Giro 2018

0 Utenti e 68 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Kobra

*
2197
Giro 2018
« il: 04 Mag 2018, 09:52 »
Parte oggi da Gerusalemme.
Un Giro che doveva essere "nobilitato" dalla presenza di Froome e che invece proprio dalla partecipazione del "keniano bianco" potrebbe ricavare danni, sia d'immagine che come seguito, visto che l'alfiere della Sky correrà sub judice, con tutte le incognite del caso.
a contendergli la vittoria dovrebbe essere in primis il vincitore (a sorpresa) dell'anno scorso Tom Dumoulin, un gradino sotto Aru e il francese Pinot, ma terrei molto d'occhio il tandem colombiano Lopez Chaves (se avrà superato i problemi dell'anno scorso).
per un  piazzamento possibile l'inserimento dell'eterno Pozzovivo, del gemello S.Yates e del sudafricano Meintjes, atteso ad una definitiva consacrazione che non sia l'ennesimo piazzamento senza lampi.
Una lista di partenze che pare tra le più ricche degli ultimi anni, vedremo se la strada confermerà le premesse.


Offline Dissi

*****
15358
Sesso: Maschio
Re:Giro 2018
« Risposta #1 il: 04 Mag 2018, 12:15 »
Parte oggi da Gerusalemme.
Un Giro che doveva essere "nobilitato" dalla presenza di Froome e che invece proprio dalla partecipazione del "keniano bianco" potrebbe ricavare danni, sia d'immagine che come seguito, visto che l'alfiere della Sky correrà sub judice, con tutte le incognite del caso.
a contendergli la vittoria dovrebbe essere in primis il vincitore (a sorpresa) dell'anno scorso Tom Dumoulin, un gradino sotto Aru e il francese Pinot, ma terrei molto d'occhio il tandem colombiano Lopez Chaves (se avrà superato i problemi dell'anno scorso).
per un  piazzamento possibile l'inserimento dell'eterno Pozzovivo, del gemello S.Yates e del sudafricano Meintjes, atteso ad una definitiva consacrazione che non sia l'ennesimo piazzamento senza lampi.
Una lista di partenze che pare tra le più ricche degli ultimi anni, vedremo se la strada confermerà le premesse.

non ho visto il percorso, le montagne come sono?

Offline Kobra

*
2197
Re:Giro 2018
« Risposta #2 il: 04 Mag 2018, 13:26 »
Dure,
come al solito.
Zoncolan sicuro, Finestre, e tapponi vari.

Offline Kobra

*
2197
Re:Giro 2018
« Risposta #3 il: 11 Mag 2018, 08:45 »
Primo arrivo in salita e dominio assoluto della Mitchelton Scott, che prima piazza il (si spera) ritrovato Chaves in fuga, poi scatena Yates che negli ultimi 1500 metri da quasi mezzo minuto a tutti i big dimostrando uno stato di forma impressionante.
Fromme (e l'intera Sky) sembrano invece non aver ancora ingranato la quarta. Tra gli italiani ottimo Pozzovivo - anche se poco incisivo come spesso gli accade - mentre Aru regge con i denti le ruote dei migliori.
Domenica tappa verità con arrivo a Campo Imperatore (luogo celebre nella Storia), con ultimi km in forte pendenza dopo aver già effettuato due scalate tra cui l'arcigna Roccaraso (dove nel 1980 si impose Hinault e Panizza: chi la vide si ricorderà anche il resto)

Offline arturo

*****
8872
Sesso: Maschio
Re:Giro 2018
« Risposta #4 il: 11 Mag 2018, 10:08 »
Yates ha fatto un "numero " pazzesco , gli altri parevano fermi. :pp
Tifo Aru , anche se sembra sempre in difficoltà.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod