La questione rifiuti

0 Utenti e 14 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline cippolo

*
3306
Re:La questione rifiuti
« Risposta #20 il: 11 Lug 2021, 09:19 »
Poi ogni tanto qualcuno si ricorda di noi e di come dobbiamo lavorare. Stupito che gira in televisione questo spot. Non siamo noi di Roma ma le problematiche sono uguali se non peggiori. Forse la gente cambia opinione su di noi ma ci credo poco

Re:La questione rifiuti
« Risposta #21 il: 11 Lug 2021, 12:43 »
Io sui termovalorizzatori ad ogni gruppo nimby (not in my backyard) opporrei un gruppo wtdi (who touch don't ingruns).
Sono rozzo, lo so.

Online FatDanny

*****
28117
Re:La questione rifiuti
« Risposta #22 il: 10 Lug 2022, 12:17 »
e come volevasi dimostrare cambiano le giunte, ma non cambia il problema.
Solo che stranamente spesso chi dava ai grillini degli incompetenti sprovveduti oggi non fa lo stesso con i competenti del PD.

Questo succede a fare dei problemi reali strumenti di propaganda contro l'amministrazione del momento.
la riduzione della questione delle discariche a problema di NIMBY fa capire poi la miopia e la strafottenza con cui i romani pensano di relazionarsi ai territori circostanti.
Vere e proprie forme coloniali, l'arroganza di chi pensa di avere il territorio circostante a disposizione e fottersene se poi questi triplicano l'incidenza di tumori (vedi zona castelli).

Io la metto così: non sono in un territorio (ad oggi) interessato alla nascita di una discarica o di un termovalorizzatore per Roma ma per quanto mi riguarda i romani possono morire soffocati dai loro rifiuti - miei genitori compresi - piuttosto che pensare di usare il territorio regionale circostante a loro uso e consumo.
Fottetevi. Con amore, ma fottetevi.

Si impari a ridurre DRASTICAMENTE i rifiuti, in particolare l'indifferenziato, attraverso non solo il riciclo, ma anche il riuso e  l'aumento del ciclo di vita dei prodotti. Cioncatevi le mani prima di usare prodotti monouso, di qualsiasi genere eccetto mascherine. Poi se ne potrà parlare.
Fino a quel momento non se capisce perché la provincia dovrebbe prendere in carico tutta la merda che producete.
Il termovalorizzatore fatevelo uno tra garbatella e aventino e l'altro dalle parti de ponte milvio.

Offline pentiux

*****
18312
Re:La questione rifiuti
« Risposta #23 il: 10 Lug 2022, 15:04 »
e l'altro dalle parti de ponte milvio.

Offline Goceano

*****
3164
Re:La questione rifiuti
« Risposta #24 il: 10 Lug 2022, 15:11 »


Si impari a ridurre DRASTICAMENTE i rifiuti, in particolare l'indifferenziato, attraverso non solo il riciclo, ma anche il riuso e  l'aumento del ciclo di vita dei prodotti. Cioncatevi le mani prima di usare prodotti monouso, di qualsiasi genere eccetto mascherine. Poi se ne potrà parlare.
Fino a quel momento non se capisce perché la provincia dovrebbe prendere in carico tutta la merda che producete.
Il termovalorizzatore fatevelo uno tra garbatella e aventino e l'altro dalle parti de ponte milvio.

Io ancora non ho capito perchè a Roma in certe zone si fa la raccolta differenziata e in altre no, poi dicono eh ma i vecchietti come fanno? I vecchietti fanno se tu li impari, li indottrini, come fanno in altre città del mondo, sicuramente è complicato ma ci vuole anche volontà di fare le cose; per esempio, io vivo a Ciampino, che non si può certo paragonare a Roma come dimensioni e abitanti, ma perlomeno è abbastanza pulito e si fa la differenziata, e stiamo parlando comunque di un comune di 40.000 abitanti.
Re:La questione rifiuti
« Risposta #25 il: 10 Lug 2022, 15:12 »
Ma i cinghiali della Raggi sono spariti ?

Lo stadio e' il VERO problema di Roma .

Pure quello della Lazio , eh .

"A Inter e Milan ho detto se voi volete fare lo stadio su un'area pubblica ci sono tempi e procedure che vanno rispettate"
Re:La questione rifiuti
« Risposta #26 il: 10 Lug 2022, 15:13 »
 In Italia, volendo, se ne potrebbero fare a centinaia, nel pieno rispetto dell'ambiente e del paesaggio. Nel Lazio, praticamente lungo tutta la costa...

https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/00207239208710733
Re:La questione rifiuti
« Risposta #27 il: 10 Lug 2022, 15:52 »
In Italia, volendo, se ne potrebbero fare a centinaia, nel pieno rispetto dell'ambiente e del paesaggio. Nel Lazio, praticamente lungo tutta la costa...

https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/00207239208710733

Volevano farle a New York, le cosiddette "Green Loop", ma a quanto pare sono ancora a carissimo amico. E immagino, lette le date, anche in Belgio.
Sennò si fa come nell'isola di Thilafushi

Offline mr_steed

*
3818
Re:La questione rifiuti
« Risposta #28 il: 10 Lug 2022, 15:53 »
Ma i cinghiali della Raggi sono spariti ?
[...]

Non saprei, ma ora ci sono quelli di Gualtieri che sono molto più educati rispetto a quelli della Raggi...
E infatti i repubblichini, per sottolineare il "cambio di passo" nell'educazione degli ungulati, ci tengono a sottolineare che questi, a differenza di quelli "raggiani", attraversano addirittura sulle strisce pedonali

https://video.repubblica.it/edizione/roma/roma-il-comportamento-dei-cinghiali-e-esemplare-attraversano-sulle-strisce/420426/421362
Re:La questione rifiuti
« Risposta #29 il: 11 Lug 2022, 10:12 »
Volevano farle a New York, le cosiddette "Green Loop", ma a quanto pare sono ancora a carissimo amico. E immagino, lette le date, anche in Belgio.
Sennò si fa come nell'isola di Thilafushi

Ecco, Thilafushi è esattamente come NON andrebbero fatte. Ma, mettendoci un po' di testa e pianificazione (lo so, in Italia sono due parolacce: me ne scuso), le cose potrebbero esser fatte molto meglio di Thilafushi.


 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod