NBA 2014/2015

0 Utenti e 23 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Splash

*****
33696
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #40 il: 30 Nov 2014, 14:18 »
I Cavs iniziano a girare, anche se hanno avuto delle partite facili. Continuano ad avere una panca ridicola, pero'...
Houston sta facendo cose incredibili giocando quasi sempre senza Howard (che per come sono costruiti i Rockets è metà squadra, l'altra metà è Harden).
Grande rientro di Westbrook con gli OKC che tentano la risalita; Phoenix in una minicrisi; DeRozan out per qualche settimana; record di sconfitte per i 67ers ; Charlotte che fa ridere dopo il grande acquisto di Stephenson.
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #41 il: 02 Dic 2014, 09:23 »
Belinelli nella "top Five" della notte NBA con una schiacciata mostruosa!!!

http://www.nba.com/?16
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #42 il: 04 Dic 2014, 13:08 »
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #43 il: 09 Dic 2014, 14:21 »
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #44 il: 17 Dic 2014, 16:52 »
A John Wall tutta la mia ammirazione e riconoscenza.

Offline Splash

*****
33696
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #45 il: 19 Dic 2014, 09:52 »
Rajon Rondo ai Mavs, che diventano solidissimi ed entrano nella corsa per il titolo. Forse gli manca qualcosa in panca, ma non si puo` avere tutto, considerando lo starting unit.
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #46 il: 19 Dic 2014, 10:51 »
a me rondo fa cagare
così, ci tenevo a dirlo
una pg, o un play der dirlo all'europea, deve avere il tiro
non dico per forza alla curry, ma manco uno battezzabile con continuità
io sfioravo il 50% da 3, dovevo dichiararmi eligibile al draft
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #47 il: 23 Dic 2014, 17:52 »

Offline Splash

*****
33696
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #48 il: 26 Dic 2014, 16:50 »
Josh Smith ai Rockets, Varejao fuori per la stagione (ma come hanno fatto a rifirmarlo per 3 anni? credo abbia saltato 144 partite nelle ultime 5 stagioni).
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #49 il: 26 Dic 2014, 18:33 »
stanotte Miami ha vinto in casa contro Cleveland senza Bosh.
Cleveland deve ancora trovare la quadra specie in difesa. Strepitosa OKL contro SA

Offline crb66

*
158
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #50 il: 26 Dic 2014, 19:33 »
Mah, strepitosa è un po' troppo. Spurs molto, molto calmi, quasi narcotizzati. Qualche sprazzo del loro attacco, qualche iniziativa di Parker (Belinelli si sarà preso 3 tiri in tutta la partita) ma nel secondo tempo hanno subito l'aggressività di quel teppista di Westbrook, mentre sottocanestro un bianco (con i baffi alla markspitz) lo hanno fatto diventà Jabbar. Molto bella qualche giorno fa SA-MEM (quella dei 3 supplementari). Le altre non so, perché ci ho aggiunto sopra un paio di partite Ncaa, così a sgrassare... :D
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #51 il: 28 Dic 2014, 15:38 »
Mah, strepitosa è un po' troppo. Spurs molto, molto calmi, quasi narcotizzati. Qualche sprazzo del loro attacco, qualche iniziativa di Parker (Belinelli si sarà preso 3 tiri in tutta la partita) ma nel secondo tempo hanno subito l'aggressività di quel teppista di Westbrook, mentre sottocanestro un bianco (con i baffi alla markspitz) lo hanno fatto diventà Jabbar. Molto bella qualche giorno fa SA-MEM (quella dei 3 supplementari). Le altre non so, perché ci ho aggiunto sopra un paio di partite Ncaa, così a sgrassare... :D
Strepitosa perché senza KD

Offline crb66

*
158
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #52 il: 06 Gen 2015, 23:43 »
Appena vista GS-OKC. E' durata un quarto, il primo. Da vedere, consigliatissimo. Dopo una finta di Curry mi sono ritrovato dal divano al tinello... Un piacere per gli occhi. Come diceva Dan, un Baryshnikov del basket. E poi si divertono. Sono quasi tutte guardie, sanno giocare e si trovano anche senza guardarsi. Ma per la vittoria finale ad oggi dico Dallas, solidissima sui due lati del campo e altrettanto vivace in attacco. Cheers :D
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #53 il: 09 Gen 2015, 16:29 »
Eccolo Steph, che giocatore


Mi ha strappato un sorriso questo saluto  :lol:

Offline Wallace

*
1083
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #54 il: 09 Gen 2015, 18:15 »
Eccolo Steph, che giocatore


Mi ha strappato un sorriso questo saluto  :lol:


Grandissimo giocatore...uno dei migliori in assoluto.
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #55 il: 15 Gen 2015, 16:08 »

ogni tanto mi connetto ad un forum di tifosi dei Knicks e mi diverto troppo ultimamente perché veramente la prendono con ironia e ci si divertono pure sulle disgrazie che hanno. L'altro giorno si parlava del buon impatto di Early in queste ultime partite visto che oramai è chiara la strategia di Tanking totale e quindi si fa giocare tanto tempo ai rookie sperando di valorizzarli o almeno avere dei backup pronti nel caso riuscissero a ricostruire una buona squadra. Un utente faceva notare che Early stava giocando solo il garbage time, l'altro gli spiegava che in realtà era nelle prime riserve, alla fine entrambi concordavano che stava giocando solo garbage time semplicemente perche' verso metà/fine primo quarto (quando in genere ci sono i primi cambi ed entrano le prime riserve) le partite dei knicks sono già ampiamente in garbage time ...

Offline Zoppo

*****
16922
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #56 il: 16 Gen 2015, 11:47 »
Giudizio su questi Cavs?
Voglio prima sentire voi...


Quest'anno se continua così ci saronno dei playoff da paura...
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #57 il: 17 Gen 2015, 14:26 »
Giudizio su questi Cavs?
Voglio prima sentire voi...


Quest'anno se continua così ci saronno dei playoff da paura...
Li ho visti solo una volta, nel periodo buono e, anche con varejao, in difesa non mi piacevano.

Senza il brasiliano mi sembra dai tabellini che la situazione sia peggiorata. Ora hanno preso due buoni giocatori, smith gli serve come arma offensiva dalla panchina e shumpert e' sicuramente piu' fisico di waiters.

A mio parere gli manca un allenatore con la mentalita' difensiva, un thibideau per dire.

Restano una delle favorite a est comunque perche' i playoffs sono un altra cosa e lebron puo' spostare gli equilibri da solo.
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #58 il: 21 Gen 2015, 17:03 »
La Regular season è buffa, soprattutto a Est.
Cleveland va a strappi, e anche Chicago non sembra devastante.  Le favorite, secondo tutti. In questo periodo sono quinta e quarta.
Poi arriva lo scontro diretto (senza Varejao e Noah) e lo si usa per mandarsi messaggi in chiave finale di Conference.
E il messaggio dei Cavs sembra forte e chiaro.
Però sembrano due ciclisti da maglia gialla che si marcano stretti mentre gli altri se ne vanno in fuga. Siamo a metà stagione, e non vorrei che avessero già cominciato a studiarsi le griglie dei playoffs per spartirsi i due lati del tabellone.
Nel frattempo, gli underdogs se la comandano:
Atlanta, a inizio stagione "interessante quanto i Lakers"(*), che domina con 810, un record molto Western, anzi il secondo in assoluto;
Washington, con un Wall ancora più solido;
e Toronto, anche se un po' in calo dopo un inizio strepitoso.

A Ovest è caciara, i Warriors avanti ma non in maniera decisiva. Comunque i complimenti a Kerr, che l'anno scorso stava al microfono, sono doverosi.
Memphis così in alto non era attesa, anche se ultimamemente ha pagato caro prezzo l'infortunio del mio amico Zach, tornato in campo solo da poco.
San Antonio in ritardo (7^). Mi sbilancio e dico che per quest'anno non ha speranze, ripetersi è roba per pochissimi.
OKC ha pagato gli infortuni e per ora è fuori dai PO, ma tornerà dentro, verosimilmente a spese di PHX.


(*) Teague, Korver, Millsap, Carroll, Horford.
Chi erano costoro?
Non lo so, ma mi sono concesso il brivido di votare Horford al ballot per l'All Star Game.

Offline Splash

*****
33696
Re:NBA 2014/2015
« Risposta #59 il: 25 Gen 2015, 21:22 »
Triple double di Hassan Whiteside (che in molti si chiederanno giustamente cazz'è) contro i Bulls con ben 12 stoppate.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod