La famosa panchina corta

0 Utenti e 30 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online momi

*****
6616
La famosa panchina corta
« il: 24 Feb 2020, 07:58 »

Ormai è ufficialmente leggenda metropolitana. Viste le buone prestazioni di queste ultime giornate vi chiedo chi secondo voi è abile e arruolato per entrare in maniera costante nel giro dei titolari:
Dico ovviamente la mia:
- Proto: si è sempre dimostrato affidabile e professionista serio
- Patric: che dire. Evoluzione pazzesca dello spagnolo che ormai si gioca il posto con LF
- Bastos: a me piace da matti ma il mister non lo vede e non lo fa giocare con continuità. Peccato
- Cataldi: anche lui cresciuto molto. Micidiale sui calci piazzati
- Parolo: sicurezza
- Caicedo: quasi titolare. Giocatore di una intelligenza calcistica pazzesca

Quindi direi un bel gruppo di 11 + 6.

Da valutare meglio a mio avviso:
- Vavro: bene ieri ma ancora deve dimostrare di poter stare in una rosa competitiva come la nostra
- Jony: più integrato ma anche lui non convince ancora al 100% in quel ruolo
- Lukaku: il suo problema è ovviamente solo fisico

Ho escluso al momento i giovani che hanno giocato scampoli di partite.


Offline ranocchio

*****
390
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #1 il: 24 Feb 2020, 08:06 »
Qualche perplessità su Cataldi come vice Leiva, ieri abbiamo sofferto molto in interdizione quando è entrato Danilo.
Il giocatore c’è ma a mio avviso fatica ancora come centrale a 3.

Bastos ha solo un problema di concentrazione, tecnicamente e fisicamente è molto forte. Ma il problema c’è e il mister lo sa.
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #2 il: 24 Feb 2020, 08:12 »
Ti sei dimenticato di Marusic. O di Lazzari, uno dei due sarà pure riserva no?
 ;)

Offline Aregai

*
1989
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #3 il: 24 Feb 2020, 08:16 »
Qualche perplessità su Cataldi come vice Leiva, ieri abbiamo sofferto molto in interdizione quando è entrato Danilo.
Il giocatore c’è ma a mio avviso fatica ancora come centrale a 3.


dormita enorme sul gol di cassata....poi però si rifà :ssl

Offline fiord

*
5259
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #4 il: 24 Feb 2020, 08:39 »
Va pure detto che in questo momento stanno dando tutti il 110% trainati dal sogno scudetto.

La concentrazione è massima e le energie sembrano moltiplicarsi.

Se pure qualcuno sbaglia c'è sempre un compagno pronto a coprire.

Bravissimo Inzaghi a coinvolgere tutti e bravissimi i non titolari a farsi trovare pronti.

Ma a livello di qualità assoluta dei ricambi possiamo migliorare in ottica champions del prossimo anno

Online Tarallo

*****
91714
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #5 il: 24 Feb 2020, 08:50 »
Una volta persi gli altri due obiettivi stagionali la panchina si è chiaramente allungata, come vuole logica. La lunghezza delle panchine si definisce sul lungo termine, perché è determinata dalla reazione a squalifiche e infortuni (per questo ora conta meno, con meno impegni), che si accumulano nel tempo.
Ieri abbiamo bestemmiato tutti all'infortunio di Acerbi nel giorno in cui mancava LF, grande felicità nella conferma della legittimità della presenza di Vavro in questo gruppo.
Chiaramente finora la prestazione di chi è stato chiamato in causa è stata eccellente, per motivi che Inzaghi spiega oggi in rassegna (e qui sta il miracolo di Simone). Con un po' di fortuna continuerà così, ed eventuali punti deboli della rosa potranno rivelarsi irrilevanti.

Squadra unica nella storia recente, Inzaghi si eleva a maestro assoluto.
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #6 il: 24 Feb 2020, 08:52 »
Quando si pende dalle labbra o dalle penne di chi fa comunicazione ma di calcio non capisce un cazzo, i risultati sono questi.

Fidateve solo dei vostri occhi. Ed alla TV ,togliete l audio.



eeeh ma semo corti....

Offline tommasino

*
10774
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #7 il: 24 Feb 2020, 09:11 »
Io, senza falsa modestia, sono mesi che ritengo quella della rosa corta una bufala od una leggenda metropolitana.
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #8 il: 24 Feb 2020, 09:25 »
Per reparti:
 Strak --> Proto, come secondo direi che siamo ok (pensa a padelli!  :=))): +1
 LF, Ace, Radu --> Patric è un titolare aggiunto, Bastos può giocare se manca uno dei primi 4 e forse anche Vavro inizia a mostrare qualcosa: +1,5 (1 Patrix e 0,5 gli altri 2)
 Lazzari, SMS, Leiva, LA, Lulic --> Marusic sta facendo vedere che non era sta pip*a che tutti raccontavano, Danilo per me è un quasi titolare aggiunto, Parolo può ancora dire la sua in una partita secca, Jony al momento è quello che ancora non mi convice del tutto: +2,5 (1 Marusic, 1 Danilo, 0,5 Marcolino)
 Ciro, Tucu --> Caice è titolare aggiunto: +1

quindi direi che siamo 11+5 (6 considerando il secondo portiere)

ce mettessero na pezza
 :since

Offline Palo

*****
11381
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #9 il: 24 Feb 2020, 09:58 »
Vogliamo aggiungere l’eclettismo? Patric può giocare in almeno tre posizioni. Marusic può fare il quinto da entrambi i lati. Acerbi centro o sinistra. SMS ... che ve lo dico a fare.

Online vaz

*****
41857
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #10 il: 24 Feb 2020, 10:05 »
la panchina va bene per una sola competizione.
mi sembra palese.
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #11 il: 24 Feb 2020, 10:05 »
Va pure detto che in questo momento stanno dando tutti il 110% trainati dal sogno scudetto.

La concentrazione è massima e le energie sembrano moltiplicarsi.

Se pure qualcuno sbaglia c'è sempre un compagno pronto a coprire.

Bravissimo Inzaghi a coinvolgere tutti e bravissimi i non titolari a farsi trovare pronti.

Ma a livello di qualità assoluta dei ricambi possiamo migliorare in ottica champions del prossimo anno
Quoto
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #12 il: 24 Feb 2020, 10:07 »
Vogliamo aggiungere l’eclettismo? Patric può giocare in almeno tre posizioni. Marusic può fare il quinto da entrambi i lati. Acerbi centro o sinistra. SMS ... che ve lo dico a fare.

Non esagerare.

Prima va metabolizzato il primo concetto, oggetto del topic.
Poi su può approfondire.

Online Tarallo

*****
91714
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #13 il: 24 Feb 2020, 10:09 »
Vorrei aggiungere una cosa sull'eclettismo. Io, insieme ad altri, ho frignato per mesi perché prendevamo giocatori che andavano sempre adattati ad altri ruoli (non credo di dovervi fare la lista) o che venivano da sistemi diversi (tipo Vavro). Poi ho visto il documentario di Guardiola, il quale afferma che l'eclettismo è assolutamente alla base della selezione di un giocatore. Se un giocatore non sa adattarsi a lui non serve. Non solo perché gli piace mischiare le carte o fare le cose difficili, o per estendere le possibilità della rosa (motivo primario) ma perché in partita bisogna avere la capacità mentale di dover scalare per coprire gli spazi quando un compagno viene risucchiato fuori ruolo.
La Lazio questo lo fa a meraviglia. Guardate la partita di ieri, esistono mille esempi.
Quindi, per estremizzare, per un Guardiola è meglio Marusic che Theo, per dire, a meno che tu non abbia cambi di valore in ogni ruolo.
E quindi grazie a Guardiola ho cambiato idea. L'avrei cambiata pure se me lo avesse spiegato Inzaghi ma non l'ha mai fatto :)

Offline Vincelor

*
1560
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #14 il: 24 Feb 2020, 10:11 »
Se la rosa va bene per una competizione, ne consegue che a gennaio si è fatto bene a non intervenire, vicenda di Giroud a parte
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #15 il: 24 Feb 2020, 10:15 »
Ormai è ufficialmente leggenda metropolitana. Viste le buone prestazioni di queste ultime giornate vi chiedo chi secondo voi è abile e arruolato per entrare in maniera costante nel giro dei titolari:
Dico ovviamente la mia:
- Proto: si è sempre dimostrato affidabile e professionista serio
- Patric: che dire. Evoluzione pazzesca dello spagnolo che ormai si gioca il posto con LF
- Bastos: a me piace da matti ma il mister non lo vede e non lo fa giocare con continuità. Peccato
- Cataldi: anche lui cresciuto molto. Micidiale sui calci piazzati
- Parolo: sicurezza
- Caicedo: quasi titolare. Giocatore di una intelligenza calcistica pazzesca

Quindi direi un bel gruppo di 11 + 6.

Da valutare meglio a mio avviso:
- Vavro: bene ieri ma ancora deve dimostrare di poter stare in una rosa competitiva come la nostra
- Jony: più integrato ma anche lui non convince ancora al 100% in quel ruolo
- Lukaku: il suo problema è ovviamente solo fisico

Ho escluso al momento i giovani che hanno giocato scampoli di partite.
Mi ci ritrovo.
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #16 il: 24 Feb 2020, 10:22 »
Vorrei aggiungere una cosa sull'eclettismo. Io, insieme ad altri, ho frignato per mesi perché prendevamo giocatori che andavano sempre adattati ad altri ruoli (non credo di dovervi fare la lista) o che venivano da sistemi diversi (tipo Vavro). Poi ho visto il documentario di Guardiola, il quale afferma che l'eclettismo è assolutamente alla base della selezione di un giocatore. Se un giocatore non sa adattarsi a lui non serve. Non solo perché gli piace mischiare le carte o fare le cose difficili, o per estendere le possibilità della rosa (motivo primario) ma perché in partita bisogna avere la capacità mentale di dover scalare per coprire gli spazi quando un compagno viene risucchiato fuori ruolo.
La Lazio questo lo fa a meraviglia. Guardate la partita di ieri, esistono mille esempi.
Quindi, per estremizzare, per un Guardiola è meglio Marusic che Theo, per dire, a meno che tu non abbia cambi di valore in ogni ruolo.
E quindi grazie a Guardiola ho cambiato idea. L'avrei cambiata pure se me lo avesse spiegato Inzaghi ma non l'ha mai fatto :)

Te l'ha detto eccome.

Abbiamo salutato Felipe Anderson e Badelj per questo motivo, oltre ai piu scarsi Berisha e Durmisi, che non si sono messi in discussione mai. E l'allenatore li ha mollati.
Patric è l'altro lato della medaglia, oltre a Luis Alberto Sergio  e tutto il trittico d'attacco, che come li giri li giri vai sempre al top.
Parolo puo' fare tre ruoli a centrocampo, Cataldi forzando un pò anche. Lulic lascia stare proprio. Acerbi si sposta a sx senza problemi ( per me potrebbe anche sostituire Lulic in alcune occasioni).
Luiz Felipe nei tre dietro ha fatto tutto.


Te serviva Guardiola?

Online Tarallo

*****
91714
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #17 il: 24 Feb 2020, 10:25 »
So' un po' stupido, chiedo scusa.
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #18 il: 24 Feb 2020, 10:36 »
So' un po' stupido, chiedo scusa.


Ma smettila  :D
Re:La famosa panchina corta
« Risposta #19 il: 24 Feb 2020, 10:54 »

Ma smettila  :D

per una volta che scrive una cosa assolutamente condivisibile...
 :lol: :lol: :lol: :lol: :luv: :luv: :luv:

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod