'amministrazione Biden sono stati deportati 340.000 immigrati, durante l'amm. Trump 935.000.
Tutti gli analisti concordano sul fatto che rintracciare i circa 11 milioni di immigrati illegali e rimpatriarli avrebbe un costo astronomico.
Guarda che tra dazi e aumento del debito pubblico senza limiti, i soldi a Trump non mancheranno certo.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod