Elezioni Sindaco di Roma

0 Utenti e 73 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online surg

*
7348
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #40 il: 18 Giu 2021, 09:48 »
Purtroppo non voto a Roma. Se ci votassi non avrei dubbi e voterei Michetti.
Per confessare lapropria fede laziale un candidato deve avere coraggio. Per quanto io possa ricordare nessun laziale dichiarato ha mai vinto le elezioni a sindaco. Forse se aspettava a farcelo sapere avrebbe avuto molte probabilità in più a fare il sindaco

Online FatDanny

*****
23656
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #41 il: 18 Giu 2021, 09:51 »
Purtroppo non voto a Roma. Se ci votassi non avrei dubbi e voterei Michetti.
Per confessare lapropria fede laziale un candidato deve avere coraggio. Per quanto io possa ricordare nessun laziale dichiarato ha mai vinto le elezioni a sindaco

ma come no, Rutelli. Laziale assolutamente dichiarato, da sempre.



Maaaa il competente Calenda è quello che ieri ha fatto un'inutile giaculatoria contro gli spazi occupati in termini beceramente populistici e si è anche inventato una presunta minaccia per un post ironico su facebook?
Giusto per capire di chi parliamo
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #42 il: 18 Giu 2021, 12:23 »
il competente Calenda è quello che ieri ha fatto un'inutile giaculatoria contro gli spazi occupati

non tutto ciò che non ti aggrada è populismo

Online FatDanny

*****
23656
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #43 il: 18 Giu 2021, 13:24 »
non c'entra niente il fatto che mi aggradi o meno.

è populista perché ha fatto un mischione tra il racket delle case popolari occupate e l'occupazione di immobili in disuso. Trattandosi di fenomeni diversi chi non distingue è populista.
è populista perché è andato a prendere un commento su un profilo privato che tutto era fuorché una minaccia e l'ha trattata come tale per scatenare il consenso social. Fenomeno tipicamente utilizzato dai populisti.
é populista perché "si dimentica" di dire che TUTTE le occupazioni sociali sgomberate non hanno restituito quegli spazi ad altri usi, privati o pubblici che fossero, ma sono lasciate all'abbandono perché il pubblico non ha la forza né la volontà di investirci e nemmeno il privato se non gli si consente di speculare come maiali luridi.
Quindi si tolgono servizi presenti e prestati volontariamente - piacciano essi o meno - non per farci altro ma per affermare un vuoto principio di proprietà, che non porta niente ai cittadini. Altra cosa sarebbe parlare di diritti di proprietà sostanziali, a prescindere da essere con essi d'accordo o meno, ma, come detto, non è la posizione ma il mischione ad essere populista.
è populista perché "si dimentica" che la finalità sociale della proprietà privata è un principio costituzionalmente garantito, ossia la costituzione vieta di disporre dei beni privati a proprio piacimento e sanziona l'abbandono.
Quindi in termini costituzionali e affatto rivoluzionari l'occupazione di un bene in disuso per farne qualcosa che offre servizi alla comunità è l'opposto di quel che calenda sostiene.

A prescindere dal giudizio di merito sulle occupazioni quel che calenda propone è sgomberare tutto e lasciare il vuoto, l'affermazione del principio proprietario fine a se stesso, che lascia come risultato immobili fatiscenti e abbandonati, il deserto, gli scheletri vuoti (non è una mia idea, è quel che concretamente è avvenuto e avviene, è la realtà dei fatti) senza che questo porti alcun vantaggio per la cittadinanza.
E questo solo per rispondere alle pulsioni animalesco-proprietarie di gente che ragiona sempre meno di testa e sempre più di pancia, che non è disposta a valutare concreti pro e contro, ma vuole solo l'affermazione di principi vuoti (non vuoti in sé, ma svuotati di reale contenuto, come dimostrano i fatti appunto).
Più populista di così se more.

Offline Thorin

*
2832
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #44 il: 18 Giu 2021, 14:18 »
Scusate, ma Calenda è irricevibile.
Dopo la figura di merda fatta con la famiglia di Gigi Proietti dovrebbe uscire di casa solo per chiedere scusa.

Voto: 0

Michetti: vuole riempire Roma di impianti per il riciclo. Io abito a due quartieri di distanza dall'ex TMB salario e quando era in attività, l'estate eravamo costretti a stare con le finestre chiuse per via dell'aria irrespirabile. Nei quartieri adiacenti ricordano con affetto l'incendio che l'ha distrutto definitivamente.
Neanche per idea.

Senza parlare dei candidati minori, credo che gli unici auspicabili siano la Raggi e chiunque vincerà le primarie (cioè Gualtieri), mettemose d'accordo su chi votare fra i due e via.
Anche a testa o croce va' bene.
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #45 il: 18 Giu 2021, 14:50 »
Scusate, ma Calenda è irricevibile.
Dopo la figura di merda fatta con la famiglia di Gigi Proietti dovrebbe uscire di casa solo per chiedere scusa.

Voto: 0

Michetti: vuole riempire Roma di impianti per il riciclo. Io abito a due quartieri di distanza dall'ex TMB salario e quando era in attività, l'estate eravamo costretti a stare con le finestre chiuse per via dell'aria irrespirabile. Nei quartieri adiacenti ricordano con affetto l'incendio che l'ha distrutto definitivamente.
Neanche per idea.

Senza parlare dei candidati minori, credo che gli unici auspicabili siano la Raggi e chiunque vincerà le primarie (cioè Gualtieri), mettemose d'accordo su chi votare fra i due e via.
Anche a testa o croce va' bene.

me la ricordi la sciocchezzuola di calenda con proietti?

il mio candidato è Ciani e spero vivamente Gualtieri perda le primarie
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #46 il: 18 Giu 2021, 14:52 »
non tutto ciò che non ti aggrada è populismo

per quanto anche io non sia totalmente favorevole alle occupazioni, ma ritengo che debbano essere processi da cui partire e non su cui arrivare, teatrovalle ma soprattutto spintime sono due luoghi di indiscutibile ricchezza per Roma

il confronto elettorale era organizzato dai ragazzi di Scomodo, che mangiano in testa a 3/4 dei politici che presumono di poter parlare di roma, calenda per primo

ma calenda evidentemente parla a delle pance, di Roma non conosce nulla

Offline LaFonte

*
824
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #47 il: 18 Giu 2021, 15:48 »
Michetti: vuole riempire Roma di impianti per il riciclo. Io abito a due quartieri di distanza dall'ex TMB salario e quando era in attività, l'estate eravamo costretti a stare con le finestre chiuse per via dell'aria irrespirabile. Nei quartieri adiacenti ricordano con affetto l'incendio che l'ha distrutto definitivamente.
Neanche per idea.

Io non voto a Roma e seguo questo topic per pura curiosità, ma qui devo intervenire: Roma DEVE dotarsi di impianti per i rifiuti. Per il trattamento, lo stoccaggio, l'incenerimento, lo smaltimento, il riciclo, quel che ve pare, ma sta cosa che solo a Roma non ci possono essere impianti perchè fan puzza deve veramente finire.
Gli impianti per gestire i rifiuti ci sono dappertutto in ogni Paese al mondo. Gli inceneritori stanno anche dentro a capitali europee. In Trentino gli impienti che separano il riciclabile dal non riciclabile ricevono e fanno uscire il rifiuto dall'impianto nel giro di un giorno e mezzo.
Non si capisce perchè da voi sia impossibile costruirli e gestirli come si deve quindi dobbiate dire no in partenza.
Il problema non sono gli impianti, il problema è gestirli bene. Su quello dovreste combattere, non sul no a priori. Mica ve li potete mangiare i rifiuti, nè potete pensare di mandarli sempre in altre Regioni, che per quanto ve li facciamo pagare a peso d'oro, i nostri impianti servono a noi.
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #48 il: 18 Giu 2021, 15:59 »
Ma Caudo che v'ha fatto?

Offline Thorin

*
2832
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #49 il: 18 Giu 2021, 16:28 »
Ma Caudo che v'ha fatto?

Abito al III Municipio.

Offline Thorin

*
2832
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #50 il: 18 Giu 2021, 16:40 »
me la ricordi la sciocchezzuola di calenda con proietti?

il mio candidato è Ciani e spero vivamente Gualtieri perda le primarie

Molto riassunto: ha tentato di cavalcare uno scandalo secondo il quale le ceneri di Gigi Proietti non aveva ancora trovato sepoltura per mancanze del Comune di Roma, finendo in Umbria.
"Carlo Calenda, candidato sindaco di Roma: "È uno sconcio, si intitolano teatri e luoghi ma poi non si riesce a seppellire Gigi Proietti. In un Paese normale un sindaco si dimetterebbe""

https://www.romatoday.it/politica/cimiteri-roma-caos-ceneri-gigi-proietti-umbria.html

Poi è intervenuta direttamente la figlia specificando che non è stato ancora sepolto in accordo con la famiglia:

"Abbiamo preparato immediatamente una smentita, congiuntamente con Ama e Roma Capitale, che pubblico qui, e che non tutti hanno letto, evidentemente. Vi pregherei di non alimentare queste polemiche, inutili e dannose. È stato evidentemente un attacco alla città, alla sindaca, fatto usando il nome di mio padre", scrive la figlia dell'attore.

"Forse -aggiunge- la cosa che fa più tristezza è quando ci si permette di dire 'cosa avrebbe detto Gigi'. Bene. Nessuno può sapere cosa avrebbe detto, di sicuro posso dirvi che a lui Virginia Raggi piaceva, e non avrebbe 'riso sornione', non avrebbe preso in giro, non avrebbe ironizzato. Sicuramente si sarebbe informato prima di aprire la bocca e daje fiato. Papà amava la sua città, amava il suo pubblico, il suo teatro, e queste sono le cose a cui teniamo anche noi".


https://www.adnkronos.com/proietti-la-figlia-su-sepoltura-fake-news_7eII5YbZ4exkbc4FCzAgZp?refresh_ce

Offline Thorin

*
2832
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #51 il: 18 Giu 2021, 16:41 »
Io non voto a Roma e seguo questo topic per pura curiosità, ma qui devo intervenire: Roma DEVE dotarsi di impianti per i rifiuti. Per il trattamento, lo stoccaggio, l'incenerimento, lo smaltimento, il riciclo, quel che ve pare, ma sta cosa che solo a Roma non ci possono essere impianti perchè fan puzza deve veramente finire.
Gli impianti per gestire i rifiuti ci sono dappertutto in ogni Paese al mondo. Gli inceneritori stanno anche dentro a capitali europee. In Trentino gli impienti che separano il riciclabile dal non riciclabile ricevono e fanno uscire il rifiuto dall'impianto nel giro di un giorno e mezzo.
Non si capisce perchè da voi sia impossibile costruirli e gestirli come si deve quindi dobbiate dire no in partenza.
Il problema non sono gli impianti, il problema è gestirli bene. Su quello dovreste combattere, non sul no a priori. Mica ve li potete mangiare i rifiuti, nè potete pensare di mandarli sempre in altre Regioni, che per quanto ve li facciamo pagare a peso d'oro, i nostri impianti servono a noi.

Mi stai dicendo che a Trento ci sono impianti di smaltimento in mezzo alla città? Mi indichi dove?
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #52 il: 18 Giu 2021, 19:12 »
Abito al III Municipio.

Io pure ... Appunto chiedo

Offline Precisione

*
2759
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #53 il: 18 Giu 2021, 19:32 »
COMUNALI. ROMA, MICHETTI: FLAMINIO ADATTO A LAZIO, MA NON HO PARLATO A LOTITO

"Lotito lo conosco ma non l'ho incontrato. Il nuovo stadio della Lazio? Io sono favorevole all'urbanistica contrattata e a un accordo pubblico-privato, tenendo sempre presente che il punto centrale resta l'interesse pubblico, con opere di urbanizzazione utili alla cittadinanza. Il Flaminio? E' un gioiello la cui vicenda va approfondita e ci si può lavorare sopra. Tutto ciò che si può fare per migliorarlo nel pieno rispetto delle varie prescrizioni deve essere fatto. Storicamente è molto vicino a dove è nata la Lazio. Sarebbe un'area adatta. Ovviamente se si presentasse la Roma con un'offerta sarei terzo e imparziale". Così il candidato sindaco di Roma del centrodestra, Enrico Michetti.
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #54 il: 18 Giu 2021, 20:04 »
Caudo non sarebbe male, ma conosciuto di persona resto con un grande boh.

E poi la storia dello stadio del roma è un grande insomma

meglio di gualtieri sicuramente

Online FatDanny

*****
23656
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #55 il: 18 Giu 2021, 20:09 »
per quanto anche io non sia totalmente favorevole alle occupazioni, ma ritengo che debbano essere processi da cui partire e non su cui arrivare, teatrovalle ma soprattutto spintime sono due luoghi di indiscutibile ricchezza per Roma

il confronto elettorale era organizzato dai ragazzi di Scomodo, che mangiano in testa a 3/4 dei politici che presumono di poter parlare di roma, calenda per primo

ma calenda evidentemente parla a delle pance, di Roma non conosce nulla

Che le occupazioni siano processi da cui partire e non a cui arrivare penso che sia cosa con cui concorderebbe la totalità delle persone coinvolte nelle occupazioni.

Offline LaFonte

*
824
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #56 il: 19 Giu 2021, 00:18 »
Mi stai dicendo che a Trento ci sono impianti di smaltimento in mezzo alla città? Mi indichi dove?

Non a Trento, a Vienna. E a Zurigo. Parlavo del Trentino per l'ipianto di Arco di Trento, https://www.gruppobonora.it/smaltimento-rifiuti-arco-di-trento/ che divide e recupera circa il 70% dei rifiuti urbani che riceve. Ma non è l'unico, in Trentino ci sono posti in cui differenziano oltre l'80% dei rifiuti. Evidentemente per farlo devono avere gli impianti, no?
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #57 il: 19 Giu 2021, 17:06 »
Che le occupazioni siano processi da cui partire e non a cui arrivare penso che sia cosa con cui concorderebbe la totalità delle persone coinvolte nelle occupazioni.

non credo che sia questo l'argomento di discussione qui sopra, ma a Roma non sembra essere così.

Online mr_steed

*
3084
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #58 il: 19 Giu 2021, 17:14 »
...

https://www.msn.com/it-it/notizie/roma/polemica-occupazioni-calenda-corregge-il-tiro-allo-spin-time-darei-un-immobile-del-comune-da-gestire/ar-AALdfTt

dice tutto e il giorno dopo il contrario di tutto...

neanche l'amministratore di condominio gli farei fare...

Online FatDanny

*****
23656
Re:Elezioni Sindaco di Roma
« Risposta #59 il: 19 Giu 2021, 19:56 »
non credo che sia questo l'argomento di discussione qui sopra, ma a Roma non sembra essere così.

Invece penso che sia argomento perché sono un pezzo consistente del welfare cittadino.
A Roma non sembra essere così da che punto di vista?

Perché tocca capire pure qual'é il punto d'arrivo, non è che qualsiasi punto di arrivo sia sensato.
Vedi proprio il teatrovalle che fu una cazzata abbandonare visto poi com'è andata a finire.
O le istituzioni pubbliche si prendono impegni SERI e garantiscono che poi quei posti non tornano all'abbandono (o che ci siano certi servizi) oppure è cosa buona e giusta proseguire le occupazioni.

Per dire sull'abitativo: come potrà confermarti giako che su questo ha molta più esperienza di me penso che davanti ad una politica abitativa seria, fatta di investimenti, edilizia pubblica, case popolari NESSUNO degli attuali occupanti preferirebbe stare in una delle occupazioni attuali (da non confondere in alcun modo col racket delle case popolari, parliamo di edifici pubblici o privati in abbandono, spesso uffici).

Ma se le istituzioni non fanno nulla in merito allora è ovvio che l'occupazione resta l'unica alternativa che garantisce quello che è un diritto costituzionale.

Quindi: chi occupa denuncia una situazione di abbandona, appronta un servizio e rivendica la necessità di garantire un diritto. Se le istituzioni fanno melina il diritto le persone se lo prendono.

Questo a me pare di vedere a Roma, non gente che vede le proprie occupazioni come l'obiettivo finale, fine a se stesso.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod