Je suis Charlie

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Cervino

*
492
Je suis Charlie
« il: 12 Gen 2015, 00:56 »
Per curiosita', ma giornali e televisioni hanno parlato della nostra meravigliosa maglia? Complimenti a chi ha avuto questa idea. Pensa se l'avessero fatta i mafiosi.




Re:Je suis Charlie
« Risposta #1 il: 12 Gen 2015, 00:59 »



Fiera di lui e della maglia (brava la Società, solo dei media di merda possono mettere ovunque il selfie da poveraccio del cappetano invece di questo omaggio alla libertà)
Re:Je suis Charlie
« Risposta #2 il: 12 Gen 2015, 01:09 »
In Francia ne hanno parlato molto. Stasera l'hanno detto a L'Equipe du Dimanche (trasmissione della domenica sera)

Io ho messo subito la notizia sul sito di SoFoot...

http://www.sofoot.com/photo-la-lazio-est-charlie-194519.html

Offline Lativm88

*
4448
Re:Je suis Charlie
« Risposta #3 il: 12 Gen 2015, 01:45 »
In Francia ne hanno parlato molto. Stasera l'hanno detto a L'Equipe du Dimanche (trasmissione della domenica sera)

Io ho messo subito la notizia sul sito di SoFoot...

http://www.sofoot.com/photo-la-lazio-est-charlie-194519.html

per quel poco di francese che parlo i commenti non sembrano, purtroppo, tutti lusinghieri.

Online paolo71

*****
12849
Re:Je suis Charlie
« Risposta #4 il: 12 Gen 2015, 08:57 »
no :(
in italia stanno ancora tutti a farsi le pippette col selfie del fesso.
tg1 compreso
che tristezza

Complimenti alla Lazio.
Re:Je suis Charlie
« Risposta #5 il: 12 Gen 2015, 09:09 »
Non ho Sky, ho visto la partita come sempre da un amico.
Arrivo che le squadre sono appena entrate, Mangiante e Bergomi non dicono nulla della maglietta della Lazio, i cameramen sfuggono qualunque inquadratura possa rendere omaggio all'iniziativa.
Tra noi cominciamo a chiederci cosa ci sia scritto sulle maglie, conveniamo che non sia uno sponsor, poi dopo diversi minuti scorgo qualcosa che mi induce a pensare sia quella scritta.
Se questa non è una chiara volontà di non dire le cose non saprei quale altra potrebbe essere.

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Je suis Charlie
« Risposta #6 il: 12 Gen 2015, 09:15 »
Bellissima iniziativa,e mi viene taaanto da ridere sapere che hanno rosicato perchè non è venuto in mente a loro di fare la stessa cosa.
Forse perchè erano impegnati a spiegare al Fesso come si tiene in mano un cellulare per farsi una foto?

Offline Dusk

*****
12737
http://www.labouratorio.it
Re:Je suis Charlie
« Risposta #7 il: 12 Gen 2015, 09:32 »
Uguale su Mediaset Premium: pre-partita con l'inno demmerda con i volumi sparatissimi e 101% di inquadrature sulla sud. Sembrava roma Vs squadra straniera.
Entriamo in campo e non c'è un inquadratura larga che una: ogni 10 giocatori demmerda dei loro ne inquadrano uno dei nostri, sempre in primissimo piano: della maglia si vede solo il colletto.
I telecronisti, ovviamente, tacciono.
Della scritta sulla maglia ce ne si accorge durante la partita. Ma in 90 minuti più recupero non ha mai meritato un inquadratura ad hoc nè una menzione da parte dei 764 inviati in tribuna o a bordocampo.

Vomitevole.

Offline Thorin

*
2711
Re:Je suis Charlie
« Risposta #8 il: 12 Gen 2015, 09:46 »
per quel poco di francese che parlo i commenti non sembrano, purtroppo, tutti lusinghieri.

Chi commenta in maniera poco lusinghiera questa maglia è un povero deficente.
Re:Je suis Charlie
« Risposta #9 il: 12 Gen 2015, 09:53 »
Ma quindi e definitivo l'uso della maglia per tutte le iniziative del mondo tranne che per uno sponsor?

Offline Thorin

*
2711
Re:Je suis Charlie
« Risposta #10 il: 12 Gen 2015, 10:06 »
Ma quindi e definitivo l'uso della maglia per tutte le iniziative del mondo tranne che per uno sponsor?

Ahahahah... ecco questa è una bella domanda...
Re:Je suis Charlie
« Risposta #11 il: 12 Gen 2015, 10:20 »
a Sky ne hanno parlato sia durante la partita che dopo (la d'amico).

emblematico però il modo:
intervista a garcia sul tema Charlie, iniziata con il commento al gesto della Lazio (peraltro gesto visibile a livello mondiale proprio perché derby), ma immediatamente spostata sul gesto di garcia che aveva regalato le matite in conferenza stampa.

comunque, chi se ne frega del pensiero intra raccordo anulare. tutto il mondo ha visto.

bella iniziativa

cuchillo

cuchillo

Re:Je suis Charlie
« Risposta #12 il: 12 Gen 2015, 10:23 »
Ore 17,00, il programma della D'Amico viene aperto parlando di questa iniziativa, mostrando la maglia.

Offline Jeffry

*****
10547
Re:Je suis Charlie
« Risposta #13 il: 12 Gen 2015, 10:24 »
Gran bella iniziativa.
Grande Lazio!
 :band1:
Re:Je suis Charlie
« Risposta #14 il: 12 Gen 2015, 10:26 »
Applausi.
In questa stagione non c'è un solo aspetto in cui la Società non sta tentando di dare il meglio di sè.
Dopo tante critiche meritate, ora è il momento degli elogi altrettanto meritati.
Re:Je suis Charlie
« Risposta #15 il: 12 Gen 2015, 10:30 »
non ho fatto indagini ma...
ci sono altre squadre in italia che hanno fatto qualcosa di simile ?

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Je suis Charlie
« Risposta #16 il: 12 Gen 2015, 10:33 »
non ho fatto indagini ma...
ci sono altre squadre in italia che hanno fatto qualcosa di simile ?

L'atalanta e il chievo se non sbaglio.
Re:Je suis Charlie
« Risposta #17 il: 12 Gen 2015, 10:43 »
Grande Iniziativa, Grande Società
Re:Je suis Charlie
« Risposta #18 il: 12 Gen 2015, 10:53 »
Questo processo di rimozione selettiva è spettacolare. Spettacolare e disgustoso, proprio nella giornata in cui due milioni di persone sfilavano a Parigi per commemorare quei poveri morti.

Vabbé che bisogna tutelare l'immagine delle merde, vabbé che per non parlare del fatto che hanno sculato e pareggiato contro una squadra più forte le analisi più acute delle trasmissioni sportive si sono occupate solo del selfie del fesso, e questo è normale dato che quegli imbecilli non sono tifosi di una squadra ma di un capitone, e quindi loro in definitiva hanno vinto... ma cosa sarebbe successo se invece quest'idea fosse venuta alle merde? Quotata a 1 che la foto avrebbe trovato spazio nelle prime pagine di tutti i quotidiani sportivi e non, e che sarebbe apparsa, vasta e riconoscente, nelle home pages praticamente ovunque.

Invece:
la gazzetta.it, di spalla alle notizie sul mercato, parte esagerando: Roma, Totti celebrato nel mondo. Il Mirror: "È il più figo di tutti i tempi" Dall'Inghilterra al Brasile, la stampa straniera celebra il capitano giallorosso. E anche Vieri gli fa i complimenti: "Selfie da paura". Vieri, capito? Il maitre-à-penser, da intervistare per ogni stronzata del genere.
su corriere.it due box sul derby: Totti pareggia con la Lazio E si fa il selfie: «C’ho pensato una settimana» e L’attore Enzo Salvi pazzo di gioia per Totti: «C’è solo un capitano». Salvi, capito? Un altro maitre-à-penser, giustamente e simbolicamente rappresentativo dell'idiozia panettonica delle merde.
su repubblica.it (nello sport): Derby show, Lazio in fuga Ma Totti la riprende Il 10 si fa un selfie dopo il gol Garcia: "Il mio capitano è un genio". Garcia, capito? Che magari - da francese - qualche parolina al riguardo ce la saremmo aspettata.
il messaggero.it stupisce: Roma-Lazio 2-2: Mauri e Felipe prima, solo Totti poi. Show all'Olimpico Francesco, gol e selfie con la Sud Biancocelesti, maglia per Charlie. Piccola, no foto, ma almeno...
il corrieredellosport.it, sobriamente, preferisce dedicare l'apertura al gol di Caceres (in fuorigioco, comunque). La moviola in campo, evocata dai baldi eroi del quotidiano nostrano, più o meno la stessa che - opportunamente usata - avrebbe dimostrato che la palla di Astori a Udine non era entrata... Loro non mettono articoli, solo boxini vari: Che ironia sul web per il selfie di Totti!, Il selfie di Totti con la curva per festeggiare la doppietta, Roma, i dieci gol più belli di Totti VOTA! Totti, doppietta e selfie «E' il record più bello» (il primo giocatore che segna e si fa un selfie, ormai i record del fesso non si contano più, dovrebbe entrare nel Guinness dei record più cretini, diciamo tra quello dei colpi di tacco e quello della maglietta più offensiva per gli avversari - maglietta, peraltro, copiata da un imbecille in un derby opportunamente scagliato), La Roma acciuffa la Lazio Il derby finisce in parità, oltre ad un mirabile blog di un mirabile direttore: Sì alla tecnologia. No alla strategia anti Roma. Strategia anti Roma? Ma che cazzo stai dicendo? Charlie non pervenuto.
per tuttosport.com praticamente il derby non si è disputato. Scorrendo (molto) in basso, troviamo Totti, gol in Roma-Lazio e selfie sotto la curva. Il risultato? Non si sa? Charlie Hebdo? In che squadra gioca?
Sugli altri - tutti gli altri - un velo pietoso.

Si può discutere sull'opportunità del gesto, e alcuni lo fanno, con le loro ragioni. Ma non si può comunque negare che sia stata una notizia, e che avrebbe meritato comunque un'analisi e una visibilità mille volte tanto il selfie del fesso. Ma sfortunatamente Maria DeFilippi e tutti quei maghi della comunicazione così bravi nel far sembrare cioccolata ciò che cioccolata non è lavorano per loro...

Ma quindi e definitivo l'uso della maglia per tutte le iniziative del mondo tranne che per uno sponsor?

In generale sono abbastanza d'accordo con te. L'utilizzo della maglia (e dello stadio, per quanto riguarda le varie curve) come tazebao non mi è mai piaciuto. Ma ieri - proprio, forse solo ieri - a me è sembrato bello. Bello e significativo. Come la foto di albanesi e serbi che ha fatto il giro del mondo ma è stata ignorata da queste parti.
Re:Je suis Charlie
« Risposta #19 il: 12 Gen 2015, 10:58 »
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod