il vino del contadino

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline FatDanny

*****
35490
Re:il vino del contadino
« Risposta #140 il: 17 Set 2023, 18:53 »
Susumaniello in purezza (vitigno tipico salentino) della masseria Li veli.
Un rosato da provare, se piacciono i vini fruttati.

Appena finita, con gusto, una bottiglia.

Offline Lochino

*
106
Re:il vino del contadino
« Risposta #141 il: 17 Set 2023, 20:08 »
Susumaniello in purezza (vitigno tipico salentino) della masseria Li veli.
Un rosato da provare, se piacciono i vini fruttati.

Appena finita, con gusto, una bottiglia.

Non te la prendere, per me i rosati non sono vini...  :)

Offline Drake

*****
5654
Re:il vino del contadino
« Risposta #142 il: 17 Set 2023, 20:48 »
Se fatti bene, e ce ne sono, non vedo perché non devono essere considerati vino, certo se uno pensa che il rosato è tutto uguale al Mateus.

Offline FatDanny

*****
35490
Re:il vino del contadino
« Risposta #143 il: 18 Set 2023, 06:20 »
Lochino rappresenta l'estremo del discorso che stavo appunto denunciando.
Qua siamo arrivati al "fuori dalle Langhe è aceto".
Ennamo su.

Offline Sonni Boi

*****
16452
Re:il vino del contadino
« Risposta #144 il: 18 Set 2023, 09:56 »
Buonasera a tutti e sempre  :asrm anche in contesti non calcistici.
Non vorrei entrare, da neo-iscritto, a gamba tesa, anche perché avendo fatto 29 anni fa l'Ufficiale di Complemento nell'Arma di Cavalleria, mi hanno insegnato che quando si arriva in un contesto nuovo si sta "in punta di piedi" e si chiede "con permesso" anche per andare in bagno.
Detto questo, sono da parte di madre di origine langarola è sentir parlare di vino del contadino per come è concepito in alcune zone, come il Lazio, dove c'è un GAP mostruoso rispetto al Piemonte... beh, scusatemi...
In Piemonte non si usano solfiti (se non in alcuni pochi e non onorevoli casi) proprio perché "coprono" l'acido del vino. Un po' come gli scampi alla BUXARA in adriatico: si carica di vino bianco (o brandy) e cipolla una ricetta che ha lo scopo di "spacciare" gli scampi del giorno prima, coprendo con cipolla e alcol il gusto di "vecio".
Mio nonno delle Langhe diceva che il vino rosso delle altre regioni d'Italia "ti fa fare un figurone sull'insalata al posto dell'aceto". Ora, parliamo di una prepotente affermazione di 40 anni fa, ma come dargli torto? Quali vini in Italia, senza solfiti, reggono quelli del Piemonte? Sia chiaro, parlo solo ed esclusivamente di rossi... forse l'Amarone, forse qualche BlauBurgunder del Sudtirol. Forse qualche Aglianico del Vulture. Forse qualche Monica di Sardegna. Per il resto... o eccesso di acidità o di tannino (parlo dei Toscani).
Scusate l'atteggiamento un po' da bullo, ma sono cresciuto a Barbaresco e Barolo...

E cmq, anche col peggior vino sempre e cmq ....

 :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm

 :lol: :lol: :lol:

Offline Sonni Boi

*****
16452
Re:il vino del contadino
« Risposta #145 il: 18 Set 2023, 10:07 »
Lochino rappresenta l'estremo del discorso che stavo appunto denunciando.
Qua siamo arrivati al "fuori dalle Langhe è aceto".
Ennamo su.

Vabbè dai, qua stiamo proprio su un altro piano: sono i discorsi ripresi pari pari da qualsiasi osteriaccia di Langa. Ignoranza pura.

Offline Nano

*
1338
Re:il vino del contadino
« Risposta #146 il: 18 Set 2023, 11:10 »
Se fatti bene, e ce ne sono, non vedo perché non devono essere considerati vino, certo se uno pensa che il rosato è tutto uguale al Mateus.

Io ne conosco pochi ma ho adorato "Il Rogito" Cantine del Notaio
Re:il vino del contadino
« Risposta #147 il: 18 Set 2023, 11:27 »
Lochino rappresenta l'estremo del discorso che stavo appunto denunciando.
Qua siamo arrivati al "fuori dalle Langhe è aceto".
Ennamo su.

Secondo me tu denunciavi altro.  :lol:
Sul discorso che fa Lochino non si puo' non essere d'accordo che è un abbastanza assurdo.
Re:il vino del contadino
« Risposta #148 il: 18 Set 2023, 11:29 »
A me Lochino sembrava ironico e goliardicamente provocatorio  ;)
Re:il vino del contadino
« Risposta #149 il: 18 Set 2023, 11:31 »
A me Lochino sembrava ironico e goliardicamente provocatorio  ;)

Se vede che non ha ancora capito dove ha messo i piedi....
Imprudente.
 :lol: :lol: :lol:
Re:il vino del contadino
« Risposta #150 il: 18 Set 2023, 14:13 »
Lochino richiama alla mia mente Loghino Dante, un gradevole lambrusco mantovano.
Re:il vino del contadino
« Risposta #151 il: 18 Set 2023, 15:45 »
Bourdieu e i suoi studi penso che li conoscano tutti.


Tu stai ultravalutando i netter che frequentano sti lidi.   :=))

Offline FatDanny

*****
35490
Re:il vino del contadino
« Risposta #152 il: 18 Set 2023, 20:29 »
Sempre perché il rosato non è vino:
Tramari San Marzano
Rosato di primitivo, meno strutturato di quello di ieri ma comunque gradevole

Offline mr_steed

*
5712
Re:il vino del contadino
« Risposta #153 il: 18 Set 2023, 23:54 »
Sempre perché il rosato non è vino:
Tramari San Marzano
Rosato di primitivo, meno strutturato di quello di ieri ma comunque gradevole

Probabilmente molti nel giudicare sono influenzati da questi tipi di "rosato"  :=))



o magari anche da questo...  :p

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod