Il Laziale claudicante

0 Utenti e 29 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline TomYorke

*****
9517
Il Laziale claudicante
« il: 01 Mar 2016, 14:44 »
La stabilità emotiva di Zoppo è messa a dura prova dalla Lazio. Ormai sta raggiungendo dei livelli di acidità e instabilità assurdi. Ieri insieme alla Lazio, anche il nostro amatissimo netter ha toccato il fondo.

Già prima della partita lanciava qualche segnale di instabilità. Lo chiamo per chiedergli se fosse nei pressi dello stadio e la sua risposta è stata : “sto sotto la pioggia, ci vediamo dentro” clic. Una volta era un ragazzo pieno di premure, ora anche un “ciao, come stai?” è una chimera.

Ma è a fine primo tempo che si consuma il dramma.
“Zoppo, ci facciamo una birra?” Egli risponde,  con un tono che ho sentito solo da alcune ragazze alle quali proponevo un’uscita romantica , con un sorprendente e ingiustificabile “ma che cazzo stai a dì?”
Interdetto mi avvio al bar pensando a quali significati nascosti ci possano essere nella frase “ci facciamo una birra”.

Incontriamo un noto netter, non proprio giovanissimo, che infatti si definisce “diversamente giovane”. Udendo queste parole Zoppo è incontenibile, e pieno di una rabbia ingiustificata si inserisce nel placido dibattito con un “No, tu sei diversamente c.oglione”. Il netter commenterà in seguito con un triste y solitario “questa non me la meritavo”.

Più preoccupati per Zoppo che per il campionato della Lazio  viviamo il secondo tempo annuendo ad ogni sospiro del sempre più claudicante Zoppo. Egli vive gli ultimi venti minuti sbraitando contro ogni essere animato del distinto, facendo analisi degne del peggior Biscardi. Qualcuno, ignaro dello stato psichico del nostro, abbozza qualche risposta, ma egli è un fiume in piena.

A fine partita viene proposta una cena consolatoria.  Zoppo ci comunica di essere reduce da una brutta influenza intestinale. Cogliamo questa opportunità per dimostrargli tutto il nostro affetto e gli chiediamo di esporre le sue preferenze per il pasto. Egli non risponde, ma noi insistiamo per far scegliere lui (proporgli un Kebab ci sembrava una cattiveria dai risvolti estremamente pericolosi). Egli sbotta: “Oh, me state a infastidì, dove volete, tanto non mangio niente”.

Arriviamo un po’ per caso in una trattoria che presenta nel proprio menù dei salubri spaghetti al pomodoro, ma Zoppo chiuderà la serata con due porzioni di fettuccine ai funghi porcini, lo guardiamo….ci guardiamo, ma nessuno ha il coraggio di mandarlo dove meriterebbe.

Cara Lazio, fallo per Zoppo….rialzati.
 


Offline carib

*****
28250
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #1 il: 01 Mar 2016, 15:14 »

...fallo per Zoppo….
È stato Mauricio?
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #2 il: 01 Mar 2016, 17:03 »
#iostoconZoppo
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #3 il: 01 Mar 2016, 17:08 »
La vita spesso ci mette di fronte prove ardue e apparentemente insuperabili.... Ma
quando il gioco si fa duro....

Offline TomYorke

*****
9517
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #4 il: 01 Mar 2016, 17:17 »
#iostoconZoppo

Tu la frase "io non mangio niente" non la pronuncieresti nemmeno sotto tortura.

skizzo87

skizzo87

Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #5 il: 01 Mar 2016, 17:54 »
Zoppo so che ti manco ma non fare cosi'
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #6 il: 01 Mar 2016, 18:24 »
via.subito
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #7 il: 01 Mar 2016, 19:59 »
Beware .

Chi va col claudicante impara a claudicare .

medita Tom , medita .

Offline naoko

*****
8447
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #8 il: 02 Mar 2016, 12:06 »
Ma gli audio via wa inviati nel tragitto stadio --> fettuccine ai funghi porcini... La voce di un uomo distrutto dalla sofferenza, sconsolato e afflitto... :(

Offline naoko

*****
8447
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #9 il: 02 Mar 2016, 12:19 »
"Bravo Tom."

Cit.Vaz

Offline TomYorke

*****
9517
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #10 il: 02 Mar 2016, 12:58 »
"Bravo Tom."

Cit.Vaz

"Adesso Basta" cit. Basta

Offline balivox

*****
5239
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #11 il: 02 Mar 2016, 14:10 »
"Adesso Basta" cit. Basta
Mori. (Cit. Il paki)

Offline TomYorke

*****
9517
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #12 il: 02 Mar 2016, 14:34 »

Offline Zoppo

*****
17111
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #13 il: 02 Mar 2016, 15:24 »
Poche cose sono (ahimè) vere altre completamente false.

Per rispetto all'autore non svelo nessuna verità. Così che l'immaginazione dei lettori possa giocare con le mie incaxxature e i vari rodimenti di culo(ne)...

"Bravo Tom."

Cit.Vaz



Cara Lazio, fallo per Zoppo….rialzati.
 

Fate er favore...

Offline sharp

*****
20124
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #14 il: 02 Mar 2016, 22:49 »
La stabilità emotiva di Zoppo è messa a dura prova dalla Lazio. Ormai sta raggiungendo dei livelli di acidità e instabilità assurdi. Ieri insieme alla Lazio, anche il nostro amatissimo netter ha toccato il fondo.

Già prima della partita lanciava qualche segnale di instabilità. Lo chiamo per chiedergli se fosse nei pressi dello stadio e la sua risposta è stata : “sto sotto la pioggia, ci vediamo dentro” clic. Una volta era un ragazzo pieno di premure, ora anche un “ciao, come stai?” è una chimera.

Ma è a fine primo tempo che si consuma il dramma.
“Zoppo, ci facciamo una birra?” Egli risponde,  con un tono che ho sentito solo da alcune ragazze alle quali proponevo un’uscita romantica , con un sorprendente e ingiustificabile “ma che cazzo stai a dì?”
Interdetto mi avvio al bar pensando a quali significati nascosti ci possano essere nella frase “ci facciamo una birra”.

Incontriamo un noto netter, non proprio giovanissimo, che infatti si definisce “diversamente giovane”. Udendo queste parole Zoppo è incontenibile, e pieno di una rabbia ingiustificata si inserisce nel placido dibattito con un “No, tu sei diversamente c.oglione”. Il netter commenterà in seguito con un triste y solitario “questa non me la meritavo”.

Più preoccupati per Zoppo che per il campionato della Lazio  viviamo il secondo tempo annuendo ad ogni sospiro del sempre più claudicante Zoppo. Egli vive gli ultimi venti minuti sbraitando contro ogni essere animato del distinto, facendo analisi degne del peggior Biscardi. Qualcuno, ignaro dello stato psichico del nostro, abbozza qualche risposta, ma egli è un fiume in piena.

A fine partita viene proposta una cena consolatoria.  Zoppo ci comunica di essere reduce da una brutta influenza intestinale. Cogliamo questa opportunità per dimostrargli tutto il nostro affetto e gli chiediamo di esporre le sue preferenze per il pasto. Egli non risponde, ma noi insistiamo per far scegliere lui (proporgli un Kebab ci sembrava una cattiveria dai risvolti estremamente pericolosi). Egli sbotta: “Oh, me state a infastidì, dove volete, tanto non mangio niente”.

Arriviamo un po’ per caso in una trattoria che presenta nel proprio menù dei salubri spaghetti al pomodoro, ma Zoppo chiuderà la serata con due porzioni di fettuccine ai funghi porcini, lo guardiamo….ci guardiamo, ma nessuno ha il coraggio di mandarlo dove meriterebbe.

Cara Lazio, fallo per Zoppo….rialzati.
 

oltre che claudicante Zoppo è un regazzetto anche troppo bòno
a me si m'enfastidivi pe' du' ore te spezzavo le braccine o te facevo fa er  ventilatore

Offline TomYorke

*****
9517
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #15 il: 02 Mar 2016, 23:46 »
oltre che claudicante Zoppo è un regazzetto anche troppo bòno
a me si m'enfastidivi pe' du' ore te spezzavo le braccine o te facevo fa er  ventilatore

Ecco...Zoppo, stai facendo la fine di Sharp, rendite conto.

Offline sharp

*****
20124
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #16 il: 02 Mar 2016, 23:48 »
Ecco...Zoppo, stai facendo la fine di Sharp, rendite conto.

se ancora sei tutto intero ... No

skizzo87

skizzo87

Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #17 il: 03 Mar 2016, 10:24 »
se ancora sei tutto intero ... No

solidarieta' a tom
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #18 il: 05 Mar 2016, 17:39 »
Se il diversamente giovane è il sottoscritto
Detto anche diversamente castano

Il sottoscritto non ricorda frasi offensive del suddetto claudicante, in quanto troppo impegnato a lamentarsi interiormente delle proprie scarpe e dei propri calzettoni diversamente asciutti, causa tempo diversamente sereno, il che avrebbe portato il sottoscritto ad essere il giorno successivo diversamente sano.

Di conseguenza il sottoscritto ha solo indistinte visioni, come Frodo per i Nove Cavalieri, di figuri rispondenti a tali appellativi. Spero solo che tali figuri, come per Frodo, siano almeno stati invisibili al resto del pubblico, che non meritava questa ulteriore aggiunta alla già conclamata tristezza.

Che non si confidi mai sulla mia memoria
#iononstoconnessunodeiduefiguri

Offline Palo

*****
11383
Re:Il Laziale claudicante
« Risposta #19 il: 05 Mar 2016, 19:07 »
Io credo che la mancanza di serenità dell'oggetto del topic, possa derivare anche da chi a lui si accompagna in NE. O da chi non ci va più e, in assenza di un qualcosa su cui sfogare la rabbia, ecco che viene a mancare la proverbiale tranquilla analisi dopo partita.


Ricordo un Lazio Genoa 0-1 in cui il montadito sarebbe, secondo la volontà del nostro (ma non solo lui), dovuto finire là dove, naturalmente, esce trasformato in materia trigorica dopo un giorno o due. Io consumai solo patate fritte e birra ...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod