Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)

0 Utenti e 5 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline gentlemen

*
10570
Sesso: Maschio
Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« il: 09 Mag 2018, 18:49 »
Apro un Topic ad hoc: è uno sprint all'ultimo secondo dell'ultimo minuto, riportiamo qui non i calcoli o le critiche o le analisi sulle tattiche o le scelte di formazioni, ma solo le nostre personalissime sensazioni, o previsioni....insomma quello che pensate a sensazione...naturalmente sapendo che TUTTI NOI speriamo nel meglio...


cuchillo

cuchillo

Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #1 il: 09 Mag 2018, 18:56 »
OK, cerco di essere il più lucido possibile.

Questa la mia previsione.
- Vittoria larga dell'Inter col Sassuolo ma non così larga da rendergli migliore la differenza reti
- Crotone-Lazio X
- Lazio-Inter 2

Penso che l'Inter all'Olimpico vincerà perché, purtroppo, la Lazio arriverà presumibilmente senza i suoi giocatori migliori (Immobile e Luis Alberto) o comunque in condizioni molto deficitarie col rischio che escano dopo un quarto d'ora (vedi Parolo finale di Coppa Italia) e col pericolo squalifica per Leiva, oltre al fatto che Radu e Parolo non si capisce come potranno stare.
Tutto questo è un handicap enorme di fronte a una squadra che sta vivendo il suo periodo migliore, non solo dell'ultima stagione ma direi degli ultimi 7 anni, da un punto di vista di espressione del gioco e qualità di occasioni create in ogni partita.

Questa è la mia sensazione, detta davvero senza alcuna scaramanzia ma solo provando ad analizzare il dato tecnico e psicologico.

Ad agosto avevo ipotizzato la Lazio finalista di EL, quindi nessuno potrà dirmi che lo dico per disfattismo programmatico.
E' quello che penso in questo momento.
Image Banner 300x250
Foto_und_Grafik_Designer_728_90.gif

Offline Gio

*****
6174
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #2 il: 09 Mag 2018, 19:01 »
Arriviamo all'ultima con un solo risultato a favore (questa sensazione é forte).
Poi, o scagliamo nettamente o passiamo dopo una partita in cui sará successo di tutto (tipo Napoli l'ultima volta). Io andrò in alto in Tevere, a vederla in piedi, sin dal terzo minuto.
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #3 il: 09 Mag 2018, 19:01 »
Topic ennesimo di cui si fa volentieri a meno.
Detto questo, non mi sbilancio per motivi scaramantici,  ma noi siamo e saremo quelli di Fiorentina Lazio è Toro Lazio e dico  4 punti.
P.S. ODIO fare tabelle.

Offline Charlot

*
11912
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #4 il: 09 Mag 2018, 19:05 »
Sensazioni positive.
Prevedo arbitraggi equi.
Forza Lazio!
 :ssl

Offline gentlemen

*
10570
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #5 il: 09 Mag 2018, 19:05 »
Topic ennesimo di cui si fa volentieri a meno.
Detto questo, non mi sbilancio per motivi scaramantici,  ma noi siamo e saremo quelli di Fiorentina Lazio è Toro Lazio e dico  4 punti.
P.S. ODIO fare tabelle.
Ma mi dici per quale ca@@o di motivo vuoi censurare tutto....allora si chiude il forum e ci vediamo il 21 maggio....ma che cavolo di discorsi sono....non giochiamo noi, lo vuoi capire, ma persone che sono professionisti e che della Lazio interessa in quanto società che li paga e che costituisce parte integrante della loro vita professionale.
E ca@@o....

Offline zorba

*****
3264
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #6 il: 09 Mag 2018, 19:06 »
La mia sensazione è che, alla fine, potremmo dover ringraziare il Sassuolo (dopo aver pensato le peggio cose nei loro confronti).

E non mi riferisco solo alla prossima giornata di campionato...

Ovviamente noi e Juventus faremo il nostro dovere!!!

 8) 8) 8)
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #7 il: 09 Mag 2018, 19:09 »
ce fanno un buono

Online giggio

*****
8790
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #8 il: 09 Mag 2018, 19:11 »
Sensazioni negative ma dico due cose.

Se gli interisti, giocatori e tifosi, continuano con questa spocchia, la pagano già col sassuolo.

Magari è arrivato per l'inter di pagare per la partita di tte anni fa.

Offline celestebianco

*
181
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #9 il: 09 Mag 2018, 19:12 »
OK, cerco di essere il più lucido possibile.

Questa la mia previsione.
- Vittoria larga dell'Inter col Sassuolo ma non così larga da rendergli migliore la differenza reti
- Crotone-Lazio X
- Lazio-Inter 2

Penso che l'Inter all'Olimpico vincerà perché, purtroppo, la Lazio arriverà presumibilmente senza i suoi giocatori migliori (Immobile e Luis Alberto) o comunque in condizioni molto deficitarie col rischio che escano dopo un quarto d'ora (vedi Parolo finale di Coppa Italia) e col pericolo squalifica per Leiva, oltre al fatto che Radu e Parolo non si capisce come potranno stare.
Tutto questo è un handicap enorme di fronte a una squadra che sta vivendo il suo periodo migliore, non solo dell'ultima stagione ma direi degli ultimi 7 anni, da un punto di vista di espressione del gioco e qualità di occasioni create in ogni partita.

Questa è la mia sensazione, detta davvero senza alcuna scaramanzia ma solo provando ad analizzare il dato tecnico e psicologico.

Ad agosto avevo ipotizzato la Lazio finalista di EL, quindi nessuno potrà dirmi che lo dico per disfattismo programmatico.
E' quello che penso in questo momento.
Ma che ne so? La penso paro paro come te, e già ci sto male.
Più che altro perché un'analisi logica del cazzo dice che se Immobile Parolo e Luis Aberto dovessero mancare, facciamo sta finale con Murgia, Caicedo e Felipetto? Boh. Ma per fortuna stamo a giocà, e quindi noi non contiamo niente, però la sensazione è questa.
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #10 il: 09 Mag 2018, 19:12 »
Ma mi dici per quale ca@@o di motivo vuoi censurare tutto....allora si chiude il forum e ci vediamo il 21 maggio....ma che cavolo di discorsi sono....non giochiamo noi, lo vuoi capire, ma persone che sono professionisti e che della Lazio interessa in quanto società che li paga e che costituisce parte integrante della loro vita professionale.
E ca@@o....
Non capisco la seconda parte del tuo replay.
Non censuro, ma sulle ultime 2 giornate ci sono ennanta topic.
Inutile spaccare il capello in 4.

Offline gentlemen

*
10570
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #11 il: 09 Mag 2018, 19:14 »
Dico la mia...ho sempre pensato che lo scontro diretto all'ultima sarebbe stato ininfluente, sia in un verso che nell'altro, a dire il vero ritenevo pesantissimi i nostri punti persi contro Genoa Bologna e Cagliari, per fortuna l'Inter c'ha messo di suo per non approfittare delle partite dominate contro Milan e Toro, dopo Salisburgo ritenevo lo scontro diretto ininfluente perché vedevo i nostri a terra....poi la reazione eccezionale...ma soprattutto i due goal della Juventus in Inter-Juventus e la nostra vittoria a Torino mi avevano convinto che lo scontro diretto finale ci sarebbe servito da passerella....il match point sprecato contro.....il Real Madrid...ops scusate....Atalanta....loro a mille x aver recuperato la speranza....da dopo la partita di domenica per me la sensazione è totalizzante....in un modo o nell'altro in Champions andrà l'Inter, cosa che sotto sotto ho sempre pensato, tranne che dopo la sconfitta dei neroazzurri contro la Juventus, loro forse meno spettacolari di noi, ma difesa più solida e giocatori più esperti e smaliziati.

Offline gentlemen

*
10570
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #12 il: 09 Mag 2018, 19:16 »
Ma che ne so? La penso paro paro come te, e già ci sto male.
Più che altro perché un'analisi logica del cazzo dice che se Immobile Parolo e Luis Aberto dovessero mancare, facciamo sta finale con Murgia, Caicedo e Felipetto? Boh. Ma per fortuna stamo a giocà, e quindi noi non contiamo niente, però la sensazione è questa.
E con questi le abbiamo già buscate a Bucarest...altro che Inter....

Offline gentlemen

*
10570
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #13 il: 09 Mag 2018, 19:17 »
Non capisco la seconda parte del tuo replay.
Non censuro, ma sulle ultime 2 giornate ci sono ennanta topic.
Inutile spaccare il capello in 4.
Ok...diciamo che siamo tutti un po' tesi....ti porgo idealmente la mano.
 ;)
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #14 il: 09 Mag 2018, 19:21 »
Ok...diciamo che siamo tutti un po' tesi....ti porgo idealmente la mano.
 ;)
:beer:Io non dormo dalla sera di Fiorentina Lazio.
Quella partita vissuta allo stadio ha minato il mio equilibrio.
Alterno quindi momenti di esaltazione ad altri di pessimismo cosmico che al confronto il Black out di Salisburgo è niente.....

Offline celestebianco

*
181
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #15 il: 09 Mag 2018, 19:22 »
E con questi le abbiamo già buscate a Bucarest...altro che Inter....
Appunto ...
 ;)

Offline celestebianco

*
181
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #16 il: 09 Mag 2018, 19:26 »
:beer:Io non dormo dalla sera di Fiorentina Lazio.
Quella partita vissuta allo stadio ha minato il mio equilibrio.
Alterno quindi momenti di esaltazione ad altri di pessimismo cosmico che al confronto il Black out di Salisburgo è niente.....
Purtroppo è così, si cambia umore e sensazione alla pur piccola notizia, positiva o negativa che sia, semo proprio Laziali, ma ... quanto è bello esse Laziali.
 :since :asrm

Offline gentlemen

*
10570
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #17 il: 09 Mag 2018, 19:28 »
:beer:Io non dormo dalla sera di Fiorentina Lazio.
Quella partita vissuta allo stadio ha minato il mio equilibrio.
Alterno quindi momenti di esaltazione ad altri di pessimismo cosmico che al confronto il Black out di Salisburgo è niente.....
A chi lo dici....è da lunedì che mi sveglio con negli occhi la scena dei giocatori dell'Inter che festeggiano sotto i loro tifosi all'olimpico la qualificazione in CL, ed i nostri a terra avviliti.... :s :s :s :s :s
Era dalla vigilia della finale del 26 maggio 2013 che non stavo così....avevo i peggiori incubi....

Offline celestebianco

*
181
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #18 il: 09 Mag 2018, 19:31 »
A chi lo dici....è da lunedì che mi sveglio con negli occhi la scena dei giocatori dell'Inter che festeggiano sotto i loro tifosi all'olimpico la qualificazione in CL, ed i nostri a terra avviliti.... :s :s :s :s :s
Era dalla vigilia della finale del 26 maggio 2013 che non stavo così....avevo i peggiori incubi....
Beh! Menomale, mi auguro che poi anche i risultati dell'indomani siano gli stessi.

Offline robylele

*****
30396
Sesso: Maschio
Re:Qualificazione Champions: emozioni/sensazioni (NON calcoli)
« Risposta #19 il: 09 Mag 2018, 19:32 »
Il treno per l'Inter é passato e ripartito negli ultimi 10 minuti con la Juve.
All'Olimpico avrà un solo risultato a favore ed é troppo poco per una Lazio più meritevole e più di personalità.

L'Inter il prossimo anno farà la E.L., questa la mia netta sensazione.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod