Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A

0 Utenti e 28 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« il: 13 Ott 2020, 15:48 »
Non so se c'e un topic specifico, in caso i mod lo uniscano; comincio io: partiamo dalle leggende: Gheddafi e Luis Silvio sono di diritto nel primo posto, poi mi ricordo a spanne l'australiano della Cremonese John Aloisi, il primo cinese che ha giocato in Italia col Perugia cioè Ma Mingyu. Continuate pure voi ragazzi.


Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #1 il: 13 Ott 2020, 16:08 »
Bel topic. Dei nostri mi vengono in mente Rozzi, quanto ci credevo santa miseria.
Alfaro, che appena preso dopo 5 secondi ebbe una grande occasione contro il Palermo e se la divorò, ricordo solo questo.
Perpetuini che, mi pare, esordi con noi. Oggi fa il dentista.
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #2 il: 13 Ott 2020, 16:17 »
Per meteore della Serie A però che intendi? perché è un po' vaga come cosa  :D
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #3 il: 13 Ott 2020, 16:30 »
Per meteore della Serie A però che intendi? perché è un po' vaga come cosa  :D

Forse hai ragione, comunque quei giocatori che hanno giocato per poco tempo in serie A che ti hanno lasciato comunque qualche ricordo, positivo o negativo che sia, non per forza bidoni insomma.
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #4 il: 13 Ott 2020, 16:40 »
Forse hai ragione, comunque quei giocatori che hanno giocato per poco tempo in serie A che ti hanno lasciato comunque qualche ricordo, positivo o negativo che sia, non per forza bidoni insomma.

In questo senso Cissè e il suo palo colpito al derby è la meteora più recente di casa nostra che mi viene in mente.
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #5 il: 13 Ott 2020, 16:44 »
Forse hai ragione, comunque quei giocatori che hanno giocato per poco tempo in serie A che ti hanno lasciato comunque qualche ricordo, positivo o negativo che sia, non per forza bidoni insomma.
Ah ok. Allora sicuramente io metterei tra quelli che qui sono stati sottovalutati ed invece erano fortissimi Bergkamp, che all'inda era un disastro, giocò poco e venne massacrato e venduto come bidone... poi Roberto Carlos sempre ai merdazzurri ed Henry alla Juve. Baronio e Zarate dei nostri come eterne promesse.  Come meteora di passaggio in Serie A che poteva fare il botto invece dico Mati Fernandez.  :)
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #6 il: 13 Ott 2020, 17:08 »
Mario Jardel nell'Ancona. Arrivò che pesava un quintale.
Futre alla Reggiana e al Milan. Segnò all'esordio con gli emiliani, poi fu un calvario con gli infortuni. Se non ricordo male smise poco dopo.
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #7 il: 13 Ott 2020, 17:11 »
Quando si parla di meteore giocoforza si è portati a pensare a calciatori stranieri per tanti motivi, e infatti facendo ricerche veloci in internet saltano subito fuori pagine che citano solo calciatori provenienti da campionati esteri, però la definizione secondo me è applicabile anche a giovani promesse dei vivai nazionali che poi non vengono mantenute. Citerò di questi Tounkara, di quelli Geovani, brasiliano acquistato dal Bologna alla fine degli anni 80. Avevo visto diverse sue partite nel campionato brasiliano e mi sembrava oggettivamente forte. In Italia non si è mai adattato. Probabilmente avrei dovuto considerare i ritmi assai diversi con cui si giocava nel suo Paese.
Poi si possono citare in ordine sparso (mi rifaccio di più agli anni 80-90, quelli della mia giovinezza): Andrade, Hugo Maradona, Zavarov, Pancev, Blisset, De La Pena e Mendieta, ahinoi, Renato Portaluppi lo scopatore, Trotta, Detari and so on
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #8 il: 13 Ott 2020, 18:26 »
Non so se rientra proprio nella categoria ma tra quelli recenti mi viene in mente Piatek.
Il polacco è passato nel giro di un anno dall'essere considerato un cecchino infallibile (i numeri del resto, almeno inizialmente, quello dicevano) ad un giocatore mediocre o poco più.

Offline Janky

*
699
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #9 il: 13 Ott 2020, 19:10 »
Alexi Lalas
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #10 il: 13 Ott 2020, 20:29 »
Hugo Maradona e Calderon

Offline edge24

*
7070
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #11 il: 14 Ott 2020, 08:36 »
io sono rimasto affezionato ad un attaccante arrivato con fama dello sfondareti, col soprannome pesante, e tutte le fanfare. parlo del mitico El Bati Larrivey, che non segnava manco pe sbaglio
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #12 il: 14 Ott 2020, 08:59 »
Non so se rientra proprio nella categoria ma tra quelli recenti mi viene in mente Piatek.
Il polacco è passato nel giro di un anno dall'essere considerato un cecchino infallibile (i numeri del resto, almeno inizialmente, quello dicevano) ad un giocatore mediocre o poco più.

Ricordo anni fa un Andrea Silenzi passare da un girone d'andata al ritmo da Scarpa d'Oro a quello di ritorno in un cui segnò un solo gol. Grazie a quel girone d'andata arrivò anche ad esordire in nazionale. Il resto della carriera fu da pippaarsugo.
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #13 il: 14 Ott 2020, 09:10 »
mi ricordo di Aaltonen dell'Inter. Gli aveva segnato un gol dcon un gran tiro da fuori in una coppa (non ricordo dove giocasse) e l'anno dopo l'Inter se lo comprò

Offline Vincelor

*
2396
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #14 il: 14 Ott 2020, 09:54 »
Credo che l'Inter sia un caso clinico: Pancev, Vampeta, Farinos, Gabigol, Sukur, Keane, Sorondo e l'elenco è troppo lungo
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #15 il: 14 Ott 2020, 10:23 »
Credo che l'Inter sia un caso clinico: Pancev, Vampeta, Farinos, Gabigol, Sukur, Keane, Sorondo e l'elenco è troppo lungo
...Gresko, Centofanti, Macellari...solo per citare i terzini sinistri

Offline Pomata

*
10691
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #16 il: 14 Ott 2020, 13:11 »
Alexi Lalas

non sono d'accordo, arrivo' come futura meteora ma se ne ando' un onesto difensore

Offline migdan

*
3765
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #17 il: 14 Ott 2020, 13:19 »
io sono rimasto affezionato ad un attaccante arrivato con fama dello sfondareti, col soprannome pesante, e tutte le fasi nfare. parlo del mitico El Bati Larrivey, che non segnava manco pe sbaglio
Segnò contro di noi nella partita di esordio (con doppietta) di Mauro Zarate.

Online Brixton

*
3957
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #18 il: 14 Ott 2020, 13:39 »
Per i meno giovani, Waldemar Victorino. Mitico centravanti della nazionale uruguayana ad inizio anni ottanta. Si fece conoscere con il Mundialito, manifestazione disputata tra la fine del 1980 e l'inizio del 1981 per celebrare i cinquant'anni del primo mondiale e che metteva di fronte le sei nazionali che sino ad allora avevano vinto i mondiali (se non ricordo male l'Olanda sostituì l'Inghilterra che, non avendo la sosta natalizia del campionato, non partecipò). Vittoria dell'Uruguay padrone di casa e Victorino, in gol in tutte le partite, indiscusso protagonista. Pochi anni dopo arrivò al Cagliari, una manciata di presenza e nessun gol. Una meteora appunto.

Offline migdan

*
3765
Re:Topic simpatico: i calciatori meteore della Serie A
« Risposta #19 il: 14 Ott 2020, 13:45 »
Per i meno giovani, Waldemar Victorino. Mitico centravanti della nazionale uruguayana ad inizio anni ottanta. Si fece conoscere con il Mundialito, manifestazione disputata tra la fine del 1980 e l'inizio del 1981 per celebrare i cinquant'anni del primo mondiale e che metteva di fronte le sei nazionali che sino ad allora avevano vinto i mondiali (se non ricordo male l'Olanda sostituì l'Inghilterra che, non avendo la sosta natalizia del campionato, non partecipò). Vittoria dell'Uruguay padrone di casa e Victorino, in gol in tutte le partite, indiscusso protagonista. Pochi anni dopo arrivò al Cagliari, una manciata di presenza e nessun gol. Una meteora appunto.
Un antesignano di Joseph Minala: dichiarava una trentina d'anni, ma sembrava averne molti di più. Fisicamente era minuscolo, taglia Zola per capirci, e aveva perso completamente la velocità. Più sola che Zola  :)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod