Mercato gennaio 2018 (le altre)

0 Utenti e 83 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Precisione

*
1847
Mercato gennaio 2018 (le altre)
« il: 21 Dic 2017, 19:38 »
BONUCCI che piace al Manchester City (è un vecchio pallino di Guardiola, pronto a spendere 40 milioni), l'Arsenal che guarda a RUGANI, l'Inter che strizza l'occhio a PASTORE del Psg e a BERNARD dello Shakhtar Donetsk, mentre il Napoli è diviso tra CICIRETTI e YOUNES, anche se l'obiettivo primario rimane il bolognese VERDI (l'alternativa è l'ex milanista DEULOFEU, che potrebbe lasciare il Barcellona). Il mercato invernale comincerà a gennaio ma è già caldissimo perché nessuno vuole farsi trovare impreparato. C'è molta curiosità di vedere cosa farà il Milan dopo la faraonica, ma per ora inefficace, campagna estiva. Il Besiktas insiste per avere CALHANOGLU, ma non è detto che il turco di Germania lascia Milanello. E a proposito di turco-tedeschi: alla Juventus arriverà EMRE CAN del Liverpool, anche se i bianconeri dovranno attendere giugno. Un giocatore molto conteso è DARMIAN, anche se non è certo che l'ex granata lasci il Manchester United: se lo farà, non avrà che l'imbarazzo della scelta, visto che in Italia tutte le grandi lo vogliono. Infatti il suo entourage ha avuto contatti con Juve, Roma, Inter e Napoli, situazione simile a quella dell'atalantino CRISTANTE, il quale ha comunque intenzione di rimanere a Bergamo. La Juve potrebbe prendere EMERSON PALMIERI dalla Roma (seguito anche dal Newcastle) se davvero ALEX SANDRO lascerà il club campione d'Italia, mentre MATRI ha ricevuto una proposta del Torino. Sono tre i pretendenti per FALCINELLI, mentre la Spal è in prima fila per KASAMI. Il nome del club di Ferrara in Brasile è stato accostato a quello di JOHN LENNON, terzino del Cruzeiro. Massimo Oddo sta invece spingendo per riavere alla sua corte LAPADULA, che trascinò a suon di reti in A il Pescara allenato proprio dall'attuale tecnico dell'Udinese. La Roma ha ricevuto dal Monaco una richiesta di informazioni su VERDE, attualmente in prestito al Verona, mentre sembra sfumata con il Sassuolo la possibilità di uno scambio CENGIZ UNDER-POLITANO. Il Benevento ha preso il difensore BILLONG dal Maribor e ora cerca un rinforzo per l'attacco. E' stato offerto il giovanissimo brasiliano MARX LENIN del Flamengo, ma non se ne farà nulla.



Offline Precisione

*
1847
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #1 il: 21 Dic 2017, 19:40 »
Non c'è pace in casa Milan, dopo il caso Donnarumma rischia ora di scoppiare quello relativo a Bonucci. Dall'Inghilterra giungono voci di un possibile assalto a gennaio dei top club della Premier League al difensore rossonero. Un Bonucci che a metà stagione sarebbe già 'pentito' di aver scelto il Milan nel momento in cui ha deciso di lasciare la Juventus, riaprendo così le porte a un suo possibile sbarco in Inghilterra dove da tempo ha tanti estimatori. Su tutti Antonio Conte che farebbe carte false per portarlo al Chelsea, ma anche Pep Guardiola sarebbe pronto a un super investimento per rinforzare il Manchester City. Puntuale è arrivata la smentita del club rossonero, attraverso il commento alla rassegna stampa in cui si parla di "illazioni davvero irricevibili". Non solo, ma il Milan rassicura i tifosi sostenendo che Bonucci in persona "ha già smentito informalmente perché crede totalmente nel progetto Milan". Certamente dopo quanto accaduto con Donnarumma, il caso Bonucci rischia di rendere ancora più difficile il compito di Gattuso per rilanciare la squadra. Mentre in casa Milan ci si interroga sul futuro di Donnarumma e Bonucci, in casa Inter si lavora sotto traccia per cercare di rinforzare la squadra a gennaio. Spalletti è uscito da tempo allo scoperto, chiedendo apertamente rinforzi se si vuole puntare da subito allo scudetto. La proprietà Suning, però, alle prese con lo stop del governo cinese agli investimenti all'estero e al rispetto dei paletti dei fair play finanziario, ha fatto capire che per comprare bisogna prima vendere. Sul mercato c'è Joao Mario, la cessione del portoghese potrebbe favorire l'arrivo di almeno uno fra Pastore e Mkhitaryan. Il centrocampista argentino ha di fatto annunciato che lascerà il Psg e i nerazzurri sono da tempo sulle sue tracce. In casa Juve arrivano voci di un forte interesse delle squadre inglesi per alcuni dei giocatori che fin qui hanno trovato meno spazio: Daniele Rugani e Stefano Sturaro. Per il difensore centrale l'Arsenal sarebbe pronto a sborsare 40 milioni di euro, per il centrocampista il Newcastle di Benitez già in estate aveva offerto più di 20 milioni e ora sarebbe pronto a rifarsi sotto. Certo con 60 milioni da reinvestire, Beppe Marotta avrebbe la possibilità di piazzare un colpo importante per lanciare l'assalto alla Champions League, ma storicamente in casa Juve il mercato di gennaio è interlocutorio. La vera novità potrebbe essere la chiusura dell'accordo con Emre Can, in scadenza con il Liverpool la prossima stagione. Chi sicuramente deve rinforzare la squadra a gennaio per difendere il primato in classifica è il Napoli di Maurizio Sarri. Con Milik e Ghoulam fuori per due gravi infortuni, il tecnico si attende l'arrivo di almeno un attaccante e un difensore esterno. Per la punta, sicuro l'arrivo di Inglese già bloccato in estate dal Chievo. Ai veronesi potrebbe finire Giaccherini. Per la difesa il nome caldo è sempre quello di Vrsaljko dell'Atletico Madrid, su cui però c'è anche la concorrenza della Juventus. In prospettiva futura il ds Giuntoli avrebbe messo gli occhi su Ciciretti del Benevento, Machach svincolato dal Tolosa e Fares dell'Hellas Verona. Guardando all'estero, chi potrebbe cambiare squadra a gennaio è Mario Balotelli. "Ho sentito Raiola e gli ho chiesto cosa faremo a gennaio e lui mi ha risposto 'ancora non so' quindi vedremo", ha detto SuperMario. "Vorrei tornare a giocare la Champions, in una grande squadra e magari mettere in bacheca dei trofei", ha aggiunto. In Germania, il Bayern Monaco ha ufficializzato l'ingaggio di Wagner dall'Hoffenheim e il rinnovo di Coman fino al 2023. Una vecchia conoscenza del nostro calcio, infine, Clarence Seedorf è pronto a tornare in pista come allenatore dell'Atletico Paranaense in Brasile.
MAGIX Fastcut

Offline Buckley

*
1382
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #2 il: 21 Dic 2017, 19:45 »
E' stato offerto il giovanissimo brasiliano MARX LENIN del Flamengo, ma non se ne farà nulla.

Ma esiste veramente questo giocatore?  :oo

Offline Bloody_Rabbit

*
664
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #3 il: 21 Dic 2017, 19:57 »
Ma che è, una presa in giro?  :=))

Offline Buckley

*
1382
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #4 il: 21 Dic 2017, 20:18 »
Ma che è, una presa in giro?  :=))

compriamolo subito, cosi' la fanno finita di dire che i laziali sono tutti fascisti  :D

Offline Bloody_Rabbit

*
664
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #5 il: 21 Dic 2017, 20:28 »
"Come trasformare un popolo fascista in socialista, atto primo". Già ci vedo i titoloni sui giornali.

Offline Precisione

*
1847
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #6 il: 02 Gen 2018, 19:24 »
CALCIOMERCATO: ASTA PER DE VRIJ, PJACA A UN PASSO DALLO SCHALKE

Tutti pazzi per de Vrij. E' il centrale olandese il pezzo pregiato del mercato di gennaio che domani aprira' ufficialmente i battenti: in scadenza di contratto e ormai orientato a rifiutare l'offerta della Lazio, de Vrij e' una grande opportunita' low cost che Inter e Juventus non vorrebbero lasciarsi scappare, anche facendo (nel caso del club nerazzurro) un sacrificio gia' in questa sessione. C'e' pero' da battere una concorrenza imponente, soprattutto dalla Spagna: il laziale piace al Valencia e, soprattutto, al Barcellona che, pero', al momento ha la testa soltanto a strappar via Coutinho al Liverpool (per 150 milioni...). De Vrij avrebbe chiesto tempo all'Inter perche' preferirebbe firmare a giugno per il Barça, dove prenderebbe il posto di Mascherano. Il club catalano in Italia segue anche il centrale del Napoli Koulibaly. Lotito intende cederlo per monetizzare. La Roma vuole sciogliere il nodo terzino destro con un investimento alla Kolarov: il profilo emerso nelle ultime ore e' quello di Juanfran dell'Atletico Madrid, le alternative sono Aleix Vidal (Barcellona, piace anche all'Inter) e Darmian (Manchester United), ma qualsiasi operazione e' legata a un eventuale addio di Bruno Peres, ormai fuori dalle preferenze di Di Francesco. Per l'ex granata sondaggi di Benfica e Galatasaray, ma va ricordato che la Roma in rosa, in quel ruolo, punta su Florenzi e sullo sfortunato Karsdorp, acquistato in estate dal Feyenoord ma praticamente mai a disposizione causa infortuni.

Dal Portogallo rilanciano a proposito di un interesse del Napoli per Grimaldo, ma la trattativa potrebbe aver sfogo soltanto giugno, considerato il costo del cartellino del mancino (circa 30 milioni) e il ritorno di Ghoulam che non appare poi cosi' lontano. Per l'attacco, come alternativa a Callejon si lavora per Deulofeu, mentre Inglese dovrebbe vestire d'azzurro nel corso della sosta di A. Tornando all'Inter, Spalletti vuole un uomo di qualita' dietro Icardi: Pastore e' il sogno, ma l'ingaggio e' troppo alto. E poi bisognerebbe cedere almeno uno tra Joao Mario e Brozovic, per i quali non c'e' la fila. Fermo restando l'interesse per de Vrij, in casa nerazzurra tengono aperta la pista Yanga-Mbiwa, in un'operazione che coinvolgerebbe anche lo Jiangsu Suning. Piace Acerbi, ma il Sassuolo ha appena perso Cannavaro, volato in Cina per fare da vice al Guangzhou dal fratello Fabio: possibilita' prossime allo zero. Dalla Francia: l'Inter segue con interesse Denys, 19enne terzino del Paris Fc che milita nel campionato di serie B transalpino. Il club nerazzurro vorrebbe ingaggiarlo a gennaio per poi darlo in prestito. Un nome spendibile per il Sassuolo sarebbe quello di Paletta: l'italo-argentino e' scomparso dai radar sia con Montella che con Gattuso, potrebbe rilanciarsi con Iachini. Il Milan vuole sfoltire una rosa extralarge e in tal senso va anche la probabile cessione di Gustavo Gomez al Boca Juniors. Nessun ingresso previsto nella rosa rossonera dopo i fasti estivi.

Pjaca e' pronto a lasciare, anche se solo per sei mesi, la Juventus: c'e' lo Schalke in grande vantaggio per assicurarsi il talento croato, reduce da un grave infortunio al ginocchio. Chi alla Juve restera', probabilmente per sempre, e' Chiellini e la conferma arriva da Conte, cui non dispiacerebbe averlo al Chelsea: "Giorgio e' un buon giocatore, ma intende chiudere la carriera alla Juve ed e' giusto che sia cosi'". Dopo aver ingaggiato Rossi, il Genoa potrebbe prendere un altro attaccante. Si tratta di Mesanovic, 25enne centravanti bosniaco che ha una valutazione di circa 2,5 milioni di euro e che milita nel Maribor. "Il Genoa? Adesso non penso alle voci, di queste cose se ne occupano il mio agente e la societa' - afferma -. Io sono focalizzato al massimo sugli allenamenti. Poi e' chiaro che sarebbe un grande passo avanti per la mia carriera trasferirmi in Italia". Visite mediche per Sandro, 26enne centrocampista brasiliano dell'Antalyaspor pronto a indossare la maglia del Benevento.

Offline Precisione

*
1847
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #7 il: 02 Gen 2018, 21:31 »
Mercato: Barca,ecco Coutinho e De Vrij; Roma c'è Darmian. Milan Dembelè o Badelj. Pjaca allo Schalke 

Da domani ricomincia il calciomercato, con l'inizio della 'finestra invernale' che si concluderà a fine mese. Per alcuni scontenti dell'attuale sistemazione sarà l'occasione giusta per cercare spazio altrove, magari realizzando il sogno che si chiama Premier, oppure Real Madrid o Barcellona. E' il caso di Paulo DYBALA, che i tabloid continuano a dare in avvicinamento al Manchester United: l'ultima voce è che Josè Mourinho pur di avere l'ex del Palermo sarebbe disposto a inserire nella trattativa Paul POGBA, che tornerebbe a Vinovo accompagnato da un conguaglio di 100 milioni di euro.

E in tema di fantamercato c'è anche questa: il Real Madrid è pronto a mettere sul mercato Toni KROOS per fare cassa e arrivare al sogno NEYMAR. Lo riportano 'Mundo Deportivo' e 'Don Balon', precisando che il centrocampista tedesco piace al Manchester United, al City e al Psg. C'è poi il caso di Philippe COUTINHO, del quale si ricomincia a parlare a Barcellona. I 'blaugrana', pur di averlo subito, sarebbero disposti a pagare al Liverpool 150 milioni, una piccola parte dei quali verrebbero recuperati tramite cessioni di alcuni che finora hanno giocato meno, come Gerard DEULOFEU (che piace all'Inter, ma lo vorrebbe in prestito), ARDA TURAN e ALEIX VIDAL. Nella lista della spesa 'blaugrana' c'è anche il laziale Stefan DE VRIJ. Secondo quanto scrive il 'Mundo Deportivo', l'olandese sogna il Barcellona, che lo ha fatto seguire più volte, e per questo continua a prendere tempo sia davanti alle proposte dell'Inter che a quelle di rinnovo (a cifre inusuali per la Lazio) da parte del presidente Claudio Lotito. Ma De Vrij spera di prendere il posto del 'Jefecito' MASCHERANO, che andrà in Cina. Va detto che il Barcellona in Italia segue anche Kalidou KOULIBALY del Napoli.

In casa Juventus Marko PJACA avrebbe scelto di andare in prestito allo Schalke 04, club dal quale partirà a giugno Leon GORETZKA, ma non per vestire il bianconero: il talento originario di Bochum firmerà infatti per il Bayern Monaco. La Roma proverà a cedere a gennaio BRUNO PERES, che piace al Benfica, per liberare un posto sulla fascia che sarebbe preso da Matteo DARMIAN, in uscita dal Manchester United. Gli altri elementi nel mirino dei dirigenti di Trigoria sono ALEIX VIDAL e Sime VRSALJKO, che però sembra intenzionato a rimanere nell'Atletico Madrid. Con il Sassuolo sarebbe già tramontata la possibilità di uno scambio Cengiz UNDER-Matteo POLITANO.

Il Milan cerca un'alternativa a Franck KESSIE', il cui rendimento finora non è stato convincente. Tre i nomi sul tavolo dei rossoneri spicca quello del nazionale belga Moussa DEMBELE', che fa panchina al Tottenham. Ma la dirigenza rossonera segue anche Milan BADELJ della Fiorentina, che a giugno si svincola, e Jakub JANKTO dell'Udinese. A Bologna tiene banco il caso di Simone VERDI, cercato da Inter e Napoli. In particolare De Laurentiis potrebbe giocare d'anticipo e proverà a convincere il Bologna a cedere il suo miglior talento mettendo sul piatto il prestito di Marko ROG, che piace molto al tecnico degli emiliani Roberto Donadoni. E' da convincere anche il giocatore, che aveva detto di voler rimanere in rossoblù fino a giugno.

La Fiorentina ha invece messo nel mirino Soualiho MEITE', 23enne centrocampista del Monaco, che però ha un ingaggio di 1 milione di euro a stagione: è un grosso ostacolo alla trattativa. Alla ricerca di una salvezza quasi impossibile è il Benevento, che ha messo a segno alcuno colpi. Il primo è GUILHERME, 26enne centrocampista brasiliano in scadenza con il Legia Varsavia, dove in questa stagione ha messo insieme cinque gol e due assist in 22 partite. Il secondo acquisto dei sanniti è quello di Jean-Claude BILLONG, difensore centrale francese del Maribor, mentre un altro brasiliano, l'ex Tottenham SANDRO, ha svolto le visite mediche e ora dovrebbe firmare il contratto.

Si muove anche un'altra neopromossa, la Spal, vicina a Pajtim KASAMI, ex Palermo e ora al Sion, dove non si trova benissimo: per questo gradirebbe tornare in serie A e ha già fatto sapere che Ferrara sarebbe una destinazione gradita. Per la difesa si sta tentando di far tornare dal Torino Kevin BONIFAZI. L'alternativa è EVERTON LUIZ del Partizan Belgrado. Era stato offerto anche l'altro brasiliano EMERSON SANTOS, del Botafogo, che però alla fine ha scelto il Palmeiras.

Offline Precisione

*
1847
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #8 il: 04 Gen 2018, 19:52 »
Mercato: Roma prova per Barella, Deulofeu,riecco l'Inter. Manchester United idea Jorginho, intanto De Laurentiis cerca Younes

Trattive tante, annunci ufficiali solo uno, quello di PJACA in prestito dalla Juventus allo Schalke 04. La finestra invernale di mercato è da poco cominciata, e a tenere banco a livello internazionale è sempre la vicenda di COUTINHO, diviso tra Liverpool e Barcellona, club disposto a spendere 150 milioni di euro pur di averlo adesso. Dall'Inghilterra arrivano anche conferme sull'interesse del Manchester United per JORGINHO del Napoli. De Laurentiis lavora anche in entrata, per avere almeno uno fra YOUNES dell'Ajax, CICIRETTI del Benevento (si cerca di anticiparne l'arrivo, comunque sicuro a giugno) e POLITANO. Per INGLESE del Chievo è tutto in stand-by, perché la società veneta pretende il rispetto dell'accordo che prevedeva il trasferimento dell'attaccante durante la prossima estate.

La Roma continua a cercare un terzino (piace sempre JUANFRAN), e a parlare con il Benfica del possibile 'sbarco' in Portogallo di BRUNO PERES. Intanto è stato a Trigoria Alessandro Beltrami, agente di Radja NAINGGOLAN: si è discusso del momento particolare del belga ma anche di BARELLA del Cagliari, che è un altro degli assistiti di questo procuratore, che del giocatore ha parlato anche con la Juve e con l'Inter. E proprio i nerazzurri continuano a puntare su DEULOFEU, che arriverebbe in prestito. Intanto c'è un ulteriore indizio, perché il Barcellona non ha convocato il suo esterno offensivo per la sfida di Coppa del Re contro il Celta Vigo. In Francia 'L'Equipe' torna a scrivere di ICARDI al Real Madrid, ma il vero obiettivo degli spagnoli è il tedesco WERNER.

Il Genoa vuole cedere almeno cinque giocatori nel mercato di gennaio: sono LANDRE, RODRIGUEZ, PALLADINO, CENTURION (che ritornerà in Argentina) e RICCI. In bilico sono anche GENTILETTI, GALABINOV, LAZOVIC e COFIE, ma potrebbe partire anche LAXALT: il suo contratto è stato rinnovato fino al 2022 per evitare che andasse via a parametro zero, ma su di lui c'è da tempo il Galatasaray, che insiste per averlo. Tutto ciò per dire che Preziosi potrebbe ripetere quanto già fece l'anno scorso, ovvero rifare quasi completamente la squadra a gennaio. Fra i possibili arrivi c'è quello di LEANDRO CASTAN dalla Roma. SALIBUR è invece un obiettivo della Fiorentina. Ma il Guingamp vuole cedere il suo centrocampista solo a titolo definitivo, mentre la Viola vorrebbe il giocatore in prestito con diritto di riscatto. Corvino tratta anche VIVIANI con la Spal, ma per giugno.

Per il Bologna c'è una richiesta del Crystal Palace per DE MAIO, ma ha chiesto di essere ceduto l'altro difensore MAIETTA, che piace a Cagliari, Verona ed Empoli. In Emilia si muove anche la Spal, che cerca un difensore: l'ultima pista porta al brasiliano RODRIGO ELY, ex milanista attualmente in Spagna all'Alaves. Con il Torino è sempre in piedi il discorso per ACQUAH e BONIFAZI. Il Crotone ha bisogno di un attaccante e proverà a prendere l'interista PINAMONTI, 'stella' delle giovanili nerazzurre. Un altro giovane di talento, Alberto PICCHI dell'Empoli (pronipote di Armando, capitano della Grande Inter) è richiesto da Atalanta e Bologna. Il Verona ha chiesto BOYE' al Torino e D'ALESSANDRO al Benevento. Il Sassuolo vuole l'attaccante ORSOLINI, attualmente all'Atalanta.

Offline lozio

*
29
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #9 il: 04 Gen 2018, 22:31 »
scusate ragazzi, vado OT ma non troppo, per me il mercato può chiudersi anche qui:

Sinisa esonerato, al Toro Mazzari! olè

fine OT.



Offline marco87

*
12494
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #10 il: 04 Gen 2018, 22:35 »
a me fanno ridere gli articoli dove si legge che la roma dovrebbe comprare qualcuno forte, a quali soldi? :)
per comprare qualcuno costoso dovrebbe vendere un suo pezzo pregiato come ha fatto con Salah questa Estate e per questo non è detto che si rinforzi alla fine anzi ,forse è vero il contrario. :=))
la stessa cosa per l Inter anche lei piena di debiti perciò non potrà fare spese folli.
al contrario la Lazio stando bene con i bilanci potrebbe prendere un bel giocatore per rinforzare la nostra già forte rosa e renderla più completa.

Offline Precisione

*
1847
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #11 il: 07 Gen 2018, 20:53 »
Mercato: Inter prova per Criscito, Napoli sempre su Verdi Per nerazzurri anche Deulofeu. Roma, Strootman medita l'addio

Inter al centro del mercato. Nonostante i paletti per operare in entrata, la dirigenza nerazzurra cercherà di assicurare rinforzi a Luciano Spalletti. Il tecnico ha detto a chiare lettere che serve un difensore, e la società si è mossa per cercare di mettergli a disposizione già da ora Domenico CRISCITO. Il difensore di origini napoletane è in scadenza a fine stagione con lo Zenit e non ha intenzione di rinnovare, il problema sarà convincere il suo attuale club a lasciarlo partire subito. A rinfoltire i ranghi nel reparto arretrato arriverà anche Alessandro BASTONI dall'Atalanta, anche se Spalletti vorrebbe qualcuno con maggiore esperienza.

Per l'esterno offensivo, altra priorità dell'Inter, l'obiettivo rimane sempre quello di ottenere in prestito Gerard DEULOFEU dal Barcellona. Nulla da fare invece per Javier PASTORE, che fino a giugno non si muoverà da Parigi. Intanto il dirigente Walter Sabatini, coordinatore dell'area tecnica di Suning Sports Group, è volato in Cina Walter Sabatini per un summit di mercato a Nanchino con la proprietà. E' provabile che si parli anche del brasiliano RAMIRES, che continua a spingere per trasferirsi in nerazzurro dallo Jiangsu.

Si muoverà anche il Milan, che ha individuato il rinforzo per il suo centrocampo: si tratta di Jakub JANKTO dell'Udinese, ma ora il problema sarà convincere la società friulana a far partire subito il giocatore. I contatti sono stati comunque avviati. In uscita sono Gabriel PALETTA, che dovrebbe andare al Ssssuolo, e Luca ANTONELLI, per il quale è tornata d'attualità l'ipotesi Fiorentina, che ha chiesto anche Manuel LOCATELLI. Kevin STROOTMAN sembra intenzionato a lasciare la Roma a fine stagione. Più che la Juventus, comunque interessata, la sua destinazione dovrebbe essere la Premier League, dove l'olandese ha vari estimatori.

Intanto ALEIX VIDAL del Barcellona ha detto no ai giallorossi: il Barcellona lo cederà ma lui preferisce tornare al Siviglia. In uscita da Trigoria c'è anche BRUNO PERES, che piace al Benfica, dove potrebbe finire in prestito con obbligo di riscatto a dieci milioni. La Roma sta anche tentando di capire se il Genoa sia effettivamente interessato a CASTAN. E' sfumato definitivamente, per la dirigenza giallorossa, il sogno Riyad MAHREZ: il Leicester lo cederà al Liverpool per 55 milioni. Intanto fanno discutere le parole dette dal d.s. Monchi al canale tv societario: "abbiamo problemi di tutti i tipi, la situazione economica la conoscete, per fare mercato ci vogliono i soldi". E' probabile che nei prossimi giorni ci sia un vertice con il presidente Janes Pallotta,. se questi si recherà a Londra per l'impegno in terra britannica dei Boston Celtics (contro Philadelphia).

In casa Lazio tiene sempre banco il tema del rinnovo di Stephan DE VRIJ, che però non vuole firmare e si sarebbe promesso all'Inter (ma il Barcellona si rifarà sotto anche se a giorni prenderà il difensore colombiano Yerry MINA dal Palmeiras). Il presidente Claudio LOTITO non pensa di muoversi in entrata a gennaio, a meno che non si presenti un'occasione particolarmente stimolante. Di sicuro arriverà da Verona MARTIN CACERES per rinforzare la difesa, mentre MAURICIO dovrebbe andare allo Spartak Mosca.

Nessun movimento da parte della Juventus, mentre il Napoli non molla sul fronte Simone VERDI, che non vorrebbe lasciare Bologna prima di giugno. Bisognerà fargli capire che alla corte di Sarri non rischia di fare tanta panchina, mentre agli emiliani potrebbe andare Amato CICIRETTI, in uscita dal Benevento. Il Chievo, intanto, non si accontenta di Arkadiusz MILIK in cambio della cessione immediata di Roberto INGLESE. Gli emissari del presidente De Laurentiis sono sempre al lavoro anche sulla pista di Amin YOUNES dell'Ajax.

Offline NEMICOn.1

*
3927
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #12 il: 08 Gen 2018, 09:33 »
MILIK al Chievo ?? :o

Offline Precisione

*
1847
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #13 il: 08 Gen 2018, 20:11 »
Deulofeu, è sfida Inter-Napoli. Strootman sirene Premier Ufficiale Caceres-Lazio, Kurtic alla Spal, Sarri ha scelto Verdi

Nel giorno della presentazione di COUTINHO al Camp Nou, passato dal Liverpool al Barcellona per la cifra record di 160 milioni (bonus inclusi), qualcosa comincia a muoversi anche in Serie A, di fatto oggi alla prima giornata 'vera' di mercato in coincidenza con l'inizio della pausa invernale: KURTIC passa dall'Atalanta alla Spal, CACERES dal Verona alla Lazio. Il club estense però non vuole fermarsi all'esterno sloveno, ma ha avviato trattative col Napoli per TONELLI (sul quale c'è anche il Bologna) e col Torino per VALDIFIORI e BONIFAZI che potrebbero andare a Ferrara se i granata riuscissero a mettere le mani sull'esterno LAZZARI, adatto al 3-5-2 di Mazzarri.

Intanto il top management della Roma (il dg Baldissoni e il ds Monchi) è volato a Londra per un summit col presidente Pallotta. Si parlerà di cessioni (BRUNO PERES, EMERSON e STROOTMAN) e solo dopo, eventualmente, di nuovi arrivi. Se la partenza dei due brasiliani potrebbe essere realistica (l'ex granata potrebbe accasarsi al Benfica, il laterale sinistro finire in Premier o alla Juve in estate), diverso il discorso che investe l'olandese, la cui partenza sarebbe realmente possibile solo davanti a offerte monstre (intorno ai 50 mln, ma il Liverpool ma ne ha appena incassati una valanga dal Barca). E con quei soldi Monchi avrebbe solo l'imbarazzo della scelta tra i vari BARELLA, BADELJ, KRYCHOWIAK, SERI, TORREIRA. In uscita anche CASTAN, ma a surplus zero: per lui si parla di Cagliari o Genoa. Sul giovane talento del Cagliari ("Parte solo davanti a un'offerta di 50 mln", ha detto il presidente Giulini) c'è anche la Juve che già lavora in ottica estiva e italiana, monitorando anche PELLEGRINI della Roma e Cristante dell'Atalanta.

All'Inter, come ha ripetuto Spalletti, "manca un centrale" e il casting parla oggi di BLIND (United), PALETTA, CRISCITO e YANGA MBIWA, mentre DEULOFEU è realisticamente più vicino dopo l'arrivo in Catalogna di Coutinho e non si perde d'occhio il brasiliano RAMIRES. Il Cagliari è in pressing sulla Fiorentina per Carlos SANCHEZ e Maxi OLIVEIRA, mentre Federico RICCI è a un passo dal ritorno a Crotone (che ha chiesto anche ORSOLINI, oggi all'Atalanta ma di proprietà della Juventus). Al Genoa piacciono BOY+ e ACQUAH del Torino: nel 3-5-2 di Mazzarri c'è meno posto per le punte e l'operazione potrebbe concretizzarsi, soprattutto se i liguri mettessero sul piatto LAXALT.

Tutti vogliono i gioiellini dell'Udinese BARAK e JANKTO, ma la dirigenza bianconera ha fatto sapere che fino a giugno non si muovono. Il Napoli vorrebbe VERDI del Bologna (Sarri lo ha allenato a Empoli) ma il giocatore tentenna perchè non vuole rischiare la panchina (possibile col tridente titolare azzurro). Anche se in queste ultime ore la sua posizione si starebbe ammorbidendo. In caso di no, Giuntoli tornerebbe alla carica per avere subito INGLESE, già acquistato ma per giugno oppure, sfidando l'Inter, virerebbe su DEULOFEU.

La Fiorentina cerca un centrocampista centrale (BADELJ è in scadenza e lascerà comunque a giugno) e un terzino sinistro: i nomi monitorati da Corvino sono KOZIELLO (Nizza), VIVIANI (Spal), CATALDI (Benevento) e ANTONELLI (Milan). MAZZARRI per il suo Toro vorrebbe rafforzare la mediana e rivedrebbe con piacere CAPOU+, già allenato al Watford, in alternativa DONSAH (Bologna) o IMBULA (Tolosa, ma in prestito dallo Stoke City).

Offline Precisione

*
1847
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #14 il: 10 Gen 2018, 20:07 »
Mercato: Inter per Rafinha si tratta, la Roma su Darmian. Nerazzurri anche ipotesi Yanga-Mbiwa. Liverpool vuole il 'Papu' Gomez

E' l'Inter la società più attiva in questo mercato di gennaio, anche se i vincoli del fair play finanziario e il freno imposto dal governo cinese agli investimenti nel calcio condizionano le mosse dei collaboratori del patron nerazzurro Zhang Jindong. In ogni caso, procede la trattativa con il Barcellona per il 'figlio d'arte' brasiliano RAFINHA, che i catalani sono disposti a cedere in prestito mentre proprio a causa della formula del possibile trasferimento si è arenato il discorso per DEULOFEU: il Barça lo cede solo a titolo definitivo, e per questo è rimasto in piedi solo il discorso con il Napoli. Intanto l'Inter valuta anche SCHUERRLE, in uscita dal Borussia Dortmund nonostante le smentite 'di facciata' provenienti dalla Germania. E' poi sempre in piedi il discorso per il brasiliano RAMIRES, che vuole lasciare la Cina, mentre per la difesa è sempre attuale la pista del giovane atalantino BASTONI, ma circola anche il nome dell'ex romanista YANGA-MBIWA. C'era stata anche un'idea STURRIDGE, attaccante del Liverpool, ma non è stato superato l'ostacolo della formula: i Reds, infatti, vogliono un acquisto a titolo definitivo.

Totalmente infondata la voce di ICARDI al Real Madrid (che punta anche SALAH del Liverpool): se ne riparlerà in estate, quando la società 'merengue' potrebbe pagare la clausola (valida solo per l'estero e solo dall'1 al 15 giugno) di 110 milioni di euro. Il Napoli continua a insistere per VERDI, che però non è ancora convinto di andare alla corte di Sarri. Detto che i dirigenti azzurri sono disposti a girare al Bologna CICIRETTI, in arrivo dal Benevento, c'è da dire che il club felsineo avrebbe bussato alla porta del Bari, chiedendo GALANO, detto 'il Robben del Tavoliere': i pugliesi sono disposti a cederlo per 3 milioni di euro.

Intanto il Napoli ha definito la trattativa con YOUNES. Micola Innocentin, agente dell'esterno offensivo tedesco dell'Ajax, e il d.s. del club azzurro Cristiano Giuntoli hanno raggiunto un accordo per un quinquennale da luglio. Per il mercato estivo del Napoli gira anche il nome del brasiliano MAYCON, centrocampista mancino del Corinthians. In Inghilterra scrivono che il Liverpool starebbe pensando all'atalantino 'Papu' GOMEZ come sostituto di Coutinho nel caso non andasse in porto la trattativa con il Leicester per MAHREZ. L'Atalanta lo sostituirebbe con GIACCHERINI. Da Bergamo smentiscono, idem per i presunti contatti con la Juventus per CRISTANTE, che comunque piace ad Allegri. Fissate per domani le visite mediche a Cagliari di LEANDRO CASTAN. Il difensore brasiliano, che con la Roma ha un contratto valido fino a giugno 2019, va in Sardegna in prestito secco. I giallorossi hanno disponibilità limitate, ma cercano un terzino, e gli obiettivi sono sempre JUANFRAN o DARMIAN. L'Atletico Madrid si è informato su PELLEGRINI.

Sulla sponda Lazio è invece tornato d'attualità il nome di RODRIGO CAIO in caso di addio in estate di DE VRIJ. La Spal prova a chiudere per CIONEK del Palermo e DODO' dalla Sampdoria, mentre il Genoa potrebbe cedere ROSSETTINI al Sassuolo, che tratta anche il milanista PALETTA. DE MAIO può tornare alla corte genoana lasciando quindi il Bologna (che cederà anche OIKONOMOU al Bari).

Il Cagliari ha un appuntamento con il Werder Brema per CALDIROLA, mentre a Crotone si punta con decisione su RICCI e CRISETIG. BESSA sta per lasciare Verona con destinazione la Torino granata, percorso che potrebbe essere fatto anche da PAZZINI, se accetterà di 'spalmare' l'ingaggio. Alberto BRIGNOLI, eroe della partita contro il Milan, rimarrà al Benevento. Il suo agente Polo Dattola ha detto infatti che "ad oggi non credo che quella dell'addio sia un'ipotesi percorribile". Piuttosto i sanniti dopo aver sistemato l'attacco con BONGONDA del Trabzonspor (ma di proprietà del Celta Vigo) e DIABATE' dell'Osmanlispor, ora pensano al centrocampo: l'ex Tottenham SANDRO, reduce da una esperienza non fortunata con l'Antalyaspor, ha superato i test medici e nei prossimi giorni si metterà a disposizione del tecnico De Zerbi. Infine MATOS, che lascia l'Udinese per andare a Verona.

Offline COLDILANA61

*
11738
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #15 il: 10 Gen 2018, 22:06 »
Rafinha .

E' come la sora camilla ... anzi camilha .

 8)

Offline Maremma Laziale

*
10901
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #16 il: 10 Gen 2018, 22:36 »
"Il Robben del Tavoliere" fa rima con "L'Henry di Valmontone" :)

Pare che il Wolverhampton stia offrendo 40 mln per Andrè Silva.

Offline gentlemen

*
10644
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #17 il: 11 Gen 2018, 18:52 »
Oramai la distanza tra il calcio reale ed il calcio parlato, che diventa propaganda, ha raggiunto livelli enormi....si arriva a gennaio e scopri tutto d'un tratto che Delofeu e Verdi sono forti quanto Cristiano Ronaldo e Messi.....a parte gli scherzi, mia opinione, Delofeu è un giocatore di livello, non un fuoriclasse ma forte, Verdi per me è un giocatore a livello di un Berardi o Lapadula, nulla di più,  magari sfruttato bene può dare un buon contributo, ma lo ritengo un giocatore di livello Bologna.

Offline COLDILANA61

*
11738
Sesso: Maschio
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #18 il: 11 Gen 2018, 19:17 »
Oramai la distanza tra il calcio reale ed il calcio parlato, che diventa propaganda, ha raggiunto livelli enormi....si arriva a gennaio e scopri tutto d'un tratto che Delofeu e Verdi sono forti quanto Cristiano Ronaldo e Messi.....a parte gli scherzi, mia opinione, Delofeu è un giocatore di livello, non un fuoriclasse ma forte, Verdi per me è un giocatore a livello di un Berardi o Lapadula, nulla di più,  magari sfruttato bene può dare un buon contributo, ma lo ritengo un giocatore di livello Bologna.

La cosa divertente di Deloufeu e' che viene dato un giorno all'inter ed un giorno al milan . Squadre notoriamente piene di soldi da buttare .

Se fosse un fenomeno rimarrebbe a Barca .

Anche se a Napoli lo vedrei bene .

Offline Precisione

*
1847
Re:Mercato gennaio 2018 (le altre)
« Risposta #19 il: 11 Gen 2018, 20:51 »
Mercato: Pastore frena, Inter su Rafinha, standby Verdi. Giaccherini andrà via, Castan al Cagliari, Benevento sogna Sagna

Inter protagonista del mercato, nonostante i problemi legati al fairplay finanziario e ai diktat del governo cinese. E' stata fatta la proposta al Barcellona per RAFINHA: prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro più 3 di bonus, offerta che si avvicina alle richieste 'blaugrana'. Capitolo SCHUERRLE: sull'esterno del Borussia, proposto ai nerazzurri, adesso si è inserito il West Ham, disposto ad assumersi anche l'onere dell'obbligo di riscatto. La dirigenza interista continua a seguire con interesse la situazione di PASTORE, punito dal Paris SG (è fuori rosa) per essere tornato in ritardo dalle ferie natalizie. Dal Brasile si è fatto vivo il Santos, che ha un accordo con GABIGOL per far tornare il giocatore nel club che lo ha lanciato.

Alla Juventus il leit motiv è sempre quello di EMRE CAN, che però arriverà (da svincolato) solo a giugno. Per il resto i bianconeri attendono di vedere se per ALEX SANDRO c'è reale interesse da parte di qualche club inglese, e in quel caso il brasiliano potrebbe partire ed essere sostituito dal romanista EMERSON PALMIERI. Per il resto la Juve cerca un secondo portiere per la prossima stagione, che dovrebbe essere uno fra MERET, BRIGNOLI, MARCHETTI e MIRANTE. A Napoli il tema principale è sempre quello di VERDI, che continua a voler rimanere al Bologna nonostante l'accordo fra i due club. La dirigenza partenopea aspetterà fino a domenica, poi punterà con decisione su DEULOFEU del Barcellona, sul quale l'Inter sembra aver mollato. GIACCHERINI andrà via, ma non al Torino. Si parla di Fiorentina, Atalanta e Chievo. E' arrivato il giovane MACHACH, che ora dovrebbe essere girato in prestito in serie B, al Carpi.

In casa Milan arriva una voce proveniente dall'Inghilterra: il Wolverhampton, club capolista della Championship (il torneo cadetto) inglese vuole ANDRE' SILVA: bisogna ricordare che questa società, acquisita da un fondo cinese con ingenti disponibilità economiche, ha il re del procuratori Jorge Mendes come consulente di mercato. Castan è andato al Cagliari, e ora i sardi provano a prendere anche DODO' dalla Sampdoria offrendo in cambio FARIAS.

Tornando alla Roma, SKORUPSKI ha chiesto la cessione mentre SADIQ e NURA sono a un passo dal Foggia. In entrata il ruolo prioritario da coprire rimane quello di terzino destro. DARMIAN (Man United) e JUANFRAN (Atletico Madrid) sono due ipotesi, ma a Trigoria sono interessati anche al romeno Cristian Manea, 20 anni e già nel giro della nazionale. Di proprietà dell'Apollon Limassol, è in prestito al Cluj. Costa sui 5 milioni. Nella riunione della dirigenza oggi a Londra si è parlato, oltre che di sponsor (a fine mese potrebbe arrivare lo sponsor di maglia), di possibili cessioni eccellenti, e si è saputo che ora la Roma per STROOTMAN è disposta ad ascoltare eventuali offerte. La prima potrebbe arrivare dal Marsiglia, dove c'è quel Rudi Garcia che è un grande estimatore dell'olandese.

Sull'altra sponda del Tevere, la Lazio si muove per cercare un centrocampista: subito potrebbe arrivare BESSA dal Verona, mentre l'obiettivo per giugno è BADELJ della Fiorentina, da cui si svincolerà a parametro zero. Il d.g. della Fiorentina Pantaleo Corvino sta provando a riportare in viola Luca ANTONELLI, ma per l'esterno del Milan ci sono due problemi: il fatto che il club cedente voglia inserire nella formula un diritto di riscatto da 3 milioni di euro e l'ingaggio di 2 milioni all'anno percepito dal giocatore.

Clamorosa ipotesi per la difesa del Benevento: potrebbe arrivare il 34enne ex nazionale francese SAGNA, attualmente senza contratto dopo dieci anni vissuti in Inghilterra tra Arsenal e Manchester City. Piace anche MAKSIMOVIC del Napoli.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod