la sera della prima

0 Utenti e 11 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline aquilante

*
2766
la sera della prima
« il: 25 Lug 2016, 18:09 »

la Lazio 2016-2017 si presenterà a Roma, ai suoi tifosi, nel "suo" stadio, domenica 28 agosto, o sabato 27. contro la Juventus
nelle condizioni attuali - sulle quali è inutile qui soffermarsi - sembrano esserci dunque tutte le condizioni per trasformare la sera della prima romana della Lazio in un vernissage capitolino, sfarzoso e debordante, da parte dei padroni storici del calcio italiano. e non mi riferisco tanto al risultato del campo e neanche al senso che i media, tutti, vorranno e sapranno dare all'evento. questo, a bocce ferme, in qualche modo possiamo darlo quasi per scontato, troppa la differenza tra le due squadre e ancora maggiore il divario tra le capacità mediatiche dei due club
mi riferisco piuttosto alla immagine dello stadio Olimpico. uno stadio che, con ogni probabilità, vedrà la presenza poverissima del pubblico laziale a fronte di una presenza straripante, massiccia, festosa e aggressiva del tifo bianconero

tutto questo non è giusto, la Lazio non merita tutto questo. la sera della prima, nella nostra città e nel "nostro" stadio. la Società Sportiva Lazio ha il dovere di uno scatto di dignità. i nostri giocatori, i nostri colori e anche quei laziali che saranno lì, che non lasceranno sola la squadra biancoceleste, debbono essere tutelati.

si tenga chiusa la curva Maestrelli. esattamente come accade in tutte le altre partite interne della Lazio, tranne che nelle sfide con le milanesi o nel derby. si dia al tifo bianconero lo stesso numero di biglietti che la società bianconera concede al tifo laziale in occasione delle sfide allo stadium. l'ingresso nella tribuna tevere e nei distinti sud sia riservato ai laziali che hanno sottoscritto l'abbonamento per quei settori. si mettano in vendita, "solo" per i laziali che vorranno andare allo stadio, unicamente i biglietti per la curva Nord e per i distinti nord

si rischia uno stadio tristemente deserto? certamente si! ma sarebbe uno stadio tristemente deserto per entrambe le squadre. festeggino in casa loro, gli juventini, si prendano pure i tre punti (se ne saranno capaci). la Lazio e i laziali, i loro colori e la loro storia hanno una dignità che non può e non deve essere messa in vendita


Re:la sera della prima
« Risposta #1 il: 25 Lug 2016, 18:14 »
 Completamente e totalmente d'accordo con te....purtroppo la nostra società non lo farà mai....

 :since :since

 :asrm :asrm

Online rocchigol

*****
10243
Re:la sera della prima
« Risposta #2 il: 25 Lug 2016, 18:17 »
sono i nostri che dovrebbero andare, non gli altri a non dover andare...

e aggiungo CAXXO!
Re:la sera della prima
« Risposta #3 il: 25 Lug 2016, 18:26 »
Dovremo essere coscienti Noi che ci saremo, e soprattutto i giocatori, che la stagione 2016-17 a livello ambientale sarà giocata tutta fuori casa.
Alla prima all'Olimpico ci migliaia di juventini? Bene, almeno si incasserà qualcosa, ché ai giocatori mica gli puoi dare solo vitto e alloggio.

Offline ssl_1900

*****
6772
Re:la sera della prima
« Risposta #4 il: 25 Lug 2016, 18:28 »
Un appello tristissimo da ogni punto di vista.

Andassero allo stadio, i laziali.
Re:la sera della prima
« Risposta #5 il: 25 Lug 2016, 18:45 »
anche 1 contro 100000

Io sarò al mio posto.

Offline zorba

*****
5388
Re:la sera della prima
« Risposta #6 il: 25 Lug 2016, 18:47 »
Sarà come battere la corazzata bianconera allo Juventus Stadium...
;-)

Offline cippolo

*
2098
Re:la sera della prima
« Risposta #7 il: 25 Lug 2016, 19:44 »
Non mi sembra giusto vietare ai tifosi juventini di venire allo stadio in tanti perché noi saremo pochi.
Siamo noi che dobbiamo andare in massa allo stadio cosi loro saranno pochi.
Ma questo non succederà mai purtroppo.
Comunque io e quei "pochi" laziali" presenti,insieme alla squadra,venderemo cara la pelle.
Forza Lazio

Online fiord

*
5259
Re:la sera della prima
« Risposta #8 il: 25 Lug 2016, 21:04 »
Un appello tristissimo da ogni punto di vista.

Andassero allo stadio, i laziali.

Offline ian

*
7680

Offline ian

Re:la sera della prima
« Risposta #9 il: 25 Lug 2016, 21:10 »
Io che sono un noto e pacato mediatore dico che saremo meglio in pochi.
La partita, ad essere oggettivi, sarà difficile e

Offline paolo71

*****
12441
Re:la sera della prima
« Risposta #10 il: 25 Lug 2016, 21:10 »
Manco con noi Batista e loro Platini eravamo così tristi, anzi era alto il nostro orgoglio di alzare il coro Lazio Lazio.
Ma veramente siamo ridotti così?

Offline ian

*
7680

Offline ian

Re:la sera della prima
« Risposta #11 il: 25 Lug 2016, 21:12 »
M'E' PARTITO IL TASTO

Io che sono un noto e pacato mediatore dico che saremo meglio in pochi.
La partita, ad essere oggettivi, sarà difficile, e non abbiamo bisogno alla seconda di campionato, la prima in casa, di fischi insulti anvedi st'ominicchio.
Avremmo addirittura bisogno di incitazione fomento ed incoraggiamento.

Offline Bambino

*
5103
Re:la sera della prima
« Risposta #12 il: 25 Lug 2016, 21:12 »
anche 1 contro 100000

Io sarò al mio posto.
Re:la sera della prima
« Risposta #13 il: 25 Lug 2016, 21:18 »
Ragazzi, io saro' in Italia solo in estate per le vacanze e conto di portare i miei tre aquilotti di 3-5-7 anni. Non facciamo scherzi. Deve essere una festa
Re:la sera della prima
« Risposta #14 il: 25 Lug 2016, 21:18 »
Ragazzi, io saro' in Italia solo in estate per le vacanze e conto di portare i miei tre aquilotti di 3-5-7 anni. Non facciamo scherzi. Deve essere una festa biancoceleste!

Online Salohcin

*****
6109
Re:la sera della prima
« Risposta #15 il: 25 Lug 2016, 21:25 »
Che tristezza dover chiedere ai laziali di tifare Lazio.
Re:la sera della prima
« Risposta #16 il: 25 Lug 2016, 21:48 »
si tenga chiusa la curva Maestrelli. esattamente come accade in tutte le altre partite interne della Lazio, tranne che nelle sfide con le milanesi o nel derby. si dia al tifo bianconero lo stesso numero di biglietti che la società bianconera concede al tifo laziale in occasione delle sfide allo stadium. l'ingresso nella tribuna tevere e nei distinti sud sia riservato ai laziali che hanno sottoscritto l'abbonamento per quei settori. si mettano in vendita, "solo" per i laziali che vorranno andare allo stadio, unicamente i biglietti per la curva Nord e per i distinti nord

L'idea che la societa' possa mettere in piedi qualsiasi barbatrucco per evitare una "simile debacle", rappresenterebbe la peggiore umiliazione, preferisco l'orgoglio di stare li a guardarli in faccia, magari incazzati, fino alla fine
quest'anno potrebbe essere dura, durissima.. vorra' dire che iniziamo in bellezza
Re:la sera della prima
« Risposta #17 il: 25 Lug 2016, 23:28 »
Probabilmente Aquilante diceva di non mettere in vendita i biglietti per il tifo bianconero, perché anche loro nell'ultima partita a Torino ci hanno rifiutati i biglietti.
Re:la sera della prima
« Risposta #18 il: 26 Lug 2016, 08:08 »
lo scatto d'orgoglio e di dignità dei tifosi Laziali, un gesto d'amore verso se stessi per la squadra, per i colori.
e' quello che si chiede.
Alla gente comune, alle persone normali.
Re:la sera della prima
« Risposta #19 il: 26 Lug 2016, 08:30 »
Probabilmente Aquilante diceva di non mettere in vendita i biglietti per il tifo bianconero, perché anche loro nell'ultima partita a Torino ci hanno rifiutati i biglietti.

Abbiamo bisogno solo di noi stessi.. e' li che manchiamo purtroppo
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod