"carne sintetica" vs. "carne del contadino"

0 Utenti e 48 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline mr_steed

*
6297
"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« il: 18 Nov 2023, 20:16 »
Dopo i vari fatti degli ultimi giorni (come l'aggressione a Della Vedova da parte del presidente di Coldiretti https://www.open.online/2023/11/16/della-vedova-europa-aggressione-prandini-coldiretti-video/) e la "battaglia" condotta dal ministro-genero, direi che è giunto il tempo di aprire un apposito topic sul tema  :=))

Favorevoli o contrari alla commercializzazione?

Per inquadrare un po' meglio...

Carne sintetica, la scienziata Elena Cattaneo e la legge nata da un volantino di Coldiretti

https://www.open.online/2023/11/17/carne-sintetica-elena-cattaneo-volantino-coldiretti/


Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #1 il: 18 Nov 2023, 20:24 »
Massima libertà .

la Coldiretti come i tassisti .

o come quelli che scrivono contro la grande distribuzione ed a favore dei bottegai.

difesa di posizioni di rendita .

troppi ce ne sono .
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #2 il: 18 Nov 2023, 20:51 »
Favorevole alla carne sintetica, non perchè animalista.

Offline Warp

*
10104
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #3 il: 18 Nov 2023, 21:03 »
Io l'ho mangiata e devo dire che non è male, ma certo non ha il sapore e la consistenza della carne vera.
I costi ed itempi di produzione poisono ancora alti quindi penso che per vari anni resterà ancora una "particolarità "

Online kurt

*****
6777
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #4 il: 18 Nov 2023, 21:34 »
Non mangio derivati animali da otto anni per scelta e in parte per necessità.
Secondo me la carne coltivata è il futuro dell'alimentazione onnivora, questo abbattendo consumo di suolo, acqua, energia e risparmiando sofferenza agli animali.
Chiaro che al momento rappresenti uno spauracchio terrificante per gli operatori del settore (chiamiamole corporazioni tanto ormai siamo in tema)
Gli allevamenti intensivi o estensivi (a seconda della tipologia) non sono comunque sostenibili sul lungo periodo per la salute del pianeta.
Questo senza entrare nel discorso etico riguardo alle sofferenze degli animali.



Offline Lativm88

*
6536
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #5 il: 18 Nov 2023, 22:20 »
Sono vegetariano convinto, forse darei una chance alla carne sintetica.

Offline Rorschach

*****
12842
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #6 il: 18 Nov 2023, 22:21 »
Niente di quello che mangiamo esiste in natura spontaneamente*, ma è il frutto di un processo di evoluzione genetica che l'uomo ha guidato.
Se la carne sintetica riduce inquinamento, consumo del suolo e, perché no, sofferenza agli animali, allora viva la carne sintetica!

(*) Tranne la cacciagione, ma miliardi di persone non possono cibarsi di cacciagione.

Offline Aquila1979

*
6797
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #7 il: 18 Nov 2023, 23:36 »

Online vaz

*****
54649
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #8 il: 19 Nov 2023, 08:30 »
Non mangio derivati animali da otto anni per scelta e in parte per necessità.
Secondo me la carne coltivata è il futuro dell'alimentazione onnivora, questo abbattendo consumo di suolo, acqua, energia e risparmiando sofferenza agli animali.
Chiaro che al momento rappresenti uno spauracchio terrificante per gli operatori del settore (chiamiamole corporazioni tanto ormai siamo in tema)
Gli allevamenti intensivi o estensivi (a seconda della tipologia) non sono comunque sostenibili sul lungo periodo per la salute del pianeta.
Questo senza entrare nel discorso etico riguardo alle sofferenze degli animali.

Il futuro sono gli insetti. La carne coltivata (che non mi scandalizza affatto) rischia di essere una deriva radical chic tipo quella dei fenomeni di seaspiracy: un’alternativa che si possono permettere 5 persone su 100, mentre le altre 95 con salari da fame si devono pure sentire giudicati perché non possono spendere 10 euro al pezzo per le alternative sostenibili.

Offline Tarallo

*****
111509
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #9 il: 19 Nov 2023, 08:40 »
Il futuro sono gli insetti.

Punto.
E ogni giorno che passa è un crimine contro la terra.

Sì, li io mangiati.

Offline mr_steed

*
6297
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #10 il: 19 Nov 2023, 09:16 »
Il futuro sono gli insetti. La carne coltivata (che non mi scandalizza affatto) rischia di essere una deriva radical chic tipo quella dei fenomeni di seaspiracy: un’alternativa che si possono permettere 5 persone su 100, mentre le altre 95 con salari da fame si devono pure sentire giudicati perché non possono spendere 10 euro al pezzo per le alternative sostenibili.

Anche se so bene che il "rifiuto" degli insetti è principalmente una "convenzione" indotta da motivi meramente estetici... Personalmente, prima di affidarmi agli insetti, spero che qualche mente geniale (come successo con molte "invenzioni" anticipate in Star Trek e ora di uso comune) prima o poi riesca ad inventare qualcosa di simile al "replicatore di cibo"  :=))



https://it.wikipedia.org/wiki/Replicatore_(Star_Trek)

Peraltro anche vaz potrebbe finalmente assaggiare la rinomata birra romulana  :p  :beer:

Online adiutrix

*
3062
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #11 il: 19 Nov 2023, 09:24 »
Il futuro sono gli insetti. La carne coltivata (che non mi scandalizza affatto) rischia di essere una deriva radical chic tipo quella dei fenomeni di seaspiracy: un’alternativa che si possono permettere 5 persone su 100, mentre le altre 95 con salari da fame si devono pure sentire giudicati perché non possono spendere 10 euro al pezzo per le alternative sostenibili.

Il termine esatto è "carne coltivata", come ha riportato vaz, non "sintetica".  ;)

Online vaz

*****
54649
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #12 il: 19 Nov 2023, 11:24 »
Mr_steed io sono favorevole alla ricerca scientifica in tal senso. Per me il discorso decade quando la carne coltivata se la potrà permettere solo l’élite. Vogliamo intervenire a livello di allevamenti intensivi, emissioni e quant’altro? Benissimo, giustissimo. Rendiamo le alternative accessibili a tutti, educhiamo le persone a queste alternative. E soprattutto, mettiamo fuori dalla filiera la cultura del fast food e del junk food. Ma questo vorrebbe dire intervenire sulla cultura della produzione, del lavoro ecc.

Alla fine un nucleo familiare medio fa la spesa e deve scegliere tra comprare carne ad un prezzo o l’alternativa sostenibile al 30/50% in più. Così è una battaglia persa
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #13 il: 19 Nov 2023, 14:05 »
Esatto .

il problema non e' il singolo problema .

Ma la Visione globale di quale mondo vogliamo .

Online kurt

*****
6777
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #14 il: 19 Nov 2023, 16:39 »
Che la carne coltivata non sia un'alternativa attuale alla carne da macellazione, ok, ma già dal primo hamburger prodotto che costava, mi pare,  3000$ si è arrivati a 50$ in pochissimo tempo. È molto molto probabile che in futuro i costi vengano ulteriormente abbattuti come succede quasi sempre nei processi produttivi. Che poi le proteine derivate dagli insetti siano, già da ora, un'alternativa economica a quelle da macellazione degli animali da carne, lo sappiamo. Così come sappiamo siano anche ottime dal punto di vista qualitativo.
Ma a me che ve magnerete la carne coltivata o le formiche nun me ne frega 'na mazza , so' cazzi vostri, che c'avete 'sta fissa per le proteine animali, il problema è il vostro, pure economico, mica il mio  :=))

Online vaz

*****
54649
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #15 il: 19 Nov 2023, 16:59 »
Si potrebbe aprire un dibattito sulla necessità delle proteine animali per un corretto metabolismo intracellulare, o sul fatto che pure le piante siano sensibili al dolore  :=))

Offline pan

*
4583
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #16 il: 19 Nov 2023, 19:01 »
credo però che la motivazione della maggior parte di chi non mangia carne non risieda nella propria salute o il metabolismo corretto.

Online vaz

*****
54649
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #17 il: 19 Nov 2023, 20:05 »
credo però che la motivazione della maggior parte di chi non mangia carne non risieda nella propria salute o il metabolismo corretto.

Certo, ovvio. Io la vedo diversamente ed è per questo che aprirei il dibattito

Offline pan

*
4583
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #18 il: 19 Nov 2023, 20:25 »
e aprilo  :) dì la tua.

Offline trax_2400

*****
17780
Re:"carne sintetica" vs. "carne del contadino"
« Risposta #19 il: 19 Nov 2023, 20:32 »
Io sarei per la libertà.
Dopo aver valutato che non sia dannosa per la salute in nessuna maniera (fase che credo già conclusa) non vedo motivi per porre limiti alla sua commercializzazione.
Poi chi la vuole mangiare la mangi.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod