Morto Silvio Berlusconi

0 Utenti e 37 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline cartesio

*****
21765
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #40 il: 12 Giu 2023, 15:00 »
Ha preservato l'Italia dai rischi della legalità.

Sembra una battuta, ma per una fetta di italiani è una convinzione radicata.

Offline hafssol

*
7089
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #41 il: 12 Giu 2023, 15:01 »
Devo dire che anche leggere la notizia che gli saranno tributati funerali di stato non aiuta a mantenere un minimo di equilibrio e di umanità.

So bene che è una prassi per chi ha ricoperto le più alte cariche pubbliche, ma caspita, si tratta di un pregiudicato che con le sue azioni, dalla P2 alle leggi ad personam, ha fatto di tutto per sovvertire la legalità costituzionale di quello stesso stato che gli renderà i più alti onori.
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #42 il: 12 Giu 2023, 15:11 »
a vedere quello che stanno vomitando i media (anche sportivi, anche laziali)

tipo?

Offline FatDanny

*****
35468
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #43 il: 12 Giu 2023, 15:13 »
fai  un giro su llsn.
Gli ultimi 20 articoli so dichiarazioni su berlusconi e quanto ha dato all'Italia, non solo sportiva.

Offline trax_2400

*****
17055
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #44 il: 12 Giu 2023, 15:19 »
Ha lavorato duro per preservare gli italiani dalla piena cittadinanza per preservare un più rassicurante sistema di vassallaggio.
RIP

Offline mdfn

*
2134
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #45 il: 12 Giu 2023, 15:20 »
I danni più grandi li ha fatti alla cultura. Pessimo uomo di Stato ma ancora peggiore l'immagine che ha dato dello Stato, incarnandolo.
Un uomo senza vergogna che ha stimolato tante persone a comportarsi come lui, ha dato dignità alle pulsioni più spregevoli e ne ha tolta alle istituzioni.
È cresciuta di fianco a lui e grazie al suo esempio una generazione di leccaculo, di persone disposte a negare l'evidenza, persone senza competenza che si sentono in diritto di dire la loro. È stato il portavoce dei farabutti e dei megalomani, degli ignoranti e degli ingenui.
Ad ogni modo, secondo me Berlusconi ha demeriti che vanno al di là delle sue intenzioni.
Berlusconi era una nullità, privo di visione e idee politiche. Ha agito sempre e solo nel suo interesse di privato cittadino, e per compensare i guai causati dalla sua megalomania.
Non ho mai pensato che volesse distruggere questo Paese. Non gli ho mai riconosciuto la sottigliezza intellettuale. Non era un genio del male, era una testa di qazzo.
E non ha fatto tutto da solo.
Tante persone l'hanno votato, non ce l'ho con gli ingenui ma con chi lo riteneva un farabutto irresponsabile, eppure l'ha votato; tante persone hanno lavorato per lui, direttamente o indirettamente. Ho il sospetto che anche i miei partiti di riferimento dell'epoca lo abbiano usato per nasconderci una vergognosa transizione verso il capitalismo. Erano vere le cose che dicevano su di lui, ma Berlusconi ha rappresentato anche una grossa fonte di consenso (assolutoria) per la sinistra che si spostava verso il centro.
La fase berlusconiana, preparatoria alla nullificazione dello Stato e del fare politica, è terminata quindici anni fa. Poi ce n'è stata un'altra, e adesso siamo in quella ancora successiva.
Vent'anni fa avrei gioito per la sua morte, oggi mi fa piacere solo che sia morto prima di me.

Online Tarallo

*****
110550
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #46 il: 12 Giu 2023, 15:24 »
Quoto mdfn.

Offline Rorschach

*****
12596
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #47 il: 12 Giu 2023, 15:34 »
I danni più grandi li ha fatti alla cultura. Pessimo uomo di Stato ma ancora peggiore l'immagine che ha dato dello Stato, incarnandolo.
Un uomo senza vergogna che ha stimolato tante persone a comportarsi come lui, ha dato dignità alle pulsioni più spregevoli e ne ha tolta alle istituzioni.
È cresciuta di fianco a lui e grazie al suo esempio una generazione di leccaculo, di persone disposte a negare l'evidenza, persone senza competenza che si sentono in diritto di dire la loro. È stato il portavoce dei farabutti e dei megalomani, degli ignoranti e degli ingenui.
Ad ogni modo, secondo me Berlusconi ha demeriti che vanno al di là delle sue intenzioni.
Berlusconi era una nullità, privo di visione e idee politiche. Ha agito sempre e solo nel suo interesse di privato cittadino, e per compensare i guai causati dalla sua megalomania.
Non ho mai pensato che volesse distruggere questo Paese. Non gli ho mai riconosciuto la sottigliezza intellettuale. Non era un genio del male, era una testa di qazzo.
E non ha fatto tutto da solo.
Tante persone l'hanno votato, non ce l'ho con gli ingenui ma con chi lo riteneva un farabutto irresponsabile, eppure l'ha votato; tante persone hanno lavorato per lui, direttamente o indirettamente. Ho il sospetto che anche i miei partiti di riferimento dell'epoca lo abbiano usato per nasconderci una vergognosa transizione verso il capitalismo. Erano vere le cose che dicevano su di lui, ma Berlusconi ha rappresentato anche una grossa fonte di consenso (assolutoria) per la sinistra che si spostava verso il centro.
La fase berlusconiana, preparatoria alla nullificazione dello Stato e del fare politica, è terminata quindici anni fa. Poi ce n'è stata un'altra, e adesso siamo in quella ancora successiva.
Vent'anni fa avrei gioito per la sua morte, oggi mi fa piacere solo che sia morto prima di me.

Peccato sia troppo lungo questo post, così è difficile da scolpire nel marmo.

Offline gae12

*
1042
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #48 il: 12 Giu 2023, 15:37 »
Aggiungo soltanto una cosa. Ha dato al mondo l'idea dell' italiano peggiore e se tutto il mondo ride di noi italiani é anche merito suo e dei suoi amici.

Online migdan

*****
5726
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #49 il: 12 Giu 2023, 15:38 »
È una notizia che ho atteso per anni, come una liberazione. Quando mia moglie me l'ha annunciata, sono stato invece colto da una sorprendente malinconia.
I danni che ha fatto al sistema Italia sono devastanti ed irreversibili, la sua morte è arrivata fuori tempo massimo, servirà solo a farmi sentire ancora più lontana l'età della mia adolescenza, che ha segnato indelebilmente con il suo Milan e le sue televisioni.

Offline Aquila1979

*
5779
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #50 il: 12 Giu 2023, 15:43 »
Peccato sia troppo lungo questo post, così è difficile da scolpire nel marmo.

cesella ogni singola lettera, e aggiungi una postilla

"come facciamo a vincere le elezioni se non capiamo le persone e anzi le disprezziamo?"
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #51 il: 12 Giu 2023, 15:45 »
Avevamo una passione in comune e non era la politica.

Offline Mate

*
517
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #52 il: 12 Giu 2023, 15:49 »
Avevamo una passione in comune e non era la politica.

...il Milan???
 :) :) :) :)

Personalmente mi astengo da qualsiasi commento.
Solo due parole: TROPPO TARDI.
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #53 il: 12 Giu 2023, 15:50 »
Di calcio capisco poco....
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #54 il: 12 Giu 2023, 15:51 »
I danni più grandi li ha fatti alla cultura. Pessimo uomo di Stato ma ancora peggiore l'immagine che ha dato dello Stato, incarnandolo.
Un uomo senza vergogna che ha stimolato tante persone a comportarsi come lui, ha dato dignità alle pulsioni più spregevoli e ne ha tolta alle istituzioni.
È cresciuta di fianco a lui e grazie al suo esempio una generazione di leccaculo, di persone disposte a negare l'evidenza, persone senza competenza che si sentono in diritto di dire la loro. È stato il portavoce dei farabutti e dei megalomani, degli ignoranti e degli ingenui.
Ad ogni modo, secondo me Berlusconi ha demeriti che vanno al di là delle sue intenzioni.
Berlusconi era una nullità, privo di visione e idee politiche. Ha agito sempre e solo nel suo interesse di privato cittadino, e per compensare i guai causati dalla sua megalomania.
Non ho mai pensato che volesse distruggere questo Paese. Non gli ho mai riconosciuto la sottigliezza intellettuale. Non era un genio del male, era una testa di qazzo.
E non ha fatto tutto da solo.
Tante persone l'hanno votato, non ce l'ho con gli ingenui ma con chi lo riteneva un farabutto irresponsabile, eppure l'ha votato; tante persone hanno lavorato per lui, direttamente o indirettamente. Ho il sospetto che anche i miei partiti di riferimento dell'epoca lo abbiano usato per nasconderci una vergognosa transizione verso il capitalismo. Erano vere le cose che dicevano su di lui, ma Berlusconi ha rappresentato anche una grossa fonte di consenso (assolutoria) per la sinistra che si spostava verso il centro.
La fase berlusconiana, preparatoria alla nullificazione dello Stato e del fare politica, è terminata quindici anni fa. Poi ce n'è stata un'altra, e adesso siamo in quella ancora successiva.

Sono d'accordo.
Berlusconi ha incarnato perfettamente una parte consistente della mentalità italiana innata.
Edonista e leccaculista, capitalista ma con gli aiuti (occulti o palesi) dello Stato e della mafia.
Narcisista ma popolare, ridanciana ma patologica, come tutto il circo delle olgettine, teatro dell'orrore privato di un uomo ormai impotente da decenni.
Però B è stato un mezzo di un processo che sarebbe comunque avvenuto secondo me, ed è avvenuto infatti anche nel mondo, anche se da noi in modo più squallido con le sue reti fininvest e i vari drive in e costanzo show.
Dovremmo avere il coraggio di dire che non solo berlusconi è stato orrendo ma anche la sinistra italiana, e un po anche noi (un noi generico ovviamente).
E' proprio l'italiano che è così, e lui è stato l'epitome dell'italiano

Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #55 il: 12 Giu 2023, 15:53 »
Sono d'accordo.
Berlusconi ha incarnato perfettamente una parte consistente della mentalità italiana innata.
Edonista e leccaculista, capitalista ma con gli aiuti (occulti o palesi) dello Stato e della mafia.
Narcisista ma popolare, ridanciana ma patologica, come tutto il circo delle olgettine, teatro dell'orrore privato di un uomo ormai impotente da decenni.
Però B è stato un mezzo di un processo che sarebbe comunque avvenuto secondo me, ed è avvenuto infatti anche nel mondo, anche se da noi in modo più squallido con le sue reti fininvest e i vari drive in e costanzo show.
Dovremmo avere il coraggio che non solo berlusconi è stato orrendo ma anche la sinistra italiana, e un po anche noi (un noi generico ovviamente).
E' proprio l'italiano che è così, e lui è stato l'epitome dell'italiano

Mi sembra il giudizio più equilibrato

Offline Laziolubov

*
4187
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #56 il: 12 Giu 2023, 15:54 »
Devo dire che anche leggere la notizia che gli saranno tributati funerali di stato non aiuta a mantenere un minimo di equilibrio e di umanità.

So bene che è una prassi per chi ha ricoperto le più alte cariche pubbliche, ma caspita, si tratta di un pregiudicato che con le sue azioni, dalla P2 alle leggi ad personam, ha fatto di tutto per sovvertire la legalità costituzionale di quello stesso stato che gli renderà i più alti onori.
c'è di peggio, sarà lutto nazionale  :o
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #57 il: 12 Giu 2023, 15:55 »
Quattro volte Presidente del Consiglio.
Non vuoi fare i funerali di Stato?

Al di là del giudizio politico eh.

Dai, su.

Offline genesis

*****
23364
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #58 il: 12 Giu 2023, 15:59 »
io me lo ricordo benissimo purtroppo, ma questi di adesso mi terrorizzano. Che siano figli suoi e' verissimo, ma in quanto ad egoismo e disprezzo della cosa pubblica sono in grado di superare il maestro.

Con lui ci salvava il suo conflitto d'interessi: se mandava giù l'Italia andavano giù anche le sue aziende, infatti nel 2011 passò la mano.
Questi non rischiano nulla.

Berlusconi ha incarnato perfettamente una parte consistente della mentalità italiana innata.
...
E' proprio l'italiano che è così, e lui è stato l'epitome dell'italiano

Concordo.

Offline sharp

*****
25813
Re:Morto Silvio Berlusconi
« Risposta #59 il: 12 Giu 2023, 16:07 »
per ricordare di chi stiamo parlando e del suo rispetto per le regole :
in pieno silenzio elettorale, fece si che tutti i conduttori delle trasmissioni delle sue reti 
gli facessero un endorsment e la maggior parte erano trasmissioni registrate (quindi cose studiate prima),
ma anche in diretta nelle prime serate, una cosa tristissima per esempio
vedere gente come raimondo vianello prestarsi a questa pagliacciata


sempre detestato come uomo e l'ho ritenuto pericoloso per uno stato cosiddetto democratico
(i lacci ed i lacciuoli che gli impedivano do fare appieno quello che cazzo voleva lui)

poi per il resto concordo appieno con mdf
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod