Filip Đorđević, sia chiaro...

0 Utenti e 21 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Nanni

*****
6710
Filip Đorđević, sia chiaro...
« il: 28 Mag 2015, 10:37 »
Sento, confesso anche con un filo di sgomento, sin da Lunedì notte, decine e decine di Laziali che pontificano sulla non-necessarietà, anzi sulla ingenuità del voler riportare velocemente la palla a centrocampo dopo aver segnato il gol (splendido, peraltro) del pareggio.

E sento addirittura più di qualcuno accusare apertamente chi quel pallone ha preso in fondo alla rete e ha riportato a centro campo. Accusandolo in maniera per me incomprensibile di cretinaggine, di ingenuità appunto, se non addirittura di responsabilità indiretta di ciò che è avvenuto dopo.

Doveva esultare, dicono, andare sotto la curva, magari farsi uno o due selfie ( :bleah: ), arrampicarsi sulle reti per abbracciare i tifosi, perdere quei due o tre minuti nel far casino, magari prendere pure un cartellino giallo.

E poi pure Pioli, che doveva subito dopo sostituire Klose e fare entrare Ledesma o Onazi, in modo che tutti capissero, il simpatico mangiarane in primis, che ok, stiamo bene così, adesso nessuno più si muove, ci sta bene il pari. Grundsätze der Realpolitik, dicono spesso quelli (veramente) bravi.

Cor cazzo!

Filip Đorđević, sia chiaro: per me hai fatto bene. Per me HAI FATTO BENISSIMO. Centra la palla, cazzo, e dammela subito, che questa partita la vado a vincere. Ne segnamo un altro, subito e la vinciamo!

Io sono con te, e sarò sempre con chi fa gesti del genere. Ho pensato a Nedved quella volta che segnò da fuori area, ed era l'1 a 2 in un derby che sembrava stregato. Ho pensato a Jugovic dopo il rigore col Milan e pure allora c'era tanto, tanto ancora da fare. Ho pensato a Corradi, quel giorno della nebbia a Piacenza. Ho pensato a Sisostri Manfredini in un Lazio-Palermo di tanti anni fa, e a Parolo in Lazio-Milan il passato inverno. E ho pensato a Teddy Sheringham, mezzo minuto prima che segnasse Solskjaer...

Perchè il calcio è questo. La filosofia del calcio è questo: vincere le partite, segnare un gol più degli avversari.
E Pioli questo ha in testa, Pioli questo insegna. E la Lazio quest'anno, tranne la prima con la Juve e forse una o due sole altre volte, così ha sempre giocato: pochi fronzoli, attaccare, segnare, dominare le partite, vincere. Pioli pensa a Mourinho non a Trapattoni.

E Filip Đorđević, tu questo insegnamento l'hai imparato più di ogni altro. E io vorrei che fosse anche il nostro.



Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #1 il: 28 Mag 2015, 10:43 »
La penso come te, l'ho scritto a bocce ferme su whatsup a un amico di Lazionet con il quale ho visto la partita.
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #2 il: 28 Mag 2015, 10:47 »
quindi inutile chiedere al tecnico di saper leggere le partite, i momenti delle partite, e della stagione

Offline white-blu

*
16757
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #3 il: 28 Mag 2015, 10:48 »
Paro Paro.
Avrei segnato e riportato immediatamente la palla al centro , per andare a vincere.



Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #4 il: 28 Mag 2015, 10:50 »
quindi inutile chiedere al tecnico di saper leggere le partite, i momenti delle partite, e della stagione

ovvio.
lancia in resta e avanti savoia!
sennò come famo a sbrodolasse addosso, autocompiaciuti?

Offline carib

*****
28258
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #5 il: 28 Mag 2015, 10:50 »
quindi inutile chiedere al tecnico di saper leggere le partite, i momenti delle partite, e della stagione
Il dubbio che Pioli l'abbia letta bene nemmeno ci sfiora....
a proposito di autosbrodoLamenti
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #6 il: 28 Mag 2015, 10:50 »
"annamo a vince"
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #7 il: 28 Mag 2015, 10:52 »
Il dubbio che Pioli l'abbia letta bene nemmeno ci sfiora....
a proposito di autosbrodoLamenti

l'ha letta benissimo, io ancora festeggio, e anche il punto con l'Inter festeggio

Offline carib

*****
28258
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #8 il: 28 Mag 2015, 10:54 »
Si può leggere bene una partita e perderla lo stesso.
Si può leggere male una partita e vincerla.
Poi c'è il provincialismo lazialotto e i complessi nei confronti delle merde.
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #9 il: 28 Mag 2015, 10:55 »
l'ha letta benissimo, io ancora festeggio, e anche il punto con l'Inter festeggio

dimmelo a me, ancora 'sto co' le lingue di menelik.

Online vaz

*****
41893
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #10 il: 28 Mag 2015, 10:57 »
Il fatto che rinfacciate la partita con l'Inter ve qualifica

Offline Gio

*****
6673
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #11 il: 28 Mag 2015, 10:57 »
In disaccordo.
Nel calcio, per vincere ad alti livelli, bisogna essere capaci di gestire con intelligenza i vari momenti della partita e della stagione. É una dote che si deve necessariamente accompagnare alle doti fisiche, tecniche e tattiche.
Gli integralisti ad ogni costo, di ogni natura (offensivisti, difensivisti, zonaroli, minestrari etc) non sono mai durati a lungo. O sono finiti a fare i maestrini nelle piccole realtà, dove vincere conta poco.

Di fatto, oggi, siamo nelle condizioni di poter perdere quello che senza un atteggiamento scriteriato (incomprensibile) avremmo già in tasca. Per merito e non per fortuna.
Imperdonabile.

Offline white-blu

*
16757
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #12 il: 28 Mag 2015, 10:57 »
l'ha letta benissimo, io ancora festeggio, e anche il punto con l'Inter festeggio

Quella con l'inter è una partita rubata.
È una partita che senza errori arbitrali vincevi pure in 9.

Continuate a mettere sta cazzo de partita tra gli errori di Pioli mi raccomando.

Online FeverDog

*****
6745
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #13 il: 28 Mag 2015, 10:59 »

Quindi qualcuno ha criticato Djordjevic perchè dopo il gol voleva vincere la partita... Ok...


E comunque...

Il fatto che rinfacciate la partita con l'Inter ve qualifica

Offline carib

*****
28258
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #14 il: 28 Mag 2015, 11:00 »
In disaccordo.
Nel calcio, per vincere ad alti livelli, bisogna essere capaci di gestire con intelligenza i vari momenti della partita e della stagione. É una dote che si deve necessariamente accompagnare alle doti fisiche, tecniche e tattiche.
Gli integralisti ad ogni costo, di ogni natura (offensivisti, difensivisti, zonaroli, minestrari etc) non sono mai durati a lungo. O sono finiti a fare i maestrini nelle piccole realtà, dove vincere conta poco.

Di fatto, oggi, siamo nelle condizioni di perdere quello che senza un atteggiamento scriteriato (incomprensibile) avremmo già in tasca. Per merito e non per fortuna.
Imperdonabile.
Ho già fatto questa domanda: cosa avrebbe dovuto fare la Lazio dopo l'1-1, dopo che gli hai ricacciato l'urlo in gola in un nanosecondo?
Nessuno dei contestatori nonché abilissimi strateghi e psicologi del calcio ce lo dice. Strano.
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #15 il: 28 Mag 2015, 11:01 »
quindi inutile chiedere al tecnico di saper leggere le partite, i momenti delle partite, e della stagione
la squadra era bollita, cotta...Pioli avrebbe dovuto capire che la squadra era sulle gambe: 1 punto era fondamentale, purtroppo

Offline carib

*****
28258
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #16 il: 28 Mag 2015, 11:02 »
la squadra era bollita, cotta...Pioli avrebbe dovuto capire che la squadra era sulle gambe: 1 punto era fondamentale, purtroppo
E quindi? Dopo il pareggio, arroccati in difesa (con due difensori in stato confusionale per la stanchezza e un terzo che lo è di suo) e palla in tribuna? Io dico che ce ne avrebbero fatti 4.

Offline Gio

*****
6673
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #17 il: 28 Mag 2015, 11:04 »
Ho già fatto questa domanda: cosa avrebbe dovuto fare la Lazio dopo l'1-1?
Nessuno dei contestatori nonché abilissimi strateghi e psicologi del calcio ce lo dice. Strano.

Avrebbe dovuto riprendere la partita dopo 5 minuti.
Poi, ripresa la palla, invece di avanzare, perderla e dare una ipotetica possibilità alle merxe, darla a Marchetti fino al 94esimo.
Poi andare sotto la Curva a festeggiare la CL.
Magari la Lazio avrebbe perso lo stesso, perché il calcio è imprevedibile, ma avrebbe fatto di tutto perché ció non accadesse.

Facendo quello che ha fatto si è reso possibile quello che, poi, è accaduto.
E ora stiamo come stiamo.

Offline bizio67

*
12319
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #18 il: 28 Mag 2015, 11:05 »
L'unico piccolo limite di questa squadra è il non saper rallentare quando occorre farlo, in una partita non puoi andare sempre a mille...poi magari perdevi lo stesso

Offline carib

*****
28258
Re:Filip Đorđević, sia chiaro...
« Risposta #19 il: 28 Mag 2015, 11:07 »
Avrebbe dovuto riprendere la partita dopo 5 minuti.
Poi, ripresa la palla, invece di avanzare, perderla e dare una ipotetica possibilità alle merxe, darla a Marchetti fino al 94esimo.
sì certo, nove minuti di melina (cioè nove minuti schiacciati dentro la nostra area di rigore). Una risposta seria e un'anticchia più agganciata alla realtà?
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod