Ci ha lasciati Peppe Presutti

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline chirizzi

*****
3391
http://www.rootshighway.it
Ci ha lasciati Peppe Presutti
« il: 10 Nov 2015, 14:33 »
Se ne è andato a 88 anni uno dei miei miti televisivi che col suo faccione simpatico illuminava le serate sulla vecchia TVA 40 (VA stava per Villa Adriana). Trasmissioni a dir poco spartane, una camera fissa sul conduttore e telefonate in libertà, moderate dalla sua verve ironica e competente che induceva al rispetto gli ascoltatori (qualcuno azzardava perfino un "dottor Prosciutti" per rendere l'idea).

Era uno dei grandi vecchi del giornalismo sportivo romano  e romanista insieme a Colalucci de "Il Tifone". Ma mai una parola fuori posto nei confronti della Lazio. Fu per anni responsabile della redazione sportiva de Il Tempo, qui lo ricorda il suo collega Gianfranco Giubilo

È sempre doloroso dare l’addio a un amico, insopportabile, addirittura, quando con lui si sono condivisi decenni di fraterna consuetudine. Peppe Presutti è stato, per questo giornale e per tutti noi che ancora abbiamo il privilegio di farne parte, una colonna portante, da scrupoloso cronista di campo prima, poi da inviato e da capo della redazione sportiva. Peppe era più di un collega, era uno di famiglia.

Ad Affile si era costruito la custodia protettiva dei suoi affetti, punto di riferimento anche per i figli, tra i quali Piercarlo ne avrebbe seguito le orme. Ma un ricordo su tutti, voglio rievocare per salutare Peppe con un sorriso e quella vena ironica che apparteneva alla sua natura. Lui e Renato Angiolillo, fondatore ed editore de Il Tempo, impegnati in interminabili sfide a scopa. Il senatore si consentiva qualche divagazione mentale, Peppe era concentrato ferocemente sul gioco, logico che finisse per vincere. E quando Angiolillo pagò il conto finale con un sacco carico di monetine, Peppe non fece una piega: contò con pazienza il suo bottino, una fatica immane, senza smettere di sorridere.
 Le raccolse e incassò, sereno come sempre. Addio, amico mio.

Un velo di commozione colpisce anche me dopo queste parole.
Che riposi in pace questo grande Maestro






 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod