Lotito si candida alla presidenza Lega serie B

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Precisione

*
2449
Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« il: 17 Mar 2017, 18:22 »
Claudio Lotito, presidente della Lazio e azionista della Salernitana, si candida alla presidenza della Lega B. E' quanto emerge dopo un Consiglio di Lega piuttosto agitato, convocato per la data delle elezioni. Statuto alla mano, Lotito, una volta eletto, dovrebbe cedere le quote della Salernitana. Andrea Abodi ha ribadito che le sue dimissioni da presidente della Lega B sono irrevocabili: "Nessuna inversione a U". In polemica con la mossa di Lotito, il n.1 del Frosinone Maurizio Stirpe si è dimesso dal Consiglio.


Offline Precisione

*
2449
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #1 il: 17 Mar 2017, 20:08 »
Calcio: Lega B agitata, Lotito pensa a presidenza Dubbi su compatibilità, al voto 25/3. Abodi, io non torno

Acque agitate nella Lega B, che sabato prossimo si riunirà per eleggere il successore di Andrea Abodi. L'ormai ex presidente oggi ha ribadito che le sue dimissioni sono irrevocabili, proprio mentre andava in scena un Consiglio di Lega movimentato, aperto a tutte le società e diviso, sui tempi dell'assemblea elettiva e sui papabili. Non ci sono candidature formalizzate ma sembra deciso a correre Claudio Lotito, presidente della Lazio nonché comproprietario della Salernitana, che a fine giornata ha glissato sull'indiscrezione emersa dalla riunione dei club: "Io non confermo niente". In polemica con la mossa di Lotito si è dimesso dal Consiglio il n.1 del Frosinone, Maurizio Stirpe, che spingeva anche per prendere più tempo prima di andare al voto. Alla fine quella di sabato 25 marzo è stata ritenuta la data "più opportuna" per partecipare con una governance ricostituita al Consiglio della Federcalcio, due giorni dopo a Coverciano, e "attivare una vigorosa azione politica e istituzionale per la modifica" della Legge Melandri sulla ripartizione delle risorse "con l'obiettivo di evitare i gravi effetti distorsivi sulla sostenibilità economico-finanziaria che determinerebbe nel sistema".

E' la stessa battaglia che Lotito sta conducendo con le 14 società medio-piccole all'interno della Lega Serie A, che fra l'altro andrà al voto mercoledì prossimo per rinnovare le cariche. Quel giorno si capirà se Lotito resterà consigliere federale in quota Serie A, statuto alla mano ruolo incompatibile con quello la presidenza della Lega B. Se dovesse essere eletto alla guida dei club cadetti, Lotito dovrebbe anche cedere le sue quote della Salernitana (comproprietario è suo cognato, Marco Mezzaroma). Alcuni dirigenti sostengono che dovrebbe farlo anche solo per candidarsi. "Ho assistito a un intervento di Lotito - ha raccontato il presidente del Bari Cosmo Antonio Giancaspro -. Capiremo se è candidabile. Intanto vediamo se ci sarà unità di intenti, poi verificheremo chi potrà essere candidato". Il suo avversario potrebbe essere uno fra Gualtieri (ex Crotone), Accornero e Cardinaletti, che dovrebbero dimettersi da Novara e Ascoli. Dal canto suo Abodi, dopo la sconfitta alle elezioni federali contro Tavecchio, ha ribadito di non voler tornare indietro. "Nessuna inversione a U. Diversi presidenti mi hanno chiesto di ripensarci e tornare alla guida della Lega B, ma sono una persona libera e coerente, mi sembra opportuno fare un passo indietro e uno a lato per il bene di questa Lega. Non cambio idea", ha raccontato il manager, che avrebbe dalla sua ancora 14 club, contro gli 8 accreditati alla corrente Lotito. L'elezione del presidente della Lega B richiede i 2/3 dei voti per le prime due votazioni, la metà più uno dalla terza in poi.
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #2 il: 17 Mar 2017, 20:49 »
La butto lì: se vince le elezioni, tempo tre anni e tromba pure Tavecchio per la Lega Serie A.

Offline Tyler87

*
4506
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #3 il: 17 Mar 2017, 21:07 »
Gentile: "Lotito non si candida"

 
Rispetto ad alcune voci circolate in questi minuti relative alla presunta candidatura del patron Claudio Lotito alla presidenza della Lega di serie B, la redazione di Granatissimi.Ottopagine ha contattato telefonicamente l'avvocato Gianmichele Gentile per fare definitivamente chiarezza: "Lotito non si candida, è un problema che non si pone. E' tra gli azionisti della Salernitana, per regolamento non può candidarsi. Avrebbe dovuto cedere le sue quote, ma non ha intenzione di farlo: resta a Salerno". Come detto in precedenza, dunque, è probabile che Lotito abbia proposto qualche nominativo per risolvere una querelle che rischia di trascinarsi per diverso tempo.

Offline Lativm88

*
4428
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #4 il: 18 Mar 2017, 11:13 »
Il corriere dello sport edizione nazionale è veramente un gettito di fango su lotito.
tutti si lamentano delle condizioni del calcio italiano e la colpa è di lotito, secondo loro.
Lo stesso lotito attaccato perché diceva che le cose andavano cambiate.
Boh.

Offline Tyler87

*
4506
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #5 il: 18 Mar 2017, 12:02 »
Comunque Lotito ci vede lungo.
Lancia la bomba della sua candidatura,'non conferma' ma anticipa le elezioni alla prossima settimana, lascia che i media gridano allo scandalo. Lui fa un passo indietro e propone un suo uomo e si fa eleggere consigliere federale in base lega di B.

Offline Omar65

*****
6877
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #6 il: 18 Mar 2017, 15:23 »


Titolo simpaticissimo e goliardico.

Quanto ve piacerebbe, eh?

Offline Precisione

*
2449
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #7 il: 28 Apr 2017, 17:06 »
CALCIO: ELEZIONI LEGA B IL 9 MAGGIO, LOTITO FAVORITO PER PRESIDENZA

 E' stata convocata per martedì 9 maggio alle 13 l'assemblea della Lega Serie B chiamata ad eleggere il nuovo presidente. Secondo quanto filtra, al momento il favorito per la massima poltrona della seconda lega è Claudio Lotito, presidente della Salernitana oltre che della Lazio. Sempre secondo quanto si apprende, Lotito sembra poter contare su un numero di voti sufficiente per essere eletto almeno al terzo scrutinio in cui sarà necessaria la maggioranza semplice, ovvero la metà più uno delle preferenze dei 22 club del campionato cadetto. Oltre a Lotito è intenzionato a candidarsi anche Salvatore Gualtieri, ex vicepresidente del Crotone e già vicepresidente della Lega Serie B sotto la presidenza di Andrea Abodi. C'è anche una terza strada che porta al nome di Rinaldo Sagramola, amministratore delegato del Brescia, che potrebbe entrare nella corsa per la presidenza nel caso in cui Lotito non riuscisse a ottenere il consenso necessario per l'elezione.

Offline zorba

*****
5740
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #8 il: 28 Apr 2017, 19:18 »
CALCIO: ELEZIONI LEGA B IL 9 MAGGIO, LOTITO FAVORITO PER PRESIDENZA

 E' stata convocata per martedì 9 maggio alle 13 l'assemblea della Lega Serie B chiamata ad eleggere il nuovo presidente. Secondo quanto filtra, al momento il favorito per la massima poltrona della seconda lega è Claudio Lotito, presidente della Salernitana oltre che della Lazio. Sempre secondo quanto si apprende, Lotito sembra poter contare su un numero di voti sufficiente per essere eletto almeno al terzo scrutinio in cui sarà necessaria la maggioranza semplice, ovvero la metà più uno delle preferenze dei 22 club del campionato cadetto. Oltre a Lotito è intenzionato a candidarsi anche Salvatore Gualtieri, ex vicepresidente del Crotone e già vicepresidente della Lega Serie B sotto la presidenza di Andrea Abodi. C'è anche una terza strada che porta al nome di Rinaldo Sagramola, amministratore delegato del Brescia, che potrebbe entrare nella corsa per la presidenza nel caso in cui Lotito non riuscisse a ottenere il consenso necessario per l'elezione.

Io tifo per la Sagramola...

 :=)) :=)) :=))

Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #9 il: 28 Apr 2017, 20:47 »
La butto lì: se vince le elezioni, tempo tre anni e tromba pure Tavecchio per la Lega Serie A.
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #10 il: 08 Mag 2017, 12:28 »
Matteo Pinci, su "Repubblica"


Tra le medaglie che Lotito s’appunta c’è il rilancio in grande stile della Salernitana, raccolta tra i dilettanti dopo il fallimento e riportata con investimenti e lungimiranza tra i professionisti. Il passo, però, va a scontrarsi con un’altra norma. Si tratta ancora delle Noif, articolo 16 bis: “Non sono ammesse partecipazioni o gestioni che determinino in capo al medesimo soggetto controlli diretti o indiretti in società appartenenti alla sfera professionistica”. Insomma, Lotito non può avere la Lazio in A e la Salernitana in Lega Pro. In caso di inosservanza al termine per l’iscrizione al campionato, la pena è durissima e prevede che le società non siano ammesse al campionato. Ma quando mancano 8 giorni al gong, puntuale scatta la sospensione. Attualmente la Salernitana è in B e Lotito in deroga, concessa perché «la promozione prescinde dalla volontà del presidente». Curioso, almeno. Come la concessione in 24 ore della deroga alla clausola compromissoria da parte dell’amico Tavecchio per consentirgli la denuncia per calunnia a Iodice: legittima, a termine di regolamento, peccato che a Marotta qualche tempo prima era stata negata dopo mesi d’attesa, causa processo sportivo in atto. Persino per avere il via libera a far volare l’aquila Olympia all’Olimpico, nel 2010, strappò una deroga in extremis firmata dall’assessore De Lillo.

Ma Lotito porta pure fortuna. Tutti e cinque i “saggi” che hanno espresso parere favorevole all’assegnazione ex-aequo dello scudetto del 1915 alla Lazio hanno visto impennarsi la propria carriera in Figc. Vincesse la corsa alla B, quella di Lotito sarebbe proprio una fortuna sfacciata.
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #11 il: 08 Mag 2017, 12:29 »
Fegati spappolati a josa.
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #12 il: 08 Mag 2017, 13:09 »
Articolo assurdo.
Non ci sono notizie fresche o aggiornamenti recenti sull'argomento che è ormai di quasi un mese fa.
Così, tanto per spargere un po' della nube-tossica-sopra-Trigoria anche dalle parti di Formello....

Offline arturo

*****
11022
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #13 il: 08 Mag 2017, 13:14 »
Eh, caro pincio, lo so brucia sta trave tra le natiche , eppure dovreste essere adusi, voi stercorari , alle penetrazioni. :asrm

Offline genesis

*****
20221
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #14 il: 08 Mag 2017, 13:17 »
Matteo Pinci, su "Repubblica"

Mi sono fermato qui.

Offline fiord

*
5294
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #15 il: 08 Mag 2017, 13:34 »
Matteo Pinci, su "Repubblica"


Tra le medaglie che Lotito s’appunta c’è il rilancio in grande stile della Salernitana, raccolta tra i dilettanti dopo il fallimento e riportata con investimenti e lungimiranza tra i professionisti. Il passo, però, va a scontrarsi con un’altra norma. Si tratta ancora delle Noif, articolo 16 bis: “Non sono ammesse partecipazioni o gestioni che determinino in capo al medesimo soggetto controlli diretti o indiretti in società appartenenti alla sfera professionistica”. Insomma, Lotito non può avere la Lazio in A e la Salernitana in Lega Pro. In caso di inosservanza al termine per l’iscrizione al campionato, la pena è durissima e prevede che le società non siano ammesse al campionato. Ma quando mancano 8 giorni al gong, puntuale scatta la sospensione. Attualmente la Salernitana è in B e Lotito in deroga, concessa perché «la promozione prescinde dalla volontà del presidente». Curioso, almeno. Come la concessione in 24 ore della deroga alla clausola compromissoria da parte dell’amico Tavecchio per consentirgli la denuncia per calunnia a Iodice: legittima, a termine di regolamento, peccato che a Marotta qualche tempo prima era stata negata dopo mesi d’attesa, causa processo sportivo in atto. Persino per avere il via libera a far volare l’aquila Olympia all’Olimpico, nel 2010, strappò una deroga in extremis firmata dall’assessore De Lillo.

Ma Lotito porta pure fortuna. Tutti e cinque i “saggi” che hanno espresso parere favorevole all’assegnazione ex-aequo dello scudetto del 1915 alla Lazio hanno visto impennarsi la propria carriera in Figc. Vincesse la corsa alla B, quella di Lotito sarebbe proprio una fortuna sfacciata.


 :) :) :) :) :) :) :)

Offline DajeLazioMia

*****
42396
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #16 il: 08 Mag 2017, 13:41 »
Che goduria.

Offline arturo

*****
11022
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #17 il: 08 Mag 2017, 13:41 »
Ce vorrebbe l'accoppiata : scudetto 1915 + Coppa Italia , i fegati scoppierebbero come popcorn. :beer:

Offline jp1900

*****
6394
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #18 il: 08 Mag 2017, 14:26 »
Matteo Pinci, su "Repubblica"


Tra le medaglie che Lotito s’appunta c’è il rilancio in grande stile della Salernitana, raccolta tra i dilettanti dopo il fallimento e riportata con investimenti e lungimiranza tra i professionisti. Il passo, però, va a scontrarsi con un’altra norma. Si tratta ancora delle Noif, articolo 16 bis: “Non sono ammesse partecipazioni o gestioni che determinino in capo al medesimo soggetto controlli diretti o indiretti in società appartenenti alla sfera professionistica”. Insomma, Lotito non può avere la Lazio in A e la Salernitana in Lega Pro. In caso di inosservanza al termine per l’iscrizione al campionato, la pena è durissima e prevede che le società non siano ammesse al campionato. Ma quando mancano 8 giorni al gong, puntuale scatta la sospensione. Attualmente la Salernitana è in B e Lotito in deroga, concessa perché «la promozione prescinde dalla volontà del presidente». Curioso, almeno. Come la concessione in 24 ore della deroga alla clausola compromissoria da parte dell’amico Tavecchio per consentirgli la denuncia per calunnia a Iodice: legittima, a termine di regolamento, peccato che a Marotta qualche tempo prima era stata negata dopo mesi d’attesa, causa processo sportivo in atto. Persino per avere il via libera a far volare l’aquila Olympia all’Olimpico, nel 2010, strappò una deroga in extremis firmata dall’assessore De Lillo.

Ma Lotito porta pure fortuna. Tutti e cinque i “saggi” che hanno espresso parere favorevole all’assegnazione ex-aequo dello scudetto del 1915 alla Lazio hanno visto impennarsi la propria carriera in Figc. Vincesse la corsa alla B, quella di Lotito sarebbe proprio una fortuna sfacciata.
Ovviamente il Sig. Pinci non si è scandalizzato che le "deroghe" riguardanti gli amichetti suoi vengano secretate, o che si mettono articoli "ad personam" nelle manovre finanziarie dello Stato...
Re:Lotito si candida alla presidenza Lega serie B
« Risposta #19 il: 08 Mag 2017, 14:39 »
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod