Aiuto Consumatore

0 Utenti e 23 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Pomata

*
10579
Aiuto Consumatore
« il: 28 Giu 2015, 18:59 »
Allora, molto probabilmente a Novembre ritorno a vivere in Italia dopo 20 anni (dagli USA) per ragioni personali. Vengo con mia moglie che non parla italiano (niente figli).
Dato che me ne andai giovane praticamente non sono mai stato un vero cliente del sistema in Italia.
Mi serve aiuto sul capire cose di base senza far pensare alla mia famiglia/amici di essere un idiota (tipo quando mi guardo le euro monete alla cassa).

Siccome su sto forum non si giudica  :), mi farebbe piacere sentire le vostre opinioni su modalita', marche, etc...

1) Telefono: il mio telefono (galaxy s4) dovrebbe fungere anche con una sim straniera: quale provider offre le offerte/costi minori? abbonamento o prepay? lavorero' da casa da libero professionista (vorrei evitare la linea in casa, quindi solo cellulare), molte telefonate e svariate all'estero.

2) TV: vivro' in un appartamento, ovviamente vorrei vedere la Lazio (sky o mediaset? c'e' altro?). mia moglie non parla italiano quindi gradirei film e telefilm in lingua originale. Ce sta netflix?

3) Banca: devo scegliere un conto in banca di base con tipo 5-10 mila euro max. quale mi suggerite?

4) Assicurazione sanitaria: un po' piu' complicata perche' non vorrei trasferire la residenza in Italia ne per me ne per mia moglie almeno per il primo anno (per varie ragioni burocratiche). Ho la tessera sanitaria ma non credo sia valida se non sono residente. Comunque vorrei avere un assicurazione privata a prescindere.
Per via dell'epilessia devo prendere un farmaco abbastanza costoso ogni mese. Sapete i costi per 2 persone? Compagnie migliori?

5) Mobili: devo comprare alcuni mobili, niente di trascendentale perche' staremo massimo 3 anni quindi non vale la pena riportarseli dietro. Dove mi consigliate? IKEA?

6) Lavatrice/Asciugatrice:  marche? consigli? non so vivere senza asciugatrice

7) elettricita' e altro: si puo' pagare online?

non mi viene in mente niente altro per ora.
Grazie per risposte e consigli! Magari sara' utile per altri



Re:Aiuto Consumatore
« Risposta #1 il: 28 Giu 2015, 19:52 »
Posso aiutarti su due punti:
Netflix da ottobre anche in Italia, per la telefonia mi è arrivata un offerta Wind da 9 Euro/mese con 1000 minuti, 1000 sms e 2 GB Internet (credo prepagata), con qualche euro in più ci sono opzioni con minuti illimitati (non solo wind, anche gli altri operatori)
Re:Aiuto Consumatore
« Risposta #2 il: 28 Giu 2015, 19:55 »
punto 7, si, tutto si può pagare on-line

banca, tutte, tranne unicredit  :=))

pay tv, meglio sky per qualità, ma mediaset ha la champion e costa meno

Re:Aiuto Consumatore
« Risposta #3 il: 28 Giu 2015, 23:56 »
1) Telefonia io ho Vodafone, tariffa da 12 Euro al mese. 1000 minuti verso tutti, 1000 sms verso tutti, 1 numero vodafone preferito con minuti illimitati, 2 Giga di internet velocità 4G. Per le tariffe io non mi preoccuperei che con un gestore o con un altro comunque qualcosa di adatto a te la trovi.

5) Per i mobili se state per un periodo così breve (3 anni passano in fretta) IKEA va benissimo; compri e spendi relativamente poco e per i 3 anni i mobili ce li hai sicuro. A parer mio non varrebbe la pena spendere molto per mobili che dopo 3 anni non sapresti cosa farne. (No andrei verso altre catene di arredamento discount)

6) Elettrodomestici se vai su Whirlpool o Electrolux che non sbagli (evita Ariston, Candy, Ignis)

7) Confermo che puoi pagare online

Offline edge24

*
6833
Re:Aiuto Consumatore
« Risposta #4 il: 29 Giu 2015, 09:04 »
1) Telefonia io ho Vodafone, tariffa da 12 Euro al mese. 1000 minuti verso tutti, 1000 sms verso tutti, 1 numero vodafone preferito con minuti illimitati, 2 Giga di internet velocità 4G. Per le tariffe io non mi preoccuperei che con un gestore o con un altro comunque qualcosa di adatto a te la trovi.

5) Per i mobili se state per un periodo così breve (3 anni passano in fretta) IKEA va benissimo; compri e spendi relativamente poco e per i 3 anni i mobili ce li hai sicuro. A parer mio non varrebbe la pena spendere molto per mobili che dopo 3 anni non sapresti cosa farne. (No andrei verso altre catene di arredamento discount)

6) Elettrodomestici se vai su Whirlpool o Electrolux che non sbagli (evita Ariston, Candy, Ignis)

7) Confermo che puoi pagare online
evita anche la San Giorgio, nun se sa mai che te vogliano appioppà un frigorifero

sull'elettricità ci sono molte compagnie di mercato libero che fanno prezzi più bassi di enel
Re:Aiuto Consumatore
« Risposta #5 il: 29 Giu 2015, 10:59 »
4) Assicurazione sanitaria: un po' piu' complicata perche' non vorrei trasferire la residenza in Italia ne per me ne per mia moglie almeno per il primo anno (per varie ragioni burocratiche). Ho la tessera sanitaria ma non credo sia valida se non sono residente. Comunque vorrei avere un assicurazione privata a prescindere.
Per via dell'epilessia devo prendere un farmaco abbastanza costoso ogni mese. Sapete i costi per 2 persone? Compagnie migliori?

Per quanto riguarda l'assistenza sanitaria ti rimando a quanto scritto qui sopra, sempre che tu sia cittadino italiano e iscritto all'AIRE :

Assistenza agli emigrati italiani (iscritti all’AIRE) che rientrano temporaneamente in Italia

I cittadini italiani e i loro familiari che risiedono all’estero, in Paesi non appartenenti all’Unione Europea o con i quali vige convenzione bilaterale, in caso di rientro temporaneo in Italia hanno diritto all’assistenza ospedaliera gratuita urgente, limitatamente alle prestazioni in forma diretta nei presidi ospedalieri pubblici e nelle strutture convenzionate (comprese le prestazioni specialistiche ambulatoriali erogate tramite il Pronto Soccorso) per un massimo di 90 giorni nell’anno in corso.

Decorso il termine dei 90 giorni di validità assistenziale, agli interessati sono assicurate le prestazioni urgenti con oneri a carico degli stessi.

Destinatari dell’assistenza sono esclusivamente i cittadini italiani iscritti all’A.I.R.E. titolari di pensione corrisposta da ente previdenziale italiano e coloro che hanno lo status di emigrato.

Per i cittadini iscritti all’AIRE l’assistenza sanitaria è garantita solo nel territorio italiano.

Viene rilasciato un certificato da utilizzare al bisogno. Rivolgersi presso gli Uffici Amministrativi di Anagrafe Sanitaria del proprio Distretto di riferimento.

documenti necessari
• documento di identità valido;
• dichiarazione rilasciata dall’interessato attestante l’inesistenza di un diritto al rimborso delle prestazioni sanitarie fruite in virtù di una copertura assicurativa, sia pubblica che privata, nel  Paese di residenza e i periodi di assistenza eventualmente già fruiti nel corso dell’anno anche  presso altre aziende sanitarie.

Offline Pomata

*
10579
Re:Aiuto Consumatore
« Risposta #6 il: 29 Giu 2015, 14:01 »
Per quanto riguarda l'assistenza sanitaria ti rimando a quanto scritto qui sopra, sempre che tu sia cittadino italiano e iscritto all'AIRE :

Assistenza agli emigrati italiani (iscritti all’AIRE) che rientrano temporaneamente in Italia

I cittadini italiani e i loro familiari che risiedono all’estero, in Paesi non appartenenti all’Unione Europea o con i quali vige convenzione bilaterale, in caso di rientro temporaneo in Italia hanno diritto all’assistenza ospedaliera gratuita urgente, limitatamente alle prestazioni in forma diretta nei presidi ospedalieri pubblici e nelle strutture convenzionate (comprese le prestazioni specialistiche ambulatoriali erogate tramite il Pronto Soccorso) per un massimo di 90 giorni nell’anno in corso.

Decorso il termine dei 90 giorni di validità assistenziale, agli interessati sono assicurate le prestazioni urgenti con oneri a carico degli stessi.

Destinatari dell’assistenza sono esclusivamente i cittadini italiani iscritti all’A.I.R.E. titolari di pensione corrisposta da ente previdenziale italiano e coloro che hanno lo status di emigrato.

Per i cittadini iscritti all’AIRE l’assistenza sanitaria è garantita solo nel territorio italiano.

Viene rilasciato un certificato da utilizzare al bisogno. Rivolgersi presso gli Uffici Amministrativi di Anagrafe Sanitaria del proprio Distretto di riferimento.

documenti necessari
• documento di identità valido;
• dichiarazione rilasciata dall’interessato attestante l’inesistenza di un diritto al rimborso delle prestazioni sanitarie fruite in virtù di una copertura assicurativa, sia pubblica che privata, nel  Paese di residenza e i periodi di assistenza eventualmente già fruiti nel corso dell’anno anche  presso altre aziende sanitarie.



grazie IC! sto cercando chiarimenti su questo da settimane con il consolato, ma si guardano tra di loro confusi.
si, sono iscritto all'AIRE, chiedevo perche' ad una mia amica venuta in Italia per un operazione all'ernia e munita di tesserino sanitario, gli hanno hanno presentato un conto di 15 mila euro perche' non appariva residente in italia.

le assicurazioni mediche in Italia che tu sappia coprono solo emergenze oppure anche farmaci o se io voglio fare una visita, chesso' ad un urologo?
che prezzi potrebbero fare?

il fatto e' che se faccio il cambio di residenza mi crea casini per le tasse mie e quelle di mia sorella (staremo a casa sua)

Offline LuloFr

*
1487
Re:Aiuto Consumatore
« Risposta #7 il: 29 Giu 2015, 22:42 »


1) Telefono: se sei libero professionista con p.i. ti consiglierei Vodafone visto che devi fare chiamate all'estero. Io pago 55 al mese con minuti illimitati Italia, Europa, USA e Canada più 5Gb mese in Italia e 5Gb mese altre zone.
E faccio lo stesso tipo di lavoro...

2) TV: Sky, mediaset ha meno scelta. Per la Champions c'è lo streaming....

3) Banca: boh

4) Assicurazione sanitaria: ancora più boh

5) Mobili:  IKEA

6) Lavatrice/Asciugatrice:  io, cioè mia moglie, ho entrambe Bosch. Silenziose e con ottime capacità di carico.

7) elettricita' e altro: si

Spero di essere stato di aiuto...




Sent from my GT-I9505 using Tapatalk

Offline Pomata

*
10579
Re:Aiuto Consumatore
« Risposta #8 il: 29 Giu 2015, 23:23 »
grazie dell'aiuto!!
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod