Strage di Dallas

0 Utenti e 109 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline anderz

*
8176
Strage di Dallas
« il: 08 Lug 2016, 23:21 »
Questo è un forum di calcio, di Lazio, e oggi è stata una giornata campale che ci ricorderemo per un bel po'.
Ma oggi è avvenuto anche un episodio estremamente inquietante negli States, a Dallas, a seguito degli ennesimi episodi di ingiustificata violenza poliziesca contro dei neri disarmati in luoghi distanti centinaia di chilometri dal Texas. Cinque agenti che erano di servizio ad una manifestazione di protesta della comunità afroamericana sono stati ammazzati da un gruppo di armato. Una ritorsione vera e propria.
Un episodio di una gravità inaudita, che potrebbe esacerbare delle tensioni razziali e sociali ormai non più latenti, peraltro a pochi mesi dalle presidenziali.
Dite la vostra.


Offline sharp

*****
18051
Re:Strage di Dallas
« Risposta #1 il: 09 Lug 2016, 00:21 »
Questo è un forum di calcio, di Lazio, e oggi è stata una giornata campale che ci ricorderemo per un bel po'.
Ma oggi è avvenuto anche un episodio estremamente inquietante negli States, a Dallas, a seguito degli ennesimi episodi di ingiustificata violenza poliziesca contro dei neri disarmati in luoghi distanti centinaia di chilometri dal Texas. Cinque agenti che erano di servizio ad una manifestazione di protesta della comunità afroamericana sono stati ammazzati da un gruppo di armato. Una ritorsione vera e propria.
Un episodio di una gravità inaudita, che potrebbe esacerbare delle tensioni razziali e sociali ormai non più latenti, peraltro a pochi mesi dalle presidenziali.
Dite la vostra.

scusa Ardez non ci sono stato x tutto il giorno conosco il fatto ma non so altro,
intanto chi e perchè avrebbe organizzato la cosa

ps certo che se sei nella patria del : armi x tutti (quelle da guerra le trovi in un qualsiasi mall), il fatto che ci siano continui massacri penso sia quasi insito nel vivere quotidiano,
per non parlare della questione razziale messa sotto il tappeto ma latente in ogni ganglo della società usa

Offline Thorin

*
2588
Sesso: Maschio
Re:Strage di Dallas
« Risposta #2 il: 09 Lug 2016, 10:57 »
Se la gente continua a vedere persone immobilizzate a terra e freddate a colpi di pistola da poliziotti che nel 97% dei casi non vengono neanche incriminati (fonte Il Fatto Quotidiano), se una persona deve pregare Dio di non essere fermato per un fanalino rotto e freddato davanti a moglie e figlia perché stava prendendo i documenti... Prima o poi si incazza... Se poi ha un AR15 nell'armadio, capace che decide anche di usarlo...

Offline Daniela

*****
21328
Sesso: Femmina
Re:Strage di Dallas
« Risposta #3 il: 13 Lug 2016, 23:53 »
negli USA c'è razzismo
un presidente nero (seppur valido) non è riuscito a risolvere la questione
lo farà una donna?

Online Tarallo

*****
80284
Re:Strage di Dallas
« Risposta #4 il: 14 Lug 2016, 08:30 »
Il razzismo non lo risolve il presidente. Lo risolvono nell'ordine la scuola, la cultura e la famiglia. Io e te saremo cibo per vermi e l'America sarà ancora razzista.
Re:Strage di Dallas
« Risposta #5 il: 14 Lug 2016, 08:45 »
negli USA c'è razzismo
un presidente nero (seppur valido) non è riuscito a risolvere la questione
lo farà una donna?

Clinton family vs black people:

https://www.thenation.com/article/hillary-clinton-does-not-deserve-black-peoples-votes/

http://www.factcheck.org/2016/04/bill-clinton-and-the-1994-crime-bill/

Offline Daniela

*****
21328
Sesso: Femmina
Re:Strage di Dallas
« Risposta #6 il: 15 Lug 2016, 00:43 »

Offline anderz

*
8176
Re:Strage di Dallas
« Risposta #7 il: 15 Lug 2016, 16:42 »
L’America è razzista allo stesso modo in cui è antirazzista, è bigotta come progressista. Il razzismo è una cosa semplicemente e tristemente umana - forme di discriminazione etnica appartengono a praticamente tute le culture umane che hanno popolato il pianeta - gli americani hanno “solo” una storia diversa che parla di colonialismo, schiavitù e segregazione, ma anche di abolizionismo, nonviolenza e lotte per i diritti civili.
Una delle guerre più sanguinose della storia è stata combattuta in America per abolirla, la schiavitù.
Per me gli Stati Uniti, hanno tuttora un'enorme falla e devono riformarsi radicalmente a livello istituzionale: è impensabile censire ancora la popolazione per razza e trovarlo accettabile da un qualsiasi punto di vista; il discorso pubblico è tuttora intriso di una retorica noi/loro semplicemente inconcepibile per un grande paese che ancora oggi si considera il faro del mondo libero.
Ciò che è accaduto a Dallas e quello che potrebbe scatenare è preoccupante sotto molteplici aspetti. In un Paese dove le armi automatiche sono disponibili per chiunque le voglia, in cui le “milizie” sono in qualche modo protette da un emendamento della costituzione, con mille corpi di polizia diversi e una gestione dell’ordine   pubblico dalla pistola e dai pregiudizi facili, il caos può sprigionarsi in un attimo, anche in cabina elettorale.

Offline anderz

*
8176
Re:Strage di Dallas
« Risposta #8 il: 17 Lug 2016, 17:57 »
Altro agguato contro la polizia a Baton Rouge, luogo in cui è stato recentemente ucciso un ambulante afroamericano dai poliziotti. Tre agenti morti e situazione che rischia di peggiorare.

Online FatDanny

*****
16117
Re:Strage di Dallas
« Risposta #9 il: 21 Lug 2016, 07:34 »
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod