Da dove comincio...

0 Utenti e 13 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Da dove comincio...
« il: 05 Mag 2016, 13:41 »
Ciao, innanzitutto.
Benritrovati a quelli che conoscevo già.
È passato un po' di tempo e sono successe un po' di cose. La migliore la potete vedere nel mio nuovo avatar.
Sono stati e sono tuttora mesi faticosi e confusi. Purtroppo lo scorso autunno ho perso mio padre, colui che ha fatto di me un laziale portandomi allo stadio per la prima volta nel lontano 74. E il dolore più grande è stato il fatto che per soli tre mesi non è riuscito a conoscere il nipotino.
Ho dovuto iniziare ad affrontare varie rogne burocratiche legate alla successione e a una casa di proprietà, ex INCIS, sulla quale sembravano gravare magagne per fortuna poi rivelatesi inesistenti. I nostri piani, con il bimbo in arrivo, prevedevano di andare in affitto in una casa più grande visto che io e mia moglie viviamo in 35 mq; ma la morte di papà ha sparigliato le carte, con mia sorella abbiamo quindi deciso di accelerare la vendita della casa (in cui sono nato e in cui ho vissuto una vita...) per poter acquistare invece di affittare.
Nel frattempo a gennaio è arrivato Tommaso, roscio di pelo e di carattere e il papà è diventato stupido come non avrebbe mai potuto immaginare. Lui è una fonte di gioia infinita, anche se ancora, di tanto in tanto, una lacrimuccia mi scappa pensando a chi avrebbe tanto voluto abbracciarlo ma non può più.
L'appartamento di mio padre è stato infine venduto e ora siamo impegnati alla ricerca di una nuova casa: praticamente un lavoro a tempo pieno! Il poco tempo che mi avanza lo dedico al pargolo e se avanza qualcosa a quella noiosa attività che produce stipendio. :=))
La verità è che il più delle volte, cado addormentato.
In tutto questo sto diventando semi-analfabeta. Credo di aver letto l'ultimo libro a dicembre...
Mi sembra di non avere più tempo per nulla, i miei feed raggiungono numeri di post non letti a 4 cifre, rispondo con difficoltà ai messaggi se non riguardano il lavoro o gli annunci immobiliari e sono riuscito addirittura a NON vedere qualche partita della Lazio! Poche per la verità, anche se ce l'hanno messa tutta per farmi perdere la voglia di seguire il calcio. Ho pensato spesso di venire a sfogarmi qui dopo l'ennesima sconfitta ma alla fine c'era sempre qualcosa di più urgente da fare o che mi portava con la testa altrove.
La stagione calcistica - grazie al cielo - è quasi finita. Non so se da queste parti si speri ancora nella conquista del 6° posto: lo avrete già detto e ripetuto senz'altro ma se mai dovesse accadere sono certo che la Juve riuscirebbe a perdere la Coppa Italia!
Io non so perché - forse una pia illusione - ma ora ho la sensazione che le cose nella mia vita comincino a normalizzarsi e quasi quasi sto riuscendo ad avere di nuovo qualche minuto libero nell'arco della giornata. Quindi vorrei tornare a leggervi e a commentare con voi la vicissitudini della nostra Lazio.
Ah ve lo dico, ormai ho esaurito qualsiasi briciolo di pazienza: consideratemi pure arruolato nelle file degli anti-lotitiani convinti.

 :asrm


Re:Da dove comincio...
« Risposta #1 il: 05 Mag 2016, 14:07 »
Auguri per il piccolo (e Cieli Blu per tuo padre)  ;) benvenuto nel club dei papà...ammetto che il tuo vecchio avatar mi stava simpatico, ma questo vince 2 a 0 in trasferta.
Auguri ancora per Tommaso: ti innamorerai di lui ogni giorno sempre di più
Re:Da dove comincio...
« Risposta #2 il: 05 Mag 2016, 21:37 »
Pensa che qui c'e' chi pensa di superare questi vecchi stereotipi dei "lotitiani" e "antilotitiani" :)

Ammazza quanta roba in così poco tempo... Daje e bentornato ;)
Re:Da dove comincio...
« Risposta #3 il: 05 Mag 2016, 23:12 »
Un abbraccio per tutto
Re:Da dove comincio...
« Risposta #4 il: 05 Mag 2016, 23:25 »
auguri per il piccolo, scoprirai ogni giorno un modo nuovo per sbagliare con lui, ma prendila alla leggera: loro se ne fregano e crescono lo stesso e ogni loro progresso ci sorprende e ci commuove e ci fa gioire allo stesso tempo.
abbiamo una cosa in comune e una cosa opposta: neanche mio padre ha potuto conoscere mia figlia, perché mia moglie è rimasta incinta subito dopo la sua morte, sono io che feci diventare laziale lui che in fondo di calcio non gli importava granché
un abbraccio
sfl
Re:Da dove comincio...
« Risposta #5 il: 06 Mag 2016, 13:34 »
Grazie a tutti.
Io ogni tanto mi chiedo se non sia meglio lasciarlo crescere in pace senza lo stress del tifo calcistico... poi penso che qualcun altro fuori casa potrebbe fargli prima o poi un piccolo lavaggio del cervello. Allora mi immagino di vederlo un giorno tornare a casa con dei colori ORRENDI addosso... e per il bene di TUTTI, di parenti, conoscenti, futuri amici e compagni di scuola e relativi genitori, e dell'intero genere umano, capisco che è molto meglio prepararlo e fargli capire da subito la differenza tra il Bene e il Male.

Online Tarallo

*****
94705
Re:Da dove comincio...
« Risposta #6 il: 06 Mag 2016, 13:56 »
Insomma, sei un umanoide  :=))

Io ho avuto la buona sorte (???) di tenere il mio secondogenito di due settimane davanti a mio papa' morente ma ancora lucido per poche ore (volo preso apposta, ovviamente). Vorrei dire, la fortuna e' piu' la sua. Immagino sia stato felicissimo di vederlo prima di andarsene.
Per quanto riguarda l'educazione calcistica, il mio, di Tommaso  :beer: , ha emesso come primi suoni intellegibili le parole romacacca. Crescendo all'estero il problema dell'inquinamento non c'e' stato, ma l'ho tenuto a una certa distanza dalla Lazio per evitargli sofferenze. Pero' lo portavo allo stadio ogni volta che andavo, e vedevamo partite insieme quando ero sicuro che non avrebbe sofferto troppo, dopo grandi preparazioni psicologiche ai disastri che stavano per abbattersi su di noi. :roll:  A 11-12 anni ha cambiato tutto lui, d'un colpo. E' diventato sfegatato, laziale e antiromanista senza aver praticamente visto un romanista in vita sua, tranne un buzzicone che va a scuola con lui (scuola internazionale). Il secondo di calcio se ne e' sempre fregato, ma si sta avvicinando in modo distaccato, da simpatizzante.

In bocca al lupo per tutto e bentornato.
Re:Da dove comincio...
« Risposta #7 il: 06 Mag 2016, 14:11 »
Grazie a tutti.
Io ogni tanto mi chiedo se non sia meglio lasciarlo crescere in pace senza lo stress del tifo calcistico... poi penso che qualcun altro fuori casa potrebbe fargli prima o poi un piccolo lavaggio del cervello. Allora mi immagino di vederlo un giorno tornare a casa con dei colori ORRENDI addosso... e per il bene di TUTTI, di parenti, conoscenti, futuri amici e compagni di scuola e relativi genitori, e dell'intero genere umano, capisco che è molto meglio prepararlo e fargli capire da subito la differenza tra il Bene e il Male.

Certo che è meglio e certo che lo farai.
Ma questo non implica che non gli insegnerai l'amore per lo sport e per il calcio, il rispetto per l'avversario rispettabile, l'amore per la propria città e l'importanza di difenderla dai cialtroni e dai vandali. Il resto verrà da solo.

Offline Rorschach

*****
10590
Re:Da dove comincio...
« Risposta #8 il: 06 Mag 2016, 15:21 »
Certo che è meglio e certo che lo farai.
Ma questo non implica che non gli insegnerai l'amore per lo sport e per il calcio, il rispetto per l'avversario rispettabile, l'amore per la propria città e l'importanza di difenderla dai cialtroni e dai vandali. Il resto verrà da solo.

Bene, bravo, bis.

Offline fede75

*****
6662
Re:Da dove comincio...
« Risposta #9 il: 09 Mag 2016, 08:03 »
tanti auguri :))

Offline Palo

*****
11509
Re:Da dove comincio...
« Risposta #10 il: 09 Mag 2016, 23:06 »
Quando avrai risolto il problema della casa, mettiti in pista per il due e poi, se potrai, vai pe tre! È bellissimo avere il problema del limite dei biglietti su listicket (Max 4) senza avere il problema della casa!


ps il quinto biglietto è per la mogliettina!!
Re:Da dove comincio...
« Risposta #11 il: 11 Mag 2016, 10:14 »
Quando avrai risolto il problema della casa, mettiti in pista per il due e poi, se potrai, vai pe tre! È bellissimo avere il problema del limite dei biglietti su listicket (Max 4) senza avere il problema della casa!


ps il quinto biglietto è per la mogliettina!!


Tu sei matto! Io già così non so a chi da' i resti...  :=))
E la mogliettina è difettosa di famiglia.

Offline Palo

*****
11509
Re:Da dove comincio...
« Risposta #12 il: 11 Mag 2016, 10:39 »
Divorzia!

Online Tarallo

*****
94705
Re:Da dove comincio...
« Risposta #13 il: 11 Mag 2016, 10:42 »
Re:Da dove comincio...
« Risposta #14 il: 11 Mag 2016, 11:38 »
Come te capisco Umano', io ci sono quasi......

Farovvi sapere  :S
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod