Come si gioca un derby...

0 Utenti e 16 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Zoppo

*****
17142
Come si gioca un derby...
« il: 07 Nov 2015, 00:22 »
Molti netter, miei vicini di posto allo stadio, avranno bestemmiato appena visto questo topic (ciao TomYorke).
E forse hanno ragione...

Questo sarà forse il secondo topic che apro (molti diranno speriamo sia l'ultimo) da quando sto in questa community, ma ho questo pensiero da mesi e voglio vedere se sono l'unico a pensarla così.

Io penso che mister e squadra devono re-imparare a giocare un derby.
A ricominciare a capire cosa è un derby, e a come ci si approccia. A come si gioca una partita diversa dalle altre...
Perchè per me dal 26 maggio 2013 non li stiamo più giocando nel modo giusto.
Anche il 2-2 una squadra che voleva vincerlo avrebbe portato a casa il risultato.

Il derby è una partita bastarda dove la minima cosa (un azione estemporanea, un gesto, anche un solo singolo contrasto o un calcio d'angolo) basta per far cambiare l'inerzia della partita. Tenere in mano l'inerzia della partita è la cosa più importante. Non lasciarsi condizionare da niente.
Bisogna essere feroci, cattivi, concentrati.

Giochiamo con un avversario che purtroppo dopo la scoppola del 26 maggio li gioca meglio (sarà naturale conseguenza o no poco me ne importa). Questo, secondo me, grazie al proprio allenatore. Una delle più grande teste di caxxo che abbiamo mai visto nel nostro campionato ma che purtroppo questa partita, di riffa o di raffa, la riesce a preparare bene. Anzi benissimo.
Lo scorso anno garcia portò a scuola tutti. Sopratutto Pioli. Una linea, una trappola in cui siamo caduti con stupidità. Con un piano partita evidente e banale e con un atteggiamento (sopratutto fuori dal campo) che ci ha portato a perderlo. Sopratutto mentalmente più che per i valori in campo.

Ecco. Che questo anno lo si prepari bene.
Già da domani. Dalle dichiarazioni.
Loro sono più forti (ahime) di noi. Ma non ci fanno paura.
Domani sicuramente garcia farà la sua solita conferenza stampa patetica. Cercando di mandare pressione e polemiche solo dalla nostra parte (come se non bastassero quelle che abbiamo già creato noi).

Caro mister Pioli. Non ci caschiamo. Non questa volta. Ricominciamo a giocare il derby come va giocato.
Cattivi in ogni situazione, in ogni frangente.
Lavoriamo sull'arbitro. Provochiamo. Ad ogni palla,che stia ferma o meno, aggrediamo.
Basta squadra senza palle. I derby si vincono con la convinzione di volerli vincere. Con la determinazione.
Bisogna cambiare passo e da subito perche con gli atteggiamenti delle giornate precedenti non andiamo lontano.


Non voglio vedere miei giocatori circondati dai loro. Non voglio vedere capannelli di riomici intorno a tagliavento. Protestiamo. Senza paura.
Non voglio vedere i loro più carichi e più pronti dei nostri.

E' arrivato il momento di tornare a giocare un derby come merita di essere giocato.
Da squadra. Da Lazio.

Ricordatevi le magliette e le magliettine, i festeggiamenti e le sceneggiate.
E rompetegli il culo a quelle merde maledette.

 :band1:


Re:Come si gioca un derby...
« Risposta #1 il: 07 Nov 2015, 00:32 »
Dobbiamo semplicemente giocare sull'anticipo e non scoprirci.
Bel "topic" .
Re:Come si gioca un derby...
« Risposta #2 il: 07 Nov 2015, 00:58 »
Molti netter, miei vicini di posto allo stadio, avranno bestemmiato appena visto questo topic (ciao TomYorke).
E forse hanno ragione...

Questo sarà forse il secondo topic che apro (molti diranno speriamo sia l'ultimo) da quando sto in questa community, ma ho questo pensiero da mesi e voglio vedere se sono l'unico a pensarla così.

Io penso che mister e squadra devono re-imparare a giocare un derby.
A ricominciare a capire cosa è un derby, e a come ci si approccia. A come si gioca una partita diversa dalle altre...
Perchè per me dal 26 maggio 2013 non li stiamo più giocando nel modo giusto.
Anche il 2-2 una squadra che voleva vincerlo avrebbe portato a casa il risultato.

Il derby è una partita bastarda dove la minima cosa (un azione estemporanea, un gesto, anche un solo singolo contrasto o un calcio d'angolo) basta per far cambiare l'inerzia della partita. Tenere in mano l'inerzia della partita è la cosa più importante. Non lasciarsi condizionare da niente.
Bisogna essere feroci, cattivi, concentrati.

Giochiamo con un avversario che purtroppo dopo la scoppola del 26 maggio li gioca meglio (sarà naturale conseguenza o no poco me ne importa). Questo, secondo me, grazie al proprio allenatore. Una delle più grande teste di caxxo che abbiamo mai visto nel nostro campionato ma che purtroppo questa partita, di riffa o di raffa, la riesce a preparare bene. Anzi benissimo.
Lo scorso anno garcia portò a scuola tutti. Sopratutto Pioli. Una linea, una trappola in cui siamo caduti con stupidità. Con un piano partita evidente e banale e con un atteggiamento (sopratutto fuori dal campo) che ci ha portato a perderlo. Sopratutto mentalmente più che per i valori in campo.

Ecco. Che questo anno lo si prepari bene.
Già da domani. Dalle dichiarazioni.
Loro sono più forti (ahime) di noi. Ma non ci fanno paura.
Domani sicuramente garcia farà la sua solita conferenza stampa patetica. Cercando di mandare pressione e polemiche solo dalla nostra parte (come se non bastassero quelle che abbiamo già creato noi).

Caro mister Pioli. Non ci caschiamo. Non questa volta. Ricominciamo a giocare il derby come va giocato.
Cattivi in ogni situazione, in ogni frangente.
Lavoriamo sull'arbitro. Provochiamo. Ad ogni palla,che stia ferma o meno, aggrediamo.
Basta squadra senza palle. I derby si vincono con la convinzione di volerli vincere. Con la determinazione.
Bisogna cambiare passo e da subito perche con gli atteggiamenti delle giornate precedenti non andiamo lontano.


Non voglio vedere miei giocatori circondati dai loro. Non voglio vedere capannelli di riomici intorno a tagliavento. Protestiamo. Senza paura.
Non voglio vedere i loro più carichi e più pronti dei nostri.

E' arrivato il momento di tornare a giocare un derby come merita di essere giocato.
Da squadra. Da Lazio.

Ricordatevi le magliette e le magliettine, i festeggiamenti e le sceneggiate.
E rompetegli il culo a quelle merde maledette.

 :band1:


Ecco, leggendo questo bel post mi rafforzo nella convinzione che se al derby giocassero undici di noi, undici qualsiasi,  questa cazzo di partita non la perderemmo mai......

Offline ramones

*
512
Re:Come si gioca un derby...
« Risposta #3 il: 07 Nov 2015, 01:34 »
Non sono d'accordo.. e la dimostrazione me la danno i due putridi dell'altra sponda.

Secondo me il derby lo si gioca stando corti, correndo più degli avversari e usando il cervello. la partita di napoli in semifinale di coppa italia è stata forse la partita dove si era vista veramente una squadra matura, intelligente, allenata da un tecnico che in quel momento aveva le idee chiare.

ce la giochiamo alla pari, perché io non credo che i cani putridi siano più forti di noi. scambieresti l'egiziano con FA? IO NO. Scambieresti mocho vileda con Antonio? IO NO. geko meglio di Klose? forse, ma nella partita secca io mi tengo Miro o Djo.
Loro oggi hanno un Manolas in più e noi un De Vrij in meno (e non è poco) e sicuramente un centrocampo più attrezzato ma il livello è quello e CAZZO dovremmo iniziare a rendercene conto.

Onore e orgoglio, perche siamo la Lazio, perché siamo arrivati secondi l'anno scorso, perché siamo la prima squadra di Roma.

AVANTI LAZIO

Offline TomYorke

*****
9931
Re:Come si gioca un derby...
« Risposta #4 il: 07 Nov 2015, 10:17 »
Secondo me tutto il gioco delle conferenze stampa, le dichiarazioni, le provocazioni etc etc, risultano vincenti se vinci la partita. Non hanno alcun peso sulla stessa.
La questione post 26 maggio secondo me anche è molto più semplice di quanto si pensi.
Loro in questi due anni erano leggermente più forti di noi, e sono riusciti a dimostrarlo in due occasioni, non è questione di determinazione grinta o altro.
Il carattere certo e la grinta possono aiutarti a ribaltare il pronostico, questo si, ma in un derby come in qualsiasi altra partita.

Offline pantarei

*
7310
Re:Come si gioca un derby...
« Risposta #5 il: 07 Nov 2015, 10:47 »
basta la solita punizione dalla trequarti con la difesa in linea altissima.
e nel dubbio ai porci fischiano a favore.
purtroppo pioli dovrebbe mettere in discussione tutte le sue idee e questo non e' possibile a 24 ore dalla partita.
mi affido alla sorte.

Online Scialoja

*****
11666
Re:Come si gioca un derby...
« Risposta #6 il: 07 Nov 2015, 11:53 »
Secondo me tutto il gioco delle conferenze stampa, le dichiarazioni, le provocazioni etc etc, risultano vincenti se vinci la partita. Non hanno alcun peso sulla stessa.
La questione post 26 maggio secondo me anche è molto più semplice di quanto si pensi.
Loro in questi due anni erano leggermente più forti di noi, e sono riusciti a dimostrarlo in due occasioni, non è questione di determinazione grinta o altro.
Il carattere certo e la grinta possono aiutarti a ribaltare il pronostico, questo si, ma in un derby come in qualsiasi altra partita.


ok
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod