Il Pagellone

0 Utenti e 19 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Il Pagellone
« il: 27 Dic 2016, 09:17 »
approfitto della sosta natalizia che coincide con la fine del girone d'andata (- 1 partita) per postare il pagellone di quanto visto finora. Sarebbe pleonastico questo inciso ma per molti censori in servizio permanente effettivo è bene ricordarlo: è un'opinione, solo un'opinione, nient'altro che un'opinione.

Marchetti 4 -  ma non dovevamo vederci più? Il protrarsi del matrimonio Marchetti-Lazio è l'ennesima conferma del detto che quando un legame è finito bisogna reciderlo, senza se e senza ma. Aria.

Stratoska 7 - la sorpresa della stagione, in positivo. Fa sempre bene e non si capisce perché ogni volta si deve riaccomodare in panchina. Mistero.

Vargic s.v. - uno dei tanti desaparecidi. Per colpa loro o per la pervicace insistenza dell'allenatore di avvalersi di 13 giocatori e basta (non il terzino), anche se tra gli esclusi ci potrebbe essere roba buona? Chissà.

Basta 5 - l'impegno c'è, è indubbio, ma ormai non è più sufficiente. A mio parere il campo dice che nel suo ruolo è la terza scelta, ma per Inzaghi continua ad essere la prima. E allora abbozzo.

Patric 6,5 - è cresciuto parecchio il ragazzo. Il piede è sempre stato buonino ma in questo anno ci ha aggiunto tigna e presenza in campo. Dovrebbe essere lui il titolare. Dovrebbe.

De Vrji 7 - bentornato campione. Peccato per l'ultima partita in cui in 10 minuti è stato uccellato da Icardi, per il resto è stato il miglior difensore del campionato.

Wallace 7 - di lui si ricorderà la cazzata al derby e non tutto il resto, che è tanta roba.

Bastos 7 - inizio al fulmicotone e poi lo stop per infortunio. Ritorna per una partita (migliore in campo) e poi di nuovo ai box. E poi dicono che non ci sia il nonnismo.

Hoedt 7 - e con lui abbiamo 4 difensori centrali tra i più forti del campionato. Gioca poco anche perché, quando servirebbe, il mister gli preferisce Radu (come centrale). E vabbè.

Radu 6 - anche per lui l'impegno è massimo, è indubbio. Nel complesso gioca pure benino ma se ci sono dei giocatori più forti la logica imporrebbe il cambio di gerarchie; "... ma poi gli equilibri dello spogliatoio..."

Lukaku 6 - Le prime due da titolare, in entrambe tra i migliori in campo. Poi, prorompente, è iniziato a soffiare a Formello il vento impetuoso del "... ma poi gli equilibri dello spogliatoio..." e allora è finito mesto in panchina. Della serie: come farsi del male da solo.

Biglia 5,5 - Per essere forte è forte, è risaputo. Ma oltre alla conclamata fragilità fisica questo pezzo di stagione sancisce ormai irrimediabilmente un altro verdetto: negli incontri di cartello sparisce regolarmente dal campo. E ciò non è bello.

Parolo 5,5 - vedi Biglia. Si vede che è forte ma me lo deve dimostrare contro Juve e merde, non contro Empoli e Pescara.

Milinkovic-Savic 6,5 - potenzialmente il crack del campionato. Purtroppo, un po' per colpa sua un po' per non perfetti abiti tattici, non si esprime come potrebbe essere, il Pogba bianco. Io aspetto fiducioso che prima o poi esploda (meglio prima che poi).

Cataldi 6 - lentamente comincia ad esprimere la sua cifra tecnica, ma giocando a spizzi e bocconi non completa mai la sua maturazione. Siamo a un bivio: o ci si crede e allora deve giocare o altrimenti è meglio cederlo.

Lulic 6,5 - Vale il discorso fatto per Radu, ma con più qualità. Il rendimento è buono così come il suo impegno, a tratti eccellente. Ma se c'è gente più forte è giusto cambiare, o quantomeno roteare gli impegni. E invece no, inossidabile titolare sempre e comunque.

Felipe Anderson 7,5 -  il migliore della Lazio finora. Piange il cuore quando viene schierato esterno nel 3-5-2 e rincorre gli avversari. E come se a Messi il mister gli dicesse di tamponare le avanzate di Zappacosta. O a Belen di fare la dama di compagnia di Rosy Bindi.

Keita 6,5 - arruffone e a tratti inconcludente, ma è indubbio che sia una delle due fonti di gioco della Lazio (l'altro è F.A.) e quando ingrana si creano i pericoli per gli avversari.

Immobile 6,5 -  fino a 5 partite fa era il migliore, a tratti devastante. Poi il lungo letargo e non solo per i mancati gol, ma è proprio abulico in campo.

Lombardi e Murgia 7 - le cose migliori finora mostrate da Inzaghi, averli lanciati e spesso chiamati in campo, anche se per scampoli di partita. Insistere.

Luis Alberto/Leitner/Djordevic/Khisna s.v. - vedi Vargic.

Inzaghi 5 - i punti ci sono e ciò alza la classifica. Ma il fatto di schierare solo 13 giocatori è inspiegabile: chi non gioca è una pippa? Oppure si fida solo di chi schiera? O è affetto da sindrome di Stoccolma? Fatto sta che la squadra è scoppiata già a Natale, e non giochiamo neanche le coppe.
Altro elemento negativo è il continuo cambio di modulo: altro che camaleonte, cambiare spesso non è sintomo di bravura ma di confusione ed i giocatori perdono così i riferimenti in campo. Deciditi su un modulo e portalo avanti fino alla fine.

Concludo con un secondo me di proporzioni gigantesche, oltre ovviamente agli auguri di buone feste.



Offline DajeLazioMia

*****
41691
Re:Il Pagellone
« Risposta #1 il: 27 Dic 2016, 09:28 »
Dovevi intitolare il topic "Sul nonnismo e altro".
Secondo me.
 ;)
Auguri di buone feste a tutti.

skizzo87

skizzo87

Re:Il Pagellone
« Risposta #2 il: 27 Dic 2016, 09:57 »
Comunque il pagellone si fa sull'anno solare.
E nell'anno solare i voti devono essere molto + bassi per tutti. In particolare, Djordjevic senza voto non si puo' vedere, come il 7 a Hoedt, etc...
Re:Il Pagellone
« Risposta #3 il: 27 Dic 2016, 10:15 »
Quoto Skizzo,
e sull'anno solare i voti di alcuni presunti fenomeni scendono di parecchio.

Ovviamente quelli che già erano con noi.
Re:Il Pagellone
« Risposta #4 il: 27 Dic 2016, 10:33 »
Quest'annata 2016-17 per ora è oltre le aspettative .RIleggere i topic di agosto/settembre è davvero imbarazzante. Una pagella è sempre difficile e opinabile ovviamente:
Marchetti 6- sembra un pò in fase calante, ma quando meno te lo aspetti piazza il colpo.Da valutare per l'anno  prossimo
Strakosha 6,5 sorpresa
Vargic sv
Patric 6,5 migliorato, con personalità si è sempre fatto trovare pronto
Basta 6 garantisce il suo, senza spunti eccezionali
Radu 6,5 il pregio maggiore è la sua duttilità, ancora paga alcuni eccessi, ma ha fatto ottime partite con gol cosa rara per i terzini in questa squadra
De Vrji 6,5 Si sa che è il migliore, quindi non mi aspetto due gol presi come gli ultimi, ma è stato come al solito un baluardo per tutte le partite che ha giocato, peccato per gli infortuni
Wallace 6,5 grande sicurezza, in alcuni frangenti anche troppa. Ma ha personalità, di fisico strapotente. ha fatto anche gol.
Bastos 6,5 Validissima alternativa è un altro titolare tra i quali scegliere ogni giornata. Finalemente competitivi nel repparto difensivo
Hoedt 6+ Un pò sacrificato nelle presenze date le poche partite in cui ha giocato, ma sempre bene.
Lukaku 6 L'abbiamo visto poco per via degli infortuni, giocherà di più nel 2017. deve fare esperienza
Biglia 6 MI aspetto più da lui, in alcune partite abbiamo visto il giocatore che ci aspettiamo, quando invece è marcato stretto un pò scompare in fase di costruzione. Fermo anche lui per infortuni speriamo che il contratto non sia un problema
Parolo 6- Quest'anno forse sta patendo gli europei, ma nella prima parte non è stato esplosivo in avanti come gli anni passati. Credo che migliorerà più avanti, ci aspettiamo qualche gol in più
Cataldi 6+ secondo me sta giocando con più personalità , esperienza conta in serie A. Vista la sua età è un investimento per il futuro
Savic 7 Nonostante alcune lacune ancora dovute all'età, vedi ultimo gol di Banega. E' stato a centrocampo il dominatore per fisico e tecnica. Abbiamo un futuro con lui
Lulic 6,5 Jolly per tutti i ruoli, nella prima parte della stagione era fuori forma, da metà novembre ha alzato di molto il suo rendimento. Ha dei limiti tecnici conclamati, ma lui è l'anima della squadra
Murgia 7 Ha fatto gol appena entrato, mostra qualità , deve fare esperienza vedremo se alla lazio o fuori
F.Anderson 8- Ha tutto, tecnica fisico tattica, mancava un pò la testa , ma ci sta arrivando. ANcora ogni tanto diventa afasico in alcuni frangenti, ma quando mette a fuoco , la Lazio è un'altra squadra.
Keita 6,5 Si ha problemi contrattuali, di testa etc etc, ma è uno dei pochi che è capace di saltare sempre un avversario. A volte sembra dialogare meno con FA, ma ha fatto diversi assist e 5 gol. Speriamo resti
Immobile 6,5 Molti ad agosto dicevano sarebbe stato un flop. Lui è stato capace di rigenerarsi da noi, forse anche troppo generoso in alcuni frangenti se fosse stato più lucido avrebbe potuto segnare 3-4 gol in più. Comuqnue abbiamo un centravanti.
Lombardi 7 - per come entra in campo quando è chiamato, meriterebbe una maglia da titolare.esemplare
Luis Alberto/Leitner : Boh
Kishna : Ha grandi potenzialità non si capisce come mai non le metta a disposizione della squadra
Djordjevic : Da noi ha terminato la sua esperienza, speriamo di ricavarci qualcosa per arrivare ad un giocatore più utile per la squadra.
Inzaghi 7,5 - E' lui il miglior allenatore del 2016-17, nessuno avrebbe scommesso un soldo su questa classifica e un allenatore si giudica dai punti in classifica, non dal resto. La squadra ha mostrato grandi qualità e pochi limiti, l'unico forse di personalità negli scontri diretti. QUi occorre crescere e lo sa bene. Per quanto riguarda i giocatori schierati credo sia un falso problema, ha dato opportunità a tutti, gli unic fuori sono stati i 2 ragazzotti stranieria centrocampo, lì c'é molto da lavorare, forse un'alternativa dal mercato ci vorrebbe.


 



Re:Il Pagellone
« Risposta #5 il: 27 Dic 2016, 11:41 »
Comunque il pagellone si fa sull'anno solare.
E nell'anno solare i voti devono essere molto + bassi per tutti. In particolare, Djordjevic senza voto non si puo' vedere, come il 7 a Hoedt, etc...
Hai ragione e allora modifico il titolo in "Pagellino - seconda parte anno solare - campionato in corso."  :)

Offline Kredskin

*****
8423
Re:Il Pagellone
« Risposta #6 il: 27 Dic 2016, 16:16 »
Comunque il pagellone si fa sull'anno solare.
E nell'anno solare i voti devono essere molto + bassi per tutti. In particolare, Djordjevic senza voto non si puo' vedere, come il 7 a Hoedt, etc...
+1

Offline mdfn

*
1460
Re:Il Pagellone
« Risposta #7 il: 27 Dic 2016, 16:45 »
Marchetti 5 - troppi errori
Strakosha 7 - bravo, non me l'aspettavo
Basta 5.5 - un po' arrugginito
Patric 6.5 - utile
de Vrij 6 - mi aspetto di più
Wallace 6 - bene, voto abbassato per la sciocchezza al derby
Bastos 6 - inizio incoraggiante
Hoedt 6 - in crescita
Radu 7 - non mi entusiasma, ma erano anni che non giocava così bene
Lukaku 6 - sulla fiducia
Biglia 5 - deve fare di più
Parolo 6 - presente
Lulic 6.5 - inizio un po' faticoso, poi tra i migliori
Cataldi 6 - può fare di più
Milinkovic-Savic 7 - gol pesanti e presenza fisica, qualche leggerezza di troppo
Murgia 7 - una sorpresa
Felipe Anderson 7 - il miglior giocatore della squadra, a volte si intristisce
Immobile 7 - gol e occasioni mancate, ottimo acquisto
Keita 6.5 - bravo, adesso segna di più, mezzo punto in meno per i capricci
Kishna 5.5 - ha grandi doti, se ha poco spazio deve prendersela con se stesso
Lombardi 6.5 - molta tigna

Inzaghi 6.5 - continua a non piacermi, però i punti li ha fatti

Offline sergione

*
2540
Re:Il Pagellone
« Risposta #8 il: 27 Dic 2016, 18:05 »
Sostanzialmente daccordo con i voti di Inquisitor con il quale condivido gran parte dei giudizi.
Dissento assolutamente su Radu (come mi succede con il 99% degli utenti) e sulla diffidenza nei suoi confronti. Dare per questo girone di andata un 6 striminzito a Radu e sostenere che gioca per grazia ricevuta e' un'esagerazione che non trova fondamento. In questa squadra (e oserei dire nel campionato italiano) non esiste un terzino sinistro affidabile e continuo come Radu.
Potrei aggiungere che secondo me il fatto che nell'ultima Partita abbiamo sofferto cosi' tanto in difesa e ne abbiamo presi 3 non e' una coincidenza con la sua assenza. Vabbe' la mia e' una battaglia persa che non mi stanchero' mai di combattere.
Infine troppo generoso il giudizio su Bastos perche' a prove convincenti ha alternato pericolose Amnesie in marcatura, non lo voglio paragonare a Gentiletti pero' occhio ad esaltare un giocatore per due partite buone.
Re:Il Pagellone
« Risposta #9 il: 27 Dic 2016, 18:50 »
Potrei aggiungere che secondo me il fatto che nell'ultima Partita abbiamo sofferto cosi' tanto in difesa e ne abbiamo presi 3 non e' una coincidenza con la sua assenza. Vabbe' la mia e' una battaglia persa che non mi stanchero' mai di combattere.
Rispetto il tuo giudizio su Radu che in parte coincide col mio.
Però non è corretto il commento che ho estrapolato sulla partita con l'Inter: è vero che è mancato e quindi innocente in questa debacle, però il rumeno era presente nelle altre 4 partite contro le grandi in cui abbiamo arrancato (eufemismo). Quindi la sua presenza o meno è irrilevante nelle negative prestazioni della squadra contro le big.

Il discorso sulla vecchia guardia della Lazio é più ampio rispetto al giudizio sulle singole partite loro disputate. Ad esempio personalmente riconosco sia a Radu che a Lulic (soprattutto a quest'ultimo) di aver disputato finora un buon campionato, però ritengo che nei loro ruoli ci sia da questa stagione gente più forte (tra l'altro appositamente acquistata, quindi il mio pensiero era condiviso dalla società nella scorsa estate) che possa elevare il rendimento complessivo della squadra, seppur già soddisfacente.
Certo, in questo mancato ricambio loro non ne hanno alcuna colpa e giocano con impegno ed altissima professionalità, e ciò va senz'altro riconosciuto; ma il tarlo che questa Lazio possa essere ancora più forte con in campo alcuni panchinari fissi continua a rodermi...

Offline Omar65

*****
6840
Re:Il Pagellone
« Risposta #10 il: 27 Dic 2016, 19:18 »
Radu e Lulic sono gli unici due con un minimo di personalità e cattiveria in una squadra di boy scout.

Offline Gio

*****
6675
Re:Il Pagellone
« Risposta #11 il: 27 Dic 2016, 20:12 »
7,5 ad Inzaghi (io ero contrario) che ha fatto tanti punti con una squadra piena di lacune e con pochi ricambi.

2 ai giocatori che non vogliono restare, anche se sono forti.

7 a Radu che poteva andare in pensione ed invece ancora lotta ed a Lulic che gioca ovunque.

6,5 a De Vrj che è un fenomeno (salvo l'eventuale 2) e ad Immobile che è scarso coi piedi, ma ha segnato. Che sia d'esempio a chi ha più piedi e meno tigna.

Gli altri tutti tra il 5 ed il 6, tra chi non ce la fa e chi ce la potrebbe fare, ma non ce la mette sempre tutta.

La società la giudicheró definitivamente a fine gennaio.


Offline P.Nedved

*
1090
Re:Il Pagellone
« Risposta #12 il: 27 Dic 2016, 20:29 »

Marchetti 5
Strakosha 6,5
Basta 5.5
Patric 6
de Vrij 7
Wallace 6
Bastos 6+
Hoedt 6,5
Radu 6.5
Lukaku 5,5
Biglia  6
Parolo 6+
Lulic 6,5
Cataldi 6
Milinkovic-Savic 7
Murgia 6
Felipe Anderson 7,5
Immobile 7
Keita 6+
Kishna 5,5
Lombardi 6,5

Inzaghi  7
Re:Il Pagellone
« Risposta #13 il: 27 Dic 2016, 22:25 »
Qualcosa non  mi torna .

Con questi voti qualcuno mi puo' spiegare perche' siamo solo 5i (il milan lo considero , oggi , sopra) .

Io da settembre ho un dubbio atroce , a dir poco .

Ci vado di rinterzo .

Prendo esempio dal milan .

Ha una rosa superiore alla nostra ? Per qualita' ed esperienza ?

Quindi ?

Inzaghi ha battuto TUTTE le minor , oltre alla Florentia Viola .

Un altro , dico io , avrebbe fatto , minimo minimo , lo stesso .

Non dico Bielsa ma un Donadoni , un Gasperini , avrebbe fatto qualche punto in piu' ?

Qualcuno mi spiega i gol al passivo ? 3 nel primo , 18 nel secondo .

A parte le pagelle , chi TERRESTE a qualsiasi costo ?

Io , i 4 centrali , SMS , FA , Immobile . Il resto puo' andare , e' solo contorno , niente ciccia . Specie con Inzaghino . 

Offline alby1608

*
7513
Re:Il Pagellone
« Risposta #14 il: 28 Dic 2016, 09:20 »
secondo me le mancanze di Luis Alberto e Leitner come allenamento e carattere, più volte evidenziate da inzaghi meritano un voto negativo

Offline sergione

*
2540
Re:Il Pagellone
« Risposta #15 il: 28 Dic 2016, 10:01 »
Rispetto il tuo giudizio su Radu che in parte coincide col mio.
Però non è corretto il commento che ho estrapolato sulla partita con l'Inter: è vero che è mancato e quindi innocente in questa debacle, però il rumeno era presente nelle altre 4 partite contro le grandi in cui abbiamo arrancato (eufemismo). Quindi la sua presenza o meno è irrilevante nelle negative prestazioni della squadra contro le big.

Il discorso sulla vecchia guardia della Lazio é più ampio rispetto al giudizio sulle singole partite loro disputate. Ad esempio personalmente riconosco sia a Radu che a Lulic (soprattutto a quest'ultimo) di aver disputato finora un buon campionato, però ritengo che nei loro ruoli ci sia da questa stagione gente più forte (tra l'altro appositamente acquistata, quindi il mio pensiero era condiviso dalla società nella scorsa estate) che possa elevare il rendimento complessivo della squadra, seppur già soddisfacente.
Certo, in questo mancato ricambio loro non ne hanno alcuna colpa e giocano con impegno ed altissima professionalità, e ciò va senz'altro riconosciuto; ma il tarlo che questa Lazio possa essere ancora più forte con in campo alcuni panchinari fissi continua a rodermi...
Io continuo a non vedere, non solo nella Lazio ma in ogni squadra del campionato, un giocatore completo come Radu. Penso a un grande giocatore come Alex Sandro della Juve ma non lo vedo cosi' sicuro in difesa, penso a Gohulam e vedo le stesse pecche; il punto e' che tutti i terzini sinistri sono ali adattate a difensori a differenza del nostro che da difensore centrale e' stato adattato a terzino e per come e' strutturata la Nostra squadra con il Tridente molto offensivo, i nostri terzini devono fungere prima di tutto da difensori e poi come fluidificanti. Ed in questo Radu non e' secondo a nessuno. Sarebbe bello avere un Cafu con l'abilita' difensiva di Maldini ma di questi esemplari non mi risulta esistano nel nostro campionato. Se poi vado a vedere a casa Nostra, Lukaku ha doti di Corsa straordinarie ma e' ancora lontano dall'essere un titolare di questa Lazio.

skizzo87

skizzo87

Re:Il Pagellone
« Risposta #16 il: 28 Dic 2016, 10:07 »
Marchetti 4.5- Portiere che non para che fa? Involuzione spaventosa negli ultimi anni che continua inesorabilmente. Tralaltro pure fracico.
Strakosha 6,5 - sorpresa del 2016/2017. Molto bene quando e' stato chiamato in causa.
Vargic s.v. - Acquisto inutile per 2 mln

Basta 4.5- Molto male in tutto l'anno, condito anche da molti infortuni
Patric 5.5 - Impresentabile nei primi mesi del 2016, nettamente migliorato nell'era Inzaghi.
de Vrij  6.5 - 6 mesi in recupero e riprende molto bene il campo.
Wallace 6.5 - Buon acquisto malgrado la calla al Derby
Bastos 6 - Buon debutto ma c'e' ancora un margine di miglioramento
Hoedt 5.5 - male nella prima parte del 2016 e bene nella seconda parte quando viene chiamato in causa. Alza la cresta dopo Napoli e perde il posto.
Radu 6.5 - soprendemente uno dei migliori in difesa nell'anno solare.
Lukaku 5,5 - gioca poco visto che e' spesso rotto . 

Biglia  5.5 - da lui ci si aspetta sempre di +. Purtroppo gli infortuni sono tanti e le prestazioni non le migliori.
Parolo 5.5- Lento declino pure per Parolo che corre spesso a vuoto.
Lulic 5.5- imbarazzante come terzino nella prima meta' dell'anno, e migliora nella seconda. Se si vuole una Lazio migliore si deve cambiare.
Cataldi 5 -  L'anno scorso zero personalita'. Quest'anno gioca bene e quando non gioca alza la cresta.
Milinkovic-Savic 6.5 - Prima parte del 2016 in cui non riesce ad imporsi con Inzaghi, e sale di rendimento nella seconda.
Murgia 6.5-  bellissima sorpresa
Leitner s.v. - mai preso in considerazione. Perche' e' stato preso?
Morrison 4 - complimenti per l'acquisto e lo stipendio

Felipe Anderson 6.5- la squadra cambia solo con lui. Non un anno eccezionale ma come al solito ha i lampi che lo rendono un top player.
Immobile 6.5 - non ero convinto del suo acquisto e ha fatto molto bene. 
Keita 6- anno in cui si e' guadagnato la titolarita'. Volevo dargli il miglior voto che ho dato oggi (7) ma la manfrina del rinnovo/non rinnovo e aver disertato parte del ritiro, ha abbassato il voto.
Djordjevic 4- paracarro imbarazzante.
Kishna 5- Infortunato per 6 mesi, si e' fatto scalzare da Lombardi nelle gerarchie.
Lombardi 6,5 - bella sorpresa sulla quale non avrei puntato.
Luis Alberto s.v.- 6 milioni per essere scalzato da un ragazzino

Inzaghi  6.5- ha una buonissima squadra ma non se ne rende totalmente conto. La squadra non gioca ancora bene come potrebbe. Il lato positivo e' che fa molti punti e potevano essere di + se non avesse avuto il braccino.

Offline bak

*
20154
Re:Il Pagellone
« Risposta #17 il: 28 Dic 2016, 10:12 »
Marchetti 5 -  Un voto in più per il rigore parato alla viola. Insufficiente, proverei a prendere Sirigu visto che lo danno in quota Cagliari.

Stratoska 7 - Bravo, sconta il nonnismo dello spogliatoio

Basta 5 - Comincia a perdere colpi

Patric 6 - Potrebbe e dovrebbe aspirare ad un posto da titolare

De Vrji 6 - Milano ha confermato che non è ancora Baresi o Chiellini. E lo dico per il suo bene.

Wallace 5 - non riesco a perdonargli la cazzata al derby.

Bastos 6 - Buon inizio poi quel maledetto infortunio; ci tornerà utile nel girone di ritorno

Hoedt 6 - Ottimo prospetto, meriterebbe più minutaggio, anche perché poi a marcire in panca ci si rompono le palle

Radu 6 - Sufficiente.

Lukaku 6 - Buon inizio.

Biglia 5,5 - Non è un cuor di leone e si capisce; dagli atteggiamenti ho l'impressione che non vede l'ora di andare a vincere all'Inda, anche lui.

Parolo 5,5 - Meno positivo rispetto all'anno scorso.

Milinkovic-Savic 6,5 - San Siro a parte, uno dei più positivi.

Cataldi 6 - Danì, decidi quello che voi fa nella vita, cambia marcia e pigliati sta squadra.

Lulic 6 - A volte arruffone, uno dei pochi che la tigna ce la mette sempre.

Felipe Anderson 7 -  A San Siro lo avrei preso a calci nel sedere per la troppa sufficienza, ma nel resto della stagione ha fatto bene.

Keita 6,5 - Potrebbe essere il nostro uomo spacca partite, ma a gennaio credo lo saluteremo.

Immobile 6,5 -  Complessivamente più che positivo, ma non deve andarsi a prendere palla davanti la nostra area di rigore.

Lombardi e Murgia 7 - la meglio gioventù, che merita maggior minutaggio.

Luis Alberto/Leitner/Djordevic/Khisna/Vargic non valutabili

Inzaghi 6 - Deve crescere come allenatore; le basi ci sono, ha ricostruito uno spogliatoio diviso. Deve osare di più e non cadere nei soliti errori che sono costati il posto a Delio Rossi, Petkovic e pioli.

cuchillo

cuchillo

Re:Il Pagellone
« Risposta #18 il: 29 Dic 2016, 18:37 »
Marchetti 5,5 -  mezzo punto in più per la buona prestazione di Napoli e per il rigore parato a Ilicic che ha spostato di un quarto d’ora in avanti l’inizio dell’agonia. Nel frattempo, la Lazio è diventata migliore di lui, quest’estate. Va ringraziato per i primi due anni fenomenali e congedato il prima possibile. Tanto punti non ne porta in una stagione. E il gol di Nainggolan grida ancora vendetta.

Stratoska 6,5 – una buona sorpresa, viste le topiche di Salerno, dove non è riuscito a togliere definitivamente il posto a Terracciano, mica a Banks! Poi, sarei comunque cauto nel giudizio perché non mi pare che fin qui abbia portato punti. Le parate spettacolari con l’Udinese le fa a risultato in cassaforte e la parata su Quagliarella anticipa la topica su Schick, facendoci stare in apnea nel recupero.

Vargic n.g. – deve imparare la tecnica, dice…

Basta 5,5 – più ombre che luci. Si veda quanto scritto per Marchetti: la Lazio è diventata migliore di lui. Se proprio deve restare il prossimo anno, che faccia il rincalzo per otto/dieci partite stagionali. Mi pare davvero bollito nel fisico e nella testa. 

Patric 7 – sto regalando mezzo punto ma è in assoluto la sorpresa stagionale. Certo, là davanti non ci aspettiamo assist e giocate pericolose perché non è roba sua, ma dietro non passa mai uno spiffero (tolto Zappacosta a Torino, ma era sulla fascia non sua).

De Vrji 6 – non l’ho mai visto sui livelli di due anni fa, quest’anno. Magari per qualche spezzone di partita ma mai per l’intera partita. Non sta facendo la differenza, a mio avviso. Con Biglia, è il giocatore che sta tradendo di più le aspettative.

Wallace 6 – il derby gli toglie un punto secco. L’errore ci sta, la follia no. Quella è stata una follia, non un errore. E la follia nel derby non è consentita a nessuno figuriamoci a uno “arrivato ieri con decorrenza domani”, come diceva il mio ex capo. Detto questo, ha fatto fin qui molto bene, con qualche passaggio a vuoto (secondo tempo Samp su tutti).

Bastos 5,5 – so di essere in controtendenza ma, a parte la partita contro la Juve in rodaggio e al piccolo trotto, non mi ha mai convinto.

Hoedt 7 – non ha sbagliato mezza partita e non gioca da quando è rientrata l’ora solare, praticamente. E aggiungerei il gol del raddoppio con l’Atalanta, pesante come un megalite.

Radu 6,5 – praticamente la sua migliore stagione da 5 anni a questa parte. Anche in partite di squadra non buone, lui non è mai naufragato. 

Lukaku 5,5 – ho molta fiducia nel ragazzo ma fin qui sono emersi più limiti che qualità. Spero riprenda il posto da titolare col Crotone, viste le assenze a sinistra.

Biglia 5 – magari il voto più giusto è 5,5 ma da uno come lui mi aspetto tutt’altro rendimento. Non è possibile che siamo al quarto anno e annoveriamo una sola stagione davvero splendida (la seconda). Anonimo, abulico, incidenza offensiva nulla. Intristito lui, intristiti pure noi, però. 

Parolo 6 – decoroso, con qualche picco (prova di Udine da 8 in pagella) e qualche scivolone (in tutti i sensi, vedasi il gol di Bacca). Ma alla fine, questo è. Il Parolo 2014-’15 e quello degli Europei sono le eccezioni. La sua normalità è quella che vediamo quest’anno.

Milinkovic-Savic 6,5 – sblocca partite che potevano complicarsi (Pescara, Palermo, Samp) ed è tra quelli col miglior up-grading rispetto alla scorsa stagione ma quando il livello della partita cresce per via dell’avversario o scompare o gioca mezzora.

Cataldi 6 – meglio nella seconda parte di questo primo blocco stagionale. Certo, da qui a entusiasmarsi, ce ne passa.

Murgia 7 – ha sempre fatto bene, più di quello che era lecito aspettarsi.

Lulic 6,5 – sempre vivo, combattivo, con la testa sulla partita, ultimo a mollare. Avesse i piedi giocherebbe in una delle big d’Europa. Tolto il primo anno dove mi piacque moltissimo, secondo me sta facendo la sua stagione migliore.

Leitner n.g.

Felipe Anderson 7 – tanti assist, pochi gol. E non è che ha giocato tutte le partite esterno a tutto campo, eh! Comunque, almeno cinque volte migliore in campo, integralmente ascrivibile a lui la vittoria casalinga col Genoa.

Keita 7 – ha risolto tante partite, con gol finalmente pesanti (ha sbloccato con gol le gare interne con Empoli, Cagliari e Fiorentina, ha messo in ghiaccio la gara di Udine, raddrizzato quella di Napoli), ha fornito assist deliziosi (Pescara, Sassuolo), ha mostrato sprazzi di grande classe. Come TUTTI gli altri, nelle partite dal coefficiente di difficoltà superiore, evapora. 

Immobile 6,5 -  i gol, come si suol dire, si pesano, non si contano. Fondamentali quelli contro Atalanta, Udinese (il primo), Torino e Sassuolo, ornamentali tutti gli altri. Le ultime 7 partite mi hanno fatto terribilmente rimpiangere il Djordjevic dei primi 4 mesi.

Lombardi 7 – ha sempre fatto bene, più di quello che era lecito aspettarsi.

Kishna 5,5 – segnali di risveglio con la Fiorentina. Nonostante lo scetticismo dilagante, qualche speranza di recupero la coltivo ancora.

Djordjevic 4,5 – il tiro che fa sulla sponda di Immobile a Milan-Lazio è lo specchio del suo momento. Momento che, però, dura da due anni.

Luis Alberto 5 – poco utilizzato ma anche zero squilli zero.


Inzaghi 7 – per me la Lazio ha una gran bella rosa e quindi non parlerei di miracoli per uno che ha solo il campionato da giocare. Ma già un allenatore che non fa danni e che ti fa i punti che deve fare è benedetto da Iddio. Mezzo punto in meno per aver perso il derby, dove comunque ha avuto precise responsabilità, follia di Wallace a parte.
Re:Il Pagellone
« Risposta #19 il: 30 Dic 2016, 15:23 »
Marchetti 5
Strakosha 6,5
Basta 5
Patric 6,5
De Vrij 6,5
Wallace 6
Bastos 6,5
Hoedt 6
Radu 6.5
Lukaku 6
Biglia  5
Parolo 5,5
Lulic 6,5
Cataldi 6
Milinkovic-Savic 7
Murgia 6,5
Felipe Anderson 7
Immobile 7
Keita 6,5
Kishna 5
Lombardi 6,5
Morrison  4    deve allenarsi e bene...deve andare via
Luis Alberto  4,5   anche se ha giocato pochissimo,ma è dipeso da lui
Vargic   s.v.
Leitner   4,5  anche se ha giocato pochissimo,ma è dipeso da lui
Prce s.v.

All. Inzaghi  6,5
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod