Sondaggio

Come pensi di presentarti a questo appuntamento cruciale per le sorti politiche del nostro Paese?

Voterò sì alla riforma costituzionale
63 (37.7%)
Voterò no alla riforma costituzionale
97 (58.1%)
Non andrò a votare
7 (4.2%)

Totale votanti: 164

Le votazioni sono chiuse: 03 Dic 2016, 10:38

Referendum sulla riforma costituzionale Dicembre 2016: voterai e, se sì, come?

0 Utenti e 5 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Sonni Boi

*****
16452
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #20 il: 26 Giu 2016, 11:16 »
Quello che veramente vorrei, e che non credo che avverrà purtroppo, è che questa grande occasione democratica di andare a toccare una Costituzione che sopravvive da 70 anni e che oggi meriterebbe qualche adeguamento qua e là, non venga trasformata in un referendum pro o contro Renzi. Questa impostazione va rifiutata, a prescindere da cosa si pensa di Renzi, e chi deve farlo è proprio chi è in grado di valutare la portata e le conseguenze di questa riforma.

Guarda che è stato proprio Renzi a dare questa impostazione al Referendum.

E infatti

Renzi rischia di fare la fine di Cameron

Atto decisamente masochistico quello del toscano.

Offline Rugiule

*
5847
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #21 il: 26 Giu 2016, 12:03 »
Ma chissenefrega di Renzi, scusa eh!
Io ho detto una cosa e mi rispondi che Renzi la vuole impostare così. Io dico che non voglio che sia così, e che vorrei fare le valutazioni sulla base dei contenuti, se tu mi rispondi così vuol dire che tu non sei in grado, pace.
Per me si deve tornare a confrontarcisi sui contenuti, posso almeno sperarlo? Grazie.
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #22 il: 26 Giu 2016, 12:13 »
Ma chissenefrega di Renzi, scusa eh!
Io ho detto una cosa e mi rispondi che Renzi la vuole impostare così. Io dico che non voglio che sia così, e che vorrei fare le valutazioni sulla base dei contenuti, se tu mi rispondi così vuol dire che tu non sei in grado, pace.
Per me si deve tornare a confrontarcisi sui contenuti, posso almeno sperarlo? Grazie.

Colonnè, non ce sta gnentedafà, tu dici picche e rispondono renzi, dici fiori e la risposta non cambia
accanna,
Polperro aspetta a te

Offline Rugiule

*
5847
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #23 il: 26 Giu 2016, 13:17 »
Sì, torno dai gabbiani, non mi resta altro da fare, non se po' dialogà così...

Offline teodoro

*
1414
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #24 il: 26 Giu 2016, 14:47 »
Io non ho ancora deciso cosa voterò, devo informarmi bene. Ho ricevuto anch'io l'SMS che mi invita a firmare. Non ci trovo nulla di strano, ho sempre firmato quando ho potuto per permettere ai cittadini di esprimersi, anche quando non sono d'accordo.
Quello che veramente vorrei, e che non credo che avverrà purtroppo, è che questa grande occasione democratica di andare a toccare una Costituzione che sopravvive da 70 anni e che oggi meriterebbe qualche adeguamento qua e là, non venga trasformata in un referendum pro o contro Renzi. Questa impostazione va rifiutata, a prescindere da cosa si pensa di Renzi, e chi deve farlo è proprio chi è in grado di valutare la portata e le conseguenze di questa riforma.
E' Renzi che ha posto il problema. Ha fatto in modo che il referendum diventasse un plebiscito: o con lui o contro di lui. Io e ritengo la maggioranza dei votanti sarà contro di lui.
Difficilissimo riportare il tutto nel suo alveo legittimo.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Offline Omar65

*****
7064
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #25 il: 26 Giu 2016, 16:29 »
Sì, torno dai gabbiani, non mi resta altro da fare, non se po' dialogà così...

Vieni, vieni...

 :^^

Offline fish_mark

*****
15968
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #26 il: 26 Giu 2016, 17:51 »
il risultato è che non c'è ideologia, ma neppure classe dirigente; non ci sono partiti ma neppure momenti di riflessione culturale e politica. Al momento siamo di fronte a una crisi terribile, senza classi dirigenti e con la spiccata propensione a non pensare, a eliminare il pensiero.

Rino Formica classe 1927
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #27 il: 26 Giu 2016, 17:53 »
il risultato è che non c'è ideologia, ma neppure classe dirigente; non ci sono partiti ma neppure momenti di riflessione culturale e politica. Al momento siamo di fronte a una crisi terribile, senza classi dirigenti e con la spiccata propensione a non pensare, a eliminare il pensiero.

Rino Formica classe 1927

non avrei mai pensato di rimpiangere la prima repubblica

ha ragione checco zalone

Offline bak

*
20168
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #28 il: 27 Giu 2016, 13:17 »
Voterò no, perché se l'idea di fondo di ridurre il numero dei senatori è giusto, questa idea di "Senato degli eletti" non mi convince proprio.
Rischia di essere un ricettacolo di gente che con l'immunità parlamentare si para il culo davanti a ogni nefandezza.

Un'altra cosa che manca è il vincolo di mandato; mai più De Gregorio, Razzi, Scilipoti, Verdini e Alfano che, sebbene eletti all'interno di uno schieramento fanno il salto della quaglia. Non ti sta bene la linea che hai in precedenza sposato ? Dimettiti, mica te lo prescrive il medico di fare il politico.

Offline warren

*****
3228
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #29 il: 27 Giu 2016, 13:30 »
Voterò no è perchè è l'unica possibilità che ho per esprimere il mio dissenso verso questo governo.

Offline Sonni Boi

*****
16452
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #30 il: 27 Giu 2016, 13:36 »
Ma chissenefrega di Renzi, scusa eh!
Io ho detto una cosa e mi rispondi che Renzi la vuole impostare così. Io dico che non voglio che sia così, e che vorrei fare le valutazioni sulla base dei contenuti, se tu mi rispondi così vuol dire che tu non sei in grado, pace.
Per me si deve tornare a confrontarcisi sui contenuti, posso almeno sperarlo? Grazie.

Ma io dico solo che se sui media non si fa altro che parlare di referendum pro/contro Renzi non te la devi prendere coi giornalisti o con l'uomo della strada, ma col leader del tuo partito.

Poi parliamo pure dei contenuti, per carità, che sono senz'altro la parte più interessante della questione.

Offline Thorin

*
3076
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #31 il: 28 Giu 2016, 16:06 »
Voterò No perché la Costituzione è la base del paese, se si deve riformare lo si deve fare con criterio e nel miglior modo possibile, non tanto per aggiornarla.
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #32 il: 28 Giu 2016, 16:15 »
Voterò no, perché se l'idea di fondo di ridurre il numero dei senatori è giusto, questa idea di "Senato degli eletti" non mi convince proprio.
Rischia di essere un ricettacolo di gente che con l'immunità parlamentare si para il culo davanti a ogni nefandezza.

Un'altra cosa che manca è il vincolo di mandato; mai più De Gregorio, Razzi, Scilipoti, Verdini e Alfano che, sebbene eletti all'interno di uno schieramento fanno il salto della quaglia. Non ti sta bene la linea che hai in precedenza sposato ? Dimettiti, mica te lo prescrive il medico di fare il politico.

il vincolo di mandato è un tema delicatissimo e importante e la discussione non dovrebbe finire su scilipoti e razzi

tutto qui

Online edge24

*****
8832
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #33 il: 28 Giu 2016, 17:22 »
ho letto entrambi i siti e devo dire che non riesco a decidere. cerco i vedere il referendum senza gli occhiali pro/contro-renzi (anche se penso che, come per lotito, molta gente ne sia ossessionata). entrambe le posizioni hanno ottimi motivi e le trovo giuste. se da un lato il si potrebbe dare un indirizzo chiaro al paese, con un solo partito che fa riforme senza coalizioni compromessi eccetera, che per non scontentare nessuno si da un colpo al cerchio e uno alla botte, dall'altro il no mi convince perché renderebbe molto più facile (ma non è detto cheavvenga) avere una maggioranza schiacciante

Offline cisky70

*
1046
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #34 il: 28 Giu 2016, 18:25 »
Voterò SI perchè ho visto il video postato di Ugo De Siervo.

Offline fish_mark

*****
15968
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #35 il: 30 Giu 2016, 17:54 »
Voterò SI perchè ho visto il video postato di Ugo De Siervo.

Vedendo il video di Ugo de Siervo - immagino quello dove  è ospite a "di martedì" - mi sono chiesto perché sei arrivato alla conclusione di votare SI.

Offline cisky70

*
1046
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #36 il: 30 Giu 2016, 18:31 »
Vedendo il video di Ugo de Siervo - immagino quello dove  è ospite a "di martedì" - mi sono chiesto perché sei arrivato alla conclusione di votare SI.
Basterebbero i sorrisetti compiacenti dell'intervistatore.

Non sono un costituzionalista e non sono esperto in materia ma alcune cose mi danno fastidio nel merito:
un generico attacco su punti "improvvisati e norme ambigue" senza mai fare un esempio. L'unico che fa è relativo ad una proposta (quella dei sindaci) che non è stata inserita nelle modifiche,  poi dice che la costituzione è stata già modificate in maniera massiva ma non passate per il  referendum (quindi non è stata modificata), parla di senato depotenziato che però legifera proprio sulla costituzione e in materia europea, ambiti che lui stesso definisce strategici, e che oltretutto controlla l'operato del governo.
Togliere 200 senatori a me intanto sembra una buona cosa che non sminuirei ....non ci vedo demagogia.

Sul meccanismo pericoloso del sistema di voto (poco più della maggioranza assoluta) possiamo anche stendere un velo pietoso, se la COSTITUZIONE lo consente la la costituzione deve essere rispettata. Punto. Il referendum non era dovuto.
E poi vota con casapound, Grillo e Salvini. A me questo basta.


Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #37 il: 30 Giu 2016, 18:35 »
per la statistica, non votero' (non saro' in italia in quel periodo) ma voterei si. e perderei.

Offline fish_mark

*****
15968
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #38 il: 30 Giu 2016, 18:48 »

Basterebbero i sorrisetti compiacenti dell'intervistatore.

Come faccio a darti torto! A me da ai nervi quando ride alle battute di Crozza.
Ma ti prego di sorvolare su questo punto.

Non sono un costituzionalista e non sono esperto in materia ma alcune cose mi danno fastidio nel merito:
un generico attacco su punti "improvvisati e norme ambigue" senza mai fare un esempio.

Stiamo parlando di 10 minuti di intervista in TV: difficile andare molto a fondo e in maniera esauriente punto per punto, di un provvedimento così complesso (una 50ina di disposizioni modificate).

L'unico che fa è relativo ad una proposta (quella dei sindaci) che non è stata inserita nelle modifiche, 

Se non ricordo male, criticava già l’impostazione di partenza, da lui giudicata come segno di una certa improvvisazione.

poi dice che la costituzione è stata già modificate in maniera massiva ma non passate per il  referendum (quindi non è stata modificata),

Citava il numero di modifiche costituzionali e di leggi costituzionali come segno di una Costituzione già più volte modificata, il che gli serviva a smontare l’argomento propagandistico del “finalmente si cambia la Costituzione: finalmente, si fa sul serio”.
Quanto alla modifica costituzionale profonda vanno citate (e lui lo fa) quella del 2001 e quella del 2006 che fu bocciata con referendum (e di cui ne ricorda il numero di disposizioni costituzionali modificate, una 50ina di articoli anche lì).

parla di senato depotenziato che però legifera proprio sulla costituzione e in materia europea, ambiti che lui stesso definisce strategici, e che oltretutto controlla l'operato del governo.

Sottolinea la contraddizione e l’incoerenza di un Senato che composto da rappresentanti di enti locali che non devono dare la fiducia al Governo ma partecipano ad alcuni tipi di legislazione su materie strategiche proprio come le modifiche costituzionali e quelle europee, senza contare che pur senza fiducia controlla l’operato del Governo. Peraltro, l’incoerenza raggiunge il massimo proprio nel punto in cui manca, ossia la competenza su legislazione di carattere locale.

Togliere 200 senatori a me intanto sembra una buona cosa che non sminuirei ....non ci vedo demagogia.

E invece lui ci vede non poca demagogia: la riduzione sic et simpliciter della classe politica al potere in altre parole significa concentrazione del potere che in democrazia non è un elemento di trascurabile importanza. Le democrazie avanzate e si potrebbe dire “sane” sono quelle dove il potere si distribuisce non si concentra.

Sul meccanismo pericoloso del sistema di voto (poco più della maggioranza assoluta) possiamo anche stendere un velo pietoso, se la COSTITUZIONE lo consente la la costituzione deve essere rispettata. Punto. Il referendum non era dovuto.

La costituzione all’art. 138 consente di votare a maggioranza la modifica costituzionale che però in quel caso deve avere il vaglio popolare con l referendum confermativo. L’ipotesi alternativa è quella dei due terzi ossia di modifiche costituzionali ottenute con larga condivisione.
Posto che le modifiche costituzionali per poter “funzionare” devono essere condivise da larghe maggioranze, altrimenti si assisterebbe a ricorrenti modifiche costituzionali in ragione delle ricorrenti cambi di maggioranza, ricorrere al voto di maggioranza per modificare la costituzione con il preciso intento di rivolgersi al popolo è un approccio che De Siervo critica perché soggetto a rischi di rigetto da parte del corpo elettorale e per le ragioni di cui ho accennato (cattivo funzionamento della modifica perché non condivisa da tutti).

E poi vota con casapound, Grillo e Salvini. A me questo basta.

Su questo punto di pura propaganda vale la pena osservare che in democrazia si vota secondo convinzioni e coscienza.

Offline Andre

*
6282
Re:Referendum sulla riforma costituzionale di ottobre: voterai e, se sì, come?
« Risposta #39 il: 30 Giu 2016, 19:40 »
Qualsiasi modifica che possa facilitare il governo del paese per me é la benvenuta, anche se imperfetta ... Aggiungo che un paese spaccato in due non troverà mai il modo di condividere una riforma seria, perché le rispettive basi non capirebbero

Nulla da dire a chi vota no in base all'oggetto del referendum, perplessità per chi voterá uscendo dal tema

Inviato dal mio HTC One utilizzando Tapatalk

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod