Intervista col Lazionetter

0 Utenti e 14 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Intervista col Lazionetter
« il: 28 Set 2015, 11:37 »
Siamo in un momento particolare della stagione. Finisce settembre e siamo a tre punti dalla vetta, anche se abbiamo preso un paio di grosse tortorate e siamo fuori dalla Champions League, avendo perso la Supercoppa Italiana contro una Juve che tutti suonano come un bongo. Che razza di squadra siamo? Come andrà a finire questa stagione? Non lo so, ve lo chiedo con una serie di domande che resteranno qui a imperitura memoria a inchiodarvi alle vostre responsabilità.

1) Lo scudetto è già assegnato e lo sappiamo tutti. Qualora però i Galacticos ritenessero inutile vincerlo sul campo e dozzinale cucirselo sulla maglia, avremmo secondo i vostri sogni più bagnati una anche infinitesimale possibilità di aggiudicarcelo? Esprimetevi, anche in numeri percentuali o quote da allibratore

2) Dopo aver disperatamente cercato e infine ottenuto di farci raggiungere dal Dnipro, riusciremo anche nell'intento di superare il turno di Europa League? Guardate che il St. Etienne è un brutto pesciaccio, ci giocavano Platini e Rocheteau. E, passato il turno, quante sciòns abbiamo di vincere l'ambito trofeo nato dalle ceneri della Coppa UEFA che alcuni dicono nascere dalle ceneri della Coppa delle città di fiera solo perché quella coppa la vinse il roma, come se Franco Fava stracco di piazzamenti onorevoli e partecipazioni anonime avesse organizzato il cross internazionale di Roccasecca per fregiarsi di un titulo?

3) E allora la Coppa Italia? La damo ar gatto? Se la piamo noi?

4) Abbiamo tre centravanti e finiamo la partita con keita unica punta. Mannaggia quel porco. Tra Bedda Matri, Djordjonevic e Miro chi è il centravanti titolare della Lazio? Quanti gol faranno, uno per un o o tutti insieme?

5) Il capitalismo è basato sulla scarsità. L'anno scorso Gentiletti quando è venuto a mancare è stato descritto come un incrocio tra Ruud Krol, Danny Blind e Sanchis sbarcato da un'astronave proveniente da Alfa Centauri e per questo non ancora approdato, nonostante stia andando in piazza, alla nazionale argentina e alla notorietà galattica. Ora mi sembra che il campo stia dicendo che Gentiletti somiglia di più a Cravero con l'alluce valgo e l'artrosi. Chi ha il coraggio di ammettere le proprie colpe e pagarne il fio?

6) Ci hanno cucinato Ravel Morrison come fosse il Gascoigne astemio. Ora, questo sarà pure pazzariello, spero per lui che sia sobrio, ma  se il talento è di quella portata perché mai non ce lo fanno vedere in campo una volta, almeno una, dall'inizio alla fine? Riuscirà a imporsi, l'inglese, o se ne tornerà a casa senza magnasse il fritto del cenone della vigilia?

7) E Pioli, invece? La coratella a Pasqua se la mangia?

8 ) Milinkovic Savic, Kishna, Keita, Anderson, Hoedt, Cataldi. Tutti grandi con la Lazio oppure qualcuno di loro deluderà le aspettative?

9) Realisticamente al derby quante possibilità abbiamo, a rosa piena, di scartavetrargli il fondo schiena?

10) Se la Salernitana fosse promossa in serie A a fine stagione, Lotito cosa farebbe? cederebbe la Salernitana, s'inventerebbe un uomo di paglia che poi lo manda a finì sotto inchiesta oppure cederebbe la Lazio?

Rispondete numerosi. Forse potrei rispondere anch'io, anzi lo faccio. Più tardi.


Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #1 il: 28 Set 2015, 11:54 »
1) Principalmente dipende da De Vrij.Se recupera e torna ai livelli della scorsa stagione possiamo competere fino alla in questo campionato, fermo restando che Allegri continui a non trovare la quadra, altrimenti lo rivincerà la Juve.

2)Supereremo il girone, IMHO ci fermeremo ai quarti/semifinali. La concorrenza ha troppa più esperienza europea di noi, anche limitandoci al Napoli.

3) La Coppa Italia, io personalmente, in questa stagione la farei giocare alla primavera. Mi brucia troppo ancora la finale del c.zzo anticipata a 4 giorni prima del derby della vita.

4)Il titolare è Djo.

5)Gentiletti è un calciatore attempato reduce da un infortunio gravissimo. Non stiamo certamente parlando di Franco Baresi, ma se in serie A c'è chi gioca con De Rossi adattato e aspira a vincere, non vedo perchè non dovremmo farlo noi. Fermo restando che per Gennaio un centrale rapido(tipo Cordoba) farebbe comodo.

6) Di Ravel Morrison mi frega il giusto, se esplode, bene, altrimenti ce ne faremo una ragione.

7)Pioli la coratella la mangia e la digerisce pure.

8)Tutti i giocatori della lista daranno il loro contributo ma Anderson e SMS saranno decisivi.

9)Tante se Pioli cambia registro e non ci inviino un novello Morganti.

10)Tifo con tutte le mie forze il ritorno della Salernitana in Lega Pro.
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #2 il: 28 Set 2015, 12:04 »
1) Lo scudetto non è roba per noi. Prendiamo troppi gol e ogni anno subiamo tanti infortuni di giocatori fondamentali e nei momenti decisivi. Solo tanta fortuna potrebbe portarci a vincere il campionato.Ciò non toglie che possiamo, secondo me, competere per il 3° posto (il second sarebbe meglio ma è difficile)

2) Passeremo il girone di Europa League da primi. Abbiamo un molte chance di arrivare in fondo a questa competizione (se ci dice anche un pò di fortuna con i sorteggi... evitare quelle che vengono giù dalla champions e sperare che si facciano fuori a vicenda con le altre più toste della competizione)

3) Damola ar gatto

4) Secondo me il migliore è Matri (perchè Klose ha una certa età), schiererei lui titolare. Matri fa 15 gol, Djordjevic 10 e Klose 5/6

5) Non ero iscritto l anno scorso, ma credo che Gentiletti sia un difensore non particolarmente brillante (è veramente lentissimo). Un pò deluso finora

6) spero giochi tanto in Europa League, è fondamentale per vedere se può essere un nuovo potenziale titolare. Io ci credo in lui. Giovedi TITOLARE! Daje Ravel

7) si, il mister arriva a fine stagione

8 - Spero che nessuno deluda le aspettative. Ma mi aspettavo di più (abbastanza di più) da Keita e soprattutto Cataldi. Sono giovanissimi e bisogna avere pazienza

9) 50% come sempre

10) cede la Salernitana e con i soldi presi rinforza la Lazio

Online DajeLazioMia

*****
41597
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #3 il: 28 Set 2015, 12:07 »
1. Possibilità infinetesimale? Sì, certo. La storia dice che per vincere devi avere lo squadrone (non ce lo abbiamo), un ambiente super compatto e carico (idem) qualche aiutino (idem). Ma la squadra è buona e se Biglia e De Vrij reggono allora chissà. Comunque mi accontenterei di essere in alto fino all'ultimo e poi fare i conti (tipo lo scorso campionato).
2. Sì al superamento del girone ma non a spasso. Poi dipende tutto da chi becchi negli scontri diretti, diciamo che i quarti potrebbero essere verosimili e poi vedi.
3. La CI la vedo dura.
4. Se sta bene Klose, poi Djo e Matri a parimerito. Direi che possono fare 25 gol in 3 (non giocando mai insieme).
5. Di Gentiletti ho già detto in altro topic, pensavo fosse forte forte ora sembra un buon mestierante, ma una speranziella ancora ce l'ho, non è ancora finito neanche settembre.
6. Morrison avrà le sue occasioni, è una scommessa a zero, dipende da lui.
7. Pioli mangia il cocomero serenamente.
8. Anderson e Savic sono di un'altra categoria, poi Cataldi Keita Kishna, Hoedt leggermente indietro. Tutti questi daranno il loro cotributo, alcuni lo hanno già fatto.
9. Il derby lo giochiamo alla pari, il livello è più o meno simile.
10. Non ne ho idea e sinceramente mi interessa relativamente.

Offline asteN_A.

*
12625
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #4 il: 28 Set 2015, 12:08 »
1- Allo scudetto ci credo !! Se la juve (unica ancora superiore nonostante si sia indebolita di brutto) non recupera, non mi sento assolutamente inferiore a me.r.de secche e inter o viola e napulè (nonostante le 5 pappine astruse) !!!

2-3- Per me faremo molta strada in tutte le competizioni.
Nonostante gli aspri commenti, sempre per me, abbiamo una rosa altamente competitiva ed il giusto mix di giovani&senatori !!

4- Tra i tre centravanti, vorrei Keita titolare. Vorrei capisse che la "visione" di Pioli come "centravanti" moderno sia la svolta della sua carriera ed iniziasse a farci vedere con continuità gli sprazzi visti col leverkusen.
Per me può diventare un attaccante di razza..mi ricorda il primo Ronaldo (il fenomeno) !!

5- Sia Gentiletti che Mauricio, sono ottimi rincalzi per una squadra di alta classifica. Per me Hoedt, nonostante qualche incertezza, mi sembra di un altro pianeta e son certo che presto, in coppia con De Vrij formerà una saracinesca !!

6- Per Ravel ci andrà un pò di tempo, ma se non molla ed avrà pazienza, l'anno prox, farà la riuscita di FA.

7- Avoija che la mangia Pioli. È riuscito a rimettere insieme i cocci nonostante la polveriera creatasi in questo scorcio di campionato..il resto sarà come passeggiare sull'acqua !!

8- Ho paura che Cataldi sia entrato in un vortice pericoloso !! Spero non sia proprio lui a deludere...

9- le me.r.d.e secche, so ridicole in difesa..a pieno, contro di noi, rischiano di brutto...e comunque non mi sento inferiore !!

10- Chi vivrà vedrà...magari cede la presidenza a qualche persona di fiducia...nel pieno della legalità !!!
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #5 il: 28 Set 2015, 12:09 »
Grande TD  :D.
1) Giochiamo partita per partita ci divertiamo e vediamo che succede. Ma nell'anno 2015 per ora siamo la squadra che ha totalizzato piu punti , le altre non mi sembrano fulmini di guerra. Molto dipendera' dagli arbitri. Quello che ho visto in queste prime giornate e' preoccupante assai.
2) Il turno lo passiamo a spasso poi dipendera' dagli accoppiamenti e se Pioli si e' fatto piu scaltro nelle partite importanti europee  e da altre variabili tipo come staranno gli uomini chiave, infortuni etc.
3) La CI dipendera' da quanto andiamo avanti nelle altre competizioni .
4) Per me sara' Matri e tutti insieme ne faranno piu di 28
5) Per Gentiletti dipende da come ha smaltito l'infortunio e dalla preparazione. Pioli ci puntava forte e lo aveva rigettato subito nella mischia a fine stagione ,segno che il giocatore e' quello valido visto a inizio stagione. Speriamo che l'infortunio non lo abbia pregiudicato.
6) Ravel e' una scommessa. Sembra avere grandi piedi non so se si adattera' al nostro calcio. Se riesce e' un bonus se no cambia poco
7) Pioli a Pasqua e' di nuovo nella parte alta della classifica
8) Sono giovani e faranno tutti bene ma magari sofriranno di poca continuita' . Il futuro promette bene. SMS sembra un ventottenne
9) Molte ma molto dipendera' dal sicario in giacchetta nera
10) Si inventerebbe l'omo de paglia.

Online ES

*****
14574
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #6 il: 28 Set 2015, 12:18 »
1. Possibilità infinetesimale? Sì, certo. La storia dice che per vincere devi avere lo squadrone (non ce lo abbiamo), un ambiente super compatto e carico (idem) qualche aiutino (idem). Ma la squadra è buona e se Biglia e De Vrij reggono allora chissà. Comunque mi accontenterei di essere in alto fino all'ultimo e poi fare i conti (tipo lo scorso campionato).
2. Sì al superamento del girone ma non a spasso. Poi dipende tutto da chi becchi negli scontri diretti, diciamo che i quarti potrebbero essere verosimili e poi vedi.
3. La CI la vedo dura.
4. Se sta bene Klose, poi Djo e Matri a parimerito. Direi che possono fare 25 gol in 3 (non giocando mai insieme).
5. Di Gentiletti ho già detto in altro topic, pensavo fosse forte forte ora sembra un buon mestierante, ma una speranziella ancora ce l'ho, non è ancora finito neanche settembre.
6. Morrison avrà le sue occasioni, è una scommessa a zero, dipende da lui.
7. Pioli mangia il cocomero serenamente.
8. Anderson e Savic sono di un'altra categoria, poi Cataldi Keita Kishna, Hoedt leggermente indietro. Tutti questi daranno il loro cotributo, alcuni lo hanno già fatto.
9. Il derby lo giochiamo alla pari, il livello è più o meno simile.
10. Non ne ho idea e sinceramente mi interessa relativamente.
Dissento solo su hoedt, per me vale gli altri, spero e credo diventerà lui il titolare insieme a dv.
Sul 10 risposta facile, Lotito cederà la salernitana ma ne manterrà il controllo occulto.  :)

Offline sweeper77

*****
14227
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #7 il: 28 Set 2015, 12:18 »
........
1) Difficile, si dovrebbero incastrare troppi fattori, primo su tutti, vincere il più presto più partite possibili, per entrare nell'opinione pubblica come seri contendenti. Non che chissà quali fenomeni abbiano inter e merde eh, ma le vedo più attrezzate sulla lunga distanza, e già considerate tali (vabbè co le merde è normale), non per tornare al mercato, ma cazzo, con 3 acquisti di spessore l'anno era quello bono davvero.

2) Penso che passeremo il girone e arriveremo magari ai quarti, poi certo dipende dal percorso in campionato e dalla fortuna delle urne, in tal caso chissà.

3) Bho, se mi chiedessero su cosa far convogliare tutti gli sforzi, a parte il campionato direi EL.

4) Matri, ma credo che tutti e tre daranno una grossa mano in termini realizzativi, spero un paio in doppia cifra.

5) Lo scrissi sul topic, al suo acquisto mi vidi un sacco di video, e mi sembrava il gentiletti odierno, quella partita e mezza mi avevano fatto vedere un altro giocatore, ma forse era lazio cesena, e uno dei primi tempi più belli della lazio degli ultimi anni.

6) aribho.... certo non impiegato tanto, la tecnica ce l'ha, se non sbrocca spero abbia almeno la chance di dimostrare cosa sia (non ero partito con chissà quale gasamento, quindi non ci penso più di tanto).

7) Avojaaaaa avanti mister pioli, di sicuro fine a fine anno a meno di cataclismi che sinceramente non vedo, in caso di altalena, spero a giugno ci si ragioni su.

8) Spero che nessuno le deluda, ma SMS sembra più giocatore rispetto a tutti gli altri, khisna ho paura vada a sprazzi, di hoedt mi preoccupano sia la giovane età sia i fondamentali, di Morrison ho detto, patric manco lo considero, ed il trittico f.a-keita-cataldi, credo che debba ancora dimostrare tutto, ci siamo forse esaltati un po' troppo, devono lavorare e mangiare ancora tante pagnotte.

9) Le stesse di qualsiasi derby, dove spesso i valori tecnici contano meno della voglia di vincere.

10) Su lotito non rispondo... mi stucca ripetere sempre quello che penso, tanto il mio pensiero sull'argomento è ben noto.
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #8 il: 28 Set 2015, 12:24 »
1) Non lo vinceremo mai.

2) Ci classificheremo come secondi, il che sarà solo una rottura di palle per farsi eliminare ai quarti, farsi sfasciare due o tre giocatori importanti e rendere di meno in un campionato che è straordinariamente equilibrato.

3) È un portaombrelli. Non mi interessa. Mi interessava solo la coppanfaccia, che è arrivata. Sto.

4) Se Matri non è scocciato, Matri tutta la vita, segnerà dai 15 gol in su in campionato.

5) Io. Pensavo fosse un fenomeno.

6) Ravel Morrison non esiste, è un'entità astratta.

7) La mangia: in parte perché alla fine qualche pezza ce la sa sempre mettere, in parte perché non si investirà in un altro allenatore. Costa.

8 ) Milinkovic-Savic e Kishna sono dei fenomeni puri e diventeranno grandissimi; Cataldi è il canterano che sta lì per romanticismo; Keita si è perso per strada; FA è il classico brasiliano incostante che farà un po' meglio di Hernanes ma finirà come lui; Hoedt potrebbe rimanere come giocatore di media qualità.

9) Nessuna, nemmeno se scende in campo Gesù in biancoceleste.

10) Cederebbe la Lazio.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #9 il: 28 Set 2015, 12:26 »
Siamo in un momento particolare della stagione. Finisce settembre e siamo a tre punti dalla vetta, anche se abbiamo preso un paio di grosse tortorate e siamo fuori dalla Champions League, avendo perso la Supercoppa Italiana contro una Juve che tutti suonano come un bongo. Che razza di squadra siamo? Come andrà a finire questa stagione? Non lo so, ve lo chiedo con una serie di domande che resteranno qui a imperitura memoria a inchiodarvi alle vostre responsabilità.

1) Lo scudetto è già assegnato e lo sappiamo tutti. Qualora però i Galacticos ritenessero inutile vincerlo sul campo e dozzinale cucirselo sulla maglia, avremmo secondo i vostri sogni più bagnati una anche infinitesimale possibilità di aggiudicarcelo? Esprimetevi, anche in numeri percentuali o quote da allibratore

2) Dopo aver disperatamente cercato e infine ottenuto di farci raggiungere dal Dnipro, riusciremo anche nell'intento di superare il turno di Europa League? Guardate che il St. Etienne è un brutto pesciaccio, ci giocavano Platini e Rocheteau. E, passato il turno, quante sciòns abbiamo di vincere l'ambito trofeo nato dalle ceneri della Coppa UEFA che alcuni dicono nascere dalle ceneri della Coppa delle città di fiera solo perché quella coppa la vinse il roma, come se Franco Fava stracco di piazzamenti onorevoli e partecipazioni anonime avesse organizzato il cross internazionale di Roccasecca per fregiarsi di un titulo?

3) E allora la Coppa Italia? La damo ar gatto? Se la piamo noi?

4) Abbiamo tre centravanti e finiamo la partita con keita unica punta. Mannaggia quel porco. Tra Bedda Matri, Djordjonevic e Miro chi è il centravanti titolare della Lazio? Quanti gol faranno, uno per un o o tutti insieme?

5) Il capitalismo è basato sulla scarsità. L'anno scorso Gentiletti quando è venuto a mancare è stato descritto come un incrocio tra Ruud Krol, Danny Blind e Sanchis sbarcato da un'astronave proveniente da Alfa Centauri e per questo non ancora approdato, nonostante stia andando in piazza, alla nazionale argentina e alla notorietà galattica. Ora mi sembra che il campo stia dicendo che Gentiletti somiglia di più a Cravero con l'alluce valgo e l'artrosi. Chi ha il coraggio di ammettere le proprie colpe e pagarne il fio?

6) Ci hanno cucinato Ravel Morrison come fosse il Gascoigne astemio. Ora, questo sarà pure pazzariello, spero per lui che sia sobrio, ma  se il talento è di quella portata perché mai non ce lo fanno vedere in campo una volta, almeno una, dall'inizio alla fine? Riuscirà a imporsi, l'inglese, o se ne tornerà a casa senza magnasse il fritto del cenone della vigilia?

7) E Pioli, invece? La coratella a Pasqua se la mangia?

8 Milinkovic Savic, Kishna, Keita, Anderson, Hoedt, Cataldi. Tutti grandi con la Lazio oppure qualcuno di loro deluderà le aspettative?

9) Realisticamente al derby quante possibilità abbiamo, a rosa piena, di scartavetrargli il fondo schiena?

10) Se la Salernitana fosse promossa in serie A a fine stagione, Lotito cosa farebbe? cederebbe la Salernitana, s'inventerebbe un uomo di paglia che poi lo manda a finì sotto inchiesta oppure cederebbe la Lazio?

Rispondete numerosi. Forse potrei rispondere anch'io, anzi lo faccio. Più tardi.
1) La Lazio per vincere lo scudetto dovrebbe avere o una rosa molto superiore alle avversarie (e potrebbe non bastare vedi '98/'99) o avere la maglia a strisce.
Inoltre giocare il giovedi in Europa è un fattore negativo.

2) Il turno lo passiamo, ma l'EL quest'anno è competitiva. Mi aspetto di arrivare ai quarti.

3) la Coppa Italia se ne andasse affancu.lo, dopo l'anno scorso la possono pure bruciare.

4) Sarebbe Klose, ma infortuni ed età pesano. Matri e Djo siamo lì, dipende dalla forma fisica. A parità di condizione leggera preferenza per Matri.

5) Per Gentiletti voglio aspettare almeno altre 7/8 partite, l'infortunio serio potrebbe aver pesato.

6) Ad oggi più no che si, ma spero troverà il suo spazio. Il talento c'è e c'è sempre stato, ma non basta da solo.

7) Pioli resta 1) perchè è bravo e 2) perchè ha un lungo contratto.

8) Mi aspettavo e aspetto di più da Cataldi.

9) a rosa piena 50%.

10) Lotito ha già detto che nel caso cederebbe il pesce piccolo, cioè la Salernitana, ma farà di tutto per trovare l'inganno alla legge.

MagoMerlino

MagoMerlino

Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #10 il: 28 Set 2015, 12:27 »
1 Inter Napoli e [...] poi Fiorentina e Lazio
25% a testa le prime tre con preferenza al momento dell'Inter poi Napoli. L'ultimo 25% se lo dividono Lazio e viola. Juve attualmente fuori

2 molto dipenderà dai momenti in cui capiteranno le partite. E dai sorteggi se, come auspicabile supereremo il turno

3 obiettivo minimo la finale

4 quello ancora da comprare al limite Matri

5 Gentiletti al momento rappresenta la delusione che non t'aspetti

6 Oggetto misterioso e il rientro di Mauri non aiuta a capire che tipo è

7 Pioli al netto di qualche recente sbandata appare saldo in panchina

8  Speriamo che tutti confermino le aspettative

9 Nessuna percentuale come nessuna possibilità di uscire dal campo senza averli vinti tutti.

10 Ma figuriamoci se vende la Lazio è la gallina dalle uova d'oro!

Offline mdfn

*
1457
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #11 il: 28 Set 2015, 12:28 »
Bell'idea.

1) Sì; percentuali boh, dico 10% (sempre nel caso, altamente improbabile, che non vincano quelli là)

2) Penso che passeremo il turno, vincere non credo però non è impossibile

3) Io me la prenderei, ma anche qui non dipende solo da noi

4) Nessuno dei tre. Insieme potrebbero fare una ventina di gol.

5) Gentiletti non mi dispiace. Krol non l'ho vissuto, degli altri che hai citato per me Cravero è il più forte.

6) Morrison non gioca perché gli altri sono più bravi di lui

7) Sì

8 ) A volte sembreranno grandi, altre volte avremo voglia di prenderli a schiaffi (Keita in particolare)

9) Qualcuna ne abbiamo

10) uomo di paglia

Offline Bianchina

*
15810
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #12 il: 28 Set 2015, 12:35 »
1. Puntiamo al piatto ricco per raggiungere almeno il 3' posto

2. Passiamo il girone. Il prosieguo dipende dal tempo che servira' a Pioli per acquisire esperienza internazionale. Ma il trofeo potrebbe essere alla nostra portata. Pure coi resti.

3. Ma per carita'.

4. Matri.

5. Ci serve come il pane. Io spero di sbagliare oggi (per difetto)

6. Chi e'?

7. Ma pure i carciofi, l'uovo sodo, la salamella e la colomba.

8. Hoedt si fara'. L'unico su cui ho dubbi e' Cataldi. Non per le sue qualita', ma per l'ambiente che da Nesta in poi i     nostri ragazzi li divora, nel bene e nel male.

9. Scaramanzia unica via.

10. La Salernitana passa ai Mezzaroma. Tutto legale e tutto conseguente.
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #13 il: 28 Set 2015, 12:39 »
1) Per lo scudetto ci manca ancora molto pultroppo. Se manca Biglia gioca Onazi e in attacco le nostre punte non mi sembrano di livello eccelso anche se ieri Matri probabilmente avrebbe segnato almeno un goal nel primo tempo.

2) In Europa League assolutamente necessario superare il turno, dopo a Febbraio chi vivrà vedrà.

3) Anche li' Arriviamo a Gennaio ai quarti poi però sarà dura. quest'anno abbiamo un calendario difficile.

4) Djo titolare ad oggi ma serviranno tutti e tre  e come. Se Keita entra come ieri quale' il problema?

5) Gentiletti è un difensore da 5 e mezzo ad oggi. Ma protetto da un buon centrocampo non è più scarso di tanti altri in serie A.

6) Ravel Morrison qualche partita ora la farà almeno in Europa, ma sinceramente mi interessa poco.

7) Pioli non credo sia mai stato in discussione. Ascoltate meno le radio gufe laziali e usate meglio il vostro tempo.

8 ) Ad oggi chi mi ha un po deluso sono Hoedt, Cataldi. Ma siamo alla sesta giornata.

9) Io sono sempre contro corrente. possiamo anche prenderne dieci se poi gli finiamo davanti in uno dei tre posti.

10) Cederebbe la Salernitana

Online vaz

*****
41870
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #14 il: 28 Set 2015, 12:42 »


1) No, lo scudetto non è possibile. Siamo una squadra altalenante, e una squadra che vince lo scudetto non può permettersi di prendere 9 goal in due partite in trasferta. senza segnarne uno.
Però, negli 11 non siamo inferiori né all'Inter né al Napoli né alla Fiore. Quindi l'obiettivo dev'essere puntare in alto per arrivare al nostro unico scudetto possibile: l'Europa che conta.

2) Vincere il più possibile, accumulare esperienza e quei pochi soldi che alza l'EL. Per la vittoria finale, credo sia impossibile visto il Dortmund.

3) Sono 4 partite fino alla finale, provarci non costa nulla.

4) Se in forma, Miro. Poi Matri e Djordjevic. Parlano le carriere.

5) Speriamo DV, un fuoriclasse del ruolo, torni presto. Ne beneficeranno sia Gentiletti che Mauricio. Ma soprattutto Hoedt, anche per un fatto di lingua col compagno di reparto.

6) Per me Morrison è inutile. La scommessa però la condivido, visto il prezzo.

7) Pioli spero resti, con la Lazio il più in alto possibile. Vincendo il derby.

8 ) Milinkovic-Savic mi sembra un predestinato. Gli altri hanno bisogno di pazienza ma hanno qualità importanti.

9) Non è nelle nostre corde scartavetrargli il fondo schiena. Ce la giocheremo, come al solito.

10) Spererei nella scelta della Salernitana. Probabilmente tramite un cavillo passerà il club campano, aggiungendo ulteriori capito al "Lotito Mafioso".


Forza Lazio romammerda
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #15 il: 28 Set 2015, 12:43 »
1) un 10% ce le abbiamo, erano il 20% prima di Verona. Tu dirai: ma come può essere che dopo aver preso i 3 punti di Verona le percentuali scudetto siano calate dal 20 al 10%? La risposta sta nell'arbitraggio di Giacomelli.
Lo scudo non può essere roba per noi, e lo stesso vale per gli amici della florentia: lassamo stà. Al massimo, come l'anno scorso, le intruse possono sperare in un 3° posto.

2) Qui sono più ottimista: 100% per il passaggio del turno e un 40% di vittoria finale. Ci credo (e ci spero).

3) se ad aprile stiamo fuori da tutto il resto e stiamo ancora in corsa per la coppa Italia, al gatto gli rispondo con la famosissima frase del sindaco Nathan.

4) Djordjevic. Non è un mistero che straveda per lui. L'anno scorso se non erro lui e Miro 20 gol. Con Matri in aggiunta penso 25.

5) E' un ottimo difensore che ancora gli manca un 20% dovuto alla non piena guarigione del crociato spappolato. Claro, non è De Vrji, ma neanche Rudiger.

6) E' la curiosità che penso abbiamo tutti: vedere un partita intera di Ravel, per verificare se effettivamente sia un redivivo Gazza o un Manfredini bianco.

7) Se la mangia, ma per il gelato estivo deve portare un risultato splendente. Quale? Boh.

8 ) Il solo Cataldi deve ancora macinare parecchio, gli altri mi sembrano tutti sulla buona strada, e Felipetto ha già tagliato il traguardo.

9) Dipende dal Giacomelli di turno: se non entra nella disputa abbiamo parecchie possibilità, diciamo il 60%.

10) Spero che ceda la Lazio, ma penso che sia più facile cedere la Salernitana. Ma non penso che arrivi in A.

Offline maumarta

*
5607
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #16 il: 28 Set 2015, 12:46 »
1) Per lo scudetto quest'anno non so quale cero accendere.
Spero intimamente in San Gennaro, non mi fido tanto di San Siro e Santa Maria Novella mi sembra molto, troppo difficile.
Sotto sotto auspico un colpo di coda della Sindone... più acchittato di quest'anno per i difettosi non l'ho mai visto.
Questo per dire che reputo il livello della Serie A molto basso ma non al punto di vincere uno scudetto per sbaglio, noi poi. Sarei contento ma non riesco lucidamente a pensarci.

2) In Europa League comincerei col passare il turno, prima possibile.
Poi il livello, da un certo punto in poi, dovrebbe alzarsi ma con un po' di fortuna negli accoppiamenti enelle singole partite fino in fondo ci puoi arrivare.
Lo scorso anno avevamo Napoli e Fiorentina in semifinale... perchè noi no?

3) La Coppa Italia di solito ti accorgi di poterla vincere quando sei già in finale... e la puoi vincere eccome.

4) La situazione dei centravanti è figlia della solita politica societaria dove di solito si preferisce spendere 15 per prenderne tre da 5 piuttosto che uno da 15...
Penso che se sta bene il posto a Klose non lo toglie nessuno... in alternativa Matri mi sembra più centravanti di uno che si insacca ad un metro dalla porta.

5) Sinceramente il Gentiletti visto fino all'infortunio non mi sembrava nemmeno parente di questo.
Quello al rientro gli somigliava di più ma era comunque superiore a quello sbiadito e tremolante che vediamo oggi.

6) Se va avanti così il buon Ravel le feste di Natale le passa a casetta...

7) Pioli a meno di tracolli non rischia, sempre che si metta le mani addosso con Tare...

8 ) Sinceramente la parabola che sta avendo Cataldi è, al momento, piuttosto deludente... e non solo per colpa sua.

9) Se stavolta ci mettiamo in testa di giocare il derby da Laziali e non da difettosi forse lo vinciamo pure.                  Se entriamo in campo un'altra volta con l'idea che DOBBIAMO vincerlo per forza ce fanno li bozzi.

10) Da qui alla fine della stagione il sultano troverà il modo di mandare a Salerno un Pulcinella qualsiasi... io tifo amaranto svisceratamente... non si sa mai.
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #17 il: 28 Set 2015, 12:51 »
1) la scorsa stagione solo la Juve é stata più forte della Lazio. Tra il dire "lo vinciamo sicuro" e "manco nei sogni più osceni" c'é un mondo intero. Secondo me, se possono sognare gli altri, possiamo sognare anche noi, soprattutto squadre esageratamente sopravvalutate come il Milan e il Napoli, che ha la peggiore difesa della rosa delle pretendenti. Nessuno é perfetto, compreso noi. Ovviamente servirà qualche fattore ponderabile (magari un aggiustino a gennaio) e qualcuno anche imponderabile (arbitri, infortuni, ecc..). Pero' sono convinto che quando tutte le caselle saranno al posto giusto ci divertiremo e saremo la a lottare per i primi 3 posti.

2) Il girone lo passiamo in maniera relativamente tranquilla. Possiamo arrivare ai quarti, poi dipenderà da tanti fattori. Se siamo in ballo per il colpo grosso io penso che si sceglierà di favorire il campionato. 

3) Il gatto, ma pure a partire dalla prima partita.

4) L'importante sarà sapere quanti gol farà la Lazio. Lo scorso anno abbiamo avuto 6 giocatori in doppia cifra. Vale più di un Higuain che ne mette, da solo, 30. Comunque il titolare, secondo me, é Djordjevic.

5) Gentiletti é un onesto mestierante della difesa. Accanto al miglior DeVrji si vive anche di luce riflessa.

6) Morrison puo' essere il cioccolatino servito con il caffè. Se te va lo mangi, senno' sticazzi.

7) Pioli ha rimesso la Lazio in sella dopo la batosta di Napoli. E' quello che gli si chiedeva. Ora penso sappia che é tutto nelle sue mani.

8 ) Pensa se si rivelano tutti forti....Comunque quello che potrebbe giocare di meno é Kishna.

9)Al derby gli abbiamo sempre scartavetrato il fondoschiena. E' una cosa che avviene per default, senza nessuna relazione con il risultato sul campo. Che é un dettaglio. Noi siamo il bene, loro la merda. Ora e per sempre.

10) Sticazzi della Salernitana.

Offline fiord

*
5259
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #18 il: 28 Set 2015, 12:59 »


Sparo:

1) La Snai ci da a 25, quanto il Milan e molto staccati da Fiorentina, Inter, Merde, Juve e Napoli.
Per me dopo Inter, merde e Juve (in quest'ordine) ci siamo noi. Lotteremo un po', ma alla fine arriveremo quarti.

2) Arriviamo in semifinale

3) Usciamo ai quarti con la Juve

4) Djordjevic 12 goal - Matri 7 - Klose 6

5) Per me appena torna De Vrij, Gentiletti si ricorda di essere forte e blindiamo la difesa

6) Ahimè, a giugno prossimo se ne torna in Inghilterra. Chiuderà la stagione con 1 gol in EL e 1 in CI.

7) Pioli vincerà la panchina d'oro

8) Promossi SMS-FA-KISHNA. Bocciati KEITA-HOEDT-CATALDI

9) Chiudiamo la stagione con una vittoria e una sconfitta ai derby.

10) La Salernitana rimane in serie B

Offline surg

*
7063
Re:Intervista col Lazionetter
« Risposta #19 il: 28 Set 2015, 13:02 »

1) Arriveremo in zona EL. Spero nel terzo posto

2) Si. Secondo me il turno lo passiamo
3) E allora la Coppa Italia? La damo ar gatto? Se la piamo noi?

4) Klose. In tutto 15 gol in campionato

5) Sono innocente

6) Lo vedremo in Coppa Italia

7) Pure l'abbacchio

8 )Su sei, un paio è facile che non sfondino?

9) 60%

10) Chi se ne frega della Salernitana


 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod