Nuova ZTL a Roma

0 Utenti e 23 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online sharp

*****
26520
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #40 il: 04 Mag 2023, 18:37 »
scusate ma da quando parte questa ordinanza ???

Online sharp

*****
26520
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #41 il: 04 Mag 2023, 18:48 »
scusate ma da quando parte questa ordinanza ???

trovato Dal primo novembre 2023

Offline Warp

*
10104
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #42 il: 04 Mag 2023, 20:22 »
Mi rispondo da solo:

  • Madrid: I veicoli a benzina anteriori al 2000 e i diesel anteriori al 2006 non possono circolare durante i periodi di inquinamento elevato.
  • Parigi: I veicoli a benzina anteriori al 1997 e i diesel anteriori al 2006 non possono circolare durante i giorni feriali dalle 8 alle 20.
  • Berlino: I veicoli diesel che non rispettano gli standard Euro 6 e i veicoli a benzina che non rispettano gli standard Euro 3 non possono circolare nella zona a traffico limitato.
  • Londra: I veicoli diesel che non rispettano gli standard Euro 6 e i veicoli a benzina che non rispettano gli standard Euro 4 non possono circolare nell'Ultra Low Emission Zone (ULEZ).

Sono tornato ieri da Berlino. Erano un po di anni che non andavo e devo dire che se a Roma ci fosse la metà (non voglio esagerare in ottimismo) dei servizi pubblici di Berlino, della macchina si potrebbe tranquillamente farne a meno (e non parlo solo di chi vive in centro, ma anche le persone che vivono nell'hinterland sono serviti da signori, infatti un paio di amici berlinesi la macchina non ce l'hanno proprio, anche quelli con famiglia e figli)
L'altro lato della medaglia è che i mezzi pubblici costano molto più di Roma (anche se meno che in Olanda dove vivo), ma credo che la stragrande maggioranza dei romani sarebbe ben felice di fare a meno di motorini, scooter, prime, seconde e terze auto bilanciando quindi i maggiori costi.

Offline mr_steed

*
6297
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #43 il: 04 Mag 2023, 20:38 »
Sono tornato ieri da Berlino. Erano un po di anni che non andavo e devo dire che se a Roma ci fosse la metà (non voglio esagerare in ottimismo) dei servizi pubblici di Berlino, della macchina si potrebbe tranquillamente farne a meno (e non parlo solo di chi vive in centro, ma anche le persone che vivono nell'hinterland sono serviti da signori, infatti un paio di amici berlinesi la macchina non ce l'hanno proprio, anche quelli con famiglia e figli)
L'altro lato della medaglia è che i mezzi pubblici costano molto più di Roma (anche se meno che in Olanda dove vivo), ma credo che la stragrande maggioranza dei romani sarebbe ben felice di fare a meno di motorini, scooter, prime, seconde e terze auto bilanciando quindi i maggiori costi.

a berlino, se non erro, mi pare comunque avessero in qualche modo combattuto la gentrificazione e l'overtourism vietando lo sbarco di airbnb nella loro città... o ricordo male io?

riguardo i mezzi pubblici più cari... ovviamente se fossero efficienti saremmo tutti contenti di spendere di più anche a roma, ma andrebbero al contempo parificati pure gli stipendi italiani a quelli tedeschi...

Offline Warp

*
10104
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #44 il: 04 Mag 2023, 20:56 »
a berlino, se non erro, mi pare comunque avessero in qualche modo combattuto la gentrificazione e l'overtourism vietando lo sbarco di airbnb nella loro città... o ricordo male io?

riguardo i mezzi pubblici più cari... ovviamente se fossero efficienti saremmo tutti contenti di spendere di più anche a roma, ma andrebbero al contempo parificati pure gli stipendi italiani a quelli tedeschi...

airbnb ce ne sono, non tantissimi ma non sono un conoscitore della materia. La battaglia sulla gentrificazione ammesso che l'abbiamo davvero combattuta direi che è stata persa ma era inevitabile. Io stavo a Gesundbrunner e si sta benissimo, pochissimi turisti, bel clima culturale, si vive la città come piace a me senza rompicatz0 fotografanti e urlanti. I quartieri più centrali tipo Mitte e Kreutzberg un tempo cuore alternativo sono stati presi d'assalto dalla numerosissima comunità internazionale e snaturati un po. (Ma resta un posto fantastico per abitare, almeno rispetto all'olanda che è diventato un posto di mrda)

riguardo agli stipendi guarda i prezzi non sono cosi esagerati. Berlino non è Monaco o Francoforte, dove lo percepisci per strada che la gente è impaccata di soldi, a Berlino non c'è tutta questa ricchezza.

Online sharp

*****
26520
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #45 il: 04 Mag 2023, 23:13 »
per quello che ho visto io però gli stipendi sono decisamente superiori,
sui servizi pubblici non avevo dubbi

Offline Mate

*
571
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #46 il: 05 Mag 2023, 09:11 »
ma credo che la stragrande maggioranza dei romani sarebbe ben felice di fare a meno di motorini, scooter, prime, seconde e terze auto bilanciando quindi i maggiori costi.

Sèèèè....la macchina è uno status-quo, col cacchio che uno ne fa a meno.

Deve esse grande, costosa e sti kaiser se me indebito fino al collo sia per comprarla sia per mantenerla e bestemmio ogni 3x2 per cercare parcheggio (ovviamente perché non ho più soldi per comprarmi\affittarmi un garage\posto auto), ma la macchina devo averla.
Devo dimostrare chi sono.

Questo il pensiero del 99% della popolazione italiana.
Come lo sono certi smartphone.

Offline vaz

*****
54649
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #47 il: 05 Mag 2023, 09:36 »
Regà ma avete presente la situazione della viabilità pubblica a roma?
io qui non ho bisogno dell'auto perchè c'è di tutto (a Goteborg tram, autobus, treni e barche. a stoccolma autobus, treni, metro e barche). in più è tutto ciclabile (ed è pieno di bike-sharing).

a roma per andare dai miei al centro se prendo un autobus devo farmi il segno della croce.

Offline FatDanny

*****
37199
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #48 il: 05 Mag 2023, 09:41 »
io su questo non sono d'accordo.
Prendo regolarmente il bus per il centro e secondo me il centro di Roma non è servito male.
Se devi muoverti tra periferie, lì ti fai il segno della croce, anche perché il servizio pubblico a Roma è pensato in modo centripeto, quindi il centro lo raggiungi bene e in poco tempo, con diverse linee molto frequenti, ma se devi muoverti da una periferia all'altra tanti auguri.
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #49 il: 05 Mag 2023, 09:58 »
------Ve lo risolvo io il problema della ZTL-------

Se qualcuno è interessato, regalo il mio scooter, un Kymco Like 125.

Motoveicolo di un certo livello, 12 anni, circa 90.000 km (ma il cavo del contachilometri si è stuccato a 17.000). Un mulo, mai un problema, revisione valida fino a febbraio 2025. Mi sono trovato talmente bene che lo cambierò per un altro taiwanese (il tanto decantato SH 150 mi ha accannato per strada 3 volte in 6 anni per problemi all'impianto elettrico).

Dice "ma come t'è venuto in mente di farti il Like 125?". Non era venuto in mente a me ma a mia moglie, che è bassina e ci arrivava bene, ma l'ha usato meno di un anno poi l'ha mollato, un po' per paura, un po' perché coi figli ha comunque iniziato a muoversi in macchina. Allora ho iniziato ad usarlo io, che nel frattempo avevo venduto la moto, pensando che sarebbe stata una cosa provvisoria, e invece l'ho portato per più di 10 anni, però per me è veramente piccolino (sono 1.88 per 100 kg) e poi non posso usarlo per andare fuori città.

A breve metterò l'annuncio di regalo su qualche pagina social ma, se qualcuno qui è interessato, lo regalo volentieri ad un fratello laziale.

Il passaggio viene 200 euro ma - visto che demolirlo mi costerebbe comunque una sessantina di euro - collaboro volentieri alla spesa, destinando quella cifra al passaggio di proprietà.

So che probabilmente magnerò tranquillo, ma magari a qualcuno può far comodo.


Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #50 il: 05 Mag 2023, 10:09 »
[...] ma se devi muoverti da una periferia all'altra tanti auguri.

Che è cosa comune a tutte le metropoli comparabili. Inutile secondo me fare confronti tra città che, per dimensioni, storia e sviluppo urbano, non hanno nulla di comparabile.
Io, personalmente, quando uno mi dice che "a parigi non ti serve la macchina", in genere, metto mano alla pistola. Anche perché sarebbe da fare, prima di ogni discorso, una valutazione condivisa del concetto di "ceto medio". E' ovvio che se te poi permette un loft accanto a Notre Dame te poi pure far spedire il mobile da cucina Roche Bobois senza che muovi un dito e aspetti che due, a volte tre, poveri cristi, pagati con le noccioline, arrivano sotto casa tua, te lo portano a spalla e te lo montano pure nel salone. Ma se te devi andare a prendere da solo la libreria Billy all'Ikea in periferia e poi portarla a casa tua, sempre in periferia, non te ce vedo prende la metro. O la bicicletta.
C'è questa identificazione, dannosa fino all'estremo almeno a parigi, degli abitanti come una famiglia del mulino bianco dove tutti sono in forma, belli, biondi e con tutto il tempo per prendere una bella colazione seduti attorno a un tavolo col sole che entra dal finestrone. Un po' come gli spot di Amadeus che esaltava il lockdown spiegando che cosi aveva tutto il tempo per ripassare in giardino i compiti con suo figlio. Io abito a uno sputo (700 metri) da Parigi, su un boulevard cruciale per la circolazione a nord della metropoli. Da un paio d'anni hanno creato una pista ciclabile, vietata agli autobus, che prende quasi la metà del boulevard. Al grido di tutti in bicicletta !!!!! A Parigi che te serve la macchinaaaaaaa ?????. Praticamente per arrivare a Parigi faccio prima in ginocchio che con qualsiasi altro mezzo, pubblico o privato. Con l'autobus che, appunto, non puo' prendere la corsia delle biciclette.

Offline Warp

*
10104
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #51 il: 05 Mag 2023, 13:06 »
I problemi sono stati secondo me ben inquadrati da alcuni netter.
Certamente il trasporto pubblico romano è centripeto, esempio: chi abita sulla casilina diciamo parco di centocelle per andare alla stazione tiburtina che non è cosi lontana in linea d'aria deve andare fino a san giovanni con la C poi a termini con la A e a tiburtina con la B.
Sarebbero necessarie metropolitane (anche di superficie) che colleghino aree suburbane e stazioni varie senza passare sempre necessariamente per termini o il centro.

Certamente in Italia l'auto è ancora uno status symbol duro a morire, ma a mio avviso il problema principale sono più le auto multiple. Io in Olanda non ho mai conosciuto nessuno con 2 auto in famiglia, neanche gente ricchissima che potrebbe permetterselo. Invece ho amici a Roma che hanno 2 macchine e 2 motorini/scooter tutti regolarmente parcheggiati per strada, facendo sembrare Roma un immenso parcheggio, con auto ferme settimane nello stesso posto.

Aggiungiamo anche che le auto costano relativamente poco in Italia. Io pago con una ibrida plugin del 2021 circa 40 euro al mese di bollo (benzina sarebbe circa 60) e circa 50 al mese di assicurazione. Al di la del discorso stipendi si parla di costi generali enormemente maggiori. Ecco perchè chi usa poco l'auto tende a non averla ,se ti serve occasionalmente puoi prenderla a noleggio tipo Enjoy. Ci sono molte aziende che fanno noleggio breve di auto elettriche o meno di ogni taglia che alla fine costano anche poco.

Aggiungiamo la viabilità. Ormai da 10/15 anni per esempio qui in olanda ma anche in germania le strade sono quasi tutte a senso unico, restano a doppio senso di marcia solo le vie più grandi, comunque ristrette a carreggiata singola per lasciare spazio alle bici (obbligandoti quindi anche a limitare la velocità). Il parcheggio sulla strada è a pagamento e spesso vietato. Chi vuole parcheggiare deve mettere l'auto nei multipiano.
Ad amsterdam non ci sono più parcheggi gratis neanche in periferia. Chi vuole parcheggiare gratis deve portare la macchina nell'hinterland e tornarsene a casa con la bici (c'è chi lo fa), perchè comunque anche i residenti pagano il parcheggio, meno dei visitatori ma pagano, io pago 7 euro al mese per tenere l'auto fuori quando non mi va di rimetterla dentro perche devo riusarla, ad amsterdam non ho idea, ma sicuramente almeno il doppio).
I controlli sono ferrei perchè la viabilità è stata privatizzata e ci sono queste macchinette tipo google car, con delle telecamere sul tetto che girano tutto il giorno e la sera a multare a destra e a manca e le possibilità di farla franca sono scarsisime.
Insomma le questioni sono collegate e andrebbero affrontate con un piano globale e non a spizzichi e bocconi come d'abitudine romana.

Offline FatDanny

*****
37199
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #52 il: 05 Mag 2023, 13:12 »
Che è cosa comune a tutte le metropoli comparabili. Inutile secondo me fare confronti tra città che, per dimensioni, storia e sviluppo urbano, non hanno nulla di comparabile.
Io, personalmente, quando uno mi dice che "a parigi non ti serve la macchina", in genere, metto mano alla pistola. Anche perché sarebbe da fare, prima di ogni discorso, una valutazione condivisa del concetto di "ceto medio". E' ovvio che se te poi permette un loft accanto a Notre Dame te poi pure far spedire il mobile da cucina Roche Bobois senza che muovi un dito e aspetti che due, a volte tre, poveri cristi, pagati con le noccioline, arrivano sotto casa tua, te lo portano a spalla e te lo montano pure nel salone. Ma se te devi andare a prendere da solo la libreria Billy all'Ikea in periferia e poi portarla a casa tua, sempre in periferia, non te ce vedo prende la metro. O la bicicletta.
C'è questa identificazione, dannosa fino all'estremo almeno a parigi, degli abitanti come una famiglia del mulino bianco dove tutti sono in forma, belli, biondi e con tutto il tempo per prendere una bella colazione seduti attorno a un tavolo col sole che entra dal finestrone. Un po' come gli spot di Amadeus che esaltava il lockdown spiegando che cosi aveva tutto il tempo per ripassare in giardino i compiti con suo figlio. Io abito a uno sputo (700 metri) da Parigi, su un boulevard cruciale per la circolazione a nord della metropoli. Da un paio d'anni hanno creato una pista ciclabile, vietata agli autobus, che prende quasi la metà del boulevard. Al grido di tutti in bicicletta !!!!! A Parigi che te serve la macchinaaaaaaa ?????. Praticamente per arrivare a Parigi faccio prima in ginocchio che con qualsiasi altro mezzo, pubblico o privato. Con l'autobus che, appunto, non puo' prendere la corsia delle biciclette.

si, diciamo che la differenza sta nel fatto che a Parigi il problema ce l'hai dopo la Peripherique, a Roma - come nel perfetto esempio di Warp - anche parecchio dentro il raccordo.

Parigi è centripeta la parte che sta dentro l'anello, Roma è centripeto il centro strettamente inteso.
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #53 il: 05 Mag 2023, 14:09 »
Périphérique e raccordo sono due cose diverse pero'...
Il raccordo misura 68 km, il peripherique 38.
Anche a parigi da periferia a periferia devi passare per il centro. I tempi di percorrenza parigini sono altissimi anche per distanze infime. I turisti sono sempre incantati dalla metropolitana perché prendono la 1 che attraversa parigi e ti tocca i punti turistici nevralgici, al massimo ogni tanto se spostano sulla 9 che trasversale e li porta a Montparnasse
Io lo stade de France ce l'ho a pochi chilometri in linea d'aria. Per arrivarci coi mezzi pubblici devo passare per Chatelet.
intendiamoci, non sto dicendo che Roma è geniale, sto dicendo che ci sono tanti aspetti che impediscono di fare confronti solo all'apparenza impietosi. Roma ha due difetti abbastanza evidenti, la estrema dispersione del territorio comunale con una densità molto inferiore a quella delle grandi metropoli. Quartieri popolari come l'Eur, o Cinecittà, se li trasferissimo in una capitale straniera vedremmo che sarebbe molto lontana dal centro. Io non abito a Parigi, ma sto a 5 chilometri in linea d'aria da Notre Dame. Sto al limite della piantina della metropolitana. Se facessi una proiezione sulla piantina di Roma é come se abitassi all'Appio Latino. Che per un romano è ormai quasi centro.

Quando Warp parla di un abitante della Casilina che vuole andare alla stazione Tiburtina, se facessimo una proiezione sulla mappa di parigi avremmo delle sorprese. Un abitante della Casilina, se fosse trasportato su una piantina di parigi abiterebbe sulla Marna. Venitece a prende i mezzi de trasporto dalla marna per arrivare al centro. Arrivi prima remando in piedi col paddle.
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #54 il: 05 Mag 2023, 19:22 »
Sono tornato ieri da Berlino. Erano un po di anni che non andavo e devo dire che se a Roma ci fosse la metà (non voglio esagerare in ottimismo) dei servizi pubblici di Berlino, della macchina si potrebbe tranquillamente farne a meno (e non parlo solo di chi vive in centro, ma anche le persone che vivono nell'hinterland sono serviti da signori, infatti un paio di amici berlinesi la macchina non ce l'hanno proprio, anche quelli con famiglia e figli)
L'altro lato della medaglia è che i mezzi pubblici costano molto più di Roma (anche se meno che in Olanda dove vivo), ma credo che la stragrande maggioranza dei romani sarebbe ben felice di fare a meno di motorini, scooter, prime, seconde e terze auto bilanciando quindi i maggiori costi.
Il costo dei mezzi  pubblici a Berlino non è mai stato un problema per il 99% residenti.
Io pago 62 euro al mese per l'abbonamento zona A e B con cui puoi usare U-Bahn, S-Bahn, tram, bus, traghetti.e treni regionali di Berlino e Brandeburgo.
Da questo mese ho cambiato al D-Ticket 49 euro per lo stesso servizio ma in tutta la Germania.
13 anni che vivo qui e da 12 e mezzo non posseggo più una macchina

Online cippolo

*
3959
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #55 il: 05 Mag 2023, 19:59 »
Tutto quello che dite è  vero ma ci sono delle criticità insormontabili. Tra poco  vado al lavoro. Dopo vi racconto cosa mi "tocca fare" per andare al lavoro.

Offline Warp

*
10104
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #56 il: 05 Mag 2023, 22:39 »
Tutto quello che dite è  vero ma ci sono delle criticità insormontabili. Tra poco  vado al lavoro. Dopo vi racconto cosa mi "tocca fare" per andare al lavoro.
Non esistono criticità  Esistono scelte politiche (o non scelte).
Scusami se cito sempre Amsterdam ma è il paese dove vivo e che conosco meglio.
Amsterdam negli anni 70 era una fogna invivibile   Invasa dalle auto e dal degrado  Sono state fatte delle scelte (giuste).
Roma ancora negli anni 70 era piena di tram  Sono state fatte delle scelte (sbagliate) di favorire il più economico trasporto su gomma e il trasporto privato.
E questo é il risultato di quelle scelte e di una crescita abusiva e disordinata.

Online cippolo

*
3959
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #57 il: 05 Mag 2023, 23:05 »
Partiamo da una precisazione che il calendario dei blocchi auto secondi le categorie di inquinamento è noto da molti anni quindi le categorie che ora chiedono prorogre mi fanno ridere.  Ci potevamo pensare a tempi debito invece di fregarsene. Ma tanto avranno la proroga "loro". Come saprete fatto l'operatore ecologico ma da 2 anni grazie ad un concorso vinto sono diventato caposquadra.  Primo incarico zona portuense.  15 km da casa andatace ritorno. Ok. Ho la macchina. Ma proviamo ad andare con i mezzi pubblici. Ora di attacco turno la mattina 05:30. Per andare con i mezzi impossibile se non uscendo alle 3. Ritorno fattibile in un'ora e 30 con autobus più  metro b e più metro a. Pomeriggio andata e ritorno come il ritorno della mattina in un'ora e 30. Seminotte.  Attacco ora 20 . Andata metro a più metro b e autobus. Ritorno calcolando lo stacco alle 3 i notturni arrivo stimato alle 05:40. Fanculo i mezzi pubblici. Vado con la macchina che con 30 minuti ci arrivo. Sapendo che a novembre 2023 gli euro 4 diesel non possono entrare più in fascia verde e abitando e lavorando dentro la fascia verde sfrutto la rottamazione e mi compro una macchinina nuova al posto della mia amata Opel Corsa. Tanto è  vecchia, inquina, faccio il sacrificio.  Tanto dovrò starci parecchi anni. I primi mesi di aprile escono dei spostamenti. Trasferito. Dal 17 aprile sono alla stazione termini. Zona completamente a strisce blu. Va bene. Vado con i mezzi pubblici.  La mattina attacco alle 6. Con la metro non arrivo in tempo. Ok vedo il notturno. Per stare a termini alle 6 passa (se passa) alle 04:56. Ritorno con la metro,50 minuti, fattibile. Pomeriggio andata e ritorno con la metro. Notte. Attacco sulle 22. La metro termina sulle 21:30. Potrei prendere l'ultima corsa delle 21 e aspettare.  Ritorno metro chiusa autobus notturno Mma. Un carro bestiame.  Ho provato. A termini non entra un ago e per attivate a casa se riesci assalire il 55 minuti. Ho pensato la sera posso andare con la macchina. Stocazzo strisce blu si durano fino alle 23. Ragazzi io con i mezzi ciò  provato ma per 7 km 2 ore su carri bestiami non ci sto. Sapete che c'è? Fanculo I mezzi pubblici.  Mi sono comprato l'abbonamento da 70 euro mensile oer le strisce blu, vado con la nacchina e faccio come cazzo mi pare. E ci metto neanche 15 minuti. Potenziate il servizio pubblico anche per chi fa' orari strani. Non tutti fanno orario ufficio. Poi forse lascio la mia macchina

Online valpa62

*
3682
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #58 il: 06 Mag 2023, 00:07 »
C'è anche da dire che diversi parcheggi di scambio in prossimità di fermate metro tipo conca d'oro o ponte Mammolo,per parlare della mia zona,ora saranno all'interno della Ztl.Mi sembra un provvedimento che non tiene conto della situazione trasporto pubblico e del fatto che tanti lavoratori hanno orari e tipologie di lavoro per i quali la macchina è indispensabile.Ci provasse che ha fatto questa genialità a girare di notte in monopattino o in bicicletta quando piove o dovendo portare pacchi o attrezzi da lavoro.

Online cippolo

*
3959
Re:Nuova ZTL a Roma
« Risposta #59 il: 06 Mag 2023, 05:28 »
Partiamo da una precisazione che il calendario dei blocchi auto secondi le categorie di inquinamento è noto da molti anni quindi le categorie che ora chiedono prorogre mi fanno ridere.  Ci potevamo pensare a tempi debito invece di fregarsene. Ma tanto avranno la proroga "loro". Come saprete fatto l'operatore ecologico ma da 2 anni grazie ad un concorso vinto sono diventato caposquadra.  Primo incarico zona portuense.  15 km da casa andatace ritorno. Ok. Ho la macchina. Ma proviamo ad andare con i mezzi pubblici. Ora di attacco turno la mattina 05:30. Per andare con i mezzi impossibile se non uscendo alle 3. Ritorno fattibile in un'ora e 30 con autobus più  metro b e più metro a. Pomeriggio andata e ritorno come il ritorno della mattina in un'ora e 30. Seminotte.  Attacco ora 20 . Andata metro a più metro b e autobus. Ritorno calcolando lo stacco alle 3 i notturni arrivo stimato alle 05:40. Fanculo i mezzi pubblici. Vado con la macchina che con 30 minuti ci arrivo. Sapendo che a novembre 2023 gli euro 4 diesel non possono entrare più in fascia verde e abitando e lavorando dentro la fascia verde sfrutto la rottamazione e mi compro una macchinina nuova al posto della mia amata Opel Corsa. Tanto è  vecchia, inquina, faccio il sacrificio.  Tanto dovrò starci parecchi anni. I primi mesi di aprile escono dei spostamenti. Trasferito. Dal 17 aprile sono alla stazione termini. Zona completamente a strisce blu. Va bene. Vado con i mezzi pubblici.  La mattina attacco alle 6. Con la metro non arrivo in tempo. Ok vedo il notturno. Per stare a termini alle 6 passa (se passa) alle 04:56. Ritorno con la metro,50 minuti, fattibile. Pomeriggio andata e ritorno con la metro. Notte. Attacco sulle 22. La metro termina sulle 21:30. Potrei prendere l'ultima corsa delle 21 e aspettare.  Ritorno metro chiusa autobus notturno Mma. Un carro bestiame.  Ho provato. A termini non entra un ago e per attivate a casa se riesci assalire il 55 minuti. Ho pensato la sera posso andare con la macchina. Stocazzo strisce blu si durano fino alle 23. Ragazzi io con i mezzi ciò  provato ma per 7 km 2 ore su carri bestiami non ci sto. Sapete che c'è? Fanculo I mezzi pubblici.  Mi sono comprato l'abbonamento da 70 euro mensile oer le strisce blu, vado con la nacchina e faccio come cazzo mi pare. E ci metto neanche 15 minuti. Potenziate il servizio pubblico anche per chi fa' orari strani. Non tutti fanno orario ufficio. Poi forse lascio la mia macchina

Scusate qualche errore di  ortografia. Comunque stasera mi sono ripagato mezzo abbonamento delle strisce blu visto che 4 solerti controllori alle 22:35 hanno multato le auto parcheggiate sulle strisce blu  intorno la stazione Termini, via Giolitti compresa. 29 euro a multa
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod