Sogno di una notta di mezza estate - 2024

0 Utenti e 26 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline anderz

*
8270
Sogno di una notta di mezza estate - 2024
« il: 24 Lug 2015, 21:10 »
Finale olimpica 2024. Un olezzo indescrivibile, caldo e appiccicoso, si alza dal depuratore di Tor di Valle. E’ agosto, l’ATAC sciopera e l'Ostiense-Via del Mare unita è completamente congestionata e ancora piagata da lavori mai ultimati. Si sfidano una nazionale africana tosta, tre quattro prospetti di livello, e il Brasile del "vecchio" Felipe Anderson, ormai star internazionale.
Lo stadio è completamente addobbato coi colori daamaggiga, mentre fuori è un inferno di cemento, ecomostri incompleti e abbandonati. Tutti i media sono concentrati sulla sfida tutta interna alla roma tra il giovane stopper N'Kongbo, appena entrato in prima squadra dalla primavera, e l’allenatore in seconda della Selecao olimpica Pluto Aldair. Il Corriere dello Sport recita a caratteri cubitali: "Aldair sfida il suo erede - le Olimpiadi dei record si tingono di giallorosso" e migliaia di copie del giornale vengono distribuiti dai bengalesi abusivi che a frotte si sono assiepati nel nuovo quartiere scheletro di Pallotta per intascare gli 8 euro promessi dall’editore.
Prima della gara una suggestiva coreografia, ragazzini gladiatori che si sfidano calciando un enorme pallone gonfiabile oro e porpora, poi, su una biga un’ancella pettoruta vestita da lupa e accompagnata da due bambini, uno con la maglia della roma e uno con la maglia della nazionale italiana introduce in campo la coppa. Appena dietro un trio d'eccezione: er malaga, la sindaca Giorgia meloni e, ovviamente, er pupone - il designato consegnato re della coppa al vincitore - la cui apparizione genera un boato da parte dagli abbonati della curva sud che hanno ottenuto un’agevolazione per vedere la finale. Poesia.


Re:Sogno di una notta di mezza estate - 2024
« Risposta #1 il: 24 Lug 2015, 21:12 »
Finale olimpica 2024. Un olezzo indescrivibile, caldo e appiccicoso, si alza dal depuratore di Tor di Valle. E’ agosto, l’ATAC sciopera e l'Ostiense-Via del Mare unita è completamente congestionata e ancora piagata da lavori mai ultimati. Si sfidano una nazionale africana tosta, tre quattro prospetti di livello, e il Brasile del "vecchio" Felipe Anderson, ormai star internazionale.
Lo stadio è completamente addobbato coi colori daamaggiga, mentre fuori è un inferno di cemento, ecomostri incompleti e abbandonati. Tutti i media sono concentrati sulla sfida tutta interna alla roma tra il giovane stopper N'Kongbo, appena entrato in prima squadra dalla primavera, e l’allenatore in seconda della Selecao olimpica Pluto Aldair. Il Corriere dello Sport recita a caratteri cubitali: "Aldair sfida il suo erede - le Olimpiadi dei record si tingono di giallorosso" e migliaia di copie del giornale vengono distribuiti dai bengalesi abusivi che a frotte si sono assiepati nel nuovo quartiere scheletro di Pallotta per intascare gli 8 euro promessi dall’editore.
Prima della gara una suggestiva coreografia, ragazzini gladiatori che si sfidano calciando un enorme pallone gonfiabile oro e porpora, poi, su una biga un’ancella pettoruta vestita da lupa e accompagnata da due bambini, uno con la maglia della roma e uno con la maglia della nazionale italiana introduce in campo la coppa. Appena dietro un trio d'eccezione: er malaga, la sindaca Giorgia meloni e, ovviamente, er pupone - il designato consegnato re della coppa al vincitore - la cui apparizione genera un boato da parte dagli abbonati della curva sud che hanno ottenuto un’agevolazione per vedere la finale. Poesia.
sei appena entrato nella dimensione onirica di Malago?  :)
Re:Sogno di una notta di mezza estate - 2024
« Risposta #2 il: 24 Lug 2015, 22:20 »
continua a magnà i peperoni la sera

Offline anderz

*
8270
Re:Sogno di una notta di mezza estate - 2024
« Risposta #3 il: 24 Lug 2015, 23:38 »
continua a magnà i peperoni la sera
Intanto stanotte voglio vede' quanto dormi tranquillo  8)
Re:Sogno di una notta di mezza estate - 2024
« Risposta #4 il: 25 Lug 2015, 00:13 »
Cambierei il titolo in maniera tassonomica e didascalica:
Fogna di una notte di merda, e stacce!
 :)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod