Intelligence...

0 Utenti e 23 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Intelligence...
« il: 20 Feb 2015, 10:31 »
Lo so che la traduzione di intelligence non è intelligenza. Almeno, non nell'accezione comune. Ma un minimo collegamento c'è, o ci dovrebbe essere.

Si parla molto di intelligence, in questi giorni, in relazione ad un nostro eventuale intervento in Libia. Il M5S - a mio parere con molti argomenti a favore - sostiene che l'unico modo per prevenire attentati sul nostro territorio non è dislocare carne da macello in Libia, per farla diventare il Vietnam che pare non aspettiamo altro, ma di potenziare l'intelligence. I nostri servizi segreti.

Non è che c'era però bisogno di un gran lavoro dei servizi segreti, per quello che è successo a Roma tra l'altroieri e ieri. Sarebbe bastato un minimo di senso comune e - magari - di andarsi un po' a leggere i quotidiani in altre occasioni, neanche lontane nel tempo, nelle quali orde di birrivori hanno invaso la nostra città.

Invece, ed è quello che mi lascia attonito, cascano dal pero. Pare che per la prima volta nella storia si sia verificato un incontro di calcio "a rischio". Di conseguenza, il prefetto, il questore o chi altro per loro, semplicemente non sapevano che fare. E sì - tra l'altro - che martedì sera c'erano state avvisaglie manco da poco. Campo dé Fiori ce l'ho a due passi. Quello stesso Campo dé Fiori dove (non abbiamo manco bisogno di scomodare gli olandesi) di ubriachi, risse, battaglie a colpi di bottiglia ne abbiamo avute mica poche negli ultimi anni, arrivando in certi momenti estivi quasi a militarizzare la piazza per evitare questi problemi.

Quindi, rissa a Campo dé Fiori, intervento della polizia, una piccola battaglia tra passanti terrorizzati, magari per il giorno dopo qualche idea sarebbe potuta venire alle brillanti menti che amministrano la nostra città. Invece, forse per un malinteso senso dell'ospitalità, più probabilmente per impreparazione e superficialità, abbiamo visto ieri la città in completa balìa di questa gente.

E oggi Marino, il Sindaco del Giorno Dopo, l'Uomo Venuto da Marte, blatera di passaporti stracciati, di provvedimenti a carico di prefetti e questori. Mentre lui, magari, aveva impiegato più proficuamente il proprio tempo dietro agli inseguimenti di 007 e alle forme di Monica Bellucci.

Me potevano chiamà. Avrebbero potuto chiedermi: Guy, cos'è successo quando sono arrivati a Roma 7000 tifosi del Borussia Monchengladbach, oppure quelli del Legia Varsavia? Ce l'hai qualche foto di come hanno lasciato Piazza di Spagna? Ma si sa, sono turisti, con la crisi che c'è la birra si vende che è una bellezza, metti che ci fanno qualche recensione negativa su TripAdvisor e allora sì che so' cazzi...

Per i tifosi "nostrani", e ci metto anche i nostri dirimpettai, è diverso. Siamo controllati, seguiti, analizzati, schedati. Ho letto che tra i tifosi olandesi ce n'erano un sacco senza biglietto. Ma noi non potremmo mai. Tessere del tifoso, trasferte vietate, e poi in casa code interminabili per trascrivere carte d'identità alle biglietterie, obbligo di esibire stato di famiglia, attestati di residenza, elencare alberi genealogici, e una volta allo stadio impietosamente ci fanno spogliare, via le cinte, via le scarpe, via l'ombrello anche sotto una pioggia scrosciante, via il tappo della bottiglietta del'acqua perché hai visto mai, una volta a me volevano togliere il timbro della mia società perché potenzialmente pericoloso. Avrei potuto lanciarlo in campo. Geni del male, lancio in campo un oggetto col mio nome e cognome?

Nessuno scandalo per gli olandesi, quindi. Bastava chiedere all'Osservatorio dell'UEFA, quello che manda i suoi bravi col registratore di decibel per carpire gli ululati della curva della Lazio (era una battuta, eh). Bastava chiedere a uno qualsiasi che si occupa di calcio.

Ora si sprecheranno sanzioni, la roma giocherà il ritorno a potre chiuse, e da tutte le parti arriveranno riprovazioni, distinguo, ditini alzati contro i cattivi, richieste ufficiali di scuse. Ma con le sanzioni a posteriori ce famo la birra. E il Sindaco del Giorno Dopo, invece di indossare il cilicio e di cospargersi il capo di cenere, alza la voce e fa l'indignato.

A questo punto occorre sperare che la roma non passi il turno (oddio, io non è che avessi bisogno dei tifosi olandesi, mi viene naturale), oppure che incontri qualche squadra islandese o lussemburghese per stare tranquilli. Anche se pure tra gli islandesi ce so' belle brande.

Con la sicurezza che - come visto a Varsavia - da altre parti si comportano con la stessa idiozia, ma di segno opposto, menando, reprimendo, incarcerando a cazzo di cane il primo che capita, senza motivo oppure inventandosi motivi fasulli, con la stessa sicurezza che l'Uomo Venuto da Marte e i media indignati a gettone in questi casi non apriranno bocca (anche perché i colori in quel caso non erano quelli di rome&you), per difendere i suoi concittadini malmenati dalla polizia.

Come te muovi noi, laziali e romani, il cetriolo ce lo troviamo sempre da quelle parti. E l'intelligence, al solito, si era presa un giorno di vacanza. Che poi, intelligence e Marino è un ossimoro di quelli forti...


Online arturo

*****
10797
Re:Intelligence...
« Risposta #1 il: 20 Feb 2015, 10:39 »
 :up:
Re:Intelligence...
« Risposta #2 il: 20 Feb 2015, 10:42 »
E oggi Marino, il Sindaco del Giorno Dopo, l'Uomo Venuto da Marte, blatera di passaporti stracciati, di provvedimenti a carico di prefetti e questori. Mentre lui, magari, aveva impiegato più proficuamente il proprio tempo dietro agli inseguimenti di 007 e alle forme di Monica Bellucci.
Il sindaco ha un talento straordinario

Offline Zoppo

*****
17114
Re:Intelligence...
« Risposta #3 il: 20 Feb 2015, 10:42 »
A) Lungi da me difendere Marino (che odio) ma a prescindere dalle dichiarazioni di oggi (assolutamente inutili ed evitabili) nel disastro di ieri c'entra poco IMHO.

B) Non penso che chiuderanno lo stadio a Rotterdam per il ritorno perchè gli incidenti non ci sono stati nei pressi dello stadio, o dentro. E perchè sarebbe un torto per tutti i tifosi che sono rimasti in Olanda e per quelli civili che sono venuti a Roma in questi giorni.

Per il resto d'accordo.

Poi sinceramente non capisco perchè succeda sempre e solo a Roma. Insomma ci sono altre squadre italiane che sono (più spesso di rioma e Lazio) in europa. A Milano o a Torino io ste cose non le sento...

porgascogne

porgascogne

Re:Intelligence...
« Risposta #4 il: 20 Feb 2015, 11:15 »
marino, che io aborro, non c'entra nulla con la mancata prevenzione che ha portato a quanto accaduto ieri
al sindaco non spettano compiti di polizia
a malapena riesce a farsi ubbidire dai vv.uu.

i responsabili stanno in prefettura
come quando morì ciro
so gli stessi: immobili
e chi li smove, 'sti geni dell'ordine pubblico

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Intelligence...
« Risposta #5 il: 20 Feb 2015, 11:22 »
Come già detto da qualche altra parte,quello che trovo incomprensibile,e sono portato a pensare anche a manovre oscure,a questo punto spero sia così,trovo incomprensibile che Tu Primo cittadino non tuteli la città di Roma.

Ma in fin dei conti cosa ti si chiede?
Sei a capo di un'azienda e ti si chiede di raddoppiare gli utili in tempi di crisi?
Saresti scusabile se fallissi l'obiettivo.

Non sei capace di organizzare una partita di pallone,non a Campobasso non abituata a simili eventi,ma Roma,Roma,Roma,sono 115 anni che si giocano partite di calcio.

Ma cosa ti ho chiesto?

Questo è un danno economico e di immagine enorme,sconfortante,ho capito definitivamente che per vivere decentemente in questa città hai solo bisogno di tanta buona sorte in tutto quello che fai.

Ieri e l'altro ieri non ero in centro,fiuuuu,che bucio de culo!
Così ragiono ormai,devi avere fortuna a non essere nel posto sbagliato al momento sbagliato e vale per tutto,ospedali,strade,scuole,al Teatro dell'Opera con i musicisti che ti aggrediscono se sbagli serata,vale per tutto.

Offline Valon92

*
16103
Re:Intelligence...
« Risposta #6 il: 20 Feb 2015, 11:22 »
Marino non c'entra nulla.
Prefettura > Min. Interno

porgascogne

porgascogne

Re:Intelligence...
« Risposta #7 il: 20 Feb 2015, 11:29 »
Come già detto da qualche altra parte,quello che trovo incomprensibile,e sono portato a pensare anche a manovre oscure,a questo punto spero sia così,trovo incomprensibile che Tu Primo cittadino non tuteli la città di Roma.

cialtron,
a domanda del sindaco al prefetto "ma ci saranno problemi co' 'sti cazzo de olandesi?" (vabbè, al limite non gliel'ha fatta proprio così la domanda), il prefetto ha risposto "tranquillo, mari'...tutto sotto controllo" (e pure qui...)

poi, ovvio, il prefetto di roma nessuno sa manco come è fatto, il sindaco si (ahinoi)

ma io vedo manovre strane su come viene esposto lui, anzichè chi dovrebbe essere rimosso OGGI dal ministro dell'interno
Re:Intelligence...
« Risposta #8 il: 20 Feb 2015, 11:36 »
A) Lungi da me difendere Marino (che odio) ma a prescindere dalle dichiarazioni di oggi (assolutamente inutili ed evitabili) nel disastro di ieri c'entra poco IMHO.

B) Non penso che chiuderanno lo stadio a Rotterdam per il ritorno perchè gli incidenti non ci sono stati nei pressi dello stadio, o dentro. E perchè sarebbe un torto per tutti i tifosi che sono rimasti in Olanda e per quelli civili che sono venuti a Roma in questi giorni.

Per il resto d'accordo.

Poi sinceramente non capisco perchè succeda sempre e solo a Roma. Insomma ci sono altre squadre italiane che sono (più spesso di rioma e Lazio) in europa. A Milano o a Torino io ste cose non le sento...
2 anni fa Milano fu DEVASTATA da tifosi di una squadra Croata

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Intelligence...
« Risposta #9 il: 20 Feb 2015, 11:48 »
cialtron,
a domanda del sindaco al prefetto "ma ci saranno problemi co' 'sti cazzo de olandesi?" (vabbè, al limite non gliel'ha fatta proprio così la domanda), il prefetto ha risposto "tranquillo, mari'...tutto sotto controllo" (e pure qui...)

poi, ovvio, il prefetto di roma nessuno sa manco come è fatto, il sindaco si (ahinoi)

ma io vedo manovre strane su come viene esposto lui, anzichè chi dovrebbe essere rimosso OGGI dal ministro dell'interno

Allora è ancora più grave,è un sindaco sfiduciato da capo a piedi.
Alfano è sparito da due giorni,il prefetto non parla.
Stanno cercando di trovare una scusa,secondo me.

In balia di tutto e tutti,quelli dell'isis pensavano di fare una scappatella per Pasqua,mi sa che passano prima,il grosso,si fa per dire,è sbarcare in Sicilia.
Ma giusto per l'acqua gelata che gli sbatte in faccia eh,mica per altro.
Re:Intelligence...
« Risposta #10 il: 20 Feb 2015, 11:51 »
IMHO esiste una responsabilità nei confronti della cittadinanza.
La catena gerarchica prevede che - quando succede qualcosa - la responsabilità (intendo la responsabilità morale, non quella giuridica) se la prenda chi in quella catena occupa il posto più alto.

Se poi chiedi al prefetto (o questore) come vanno le cose e quello ti dice tutto sotto controllo, è ovvio che ci dovrebbero essere provvedimenti all'interno della struttura (ci saranno? boh...) quando scopri che il controllo quello non sa manco cosa voglia dire:
A - ti comporti come devi all'interno della struttura gerarchica (non sulle pagine dei quotidiani), e questo scambio di accuse e controaccuse sui media è un teatrino oltremodo squallido e controproducente.
B - ti assumi la responsabilità morale di fronte alla cittadinanza, da primo cittadino di Roma, assicurando che - dato che ovviamente qualcosa non è andato bene - in futuro non avranno più a succedere accadimenti del genere.

Il fatto di non sapere, non essere informato, di scoprire sempre dopo come sono andate le cose (tipo Tor Sapienza) non fa bene per il ruolo che l'Uomo del Giorno Dopo ricopre.

Poi parliamo anche di Alfano. 'N artro bòno, quello...

Offline Nanni

*****
6710
Re:Intelligence...
« Risposta #11 il: 20 Feb 2015, 12:09 »
Che io ricordi, la parola "dimissioni" da noi nell'ambito delle istituzioni, è molto ma molto molto poco usata.

In Finlandia un Primo Ministro una volta si dimise per uno scontrino del supermercato, da un'altra parte in Europa, non ricordo, un'altro per i contributi della baby-sitter. Figuriamoci se il Prefetto o il Questore di Roma per una scheggia di marmo vecchio e quattro pisciate sui muri...

Offline bak

*
20154
Re:Intelligence...
« Risposta #12 il: 20 Feb 2015, 12:30 »
OT

ma la DIGOS -sezione tifoserie- ancora esiste ?
Che minchia di indagini preventive hanno fatto?
Posto utile solo per scaldare la sedia e non fare servizio esterno? (dall'esperienza lavorativa che ho, dico decisamente di si)

EOT

Detto questo Questore e Prefetto debbono dimettersi all'istante

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Intelligence...
« Risposta #13 il: 20 Feb 2015, 12:32 »
Che io ricordi, la parola "dimissioni" da noi nell'ambito delle istituzioni, è molto ma molto molto poco usata.

In Finlandia un Primo Ministro una volta si dimise per uno scontrino del supermercato, da un'altra parte in Europa, non ricordo, un'altro per i contributi della baby-sitter. Figuriamoci se il Prefetto o il Questore di Roma per una scheggia di marmo vecchio e quattro pisciate sui muri...

Tra l'altro pure vecchio,sarebbe caduto da solo.
Re:Intelligence...
« Risposta #14 il: 20 Feb 2015, 15:28 »
@ Cialtron
Nun ce prová, 'sta battuta non è tutta tua ;-)
La disse l'eccentrico avvocato di quel tizio strampalato che danneggió un pezzo della fontana dei quattro fiumi a piazza navona saltando e ballandoci sopra. :-))
Anzi, l'avvocatone ci andò giù anche piú pesante (il pezzo era marcio; il mio cliente poteva ferirsi...); se ricordo bene voleva anche fare causa al comune...
Roba di parecchi anni fa comunque.
Re:Intelligence...
« Risposta #15 il: 20 Feb 2015, 16:10 »
Dimissioni?
In Italia?

AHAHAHAAHHAAHAHAHAHHAHHAHAHAHAH 
Re:Intelligence...
« Risposta #16 il: 20 Feb 2015, 16:22 »
si dovrebbe dimettere il prefetto di Roma. Prima, però, gli andrebbe garantito un posto al sole accanto all'inventore della "puncicata romana" (che si contrappone alla pizzica salentina).

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Intelligence...
« Risposta #17 il: 20 Feb 2015, 16:50 »
In Italia le dimissioni sono un'onta,funziona così invece.
I rapporti si inaspriscono?Come in questo caso?
Si tira a campare per un annetto,annetto e mezzo,poi ci sono gli avvicendamenti.
A cosa serve aspettare un anno o poco più?Serve a trovare un posto a quello che viene avvicendato,posto che gli garantisca lo stesso tenore di vita,stipendio bonus eccetera.
Il prefetto verrà sostituito solo quando si libererà un posto altrove che gli garantisca quello che ha ora.
Quando abbandonano l'incarico è perchè con l'autista si stanno recando nel nuovo ufficio,non sono dimissioni,è stato promosso ,oppure è una scelta di vita.
Ecco come funziona.
Semplice.
Re:Intelligence...
« Risposta #18 il: 20 Feb 2015, 17:02 »
Che paese demmerda.

Offline pantarei

*
7310
Re:Intelligence...
« Risposta #19 il: 20 Feb 2015, 18:06 »
la cosa assurda e' che i briefing li fanno prima di ogni evento sportivo, ve lo do' per certo .
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod