Legittima difesa

0 Utenti e 13 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Goceano

*****
5318
Legittima difesa
« il: 05 Dic 2023, 20:27 »
Tema molto delicato...Questo è l'ultimo di tanti casi accaduti in Italia...ora a prescindere dalle leggi che ci sono, giuste, sbagliate, o fatte male che siano che ne pensate in generale?

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/uccise-due-rapinatori-in-fuga-il-gioiellieremario-roggero-condannato-a-17-anni_73914455-202302k.shtml

Mi domando: se per caso il gioielliere gli avesse sparato alle gambe invece di ucciderli nella sua proprietà o negozio avrebbe pagato comunque le spese legali o un risarcimento? Lo domando da ignorante in materia di giurisprudenza.


Online sharp

*****
26516
Re:Legittima difesa
« Risposta #1 il: 05 Dic 2023, 22:03 »
ho visto le immagini delle telecamere esterne, siccome all'inizio non avevo sentito di cosa si trattava,
ti dico quello che ho visto (premesso un po' di sfuggita e le immagini non erano il massimo) credevo fosse un regolamento di conti, dove c'era uno armato che inseguiva due tizi e gli sparava da dietro, uno è riuscito a prendere(almeno dalle immagini) il largo, l'altro è scappato in mezzo alle macchine poi è caduto, non so se colpito da qualche proiettile o scivolato, il tizio armato gli è andato molto vicino e (sempre premettendo che le immagini non erano pulitissime) mi è sembrato che gli sparasse di nuovo.

Ora detto che dovrei rivedere bene le immagini, ma se fosse così, la legittima difesa
credo non potrebbe mai essere presa in considerazione

in generale secondo me dipenda da quello che succede ,credo che la legittima difesa
sia invocabile se tu , minacciato da qualcuno armato, ti difendi con una qualsiasi arma,
e nel difenderti arrechi un danno o porti alla morte l'assalitore, credo che se quello stia scappando e tu gli corri dietro sparandogli alle spalle uccidendolo , non si possa in nessuna maniera pioù parlare di leggittima difesa, se quello sta scappando tu non sei più in pericolo
Re:Legittima difesa
« Risposta #2 il: 05 Dic 2023, 22:05 »
Non scherziamo proprio .

Questa storia e' giustizia privata o vendetta .

non esiste proprio la legittima difesa .

Ha inseguito e sparato alle spalle .

Dargli supporto come Salvini e' dichiarare guerra alla civiltà .

Viste le dichiarazioni dopo sentenza , spero che buttino le chiavi .

Online Aquila1979

*
6797
Re:Legittima difesa
« Risposta #3 il: 05 Dic 2023, 22:58 »
I tizi che lo avevano malmenato e derubato l’anno precedente hanno preso 1 anno con la condizionale.

Questo prende tre anni più della richiesta del PM.

Ridicola l’idea del risarcimento, che mai dovrebbe esserci in conseguenza e compresenza di reato.



Online sharp

*****
26516
Re:Legittima difesa
« Risposta #4 il: 05 Dic 2023, 23:28 »
sbagliata la prima sentenza,
questa però è stata un'esecuzione che gli dovevano dire bravo ???

Offline TomYorke

*****
11494
Re:Legittima difesa
« Risposta #5 il: 06 Dic 2023, 05:17 »
Trovo assurdo che questa vicenda sia stata in qualche modo collegata al tema di "legittima difesa".
Assurdo che abbia preso solo 17 anni.
Assurdo i commenti che si leggono in giro.

Offline Chocobo

*
1980
Re:Legittima difesa
« Risposta #6 il: 06 Dic 2023, 06:52 »
Non sono un giudice e commento da semplice cittadino, condanna giusta ma parecchio eccessiva secondo me. Una persona per bene non impazzisce e non diventa assassino a quasi 70 anni(mi sembra il signor Roggero ne abbia 68), dopo una vita per bene, fatta di lavoro e di sacrifici per la famiglia. Il signor Roggero tutto è tranne che un assassino secondo me, quel giorno stava lavorando come sempre e non aveva nessuna intenzione di fare del male a nessuno. È stato aggredito. E non si è nemmeno tenuto conto del fatto che qualche tempo prima aveva già subito una rapina, gli furono sottratti 200 Mila euro e lui fu ridotto in fin di vita.I suoi aggressori presero soltanto 2 anni di condanna. Bella merda. In quei momenti è molto difficile sapere cosa passa nella testa delle persone. Io stesso ho subito una rapina a mano armata nel 2010 dalla quale non mi sono mai pienamente ripreso. 17 anni sono davvero troppi, probabilmente gli stessi che prenderanno Turetta o Impagnatiello, vedrete. Assurdo. Mi è sembrata più una sentenza politica,sinceramente,che come sempre va sempre verso la stessa direzione. Per quanto mi riguarda sarò sempre dalla parte della vittima e mai dell' aggressore ed in questo caso gli aggressori sono stati i ladri. Se continua così , tra qualche anno in Italia ci troveremo le carceri piene di gente onesta che si fa giustizia da sola a causa di uno stato assente o poco punitivo,e i delinquenti tutti fuori.

Offline Tarallo

*****
111509
Re:Legittima difesa
« Risposta #7 il: 06 Dic 2023, 07:50 »
Sarebbe il caso di non farsi giustizia da soli.

Online arturo

*****
14750
Re:Legittima difesa
« Risposta #8 il: 06 Dic 2023, 08:01 »
 Ma che scherzi?
Tutti sceriffi.

Offline trax_2400

*****
17780
Re:Legittima difesa
« Risposta #9 il: 06 Dic 2023, 08:14 »
Sicuramente non c'entra niente la legittima difesa.
Però credo che qualche attenuante dovuta al terrore di trovarsi di fronte persone sconosciute che ti puntano un'arma addosso (giocattolo, ma lui non poteva saperlo) ci debba essere.

Offline vaz

*****
54649
Re:Legittima difesa
« Risposta #10 il: 06 Dic 2023, 08:18 »
17 anni sono una barzelletta. esce e gli spara alle spalle.

ps. quindi la morte re cecconi alla fine dopotutto se l'è cercata?
Re:Legittima difesa
« Risposta #11 il: 06 Dic 2023, 08:32 »
Sicuramente non c'entra niente la legittima difesa.
Però credo che qualche attenuante dovuta al terrore di trovarsi di fronte persone sconosciute che ti puntano un'arma addosso (giocattolo, ma lui non poteva saperlo) ci debba essere.

Ma il fatto che gli abbiano dato 17 anni per omicidio non significa proprio che hanno considerato le attenuanti?

Offline vaz

*****
54649
Re:Legittima difesa
« Risposta #12 il: 06 Dic 2023, 08:43 »
doppio omicidio + tentato omicidio.
Re:Legittima difesa
« Risposta #13 il: 06 Dic 2023, 08:48 »
doppio omicidio + tentato omicidio.

Giusto, grazie per la puntualizzazione

Online Aquila1979

*
6797
Re:Legittima difesa
« Risposta #14 il: 06 Dic 2023, 09:16 »
Ma che scherzi?
Tutti sceriffi.

stando qui dentro per qualche tempo è semplicissimo individuare le posizioni ben prima che vengano espresse, su qualsiasi tema.
c'è dietro un sistema coerente di idee, che non ammette dubbi o deroghe, nessun grigio.

se a sparare fosse stato il criminale, come spesso accade, avrei sentito interessanti disquisizioni sull'incidenza della povertà. se il criminale fosse stato un immigrato mi sarei beato di una serie di disquisizioni sugli effetti nefasti della marginalizzazione unita alla povertà.
in ogni caso il dibattito si sarebbe concentrato sulle ragioni sociali sottostanti la criminalità.
non importa che ve ne rendiate conto o meno, basta seguire le discussioni.

io ammetto di essere molto più malleabile, di non avere, probabilmente, una costruzione teorica alle spalle che mi consenta di incasellare tutto con immancabile puntualità.
buoni, cattivi, giusto, sbagliato.

comprendo perfettamente la ratio della norma che limita fortemente il possesso e l'uso delle armi. comprendo la sua utilità in un'ottica di comunità: gli usa ci dimostrano ciò che accade quando le armi sono a disposizione di tutti con allegra semplicità.
non approvo la norma dal punto di vista morale, perché credo che chiunque debba potersi difendere e difendere la propria proprietà (ma, come detto, ciò implica un pericolo sociale diffuso inaccettabile, è uno di quei casi di realpolitik)

nel caso in oggetto mi pare pacifico che il gioielliere abbia ucciso quella persona.
io non riesco a connettermi con una condanna del gesto, a livello superficiale so che deve pagare per il suo gesto, ma a livello profondo non posso negare di pensare che abbia fatto bene.

dal punto di vista giuridico trovo aberrante che debba pagare anche solo 1 euro di risarcimento, in quanto la cosa è avvenuta in seguito ad un delitto della persona uccisa.

Offline Dissi

*****
22271
Re:Legittima difesa
« Risposta #15 il: 06 Dic 2023, 09:16 »
doppio omicidio + tentato omicidio.

con una pistola non dichiarata e senza porto d'armi

Online Rorschach

*****
12842
Re:Legittima difesa
« Risposta #16 il: 06 Dic 2023, 09:40 »
Il concetto dev'essere chiaro: non ci si fa giustizia da soli, non ci si sostituisce ad un giudice.

Perchè altrimenti se uno mi riga la macchina io gli posso rigare la faccia perchè sto ancora pagando il mutuo, se un ciclista mi insulta lo posso investire perchè mi fa tanto soffrire, se una cassiera si sbaglia a darmi il resto posso rubare le caramelle sul bancone perchè mi trovo con dei centesimi in meno.

Ovviamente non c'entra nulla con la legittima difesa, ma esclusa quella non ci può essere giustificazione.

Offline Tarallo

*****
111509
Re:Legittima difesa
« Risposta #17 il: 06 Dic 2023, 09:51 »
Il concetto dev'essere chiaro: non ci si fa giustizia da soli, non ci si sostituisce ad un giudice.

Non è difficile.
Può anche non piacerci il sistema in cui viviamo, ma sostituirci ad esso apre tutta una serie di problemi, alcuni sottolineati da 1979, che non vanno neanche sfiorati.
La società americana sta crollando sotto i colpi della giustizia fai da te. La gente ha il terrore di girare e interagire, può sempre uscire una pistola (e spesso esce).
Re:Legittima difesa
« Risposta #18 il: 06 Dic 2023, 09:56 »
stando qui dentro per qualche tempo è semplicissimo individuare le posizioni ben prima che vengano espresse, su qualsiasi tema.
c'è dietro un sistema coerente di idee, che non ammette dubbi o deroghe, nessun grigio.

se a sparare fosse stato il criminale, come spesso accade, avrei sentito interessanti disquisizioni sull'incidenza della povertà. se il criminale fosse stato un immigrato mi sarei beato di una serie di disquisizioni sugli effetti nefasti della marginalizzazione unita alla povertà.
in ogni caso il dibattito si sarebbe concentrato sulle ragioni sociali sottostanti la criminalità.
non importa che ve ne rendiate conto o meno, basta seguire le discussioni.

io ammetto di essere molto più malleabile, di non avere, probabilmente, una costruzione teorica alle spalle che mi consenta di incasellare tutto con immancabile puntualità.
buoni, cattivi, giusto, sbagliato.

comprendo perfettamente la ratio della norma che limita fortemente il possesso e l'uso delle armi. comprendo la sua utilità in un'ottica di comunità: gli usa ci dimostrano ciò che accade quando le armi sono a disposizione di tutti con allegra semplicità.
non approvo la norma dal punto di vista morale, perché credo che chiunque debba potersi difendere e difendere la propria proprietà (ma, come detto, ciò implica un pericolo sociale diffuso inaccettabile, è uno di quei casi di realpolitik)

nel caso in oggetto mi pare pacifico che il gioielliere abbia ucciso quella persona.
io non riesco a connettermi con una condanna del gesto, a livello superficiale so che deve pagare per il suo gesto, ma a livello profondo non posso negare di pensare che abbia fatto bene.

dal punto di vista giuridico trovo aberrante che debba pagare anche solo 1 euro di risarcimento, in quanto la cosa è avvenuta in seguito ad un delitto della persona uccisa.

Che ti devo dire, io penso che se un criminale avesse ucciso due persone e tentato di ucciderne un terza qui dentro non ci sarebbe stato nessuno a dire che non andava punito o che diciassette anni fossero troppi.

E visto che, come dici tu, accade più spesso che a uccidere sia un criminale ma qui dentro quelle cose non le ho mai lette ho il forte sospetto di avere ragione.

Ah, uno che uccide due persone e tenta di ucciderne una terza, mentre scappano e quindi senza essere più a rischio, è un criminale. Se non lo era già prima lo diventa commettendo omicidi.

E quindi, chi è che sta difendendo determinate categorie di assassini?

Non è che chi accusa altri di avere un sistema coerente di idee, che non ammette dubbi o deroghe, nessun grigio, sia caduto proprio in quel reticolato che apparentemente stigmatizza?

Online Aquila1979

*
6797
Re:Legittima difesa
« Risposta #19 il: 06 Dic 2023, 10:05 »
Non è che chi accusa altri di avere un sistema coerente di idee, che non ammette dubbi o deroghe, nessun grigio, sia caduto proprio in quel reticolato che apparentemente stigmatizza?

il mio grigio è che deve essere punito ma che non me la sento di condannarlo.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod