Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme

0 Utenti e 9 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Palo

*****
11765
Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« il: 21 Dic 2020, 06:47 »



Mi fa piacere la scritta che, invece di “sporcare” nobilita la maglia.
E mi fa piacere pensare all’ex Lazio-netter che, magari sbaglierò, secondo me sta dietro a questa operazione.

Anche se ha dei vicini di posto allo stadio abbastanza [...].


Offline cippolo

*
2538
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #1 il: 21 Dic 2020, 06:56 »
Bravo Palo che l'hai fatto notare. Purtroppo i due commentatori se ne sono completamente disinteressati sia della scritta sia dello scambio di Maglie tra presidente e organizzatori ad inizio partita.  ma ci siamo abituati. Purtroppo si parla solo cose belle fatte dagli altri. Brava Lazio

Offline cippolo

*
2538
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #2 il: 21 Dic 2020, 07:05 »
A tal proposito cosa c'era scritto in tribuna Tevere? La regia è stata brava ad non inquadrarla mai.

Offline Palo

*****
11765
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #3 il: 21 Dic 2020, 07:17 »
A tal proposito cosa c'era scritto in tribuna Tevere? La regia è stata brava ad non inquadrarla mai.
A me sembra di aver letto: “TORNA SU LN, CACACAZZI!”

Offline Pomata

*
10964
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #4 il: 21 Dic 2020, 08:01 »


Mi fa piacere la scritta che, invece di “sporcare” nobilita la maglia.
E mi fa piacere pensare all’ex Lazio-netter che, magari sbaglierò, secondo me sta dietro a questa operazione.

Anche se ha dei vicini di posto allo stadio abbastanza [...].

L'apertura di questo topic mi apre il cuore. Il WFP e' un organizzazione umanitaria forse sottovalutata dal pubblico ma e' la piu' grande del mondo e sta a Parco de Medici. Oltretutto ha appena vinto il nobel per la pace che all'estero ha avuto grande risalto. Tutti i logo che vediamo in TV su un sacco di riso di aiuti umanitari o su un volontario, su un camion, su un aereo di aiuti, quel simbolo delle UN se guardate bene e' del WFP, quel logo che aveva la mia Lazio ieri sera e che si e' visto in tutto il mondo.

Quello dietro l'operazione e' Amir del WFP, il signore grosso che faceva le foto con Lotito e grande tifoso laziale.

Offline paolo71

*****
13410
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #5 il: 21 Dic 2020, 08:34 »
Brava Lazio, applausi ai Laziali.

Offline jp1900

*****
6515
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #6 il: 21 Dic 2020, 08:35 »
Brava Lazio, applausi ai Laziali.
:since

Offline Daniela

*****
23329
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #7 il: 21 Dic 2020, 08:36 »
un applauso alla società ed alla nostra amata LAZIO!
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #8 il: 21 Dic 2020, 09:16 »
Bella iniziativa!
Ovviamente messa in ombra dai media, non sia mai che il grande pubblico di accorga di una Lazio protagonista (come spesso fa) di lodevoli iniziative, dato che questo potrebbe instillare il dubbio che la corrente narrazione negativa sulla nostra beneamata (e ciò che la circonda) possa non essere veritiera... 
GP

Offline Achab77

*****
5312
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #9 il: 21 Dic 2020, 09:19 »
A tal proposito cosa c'era scritto in tribuna Tevere? La regia è stata brava ad non inquadrarla mai.

Sì, veramente scandaloso.
Non ne hanno MAI parlato in telecronaca e non hanno MAI inquadrato la tribuna. Tant'è vero che a un certo punto ho pure pensato che ci fosse scritto qualcosa di sbagliato o formalmente o grammaticalmente.
Quando ho capito che era "stop the waste" sono rimasto inebetito 5 minuti per capire il perché di questo ostruzionismo.
Poi ha segnato Ciro e vabbè, ho perdonato tutti  :=))
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #10 il: 21 Dic 2020, 09:30 »
Bellissima iniziativa.
Il presidente e la dirigenza in toto, dimostrano sempre una certa sensibilità verso queste tematiche.
Complimenti!

Offline TomYorke

*****
10385
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #11 il: 21 Dic 2020, 09:32 »


Mi fa piacere la scritta che, invece di “sporcare” nobilita la maglia.
E mi fa piacere pensare all’ex Lazio-netter che, magari sbaglierò, secondo me sta dietro a questa operazione.

Anche se ha dei vicini di posto allo stadio abbastanza [...].


Quanto mi manca lo stadio, anche se dovevo vedere lui...

Bellissima iniziativa!

Offline vaz

*****
44672
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #12 il: 21 Dic 2020, 09:33 »
bellissima iniziativa. ente morale since 1900

Offline Pomata

*
10964
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #13 il: 21 Dic 2020, 13:38 »
Sì, veramente scandaloso.
Non ne hanno MAI parlato in telecronaca e non hanno MAI inquadrato la tribuna. Tant'è vero che a un certo punto ho pure pensato che ci fosse scritto qualcosa di sbagliato o formalmente o grammaticalmente.
Quando ho capito che era "stop the waste" sono rimasto inebetito 5 minuti per capire il perché di questo ostruzionismo.
Poi ha segnato Ciro e vabbè, ho perdonato tutti  :=))

non e' che per caso qualcuno trova un immagine della scritta stop the waste allo stadio?
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #14 il: 21 Dic 2020, 13:50 »
Bravo Palo che l'hai fatto notare. Purtroppo i due commentatori se ne sono completamente disinteressati sia della scritta sia dello scambio di Maglie tra presidente e organizzatori ad inizio partita.  ma ci siamo abituati. Purtroppo si parla solo cose belle fatte dagli altri. Brava Lazio

Vero, stemmerde inutili si sono guardate bene dal commentare, anzi parevano tanto infastiditi che hanno fatto partire la pubblicità
E non avere fatto un'inquadratura decente della scritta sugli spalti o anche un solo commento sarebbe da vergognarsi se solo avessero presente il significato della parola vergogna

Brava Lazio, applausi ai Laziali.

Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #15 il: 21 Dic 2020, 13:56 »
non e' che per caso qualcuno trova un immagine della scritta stop the waste allo stadio?

Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #16 il: 21 Dic 2020, 14:00 »
Secondo me, e badate al secondo me perché è un pensiero un po' estremo, la Lazio e Lotito potranno prodigarsi in qualsiasi maniera per far notare che non siamo i cattivi ma purtroppo la cricca classista che ci ha declassato a feccia non lo ammetterà MAI.
Potremo dimostrare all'Italia intera di essere anti razzisti, anti sessisti, anti fascisti, eco friendly e fare tutta la beneficenza del mondo...ma nessuno farà in modo di farlo notare.

A me va bene così, perché il bene si fa senza secondi fini e senza interessi. E sono fiero che la Lazio prosegua su questa linea.

Sticazzi di adani e commentatori vari, pensassero a quanto ci so andati Vecino a qualificarsi agli ottavi di CL.

Offline Pomata

*
10964
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #17 il: 21 Dic 2020, 14:05 »
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #18 il: 21 Dic 2020, 14:12 »
Re:Lo “sponsor” sulla maglia: World Food Programme
« Risposta #19 il: 21 Dic 2020, 15:13 »
L'apertura di questo topic mi apre il cuore. Il WFP e' un organizzazione umanitaria forse sottovalutata dal pubblico ma e' la piu' grande del mondo e sta a Parco de Medici. Oltretutto ha appena vinto il nobel per la pace che all'estero ha avuto grande risalto. Tutti i logo che vediamo in TV su un sacco di riso di aiuti umanitari o su un volontario, su un camion, su un aereo di aiuti, quel simbolo delle UN se guardate bene e' del WFP, quel logo che aveva la mia Lazio ieri sera e che si e' visto in tutto il mondo.

Quello dietro l'operazione e' Amir del WFP, il signore grosso che faceva le foto con Lotito e grande tifoso laziale.

Nonché vice-direttore esecutivo del WFP, innamorato della Lazio grazie a Gazza.
Ti vedo molto informato, caro Pomata.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod