Sondaggio

Reja allenatore della S.S. Lazio 2014/2015 ?

Si
No

Il dopo Reja

0 Utenti e 15 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline lory61

*****
2329
Re:Il dopo Reja
« Risposta #380 il: 24 Apr 2014, 10:49 »
Curiosità, ma quando cambieremo allenatore, bollini che fine farà?
Non vorrei perdere uno come lui, qualsiasi ruolo abbia.

Liverani sta bene dove sta.

Mihajlović mi intriga.
Academy

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Il dopo Reja
« Risposta #381 il: 24 Apr 2014, 10:52 »
Si l ho pensato. Anche se ora la vedo come una cosa astratta. Cioè che vuol dire essere a capo dell'academy? Concretamente

Offline uforobot

*
2243
Re:Il dopo Reja
« Risposta #382 il: 24 Apr 2014, 10:52 »
liverani è una soffiata di quelle che lasciano il tempo che trovano, anche se di solito questo amico porta sempre notizie veritiere da formello. Stavolta me l'ha detta grossa, soprattutto perchè ha condito con "me raccomando fatte i caxxi tuoi", io prontamente da bravo chiacchierone i caxxi miei nun me li sò fa, difetto di fabbrica :D
Sarebbe l'ennesimo favore a preziosi che ce l'ha ancora a libro paga.
Con questo personaggio il salto di qualità non lo faremo mai.

Property

Property

Re:Il dopo Reja
« Risposta #383 il: 24 Apr 2014, 10:52 »
Fabio Liverani, non sono pazzo tranquilli, conosce l'ambiente e ha le palle
bè si effettivamente.
per adeguarci definitivamente al genoa style e al quel livello lì, sarebbe perfetto.
ma per favore.
gente con esperienza e importante.
serve questo, siamo la lazio.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #384 il: 24 Apr 2014, 10:53 »
per quanto mi riguarda Bollini si potrebbe provare tranquillamente a guidare la prima squadra.
Hanno messo un bidello come Petkovic ed ha persino vinto la Coppa Italia, non vedo perchè Bollini non potrebbe allenare in serie A.
Sono i grandi misteri del calcio, etichettare gli allenatori come adatti o non adatti per una massima serie, in base a principi di esperienza e/o bacheca che sono continuamente contraddetti dalla realtà dei fatti.

Simeone che ha iniziato due anni fa ad allenare sta raggiungendo risultati storici con l'Atletico, Di Matteo ha vinto la Champions League, Montella è diventato il miglior allenatore italiano, eppure ancora ci facciamo problemi di "etichetta" ed "esperienza" se dobbiamo mandare avanti uno dei nostri.

Ma facciamola finita a parlare di calcio con metodo scientifico, ma facciamola finita....

Offline sergione

*
2540
Re:Il dopo Reja
« Risposta #385 il: 24 Apr 2014, 11:26 »
per quanto mi riguarda Bollini si potrebbe provare tranquillamente a guidare la prima squadra.
Hanno messo un bidello come Petkovic ed ha persino vinto la Coppa Italia, non vedo perchè Bollini non potrebbe allenare in serie A.
Sono i grandi misteri del calcio, etichettare gli allenatori come adatti o non adatti per una massima serie, in base a principi di esperienza e/o bacheca che sono continuamente contraddetti dalla realtà dei fatti.

Simeone che ha iniziato due anni fa ad allenare sta raggiungendo risultati storici con l'Atletico, Di Matteo ha vinto la Champions League, Montella è diventato il miglior allenatore italiano, eppure ancora ci facciamo problemi di "etichetta" ed "esperienza" se dobbiamo mandare avanti uno dei nostri.

Ma facciamola finita a parlare di calcio con metodo scientifico, ma facciamola finita....
1000%.
Quando sento la parola "esperienza", mi sale la pressione a 300.

Offline Ro

*****
12906
Re:Il dopo Reja
« Risposta #386 il: 24 Apr 2014, 12:24 »
Fabio Liverani, non sono pazzo tranquilli, conosce l'ambiente e ha le palle

liverani? Da dove esce questa notizia mo?

AVANTI LAZIO

Offline Achab77

*****
4103
Re:Il dopo Reja
« Risposta #387 il: 25 Apr 2014, 14:45 »
Petkovic "bidello"?
Il futuro allenatore della nazionale elvetica?

Mah.

Offline DajeLazioMia

*****
41133
Re:Il dopo Reja
« Risposta #388 il: 25 Apr 2014, 14:50 »
Il problema è che gli allenatori da salto di qualità costano.
Leggevo che Jorge Jesus acchiappa 4 mio l'anno, non so se sia vero.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Il dopo Reja
« Risposta #389 il: 25 Apr 2014, 15:02 »
Il problema è che gli allenatori da salto di qualità costano.
Leggevo che Jorge Jesus acchiappa 4 mio l'anno, non so se sia vero.
Sarebbe pure ora di investire come cristo comanda su un allenatore.
Una delle pecche più gravi dell'era Lotito.

Offline Berserkr

*
1464
Re:Il dopo Reja
« Risposta #390 il: 25 Apr 2014, 15:03 »
Se solo ci fossimo presi mazzarri all'epoca...

Inviato dal mio GT-N7100 utilizzando Tapatalk

Offline DajeLazioMia

*****
41133
Re:Il dopo Reja
« Risposta #391 il: 25 Apr 2014, 15:06 »
Sarebbe pure ora di investire come cristo comanda su un allenatore.
Una delle pecche più gravi dell'era Lotito.
Sì, sono d'accordo. Per esempio tanto per parlare prendi JJ investi su un paio di centrali coi controcaxxi e lanci i giovani che hai. Ogni anno aggiungi 1 Primavera e 1 buon giocatore dal mercato.
Non siamo lontani, ma manca un po' di visione. Vediamo cosa faranno.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #392 il: 25 Apr 2014, 15:19 »
A me sembra chiaro eh prossimo anno si ripartirà sempre da Reja,per poi passare al duo bollini-Inzaghi nel 2015/16.
Felice di essere smentito,comunque.

Offline DajeLazioMia

*****
41133
Re:Il dopo Reja
« Risposta #393 il: 25 Apr 2014, 15:37 »
A me sembra chiaro eh prossimo anno si ripartirà sempre da Reja,per poi passare al duo bollini-Inzaghi nel 2015/16.
Felice di essere smentito,comunque.
Io vorrei altro, ma non è una catastrofe, se fanno la squadra.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #394 il: 25 Apr 2014, 15:57 »
Un altro VDM l'allenatore dell'Uurugai o Solari del Brasile.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #395 il: 26 Apr 2014, 07:32 »
chi viene viene, ma basta co reja ve prego

Offline Palo

*****
11326
Re:Il dopo Reja
« Risposta #396 il: 26 Apr 2014, 09:11 »

...

Qualcuno ti ha fatto notare che Petkovic NON faceva il bidello (questa roba fa venire in mente lo sputo di Poulsen), io ti farei notare che Simeone, vado a memoria, prima di venire ad allenare al Catania, aveva vinto un paio di titoli sulla panchina dell'estudiantes e del River (non proprio pizza e fichi), ha tuttora il record di punti realizzati in serie A dal Catania ed ha qualche piazzamento, ancora in argentina e, mi dicono, in Spagna.

Tutto questo per dire che si può sempre argomentare pro o contro, ma non usando le tante stronzate che si leggono sui SN. E le stronzate indeboliscono chi cerca di argomentare più seriamente (non io, per carità).


Sent from my @&€&@@& using !€&€@=¥£$

Offline Achab77

*****
4103
Re:Il dopo Reja
« Risposta #397 il: 26 Apr 2014, 13:59 »
Qualcuno ti ha fatto notare che Petkovic NON faceva il bidello (questa roba fa venire in mente lo sputo di Poulsen), io ti farei notare che Simeone, vado a memoria, prima di venire ad allenare al Catania, aveva vinto un paio di titoli sulla panchina dell'estudiantes e del River (non proprio pizza e fichi), ha tuttora il record di punti realizzati in serie A dal Catania ed ha qualche piazzamento, ancora in argentina e, mi dicono, in Spagna.

Tutto questo per dire che si può sempre argomentare pro o contro, ma non usando le tante stronzate che si leggono sui SN. E le stronzate indeboliscono chi cerca di argomentare più seriamente (non io, per carità).


Sent from my @&€&@@& using !€&€@=¥£$

Il vero problema sta nella domanda che vi pongo:
quanti allenatori dal 2004 hanno potuto avere almeno due o tre giocatori che avevano espressamente richiesto?
Perché Reja, quando fu fatta l'ultima vera campagna acquisti (culminata negli infortuni a catena e nel suicidio del gennaio successivo che hanno causato secondo me la perdita della CL), non fece proprio malissimo.

L'allenatore va giudicato in base alle possibilità che gli da la società, non se riesce a fare le nozze con i fichi secchi.
Anzi, volendola leggere così, secondo me gli allenatori che abbiamo avuto, caso e Ballardini a parte, hanno fatto tutti il massimo, considerato il materiale a disposizione.
Che questo massimo non sia un granché, è un altro discorso, ma se non c'è sinergia può venire anche guardiola, la sostanza non cambia.
Ripeto: la serie A è scesa tantissimo di livello, con un po' di accortezza si potrebbe fare una grande stagione. Ma accortezza probabilmente non è abbastanza moralizzata, e complici i probabili rafforzamenti delle milanesi stiamo veramente perdendo l'occasione di rilanciarci alla grande.

Offline Palo

*****
11326
Re:Il dopo Reja
« Risposta #398 il: 27 Apr 2014, 14:52 »
Il vero problema sta nella domanda che vi pongo:
quanti allenatori dal 2004 hanno potuto avere almeno due o tre giocatori che avevano espressamente richiesto?
Perché Reja, quando fu fatta l'ultima vera campagna acquisti (culminata negli infortuni a catena e nel suicidio del gennaio successivo che hanno causato secondo me la perdita della CL), non fece proprio malissimo.

L'allenatore va giudicato in base alle possibilità che gli da la società, non se riesce a fare le nozze con i fichi secchi.
Anzi, volendola leggere così, secondo me gli allenatori che abbiamo avuto, caso e Ballardini a parte, hanno fatto tutti il massimo, considerato il materiale a disposizione.
Che questo massimo non sia un granché, è un altro discorso, ma se non c'è sinergia può venire anche guardiola, la sostanza non cambia.
Ripeto: la serie A è scesa tantissimo di livello, con un po' di accortezza si potrebbe fare una grande stagione. Ma accortezza probabilmente non è abbastanza moralizzata, e complici i probabili rafforzamenti delle milanesi stiamo veramente perdendo l'occasione di rilanciarci alla grande.
Sei, forse, ingeneroso con Caso e Ballardini ma, per il resto, direi che dici cose sante!

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Il dopo Reja
« Risposta #399 il: 03 Mag 2014, 19:22 »
https://www.facebook.com/photo.php?v=10152197403399667&set=vb.102052194666&type=2&theater

E' Simeone che parla della sua Lazialità e che dice che un giorno allenerà la Lazio.
Non è un'intervista di quest'ultimo periodo perchè ha i capelli corti, ma è cmq molto recente.

Il sogno per giugno 2015 è Lui, senza ombra di dubbio.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod