Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.

0 Utenti e 14 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline pentiux

*****
17474
Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« il: 02 Mag 2016, 16:33 »
Eccoci qui... andiamoci a riprendere i Marò!!!

Questo sarebbe il mio secondo viaggio in India, dopo aver fatto diversi anni fa l'India del sud dedicherei il prossimo viaggio al nordovest.
So che Agosto è monsoon time in India, ed ho esperienze belle pesanti per piogge torrenziali, ma quelle sono le mie ferie. Mi dicono però che il nordovest potrebbe essere meno tragico della valle del Gange...

Chi ne sa qualcosa?

Cosa vedere assolutamente? Cose da non perdere, cose da perdere?
A Srinagar ci si arriva o mi sparano solo se provo ad avvicinarmici?
La valle del Nepal, dopo il terribile terremoto dello scorso anno, è visitabile o non ne vale la pena?

Insomma, parliamone.
 :beer:


Online cartesio

*****
19192
Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #1 il: 03 Mag 2016, 09:09 »
I miei ricordi sono molto stagionati, ma credo che il Taj Mahal sia ancora in piedi. Va visitato, e con lui Agra, dall'altra parte del fiume. Il triangolo Delhi-Agra-Jaipur merita qualche giorno. A Delhi c'è un sacco di roba, sparsa qua e là. Tra le curiosità, una colonna metallica di una lega ignota, che dopo più di 1500 anni non è ancora arrugginita.

https://it.wikipedia.org/wiki/Colonna_di_Ferro

A Jaipur il forte fuori della città, il Palazzo dei venti, e l'osservatorio astronomico dietro di lui. Ammetto che chi non ha interesse per astronomia e matematica possa rimanere un po' freddino.    :=))

Offline pentiux

*****
17474
Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #2 il: 03 Mag 2016, 09:24 »
I miei ricordi sono molto stagionati, ma credo che il Taj Mahal sia ancora in piedi. Va visitato, e con lui Agra, dall'altra parte del fiume. Il triangolo Delhi-Agra-Jaipur merita qualche giorno. A Delhi c'è un sacco di roba, sparsa qua e là. Tra le curiosità, una colonna metallica di una lega ignota, che dopo più di 1500 anni non è ancora arrugginita.

https://it.wikipedia.org/wiki/Colonna_di_Ferro

A Jaipur il forte fuori della città, il Palazzo dei venti, e l'osservatorio astronomico dietro di lui. Ammetto che chi non ha interesse per astronomia e matematica possa rimanere un po' freddino.    :=))
Ok, grazie, mi hai fatto passare la voglia... non ci vado più.
 :p :p :p



 :=))

Online syrinx

*
13294
Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #3 il: 03 Mag 2016, 17:31 »
I miei ricordi sono molto stagionati, ma credo che il Taj Mahal sia ancora in piedi. Va visitato, e con lui Agra, dall'altra parte del fiume. Il triangolo Delhi-Agra-Jaipur merita qualche giorno. A Delhi c'è un sacco di roba, sparsa qua e là. Tra le curiosità, una colonna metallica di una lega ignota, che dopo più di 1500 anni non è ancora arrugginita.

https://it.wikipedia.org/wiki/Colonna_di_Ferro

A Jaipur il forte fuori della città, il Palazzo dei venti, e l'osservatorio astronomico dietro di lui. Ammetto che chi non ha interesse per astronomia e matematica possa rimanere un po' freddino.    :=))

La lega non pare ignota, dal link di wikipedia:

Le analisi di esperti dell'Istituto Indiano di Tecnologia, guidati dal professor R. Balasubramaniam, hanno dimostrato che si tratta di una particolare proprietà del metallo di cui è fatta, un ferro molto puro, con una percentuale insolitamente elevata di fosforo dovuta a una particolare tecnica di fusione realizzata dagli artigiani del tempo. Il fosforo col tempo avrebbe favorito la formazione per catalisi di uno strato protettivo (δ-FeOOH) sulla superficie della colonna, un composto di ferro, ossigeno e idrogeno spesso 5 centesimi di millimetro in grado di proteggere il ferro dolce dall'aggressione dell'atmosfera.

Secondo i sostenitori della sua posizione "fuori dal tempo" tale effetto sarebbe voluto, dimostrando che gli artigiani dell'antica India sarebbero stati in possesso di una tecnologia metallurgica particolarmente avanzata.

La presenza di fosforo tuttavia non è dovuta a presunte superiorità tecnologiche, ma piuttosto all'utilizzo di materiali attualmente ritenuti più scadenti e meno costosi (come appunto la carbonella invece della calce) per realizzare le leghe ferrose. Questi elementi hanno la tendenza a rilasciare grosse quantità di impurità insieme al carbonio, che vanno a costituire minuscole quantità di elementi di lega nel metallo. Questi elementi, pur in concentrazioni piuttosto basse, possono alterare notevolmente le proprietà dei materiali.

Offline pentiux

*****
17474
Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #4 il: 09 Mag 2016, 16:15 »
Up!

Biglietto preso... forzampò, aiutateme!!!

 :beer: :beer: :beer:

skizzo87

skizzo87

Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #5 il: 09 Mag 2016, 16:29 »
Se potemo aggrega, ho sempre voluto vedere l'India e il Nepal :D

Offline pentiux

*****
17474
Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #6 il: 09 Mag 2016, 16:45 »
Se potemo aggrega, ho sempre voluto vedere l'India e il Nepal :D
Ahahahah... io la vado, se volete venì siete i benvenuti.  :) :) :)

skizzo87

skizzo87

Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #7 il: 09 Mag 2016, 16:53 »
Ahahahah... io la vado, se volete venì siete i benvenuti.  :) :) :)

partiamo a Luglio ma mi pareva giusto romperti i [...] :D

Offline pentiux

*****
17474
Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #8 il: 09 Mag 2016, 16:56 »
Partiamo a luglio è un'affermazione piuttosto azzardata, conoscendoti...

 ;)

skizzo87

skizzo87

Re:Kashmir, Punjab, Rajasthan... e magari pure Nepal.
« Risposta #9 il: 09 Mag 2016, 17:17 »
Partiamo a luglio è un'affermazione piuttosto azzardata, conoscendoti...

 ;)

anche questo é vero. Ma partir partiró partir bisogna.

Siamo in trattative. Finché non trovo il deal giusto non do il nullaosta. ( me manca la macchina con l'autista o senza)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod