Senad Lulic (Topic ufficiale)

0 Utenti e 9 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Tarallo

*****
89946
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3840 il: 04 Mar 2020, 07:51 »
Da quello che si legge temo che il capitano se lo semo giocato. Meritava alla grande di far parte di questa cavalcata finale, comunque vada, perché ha fatto una stagione pazzesca.
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3841 il: 04 Mar 2020, 08:28 »
Beh, in realtà non se ne sa granchè, come è giusto che sia prima che riparte la giostra della privacy.
E' a curarsi in Svizzera, speriamo.

Online Tarallo

*****
89946
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3842 il: 04 Mar 2020, 08:32 »
Ho postato prima che in rassegna uscisse un articolo rassicurante dopo averne letto uno che invece prospettava esiti bui. Hai ragione, non si sa una mazza.

Offline zorba

*****
4886
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3843 il: 29 Mar 2020, 18:13 »
Daje Capitàno!


Domenica, 29 marzo 2020

Ripresa prudente, graduale, ma può dedicarsi alla riabilitazione atletica
 
Lulic, nuovo inizio si può riallenare (Corriere dello Sport)
 
Il capitano della Lazio ha ottenuto il via libera per lavorare sul tono muscolare
 
di Daniele Rindone
Roma
 
 
E' una ripartenza. Lenta, graduale, ma vale come primo ritorno alla normalità. Senad Lulic ha ottenuto il via libera dai medici svizzeri per iniziare a lavorare nella palestra di casa. Può svolgere esercizi di “ripresa”, sono utili per rinforzare il tono muscolare perso nell’ultimo mese a causa dell’infortunio subito, dell’immobilizzazione seguente e del doppio intervento chirurgico cui è stato sottoposto. Il ripristino della massa muscolare e dei movimenti funzionali sono tra gli obiettivi da centrare durante le prime fasi della riabilitazione. Lulic, a metà marzo, è stato dimesso dalla clinica svizzera in cui è stato operato alla caviglia sinistra, sono trascorsi quasi venti giorni. La dimissione è avvenuta dopo che l’infezione che l’aveva colpito è stata debellata. Da due settimane si trova nella sua casa svizzera ed è qui che inizierà a svolgere i primi esercizi muscolari.   
 
I passi. Non deve sovraccaricare, lavorerà sul tono e si valuteranno le reazioni agli sforzi. Si procederà con cautela, l’infortunio è stato subdolo. La caviglia sinistra era diventata una zampogna ad inizio febbraio, s’era deciso di intervenire. Il capitano della Lazio non riusciva a poggiare il piede sinistro per terra, ha dovuto sopportare dolori forti, ne è servito di tempo per trovare sollievo. Dopo il ritorno a casa ha potuto iniziare a poggiare il piede per terra senza l’ausilio di stampelle, con il passare dei giorni ha camminato con più facilità. Il via alla ripresa dei lavori vale anche a livello emotivo per il bosniaco. S’è ritrovato dentro a un incubo, ne ha risentito anche moralmente. D’ora in avanti può pensare con rinnovato ottimismo al futuro. Prima lavorerà per ristabilire i valori fisiologici pre-infortunio, poi si procederà con un programma di lavoro integrato. Recuperando la massa muscolare potrà concentrarsi su forza, resistenza ed elasticità. Si deve procedere per gradi, valutando ogni passaggio, sarà fatto dai medici svizzeri in sintonia con lo staff della Lazio.
 
I tempi di rientro. Lulic è in Svizzera dalla fine di febbraio, rimarrà lì finché sarà necessario, non è solo una necessità riabilitativa, è anche dettata dall’emergenza che si vive in Italia. Inzaghi s’informa spesso delle sue condizioni, hanno un rapporto diretto, profondo. Simone temeva d’averlo perso per il finale di stagione, poi posticipato senza data. Oggi, pensando ad una corsa scudetto estiva, può cullare la speranza di avere Lulic in campo. Non vengono comunicate date di rientro, non si vogliono azzardare pronostici. Oggi siamo al 28 marzo ed è facile credere che a Lulic servano almeno due mesi per poter essere valutato per giugno. L’obiettivo, riavendolo in buone condizioni, è fargli giocare una parte delle partite rimanenti, le più importanti.
 
La Bosnia. Il suo ritorno non è atteso solo dalla Lazio, anche dalla Bosnia. Lulic aveva deciso di tornare in nazionale per giocare gli spareggi Europei (saltati) di fine marzo (il primo contro l’Irlanda del Nord). Il cittì della Bosnia, Dusan Bajevic, aveva depennato il giocatore dalla lista dei convocati, ieri ha fatto sapere che Lulic (assieme a Krunic del Milan, Djuric della Salernitana e Kolasinac dell’Arsenal) è stato aggiunto con riserva al gruppo di 29 (diventato di 33). Non ci sono nuove date per gli spareggi, si sa che l’Europeo 2020 si giocherà nel giugno 2021. La Bosnia conta di inserire Lulic nel roster. E’ un altro segnale della sua ripartenza.
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3844 il: 29 Mar 2020, 21:10 »
Tantissimi auguri e un abbraccio virtuale al nostro capitano.

Certo, a leggere i post sopra di pochissime settimane fa pare di ritrovarsi a vivere (o meglio sopravvivere) in un altro mondo.
E se penso che ogni giorno continuano a uscire giornali sportivi, a scrivere di quali sport lo sanno solo loro, mi viene anche un pò il nervoso come se tutto il resto non bastasse.

Daje tutti, forza.

Offline zorba

*****
4886
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3845 il: 04 Mag 2020, 15:37 »
(corsport 01.05.2020)

Dopo l’intervento - Si sta curando in Svizzera
 
Il piano per Lulic: torna quando verrà riaperta Formello (Corriere dello Sport)

ROMA - Non c’è una data precisa, perché il piano prevede il rientro di Senad Lulic dalla Svizzera quando riaprirà il centro sportivo di Formello ai calciatori della Lazio. La data aggiornata e presa in considerazione, dopo l’ultimo rinvio disposto dal Governo, è lunedì 18 maggio. Il capitano bosniaco, al suo rientro, dovrà prevedere un periodo di quarantena e di isolamento come è disposto per quanti sono provenienti dall’estero. Ecco perché la Lazio farà coincidere il suo ritorno con il nuovo via dell’attività. Il piano prevede controlli, tamponi e test sierologici per accertare la negatività di tutti i calciatori al Covid 19 e il discorso riguarderà anche Lulic. Se la prima fase, quella relativa agli allenamenti individuali, non comporterà il ritiro nel centro sportivo ma la possibilità di andare a lavoro e poi tornare a casa per la squadra di Inzaghi, Senad invece si fermerà a dormire a Formello, verrà tenuto costantemente sotto controllo e in quella fase potrà sostenere la quarantena obbligatoria. Peraltro test e tamponi, una volta accertata la negatività due volte nel giro di pochi giorni, potrebbero accorciare i tempi.

TEMPI LUNGHI. Così si spiega il lungo balletto delle date per il rientro di Lulic. La Lazio e il suo capitano hanno deciso così per favorire il piano di recupero, incompleto. Sino a quattro-cinque giorni fa, Senad non aveva ancora ricominciato a correre. La caviglia, operata due volte, dovrebbe essere guarita, ma si tratta di una riabilitazione lunga e faticosa. Lulic si trova con la famiglia in Svizzera, a Coira, nel Cantone dei Grigioni: la città più vicina è San Gallo. Sta continuando le cure fisioterapiche presso una clinica vicino a casa. Nei prossimi giorni dovrebbe gradualmente riprendere a correre. Procederà con prudenza: dovrà riadattarsi al pieno carico sulla caviglia, allo stress e alle tensioni provocate dal gioco. Dovrà anche sottoporsi a una reale preparazione atletica, forse anche più dura rispetto a quelle sostenute in estate. E’ andato giù il suo tono muscolare, ha bisogno di un ricondizionamento generale.

TRE MESI. Lulic si è fermato il 5 febbraio, quando ha giocato per l’ultima volta nel recupero di campionato con il Verona: venne sostituito durante il secondo tempo da Jony. Uscì zoppicando e con la caviglia gonfia dal garage dell’Olimpico. Pochi giorni dopo saltò la trasferta del Tardini di Parma e venne operato alla Paideia. L’infezione, dopo il primo intervento e uno stop di venti giorni, non era stata debellata. Così si è resa necessaria una seconda operazione. Questa volta Lulic ha deciso per tornare in Svizzera: era in convalescenza quando è scattato in Italia il lockdown per il dilagare dell’epidemia.
 
f.p.
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3846 il: 13 Mag 2020, 19:22 »
Pare che questo fine settimana o al massimo lunedì Senad rientri a Roma.
Dajeeeee!!!!!

Offline zorba

*****
4886
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3847 il: 14 Mag 2020, 06:11 »
Pare che questo fine settimana o al massimo lunedì Senad rientri a Roma.
Dajeeeee!!!!!

Grande notizia, finalmente...

Daje capitàno!!!

 :since :since :since

Offline alex73

*****
7987
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3848 il: 14 Mag 2020, 09:29 »
Daje capitano eroe!
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3849 il: 18 Mag 2020, 12:41 »
Oggi notizie non buone sul Capitano. Spero che torni presto, uno col suo coraggio, la sua serietà, la sua fedeltà serve sempre e comunque.

Offline zorba

*****
4886
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3850 il: 18 Mag 2020, 12:58 »
Oggi notizie non buone sul Capitano. Spero che torni presto, uno col suo coraggio, la sua serietà, la sua fedeltà serve sempre e comunque.

Non sono notizie così negative, almeno per quanto ho potuto leggere io.

Si sta decidendo di posticipare il rientro del capitano per evitare che debba essere necessariamente sottoposto a quarantena, visto che dal prossimo 3 giugno si potrà rientrare in Italia senza quest'obbligo.
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3851 il: 26 Mag 2020, 18:19 »
Lazio, Lulic: "Buon 26 maggio a tutti! Il mio rientro? Ci vuole ancora tempo"

Per la Lazio Senad Lulic, oltre a essere il capitano della squadra, è l'uomo della storia. Il giocatore che il 26 maggio del 2013, sette anni fa, ha permesso con un suo gol ai biancocelesti di battere la Roma nella finale di Coppa Italia: "Buon 26 maggio a tutti! Più passa il tempo e più ti rendi conto cosa significa questo gol. È indimenticabile", ha detto esordendo in diretta alla radio ufficiale del club. Di seguito il resto delle sue parole:

"Ricevo sempre tanti messaggi, me ne mandano più in questo giorno che al mio compleanno. Fa piacere sentire tutti. Ricordo le emozioni come fosse ieri, non solo della partita ma anche di tutto il resto. L'abbraccio finale con mia moglie era stato bellissimo, era incinta della nostra prima figlia ed avevamo preferito che non vedesse la partita. Ero sciolto nel 2013, ero al mio secondo anno a Roma: se dovesse succedere adesso, sarei molto più teso, come lo erano a quel tempo Ledesma o Mauri. Sarebbe più duro giocarlo oggi".

Quanto ti manca il calcio?
"Manca tanto a tutti, non solo a noi giocatori della Lazio: la speranza è che prendano la decisione più giusta per farci ripartire. Ci vorrà ancora del tempo per il mio rientro, ma vorrei riuscire a dare una mano il prima possibile alla squadra".

A dicembre, contro la Juventus in Supercoppa, hai segnato al 72'...
"Tanti dicevano che era un caso che avessi segnato contro la Roma, lì ho confermato che non era così, segnando in un'altra final. Abbiamo preparato quella partita in modo perfetto. Non poteva che andare così in campo".

Cosa si prova a essere il capitano più vincente degli ultimi anni a Roma?
"È una cosa bella, sono orgoglioso di essere il capitano della Lazio e di aver alzato i trofei vinti negli ultimi anni. Ma non solo per me, per tutti quelli che lavorano nel mondo biancoceleste. Siamo un grande gruppo"

Offline zorba

*****
4886
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3852 il: 26 Mag 2020, 18:23 »
Il Capitàno e goleador del 26 maggio...

S di Senad L di Lulic, S di Storia (biancoceleste) L di Lazio!!!

 :since :since :since

Offline cescav

*
832
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3853 il: 26 Mag 2020, 18:52 »
Fiero di averti come capitano!
Un Lulic è per SEMPRE  :ssl

Offline Ranxerox

*****
10004
Re:Senad Lulic (Topic ufficiale)
« Risposta #3854 il: 26 Mag 2020, 22:34 »
Bello de casa nostra,
Senad la leggenda...
 :band1: :band1: :band1:
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod