Sei Nazioni 2013

0 Utenti e 27 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Sirius

*
5034
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #120 il: 12 Mar 2013, 14:02 »
Me la sono rivista qua...


Erano 10 anni circa che non vedevo un arbitro cosi' schierato, cosi' di parte, cosi' vergognosamente appecoronato alla Juventus europea del rugby...

Uno schifo assoluto, denunciato anche da Brunel e da Parisse a fine partita...

A noi fischiati contro pure i peli del naso in fuorigioco.
Agli inglesi, negli ultimi minuti, e' stato concesso di commettere carrettate di falli per restare in vantaggio, lasciati impuniti da un pezzo d'aglio con il fischietto in bocca che doveva traghettare l'Inghilterra verso la vittoria del 6 nazioni e il Grande Slam.

Le difficolta' dell'Inghilterra hanno acuito ancor di piu' gli imbarazzi dell'arbitro nell'agevolare i sudditi di sua maesta'...
La faccia di Parisse durante il carrettino a 10 minuti dalla fine e le braccia aperte di Zanni alla 18 fase di attacco a 5 minuti dalla fine parlavano chiarissimo.

E basta con i commentatori che a ogni punizione per gli inglesi "E' giusto cosi', l'Italia deve giocare in attacco per farsi rispettare".
A me, personalmente, 'sto fairplay fasullo inizia a dare veramente fastidio...

Questo sei nazioni c'hanno veramente ammazzato.
Adesso vediamo contro la peggior Irlanda degli ultimi 20 anni cosa si inventano...
Una nazionale storicamente "zozza" e fallosa...
Vediamo...

Offline chuck6

*
4496
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #121 il: 12 Mar 2013, 15:01 »
Sabato (o domenica?) tifo selvaggio per il Galles, che puó vincere il 6 nazioni qualora vinca contro la Rosa con uno scarto superiore ai 7 punti, o 7 punti e più di due mete.

Offline Sonni Boi

*****
14147
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #122 il: 16 Mar 2013, 16:05 »
Ho sentito male o per O'Driscoll è l'ultima con la verde?

Buonissima Italia nella prima mezzora, speriamo non ci siano i soliti cali di tensione

Offline gesulio

*****
19174
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #123 il: 16 Mar 2013, 19:42 »
Italia fantastica.
e Galles che ci sta in un certo senso vendicando: lezione memorabile agli inglesi, 30 a 3 a poco dalla fine e vittoria del torneo 2013

Offline Palo

*****
10999
Sei Nazioni 2013
« Risposta #124 il: 16 Mar 2013, 19:43 »
Grande piacere nel ricevere l'sms di compimenti dall'amico irlandese.
Sabato (o domenica?) tifo selvaggio per il Galles, che puó vincere il 6 nazioni qualora vinca contro la Rosa con uno scarto superiore ai 7 punti, o 7 punti e più di due mete.
Accontentato


Sent from my @&€&@@& using !€&€@=¥£$

Offline chuck6

*
4496
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #125 il: 16 Mar 2013, 20:11 »
Grande piacere nel ricevere l'sms di compimenti dall'amico irlandese.Accontentato


Sent from my @&€&@@& using !€&€@=¥£$

E che partita.... super!
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #126 il: 16 Mar 2013, 23:13 »
Grande Olimpico che finalmente riesco a vedere STRAPIENO e che canta tutto insieme !!!!!!!
Che spettacolo oggi

 :beer: :beer: :beer: :beer:

Offline Sirius

*
5034
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #127 il: 16 Mar 2013, 23:50 »
Italia fantastica.

L'Italia e' stata super...
In tutto il 6 nazioni, il nostro migliore di sempre...
Abbiamo una squadra forte, ma forte forte forte...
Dobbiamo migliorare la qualita' della ricezione dei passaggi perche' 'sta saponetta ovale scivola via dalle mani troppo spesso e troppo spesso nei momenti piu' importanti...

Questo sei nazioni passera' alla storia come in nostro migliore di sempre e come quello peggiore di sempre per gli arbitri...
Ma la loro non e' solo incapacita'...
Gli imbarazzi visti quest'anno nascono dal pregiudizio di atavica inferiorita' che l'Italia dovrebbe avere verso le storiche nazioni del six nations...
E loro, gli arbitri, non si sono ancora resi conto che l'Italia, quest'anno, se avesse ricevuto lo stesso rispetto che mostrano e nutrono verso le altre 5, il torneo lo avrebbe anche potuto vincere...

Insomma siamo piu' forti degli altri ma gli arbitri non riescono a crederci...

Offline Sonni Boi

*****
14147
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #128 il: 17 Mar 2013, 11:17 »
Gli arbitri avranno pure sbagliato diverse partite, ma nulla mi toglie dalla testa che se avessimo affrontato con lo stesso piglio di ieri e del match inaugurale anche le partite contro Scozia e Galles saremmo usciti da questo torneo con 3 se non 4 vittorie.

Purtroppo quello mentale è il più grosso limite della nostra nazionale, che come intensità e gioco è ormai ampiamente al livello delle altre contendenti.

Se l'anno prossimo riusciremo a limare questo difetto, le prime tre posizioni saranno sicuramente alla nostra portata

Offline Sonni Boi

*****
14147
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #129 il: 17 Mar 2013, 12:08 »
Error
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #130 il: 19 Mar 2013, 21:17 »
Datece un calciatore con i controfiocchi, un O'gara, un Parra oppure un Toby Flood, uno che ogni fallo degli avversari aggiunge 3 punti alla squadra.
La questione é sempre quella, aldilà degli arbitri.
Abbiamo vinto contro la Francia perché Orquera ha messo tutto tra i pali, lo stesso contro l'Irlanda. La differenza l'hanno fatta i due calci da lontano di Garcia (giocatore sottovalutato ma importantissimo).
comunque si, é stato il miglior 6 nazioni mai disputato.
Le due vittorie, non va dimenticato, sono arrivate contro le due squadre che avremo nel girone dei mondiali.
E' un segno.

Comunque se devo incorniciare un momento di questo 6 nazioni metto gli ultimi 25 minuti di Inghilterra-Italia.
La più bella Italia che io abbia mai visto assieme ai primi 40 minuti di Italia_Nuova Zelanda di novembre.
Con quei 25 minuti, ne sono convinto, abbiamo fatto perdere il grande slam agli inglesi.
Avevano giocato 3 partite e un tempo perfette, da squadra schiacciasassi.
Ma li abbiamo rimandati aldilà della metà campo e abbiamo assediato per 25 minuti la loro linea di metà mostrando al mondo cosa possiamo fare. E i gallesi hanno imparato la lezione (non che ne abbiano bisogno più di tanto).

Da segnalare anche la bella partita degli under 20 di venerdi', contro i pari età irlandesi.
Pareggio 25 a 25 con quattro mete nel primo tempo dei nostri. Tante belle piccole individualità.
A me é piaciuto l'estremo Campagnaro.
Me lo so segnato, due belle gambe e un bel talento.
Lo rivedremo in alto, secondo me.

porgascogne

porgascogne

Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #131 il: 21 Mar 2013, 10:31 »
se devo incorniciare un momento di questo 6 nazioni metto gli ultimi 25 minuti di Inghilterra-Italia.
La più bella Italia che io abbia mai visto assieme ai primi 40 minuti di Italia_Nuova Zelanda di novembre.

d'accordissimo
fossimo stati a twickenham, quest'anno, c'avrebbero allontanato pe' schiamazzi
 :beer:

Offline Sonni Boi

*****
14147
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #132 il: 24 Mar 2013, 15:01 »
Ho trovato questo bellissimo video sulla vittoria di Grenoble. Da rivedere 1000 volte la meta di Croci, senza alcun dubbio la più bella della storia del rugby azzurro

Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #133 il: 25 Mar 2013, 10:51 »
Non sapevo dove metterlo, secondo lutto per la Lazio Rugby dopo un under17 deceduto sempre per un incidente stradale ad inizio mese :(

Con immenso dolore, la Lazio Rugby 1927 comunica che la scorsa notte è venuto a mancare Francesco Di Crosta, atleta Under 23, a causa di un incidente stradale. Il Presidente Biagini, il consiglio direttivo, i dirigenti, gli allenatori, gli atleti e tutto lo staff della Lazio Rugby 1927 si stringono attorno alla famiglia Di Crosta in questo momento di dolore" si legge sul sito della società romana.

RIP

Offline zimmer

*
1371
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #134 il: 25 Mar 2013, 10:59 »
Datece un calciatore con i controfiocchi, un O'gara, un Parra oppure un Toby Flood, uno che ogni fallo degli avversari aggiunge 3 punti alla squadra.
La questione é sempre quella, aldilà degli arbitri.
Abbiamo vinto contro la Francia perché Orquera ha messo tutto tra i pali, lo stesso contro l'Irlanda. La differenza l'hanno fatta i due calci da lontano di Garcia (giocatore sottovalutato ma importantissimo).
comunque si, é stato il miglior 6 nazioni mai disputato.
Le due vittorie, non va dimenticato, sono arrivate contro le due squadre che avremo nel girone dei mondiali.
E' un segno.


Non sono uno del mestiere, ma seguo il rugby ormai da 30 anni (non sono proprio un parvenue). Volevo riportare alcuni dati di questo sei nazioni che mi hanno lasciato esterrefato in senso positivo e in senso di una vera crescita del nostro modo di giocare a questo gioco:

- nella partita contro la Francia abbiamo fatto più ricicli riusciti di loro che sono maestri in tal senso;
- nella partita contro l'Inghilterra abbiamo costretto gli inglesi a fare più placcaggi di noi;
- nella partita contro l'Irlanda abbiamo rubato più rimesse laterali di loro.

Sono dati che stridono con i nostri tradizionali punti deboli (gioco di attacco i primi due, rimessa laterale il terzo) che fanno percepire un nuovo modo di affrontare le partite e una maggiore sicurezza nei nostri mezzi: E credo che per questo dobbiamo baciare per terra dove mette i piedi il nostro allenatore francese.
Re:Sei Nazioni 2013
« Risposta #135 il: 25 Mar 2013, 14:05 »
Non sono uno del mestiere, ma seguo il rugby ormai da 30 anni (non sono proprio un parvenue). Volevo riportare alcuni dati di questo sei nazioni che mi hanno lasciato esterrefato in senso positivo e in senso di una vera crescita del nostro modo di giocare a questo gioco:

- nella partita contro la Francia abbiamo fatto più ricicli riusciti di loro che sono maestri in tal senso;
- nella partita contro l'Inghilterra abbiamo costretto gli inglesi a fare più placcaggi di noi;
- nella partita contro l'Irlanda abbiamo rubato più rimesse laterali di loro.

Sono dati che stridono con i nostri tradizionali punti deboli (gioco di attacco i primi due, rimessa laterale il terzo) che fanno percepire un nuovo modo di affrontare le partite e una maggiore sicurezza nei nostri mezzi: E credo che per questo dobbiamo baciare per terra dove mette i piedi il nostro allenatore francese.

Si, baciamo la terra dove passa Brunel,
pero' non buttiamo neanche il lavoro fatto da chi l'ha preceduto.
Nick Mallet ha dato uno colonna dorsale a questa squadra, un rigore difensivo e una solidità anche fisica mai viste.
E' anche merito di Mallet se oggi due nostre squadre giocano nel campionato celtico e quindi si confrontano a livello altissimo ogni settimana trovando esperienza e qualità.
Poi, é ovvio, Brunel ha aggiunto qualcosa, anzi molto più di qualcosa, a una base già presente.

Offline cartesio

*****
18461
Re: Sei Nazioni 2013
« Risposta #136 il: 04 Mag 2013, 20:25 »
la Lazio rugby ha battuto la capolista.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod