Animali domestici e neonati

0 Utenti e 71 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Manni

*
354
Sesso: Maschio
Animali domestici e neonati
« il: 01 Nov 2013, 11:16 »
Ancora poche settimane (pochissime, a dir la verità) e anche io sarò Papà.

 :bakar:

La gioia è chiaramente tantissima e l'attesa anche abbastanza snervante, soprattutto dopo una gravidanza non proprio "semplice"... insomma, c'ho 'na voglia e 'na curiosità di tenere in braccio la pupa che me se magna!

Ma questo non vuole essere l'ennesimo topic sui bambini e sul diventare genitore (topic che leggo però sempre con interesse). Qui la domanda è più specifica e rivolta a tutti coloro che hanno figli e animali domestici (in particolare gatti ).

Ci stiamo domandando da qualche tempo a questa parte come comportarci, o meglio, come si comporterà la nostra gatta quando ci sarà anche la piccola... In rete si trovano molte testimonianze di come gatti e neonati convivano serenamente, ma se qualcuno ha qualche consiglio da darci è il/la benvenuto/a!

 :beer:


Offline Stiso

*****
1705
Sesso: Maschio
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #1 il: 01 Nov 2013, 12:00 »
Non ho esperienza specifica con i gatti, solamente con i cani. Quello che facemmo noi fu di mettere un telo da mare a terra, sulla porta di casa, dove poggiammo le neonate appena portate a casa dall'ospedale.

Le lasciammo annusare liberamente dal cane che le accettò come parte del branco. Tutto molto naturale.
Promo Samsung PS4 300x600 New

Offline naoko

*****
7789
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #2 il: 01 Nov 2013, 12:02 »
Nemmeno io ho esperienza diretta, ma da racconti di amici... vedrai che a un certo punto te li trovi belli addormentati insieme tipo così :love:

Offline Brujita!

*
11571
Sesso: Femmina
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #3 il: 01 Nov 2013, 12:12 »
ho esperienza abbastanza diretta.  Il consiglio generale che posso darti è di non far sentire l'animale escluso, è il modo migliore per farlo ingelosire e non accettare il nuovo arrivato, rendendo la convivenza difficile.
L'animale (gatto o cane che sia) deve capire che il suo posto nel nucleo familiare non è compromesso dall'arrivo di un nuovo membro. Complimentati con la gatta ogni volta che si comporterà bene con la piccola e vedrai che andrà benissimo! ;)

Offline silvia84

*
16148
Sesso: Femmina
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #4 il: 01 Nov 2013, 12:12 »
io ho esperienza solo coi cani, e devo dire che è una bella esperienza.. inoltre per convinzione personale sono dell'idea che i bambini debbano sempre crescere con un animale domestico, secondo me può far sviluppare nelle persone senso di amore e protezione.. certo, bisogna stare attenti perchè gli animali anche quando vogliono giocare non sanno dosare certe cose..

porgascogne

porgascogne

Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #5 il: 01 Nov 2013, 12:22 »
c'ho 'na voglia e 'na curiosità di tenere in braccio la pupa che me se magna!

come te capisco
 :p

cmq, con i cani è paradossalmente più facile, seppure il cane avrebbe tutti i mezzi fisici per creare problemi

con i gatti so quelli che mi hanno detto i miei: quando sono nato io, non sono riusciti a gestire la siamese che avevano (gatti assai difficili, cmq) ed hanno dovuto darla ad un'altra famiglia
sembra che mi facesse le poste e che facesse agguati alla culla

ma, bada bene, c'era meno consapevolezza sui comportamenti degli animali, a quei tempi

su questo libro
http://www.amazon.it/Preparati-Guida-pratica-neopap%C3%A0-Greenberg/dp/8809767861
trovi due consigli facili
1. copri il lettino della bimba (nelle settimane prima del suo arrivo) con stagnola o biadesivo: il gatto assocerà queste due cose fastidiose (la stagnola è fredda e rumorosa, il biadesivo stacca i peli) al fatto di NON dover salire sul lettino quando ci sarà la principessa
2. copri il lettino (quando invece ci sarà) con una zanzariera, tipo quella che si usa per le torte, ma più grande

i problemi, cmq, con i gatti sono il possibile soffocamento più che i graffi, ed i peli

qui, per dire, trovi un mp3 col pianto del bimbo da far sentire ai mici (ma anche ai cani, per chi ce l'ha)
il pianto è, in genere, una delle cose che destabilizza più gli animali, visto che le frequenze emesse sono simili a quelle dei loro simili

http://www.amazon.com/Baby-Sounds-Pets-Kristen-Overdurf-Abud/dp/B000R9RLKQ

bella l'esperienza di stiso, cmq
 :beer:

Offline AquilaLidense

*****
16766
Sesso: Maschio
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #6 il: 02 Nov 2013, 12:43 »
sembra che mi facesse le poste e che facesse agguati alla culla

i gatti capiscono le cose al volo
 :=))

Offline Manni

*
354
Sesso: Maschio
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #7 il: 02 Nov 2013, 13:55 »
Intanto grazie a tutti per le risposte, in particolare a porgascogne per il consiglio della stagnola. Proverò, anche se a dir la verità, fino ad ora sembra ignorare la culla... ma chissà che le cose con la bimba dentro non cambino. Non vogliamo assolutamente cambiare abitudini alla gatta, escludendola di punto in bianco da certe stanze (in particolare camera da letto, dove ha anche la sua cuccia e dorme di notte).

La testimonianza di Stiso è molto bella ed è proprio quello che pensavamo di fare anche noi (avevo letto testimonianze simili in rete). Alla fine io confido molto nell'intelligenza e sensibilità degli animali, e non credo che il gatto diventi cattivo con un essere indifeso come un neonato. La mia compagna è un po' più preoccupata da quel punto di vista, visto che lei da piccola ha avuto un'esperienza simile a quella di porga...

 :beer:

Online Kredskin

*****
7283
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #8 il: 02 Nov 2013, 14:04 »
Intanto grazie a tutti per le risposte, in particolare a porgascogne per il consiglio della stagnola. Proverò, anche se a dir la verità, fino ad ora sembra ignorare la culla... ma chissà che le cose con la bimba dentro non cambino. Non vogliamo assolutamente cambiare abitudini alla gatta, escludendola di punto in bianco da certe stanze (in particolare camera da letto, dove ha anche la sua cuccia e dorme di notte).

La testimonianza di Stiso è molto bella ed è proprio quello che pensavamo di fare anche noi (avevo letto testimonianze simili in rete). Alla fine io confido molto nell'intelligenza e sensibilità degli animali, e non credo che il gatto diventi cattivo con un essere indifeso come un neonato. La mia compagna è un po' più preoccupata da quel punto di vista, visto che lei da piccola ha avuto un'esperienza simile a quella di porga...

 :beer:

Giusto per portare unì'altra testimonianza:
Quando sono nato io, i miei avevano una gatta siamese di un'intelligenza incredibile (calcolate che se la portavano al mare mettendola semplicemente in una borsa: stava buona tutto il viaggio in trenino ed in spiaggia si metteva sotto alla sediola di legno...).
Beh a questa gatta feci di tutto, dispetti a profusione, non mi fece mai un graffio, mai. Una volta, a due anni, mi ci sedetti sopra e lei poverina stava morendo, riusciva solo ad emettere una specie di suono strozzato, ma nonostante questo non si ribellò e non mi fece niente. E non era un gatto remissivo, poiché graffiava e cacciava di casa qualunque estraneo che si avvicinasse a mia madre.

I gatti sono molto, molto random come carattere, dipende tantissimo da come sono cresciuti e dal tipo di rapporto che hanno con le persone, ma di sicuro un gatto equilibrato non farebbe MAI male ad un bambino.

porgascogne

porgascogne

Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #9 il: 02 Nov 2013, 16:28 »

I gatti sono molto, molto random come carattere, dipende tantissimo da come sono cresciuti e dal tipo di rapporto che hanno con le persone, ma di sicuro un gatto equilibrato non farebbe MAI male ad un bambino.

vero

cmq, manni, sii preparato con beprepared
www.beprepared.net

e vai sui downolad
 :beer:

Offline Pag

*****
25236
Sesso: Femmina
Di tutto e di più
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #10 il: 02 Nov 2013, 18:28 »
l'unica cosa alla quale devi stare attento è che il gatto non entri nella culla sia quando ci sta la bimba che quando no... i peli del gatto per i neonati non sono un toccasana.... (fermo restando che un gatto molto "affettuoso" nella culla con un neonato è pericoloso)

Offline naoko

*****
7789
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #11 il: 02 Nov 2013, 18:37 »
beh insomma pag... a parte che il divieto lo renderebbe automaticamente un nemico per il micio, comunque decine  e decine di bimbi dormono con il gatto già a pochi mesi di vita.. Sono scene tenerissime, affettuose e tanto i peli li respira sui vestiti dei genitori e nell'aria della casa, sul letto dei genitori etc perché dove ti giri stanno.. Non dico sia salutare, però il micio è parte integrante della famiglia, se è pulito e vaccinato prima si abituano a vicenda e meglio è!

Offline Pag

*****
25236
Sesso: Femmina
Di tutto e di più
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #12 il: 02 Nov 2013, 19:11 »
dico che se hai un gatto molto peloso il bambino si puo' soffocare con i peli... ed è il primo modo per far venire le allergie ai neonati....

cioè.. io non lo volevo dì ma la bimba di amici dei miei da piccola morì soffocata dal gatto... ecco

Offline naoko

*****
7789
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #13 il: 02 Nov 2013, 19:23 »
Ma Pag, certo le disgrazie accadono sempre. Come muoiono affogati mentre fanno il bagnetto o soffocati nel sonno per i rigurgiti. E' scontato che la vigilanza sia necessaria!

Offline Brujita!

*
11571
Sesso: Femmina
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #14 il: 02 Nov 2013, 23:46 »

Offline Palo

*****
10790
Sesso: Maschio
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #15 il: 03 Nov 2013, 11:09 »
I miei tre figli sono stati cresciuti tutti da una gatta. Non abbiamo mai fatto caso a quello che stava per fare la gatta e siamo stati molto attenti a quello che i bambini (da cresciuti) potevano fare alla gatta.

Pincky dormiva nella carrozzina o nel lettino, assisteva (un po' schifata) al cambio dei pannolini, ed alle pappe. Non ha mai chiesto di mangiare la pappa altrui e non ha mai graffiato nessuno dei tre pargoli.

La mia opinione è: vai tranquillo.

Offline Pag

*****
25236
Sesso: Femmina
Di tutto e di più
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #16 il: 03 Nov 2013, 11:39 »
secondo me è più preoccupante un cane...
oddio, poi mi rendo conto che dipende tutto dal padrone... il povero bassotto del piano di sotto, il bassotto piangente, è stato dato via... ringhiava alla neonata e cercava di afferrarla..... ma vedendo come la neo mamma gestisce questa creatura, non stento a crederlo.... tempo qualche mese avremo il palazzo invaso di pianti, capricci e drammi!  :o :o :o

Offline Brujita!

*
11571
Sesso: Femmina
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #17 il: 03 Nov 2013, 12:56 »
secondo me è più preoccupante un cane...
oddio, poi mi rendo conto che dipende tutto dal padrone... il povero bassotto del piano di sotto, il bassotto piangente, è stato dato via... ringhiava alla neonata e cercava di afferrarla..... ma vedendo come la neo mamma gestisce questa creatura, non stento a crederlo.... tempo qualche mese avremo il palazzo invaso di pianti, capricci e drammi!  :o :o :o

infatti è tutto un problema di gestione . Gestire un cane con un neonato in realtà è più semplice perchè è molto più prevedibile di un gatto. Certo se poi la padrona è isterica o sgrida il cane se si avvicina al neonato è chiaro che quando il cane riuscirà ad avvicinarsi lo farà solo con intento aggressivo. In condizioni normali basta un minimo di buonsenso e massima serenità (gli animali sentono anche la paura, la tensione e l'ansia e modificano il loro comportamento) e si va sereni.

Offline Pag

*****
25236
Sesso: Femmina
Di tutto e di più
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #18 il: 03 Nov 2013, 13:47 »
secondo me il problema è che questa sviluppa un rapporto morboso con tutto quello che ha intorno.... di conseguenza il cane da un giorno all'altro si è ritrovato totalmente ignorato da na matta che allatta alla tetta anche per 4 o 5 ore di seguito ed è impazzito!  :o :o

Offline COLDILANA61

*
11710
Sesso: Maschio
Re:Animali domestici e neonati
« Risposta #19 il: 03 Nov 2013, 13:53 »
secondo me il problema è che questa sviluppa un rapporto morboso con tutto quello che ha intorno.... di conseguenza il cane da un giorno all'altro si è ritrovato totalmente ignorato da na matta che allatta alla tetta anche per 4 o 5 ore di seguito ed è impazzito!  :o :o

Beh magari una così trattava il cane come un bambino , un figlio . magari .
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod