Sandro Nesta a Tiki Taka

0 Utenti e 24 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Sandro Nesta a Tiki Taka
« il: 01 Set 2015, 01:27 »
Dieci minuti fa ha detto che sarebbe voluto rimanere alla Lazio ma non faceva per le pessime condizioni economiche della società.
L'ha confermato ma si sapeva, grazie a Pierluigi Pardo per avergli fatto la domanda ;) (in studio anche Cristian Brocchi).


Re:Sandro Nesta a Tiki Taka
« Risposta #1 il: 01 Set 2015, 01:32 »
Ma basta con costui, per favore.
Re:Sandro Nesta a Tiki Taka
« Risposta #2 il: 01 Set 2015, 01:57 »
Ecco però gentilmente quando si parla del capitano l'unico mio capitano ci si dovrebbe lavare i denti fare Du risciaqui e continuare così per qualche ora..............per sempre l'unico Capitano

Offline cartesio

*****
19008
Re:Sandro Nesta a Tiki Taka
« Risposta #3 il: 01 Set 2015, 08:46 »
La partenza di Nesta fu dolorosa quanto quella di Chinaglia, ma mentre Giorgione scappò "come un ladro nella notte", Alessandro lo fece per la Lazio, quindi per tutti noi.

Non ho mai perdonato il cragna per questo.
Re:Sandro Nesta a Tiki Taka
« Risposta #4 il: 01 Set 2015, 08:55 »
Ma basta con costui, per favore.
Re:Sandro Nesta a Tiki Taka
« Risposta #5 il: 01 Set 2015, 08:58 »
Dieci minuti fa ha detto che sarebbe voluto rimanere alla Lazio ma non faceva per le pessime condizioni economiche della società.
L'ha confermato ma si sapeva, grazie a Pierluigi Pardo per avergli fatto la domanda ;) (in studio anche Cristian Brocchi).

Facilissimo dirlo adesso a carriera da giocatore finita e da allenatore appena iniziata. Avrà bisogno di pubblicità.
Re:Sandro Nesta a Tiki Taka
« Risposta #6 il: 01 Set 2015, 09:29 »
Ve stavo a aspetta'.
Re:Sandro Nesta a Tiki Taka
« Risposta #7 il: 01 Set 2015, 15:36 »
La partenza di Nesta fu dolorosa quanto quella di Chinaglia, ma mentre Giorgione scappò "come un ladro nella notte", Alessandro lo fece per la Lazio, quindi per tutti noi.

Non ho mai perdonato il cragna per questo.

100%

due dei cinque momenti più dolorosi vissuti da tifoso laziale sono il volto di Sandro durante la prima conferenza stampa con galliani e l'abominevole accoglienza riservatagli da subumani diversamente romanisti, specie quelli in tevere, al primo Lazio milan
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod