I motociclettari come BomberMax

0 Utenti e 27 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Nanni

*****
6710
I motociclettari come BomberMax
« il: 13 Mag 2015, 16:08 »
Faccio parte ormai da qualche anno della folta schiera dei riconvertiti-allo-scooter.

Quelli che, come me appunto, preferiscono viaggare scomodi, ar freddo e ar gelo, aumentando oggettivamente i rischi, ma riuscire ad andare in ufficio in venticinque minuti ogni santa mattina, invece delle canoniche ora / ora-e-mezza (se va bene…).

Mi sono abituato, ho un 300cc ruote alte, che mi soddisfa. Non devo cercare prestazioni estreme (come i corridori-del-T-Max) devo andare e tornare, tutto qua. Va benissimo.

Non avevo mai guidato la moto, se non le mitiche Vespette 50 truccatissime senza parafanghi e senza sella di quando ero gggiovane, e che erano rimaste per generazioni intere un must (ne ho avuta una col motore della Primavera 90cc… una vera bomba!). Ah, poi ho avuto la ragazza che aveva il Califfone eho guidato una volta una Honda Nighthawk… poi basta, sempre macchina, quattro ruote, seduto bello al chiuso, traffico, parcheggio, file infinite…

Arrivato a… una certa età, mi sono convinto e mi sono comprato lo scooter. Non uno di quelli bassi che si sta seduti che sembra un bidé  :lol: ma, appunto, un ruote alte. Comodo, parabrezza, bauletto etc.

Ho notato che, un po’ come succede andando in giro con la mountain-bike che parecchi ciclisti con bici da strada ti guardano quasi con disprezzo, anche certi (non tutti) motociclisti, anzi i veri motociclettari duri e puri tipo BomberMax, non ti degnano della minima attenzione, anzi ti sopportano a malapena. Non tutti, ripeto, anzi, da parte mia per loro c’è il massimo rispetto, solo a pensare che basterebbe che aprissero un pochino di più e… mi svernicerebbero…

Però mi capita spesso una cosa stranissima: lo scooter a certi motociclettari in certi casi fa un effetto urticante, li trasforma, li trasfigura, li fa diventare matti…

Prendi il caso di certi semafori.

Faccio un esempio concreto per spiegarmi: se conoscete la via Appia, subito dopo passato il Raccordo, c’è il semaforo di Santa Maria delle Mole. Un semaforo eterno dove a qualsiasi ora si crea una fila indescrivibile di macchine, camion, furgoni, auti... Immancabilmente tutte le moto, motorini, Vespe e scooter vari riescono a sgusciare fra le due file semi-bloccate e ad arrivare davanti, schierati fianco a fianco come alla partenza di una gara di Superbike. Davanti a loro c’è la rampa in leggera salita che porta a Frattocchie. Saranno ottocento metri, un kilometro più o meno, ma è praticamente libera, tutta vuota, perché da lì c’è il guard-rail che divide le due corsie. Quindi, sembra proprio la drag-strip di una gara di accelerazione…

Bene, io solitamente sono abbastanza reattivo (poi passandoci tutti i giorni, ho imparato i tempi del giallo e del verde di quel semaforone  ;)) ), poi oggettivamente sui 25/30 metri lo scooter 300 a cambio automatico è decisamente più sprintoso di qualsiasi moto, anche di scooter più grossi che forse hanno più lentezza a salire di giri. Sui trenta metri, ripeto, poi ovviamente la potenza dei motori si esprime tutta.

Fatto sta che spesso, quasi sempre, mi càpita di scattare in faccia a tutti gli altri fermi accanto a me, ad ogni apertura del semaforo. Ecco, immancabilmente, immancabilmente, ci potrei scommettere cifre sicure, qualsiasi BomberMax che era in fila al mio fianco, anche il più pacifico, anche il più calmo, anche il più “attempato”, anche quello alla guida della più paciosa delle Harley Davidson, della più inadatta delle Trans-Alp o Yamaha Teneré, di una qualsiasi GS, Hornet o Aprilia Motò :roll:… appena passato il trenunesimo metro della salita con me davanti… lascia uscire il Jorge Lorenzo, il Joey Dunlop, il George Duke, il Tom Sykes o il Barry Sheene che era nascosto dentro di lui e… si butta in carena o (peggio) impenna la ruota davanti per tutta la rampa…

BBBRRRRRAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!
tirando le marce a quindicimila giri, manco avesse sotto il culo un Suzuki Katana, una R1 o una Panigale 1299…

 :diab:


Offline crb66

*
161
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #1 il: 13 Mag 2015, 17:05 »
Nanni, dallo scooter (20 anni, l'ultimo un SW-400) alla moto (NC750) lunedi mattina (era ora!). La mia carriera motoristica conta al momento un totalino di 216 Km (il Gilera 50 e 5 marce dell'83 non lo conto, ovviamente). Ebbene... l'ho fatto anch'io...controsorpasso su un SH in mezzo a una fila sull'Olimpica. Non avevo mai provato una tale sensazione di onnipotenza  :D
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #2 il: 13 Mag 2015, 17:23 »
Nanni, la katana non esiste più da 30 anni!

 :=))

Offline Jabot

*
1549
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #3 il: 13 Mag 2015, 17:31 »
Bei tempi quando andavo in giro con lo scooter per Roma anche a gennaio.  Ora l'unica volta che c'ho provato so arrivato a lavoro con il pinguino dei Pomaretto come passeggero.

Offline Nanni

*****
6710
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #4 il: 13 Mag 2015, 18:00 »
Nanni, la katana non esiste più da 30 anni!

 :=))

 :DD io intendevo questa di Katana:

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #5 il: 13 Mag 2015, 18:36 »
Ho avuto lo scooter e successivamente la moto.
Una yamaha 600 fz, uscì ieri, oggi già ce l'avevo, il modello dico, tutti me la guardavano, te credo, la prima su Roma, tiè la seconda, ma non credo.

Che motore, aveva un'accelerazione incredibile, c'era un punto, quando entrava la coppia ( ma che è boh? così dicono quelli bravi) , se non ti tenevi ti scaraventava per terra.
Ci andavo fortissimo, 180 kmh, 190 sul raccordo, col traffico all'ora di punta.
Mi ricordo che stavo andando in 6° marcia all'imbocco della galleria Appia, guardo il tachimetro digitale 196 kmh, scalo in 5°, la tiro tutta in galleria e prima di uscire metto la 6°, ero oltre i 200 kmh immagino, non ho più guardato.
Dovevo uscire al tuscolano ma l'adrenalina era troppo in circolo che tirai dritto fino a castel giubileo, una droga pesante,  a cui ero totalmente dipendente.
Oh, la notte poi mica ci dormivo, mi svegliavo di soprassalto, mi tiravo su con una botta di addominali, seduto sul letto esclamavo "ihhhhhhh....ma cheeeee sei matto!?".
Più di una volta mi è capitato, mi rimettevo a dormire non prima di aver giurato su Dio che mai mai mai mai mai mai più avrei fatto una cosa del genere.
Ma dico, scherziamo? basta un atomo per fare un incidente e morire, tu mori e vabè pensavo, ma tua madre? tuo padre? i fratelli, parenti, quelli che ti vogliono bene piangerebbero per te, no, cazzo, ma che sei stupido? Vai piano.

Uscivo di casa convinto, scrollando la testa pensavo " no no, basta, non si scherza con la vita, basta..."

Garage, messa in moto BRUAHHHHHHHH !!!!....dai , fai finta di niente, in fondo è solo un  BRUAHHHHHHHH !!!! di elementi metallici, perché noi uomini dobbiamo essere così fessi?

Uscivo, 1° 2° 3° tranquillino " alla fine pure così è bello, no?" pensavo, ma si, sgusci via, non fai file, e poi questo senso di libertà lo apprezzi pure a 60 kmh.

Fino al semaforo.
Il problema era il semaforo, se era rosso era la fine.
Mi fermavo, si affiancavano moto, scooter, ero sempre tranquillo ma sentivo che le mie sicurezze col passare dei secondi svanivano, no resisti! resisti! ce la faccio ce la faccio......

Verde

BRUAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH HHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1° 2°3°4° giù a manetta.
In balia di quel pezzo di ferro rumoroso, comandava lei, io ubbidivo.
No, basta.
Dopo 3 mesi di questo inferno la vendetti ad un ragazzo di Colli Albani rientrandoci dell 85% della spesa.

E' stato breve ed intenso, addio bamboccia.

Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #6 il: 13 Mag 2015, 23:30 »
ma er triciclo....in fondo in fondo si torna tutti BINBI!!!!  :=))

Offline carib

*****
28250
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #7 il: 14 Mag 2015, 09:57 »
BomberMax persona ok

Offline BomberMax

*****
19600
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #8 il: 14 Mag 2015, 11:56 »
 nacqui con la passione delle due ruote,    due ruote necessariamente tassellate, per cui il primo mostro che domai fu questo


ciclomotore da guerra il Testi militar.

Mai apprezzata la velocita', anzi  mi ha sempre spaventato , viceversa la mia passione per i giri in off-road (se dice cosi' Nanni, na specie dei giretti che te fai te in MTB  per i parchi dei Castelli ma molto piu' rumorosi :)) 
non m'e' mai presa la scimmia delle partenze  a razzo da semaforo, manco quello di Santa Maria, a volte me so' ingarellato ma per motivi di educazione , tipo che sto fermo sulla linea del semaforo e arrivi te co' lo sputer e me te piazzi davanti  ostacolando la mia partenza , nòne non se fa cosi'  , pensando cio' parto dritto per dritto arrotando lo sputerista maldestro.

Dopo il ciclomotore e altre motorelle, feci il salto di qualita'  con questa



una moto spettacolare, all'epoca gli sputer  non esistevano e se stava molto meglio , era il periodo dell'enduro , tutti avevano un enduro , come adesso il bmw gs, anche se  le strade bianche quelle moto manco sapevano che fossero, io con quella moto ci feci di tutto , viaggi,  fuoristrada in condizioni proibitive nonostante la moto faceva 2quintali  , che spettacolo di moto, manutezione zero .

Piu' tardi cominciavano a fiorire milioni di tipi di sputer  ed io, per rafforzare la mia vena selvaggia   replicavo con questa



senza quello schifo de bauletto, tanto utile ma tanto oribbile , con questa anche , nonostante fosse ancora piu' pesante e bicilindrica, ci ho fatto cmq  questo 



questo



e questo 



poi mi annoiai dell'elefante  e tornai al monocilindrico  piu'  snello e divertente

questo



che ancora mi scarrozza in giro .

L'antipatia per gli sputeristi e' assimilabile a quella per i riomici, per cui non tutti gli sputeristi so' coatti ma tutti i coatti so'  sputeristi e riomici, non se scappa, per la precisione c'e' anche un gran numero di coatti motociclisti ma ci sono regole di coomportamento  non scritte  che vengono  rispettate, "voi"   questo regolamento , lo ignorate.

Per ogni approfondimento e/o  delucidazione, se vedemio al semaforo  di Santa Maria delle Mole   :))



BomberMax persona ok

ecco tu sei un tipo da moto   ;))

Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #9 il: 14 Mag 2015, 17:16 »



Per ogni approfondimento e/o  delucidazione, se vedemio al semaforo  di Santa Maria delle Mole   :))


E comunque t'ho pizzicato a via Palestro...tie'


Offline BomberMax

*****
19600
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #10 il: 14 Mag 2015, 17:29 »

E comunque t'ho pizzicato a via Palestro...tie'
Quando? 

Offline PDB

*
2092
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #11 il: 14 Mag 2015, 18:15 »
Non ho la patente per le moto e non sono capace di andare, ma con moto guzzi v7 o suzuki marauder o simili mi sentirei durissimo  8)

Offline pentiux

*****
17186
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #12 il: 14 Mag 2015, 18:18 »
"A nà, tooooo svernicio quell'sh 300..." (Bombermacchese)

Offline Nanni

*****
6710
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #13 il: 14 Mag 2015, 18:24 »
Lo sapevo che davo la stura al peggio del peggio del peggio che sta nel segreto intimo di PompierMax (ce casca sempre...  :diab: )

 :luv:

(però numme da' der voi...  :prr:)


Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #14 il: 14 Mag 2015, 18:37 »
Quando?
Giorni fa all'una ... Passeggiavo con supplì e sei passato:)

Offline BomberMax

*****
19600
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #15 il: 14 Mag 2015, 18:41 »
Te so'  cascati i supplai?  :)

Offline BomberMax

*****
19600
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #16 il: 14 Mag 2015, 18:51 »


Lo sapevo che davo la stura al peggio del peggio del peggio che sta nel segreto intimo di PompierMax (ce casca sempre...  :diab: )

 :luv:

(però numme da' der voi...  :prr:)

te do'  del voi  perche'  tu sei nato  plurale, per spessore e eta'  :-*

Offline BomberMax

*****
19600
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #17 il: 14 Mag 2015, 18:53 »

te do'  del voi  perche'  tu sei nato  plurale, per spessore e eta'  :-*
Coi motoguzzi  nun pRlo  manco tramite avvocato


Pentiux  me te ricordo  co'  uno sputerino   o è  frutto  di neuroni  in via di  sparizione? 

porgascogne

porgascogne

Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #18 il: 15 Mag 2015, 08:50 »
Passeggiavo con supplì e sei passato

e che ce facevi lì, co' sbracchio?

Offline pentiux

*****
17186
Re:I motociclettari come BomberMax
« Risposta #19 il: 15 Mag 2015, 09:19 »
Pentiux  me te ricordo  co'  uno sputerino   o è  frutto  di neuroni  in via di  sparizione?
Ah si, oramai plasticoni tutta la vita... sò per la vita comoda, tipo Nanni...
;)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod