Problemi di pedagogia biancoceleste

0 Utenti e 77 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline porga

*
1124
Sesso: Maschio
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #20 il: 31 Mag 2018, 13:22 »
è la mia Champions League, da padre.

no
la tua CL sono proprio loro
 :love2:

Offline Cervino

*
407
Sesso: Maschio
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #21 il: 03 Giu 2018, 16:57 »
Portali entrambi. Poi fa finta di perdeteli ma li osservi da una ventina di metri, anche solo dopo i controlli. Poi corri ad abbracciarli e gli dici che un romanista ha tentato di rapire il papà per poi vendere i due al mercato degli organi, ma tu lo hai sconfitto e adesso siete tornati insieme.

L'unico punto delicato di questo metodo - applicato in diverse forme - e' come salvare (ammesso che li si voglia salvare) gli eventuali parenti/amici romanisti. Diciamo, ovviamente, ai nostri figli che i romanisti sono i peggiori ladri mafiosi impuniti, che la as roma e' il male, che rappresentano l'antitesi dello sport, che sono gli unici trovati con il sorcio in bocca a comprare gli arbitri, che ti rubano anche i giocattoli, ecc.; quando poi ti chiedono "ma allora anche ..... (nome e grado di parentela/amicizia a scelta) e' un ladro, mafioso, ecc....?"  come rispondete? 



 

Offline Tarallo

*****
80329
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #22 il: 03 Giu 2018, 17:04 »
"Sì"
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #23 il: 03 Giu 2018, 17:10 »
E che problema c’è
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #24 il: 04 Giu 2018, 10:48 »
Qualcuno di voi ce li porta i bambini oggi?
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #25 il: 04 Giu 2018, 11:04 »
Da padri Laziali nascono figli Laziali punto.

Io Kelly Slater ancora non so se vado, ma se vado certo che me lo porto.
Approfitto per chiedere se da qualche parte esiste un programma della serata con scaletta e orari, vorrei fragli vedere la calata dei paracadutisti che, secondo me, è la cosa più bella.
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #26 il: 04 Giu 2018, 12:16 »
Qualcuno di voi ce li porta i bambini oggi?
m.mario.
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #27 il: 04 Giu 2018, 13:18 »
m.mario.

Io pensavo per comoditá tevere.
Devo capire l ora giusta per andarci che lui ha 3 anni e non credo regga piú di tanto

Online Kappa

*
2128
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #28 il: 05 Giu 2018, 22:34 »
I miei figli hanno un solo diktat: noi amiamo il calcio, ci piacciono tutte le squadre (sì, anche il chievo, per dirne una che non sopporto ma che, per intenti pedagogici tollero a denti stretti).
La briomma semplicemente non è calcio, quindi non è contemplata tra le squadre. Purtroppo poi, purtroppo, in questa città c'è della gente brutta, che non rispetta le regole, scrive sui muri, fa la popò per strada... sono tutti riomisti.

 

Offline Slasher89

*
3584
Sesso: Maschio
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #29 il: 03 Set 2018, 14:31 »
Il grande sembra non interessarsi di calcio, non gli piace giocarlo o vederlo. Mio suocero ha provato l'indottrinamento piscioruggine sin dalla tenera età ma ha ottenuto l'effetto contrario e Valerio, alla veneranda età di 8 anni, non sarà un amante del pallone ma ripudia tutto ciò che concerne il mondo degli stupidi.

Emanuele, 2 anni, proprio venerdì sera mi ha dato una grossa soddisfazione irrompendo nel salone di mio suocero difettoso, al momento del gol di Kessie, urlando "Lazio! Lazio!"

Mi è scesa la lacrimuccia.

Offline Tarallo

*****
80329
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #30 il: 03 Set 2018, 15:44 »
Almeno non si chiamano Edoardo Senad.

Offline Starlight99

*
246
Sesso: Femmina
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #31 il: 03 Set 2018, 17:52 »
Io non ho bambini  :pp ma ho tre fratelli grandi e un gemello, la mia prima allo stadio è stata a quattro anni, sulle spalle di mio fratello allora 12enne (e già alto 1,80!)  :since
Andare allo stadio o stare al pub o a casa a vederla in tv è sempre stato un momento di condivisione per noi, credo che il segreto sia stato quello  :)
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #32 il: 03 Set 2018, 18:20 »
Io non ho bambini  :pp ma ho tre fratelli grandi e un gemello, la mia prima allo stadio è stata a quattro anni, sulle spalle di mio fratello allora 12enne (e già alto 1,80!)  :since
Andare allo stadio o stare al pub o a casa a vederla in tv è sempre stato un momento di condivisione per noi, credo che il segreto sia stato quello  :)

Senti Starlight, ma tu, nei confronti del boy piscioruggine, come ti poni?

Voglio di', abbiamo più volte sviscerato qui dentro il tema girlfriend difettosa (e devo dire che l'istinto animale maschile ha quasi sempre avuto il sopravvento).

Ma nel tuo caso, ad esempio, se vieni avvicinata da uno di loro come ti poni? Ci passi sopra?

Offline Alex_k

*
2286
Sesso: Maschio
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #33 il: 03 Set 2018, 18:41 »
Ma nel tuo caso, ad esempio, se vieni avvicinata da uno di loro come ti poni? Ci passi sopra?

Sì, con la maghina
:=))


(scusate... non ho resistito)

Offline Starlight99

*
246
Sesso: Femmina
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #34 il: 03 Set 2018, 18:47 »
Senti Starlight, ma tu, nei confronti del boy piscioruggine, come ti poni?

Voglio di', abbiamo più volte sviscerato qui dentro il tema girlfriend difettosa (e devo dire che l'istinto animale maschile ha quasi sempre avuto il sopravvento).

Ma nel tuo caso, ad esempio, se vieni avvicinata da uno di loro come ti poni? Ci passi sopra?

No io nei confronti dei piscioruggine non me pongo  :pp ce lo vedi? Poveretto... mamma simpatizzante, papà e fratelli più sfegatati di me 😅😅 dove andrebbe??

No, seriamente. C’ho provato un paio di volte, ma non è andata. Erano degli stronzi stellari, sicuramente in caso eh...ma preferisco non ritentare  :=))

Offline Starlight99

*
246
Sesso: Femmina
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #35 il: 03 Set 2018, 18:52 »
Sì, con la maghina
:=))


(scusate... non ho resistito)

Più o meno  :beer:

Offline Starlight99

*
246
Sesso: Femmina
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #36 il: 03 Set 2018, 18:58 »
No io nei confronti dei piscioruggine non me pongo  :pp ce lo vedi? Poveretto... mamma simpatizzante, papà e fratelli più sfegatati di me 😅😅 dove andrebbe??

No, seriamente. C’ho provato un paio di volte, ma non è andata. Erano degli stronzi stellari, sicuramente in caso eh...ma preferisco non ritentare  :=))

Edit: se mi avvicina uno di loro  senza qualificarsi, di solito viene fuori dopo poco... e diventa difficile alla lunga avere una frequentazione/relazione serena.

A meno che non parliamo di istinto animale nel qual caso si parla poco e posso anche passarci sopra, ma solo perché magari non lo vengo a sapere né francamente mi interessa  :=))
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #37 il: 03 Set 2018, 19:22 »
Che brava Starlight.

Offline Starlight99

*
246
Sesso: Femmina
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #38 il: 03 Set 2018, 19:49 »

Offline naoko

*****
7849
Re:Problemi di pedagogia biancoceleste
« Risposta #39 il: 05 Set 2018, 17:08 »
Certo era diverso, 35 anni fa eh, ma mio padre mi ha portato allo stadio la prima volta che avevo 3 anni. Mio papà era un padre d'altri tempi, ovvero lui non faceva assolutamente niente in casa o per me, giocava e basta. E mi portava allo stadio. È quindi evidente che oltre al fatto che mi snocciolava la formazione dello scudetto da quando sono nata e che mi riempiva di gadget compreso un pallone firmato da Giordano, la mia passione per la Lazio è iniziata soprattutto per passare del tempo con lui. Poi è cresciuta da sola, si è alimentata nel corso degli anni, soprattutto a scuola, dove sono stata spesso l'unica o parte di pochissimi laziali. Per me era motivo di orgoglio non tifare quella squadra dai colori cacofonici, e poi c'è stato il mio grande amore, Beppe, a farmi innamorare definitivamente in età adolescenziale :love:

Detto questo, non sono mai riuscita a capire i discorsi che leggo spesso sul forum: quel film fa schifo perché ci stanno i putridi, quel libro non lo leggo perché lo ha scritto il figlio della bidella delle elementari di Totti, i romanisti fanno tutti schifo quindi non mi ci avvicino nemmeno.

Io non so che romanisti avete conosciuto voi, ma io sono piena di amici, carissimi, che tifano codesta squadra di merda, e sono persone adorabili, amabili e non li cambierei per niente al mondo. Stessa cosa con i fidanzati, sebbene ora l'attuale sia un simpatizzante juventino, ne ho avuti della sponda del tevere sbagliata, eppure non era certo quello il motivo della fine dei nostri rapporti, magari fosse stato solo quello il problema!  Anzi, mai avuto un laziale come fidanzato, e ne sono contenta. È una cosa mia, non mi va di condividerla con qualcun altro, non vorrei mai che andare allo stadio diventasse un problema perché "c'è il mio ex non voglio vederlo".


Va beh magari sopra scherzavate eh...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod