Cronaca di una quarantena

0 Utenti e 9 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #20 il: 23 Mag 2020, 15:53 »
Rispondo alle domande. Di sicuro da qualche parte l’abbiamo preso, magari aprendo il portone di casa o la porta delle scale. Il figlio è a casa dai primi di marzo e a parte qualche giro in bici nel garage condominiale senza che nessuno fosse presente non ha fatto altro. Le mani le abbiamo lavare sempre e subito ogni volta che siamo rientrati in casa. Da qualche parte abbiamo fallito sicuramente ma non ho coscienza di come e quando è questo che mi fa stare male più di tutto. Noi viviamo a San Marino in una zona che è stata calda ma che adesso si sta raffreddando velocemente. Il tampone lo ha fatto mia moglie mentre io e il figlio al momento nulla non manifestando sintomi. faremo il sierologico al termine della qurantena. Se positivi faremo anche noi il tampone.

Offline Tarallo

*****
89876
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #21 il: 23 Mag 2020, 15:55 »
Lungi da me l'idea di insinuare che abbiate fallito, ci mancherebbe. Ma la curiosità è tanta. Comunque seguiremo la vostra epopea qui sopra fino all'esito che speriamo felice per tutti :)

Offline zorba

*****
4867
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #22 il: 23 Mag 2020, 16:35 »
Daje Bonnerò, magari non si tratta di covid-19, no?!?

Gusto ed olfatto?

 ;)

Offline zorba

*****
4867
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #23 il: 23 Mag 2020, 16:41 »
Amici Netter ho bisogno del vostro aiuto. Questo pomeriggio mia moglie ha ricevuto l’esito del tampone che è risultato positivo. Aveva avuto febbre a 39 e mal di gola per due o tre giorni tra sabato sera e martedì. Io e mio figlio siamo stati distanti per quello che si può fare vivendo in casa e tenuto conto dell’età del bambino (10 anni). Il periodo d’incubazione massimo è di 14 giorni ma dopo quasi una settimana che percentuale ci sono di averla fatta franca? E poi questa   immunità c’è o non c’è una volta guariti?

Chiedo venia.

Ho iniziato a leggere i post dal topic Friends senza passare da Temi...

Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #24 il: 23 Mag 2020, 16:44 »
Ho chiesto alla signora come va con gusto e olfatto e ha detto che per quello che gli ho dato da mangiare in questi giorni anche se lo avesse perso non sarebbe un gran danno.  :)
Adesso è appena passata la Protezione Civile che ha portato due fogli di regole da seguire a casa e qualche mascherina.
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #25 il: 23 Mag 2020, 16:46 »
Chiedo venia.

Ho iniziato a leggere i post dal topic Friends senza passare da Temi...
Tranquillo, ho chiesto chiarimento e consiglio ai preparatissimi Netter sul Topic Coronavirus poi ho sloggiato su Friends per non andare off Topic.

Offline zorba

*****
4867
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #26 il: 23 Mag 2020, 16:47 »
Ho chiesto alla signora come va con gusto e olfatto e ha detto che per quello che gli ho dato da mangiare in questi giorni anche se lo avesse perso non sarebbe un gran danno.  :)
Adesso è appena passata la Protezione Civile che ha portato due fogli di regole da seguire a casa e qualche mascherina.

Daje, la Signora non ha perso il sense of humor!!!

 :) :) :)

Buon segno.

Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #27 il: 23 Mag 2020, 16:55 »
Forza Bonnerone, forza.
Se hai qualche idea di come l'ha preso, ovvio ci interessa.
Io sto poco lontano e registro un clima non proprio da liberi tutti, ma non molto di meno.
Una mia amica di Dogana mi ha detto che ormai da 15/20 giorni è diventato praticamente impossibile tenere il figlio di 6 anni in casa senza farlo scendere a giocare un pò con qualche amichetto, e tra una cosa e l'altra le occasioni ci sono, qualcosa possiamo fare certo ma non tutto, quindi è abbastanza inutile stare a rimuginare troppo su proprie, eventuali responsabilità.
Va detto, anche se sottovoce per carità, che i pochi casi attuali in zona non portano in questo momento in nessun modo a problematiche nemmeno lontanissimamente paragonabili a 2/3 mesi fa.
Tienici aggiornati
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #28 il: 23 Mag 2020, 17:08 »
Infatti la situazione sembra essere sotto controllo. Anche noi avevamo avviato una routine che ci sembrava adeguata. Lavoro da casa, una uscita settimanale per la spesa e qualche commissione. Un giro in bici sottocasa senza vedere  nessuno. Mascherina, guanti gel disinfettante e scale per non prendere l’ascensore. Unica variabile nella settimana precedente  il cambio gomme e il tagliando dell’auto. La macchina l’ho portata io in officina e questo mi porta a pensare che possa essere stato io l’untore. Nell’intervista telefonica non hanno dato grande peso alla cosa ma a me non è venuto in mente altro.
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #29 il: 23 Mag 2020, 17:17 »
Ho solo un dubbio che potrebbe ribaltare il risultato ma qui chiedo a Tarallo e agli esperti un parere. A fine febbraio il figlio ha per un paio di giorni 38 di febbre. Niente tosse o altri sintomi influenzali. I primi di marzo anche la moglie ha qualche linea di febbre, tosse e male alle spalle. A seguire è il mio turno ad avere per un paio di giorni 37.5 Siamo nella prima settimana di marzo. Tutto passa senza strascichi e si risolve per tutti nel giro di 48 ore. Il tampone fatto ieri potrebbe essere riferito ancora all’episodio di fine febbraio? Nel caso fosse come si spiega questa nuova manifestazione avuta la settimana scorsa con sintomi più chiaramente riconducibile al COVID? Non avendo nulla da fare che non attendere le sto pensando tutte.

Offline Tarallo

*****
89876
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #30 il: 23 Mag 2020, 17:21 »
La prima poteva essere una normale influenza, ma è proprio per questo che andreste testati tutti. Sta cosa me manda al manicomio. Testing and tracing :sisisi:
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #31 il: 23 Mag 2020, 18:01 »
La prima poteva essere una normale influenza, ma è proprio per questo che andreste testati tutti. Sta cosa me manda al manicomio. Testing and tracing :sisisi:
A chi lo dici....

Offline Tarallo

*****
89876
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #32 il: 23 Mag 2020, 18:09 »
A parte possibili limiti finanziari, ma dico, tecnicamente, potresti pagare per farlo?
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #33 il: 23 Mag 2020, 18:10 »
Solidarietà alla moglie di bonnerone che deve sorbirsi la pasta al burro ( chiamale fettuccine Alfredo e vedrai che fa tutto un altro effetto).
Solidarietà a Edge24. Una vigliaccata così.....

Offline vaz

*****
41213
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #34 il: 23 Mag 2020, 18:22 »
Il tampone fatto ieri potrebbe essere riferito ancora all’episodio di fine febbraio? Nel caso fosse come si spiega questa nuova manifestazione avuta la settimana scorsa con sintomi più chiaramente riconducibile al COVID? Non avendo nulla da fare che non attendere le sto pensando tutte.

Molto improbabile. Io non escluderei il falso positivo.

Solo col sierologico potete essere sicuri.
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #35 il: 23 Mag 2020, 18:31 »
Potrebbero essere fatti in privato ma fuori San Marino, da noi non ci sono strutture riconosciute. In ogni caso in questo momento siamo in quarantena per cui se dovessimo uscire saremmo penalmente perseguibili. Non possiamo fare altro che attendere la fine della quarantena per fare il sierologico (parlo per me e per mio figlio). Alla moglie invece toccherà invece un nuovo tampone

Offline Tarallo

*****
89876
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #36 il: 23 Mag 2020, 18:32 »
Capisco, grazie.
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #37 il: 23 Mag 2020, 18:39 »
è abbastanza assurdo comunque che Bonnerone non possa fare il sierologico fino a dopo la quarantena: se avesse gli anticorpi e fosse già guarito o comunque asintomatico, la quarantena in casa diventerebbe molto più semplice.
o ci sono motivi per cui dovrebbe ugualmente mantenere la distanza dalla moglie?

Offline Tarallo

*****
89876
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #38 il: 23 Mag 2020, 18:44 »
L'unico motivo è che l'immunità non è certa al 100% ma insomma, i primi dati sembrano mostrare che gli anticorpi neutralizzanti funzionano come ci si aspetterebbe.
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #39 il: 23 Mag 2020, 18:59 »
L'unico motivo è che l'immunità non è certa al 100% ma insomma, i primi dati sembrano mostrare che gli anticorpi neutralizzanti funzionano come ci si aspetterebbe.
Su questo ci conto. Almeno per la moglie così mando lei a fare il lavoro sporco.  :beer:
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod