Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi

0 Utenti e 38 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Precisione

*
1862
Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« il: 29 Ott 2018, 16:10 »
Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi

Una delegazione della Lazio parteciperà domenica al Viaggio della Memoria al campo ad Auschwitz. Lo apprende l'Ansa in ambienti del comune di Roma. La delegazione biancoceleste, della quale faranno parte dirigenti e calciatori delle giovanili,si unirà ai circa 190 studenti che, con la sindaca Virginia Raggi, incontreranno alcuni degli ultimi sopravvissuti ebrei. Un anno fa tifosi della Lazio lasciarono nella Curva Sud dello stadio Olimpico adesivi con l'immagine di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte antisemite. Quelle immagini, quella vicenda, fecero scalpore, richiamando l'attenzione dei media di tutto il mondo. Vennero anche aperte inchieste da parte della Procura della Repubblica e della Procura federale e il procedimento sportivo si concluse lo scorso gennaio con 50mila euro di ammenda alla Lazio. Polemiche divamparono anche alcuni giorni dopo il fatto, quando il presidente Claudio Lotito (dopo aver parlato in una telefonata di "sceneggiata") si recò alla Sinagoga di Roma con una delegazione del club. Lotito depose sotto la lapide per i deportati una corona di fiori che il giorno seguente fu ritrovata nel Tevere.


Offline Precisione

*
1862
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #1 il: 29 Ott 2018, 17:31 »
Calcio: Diaconale, ad Auschwitz per mantenere nostro impegno

"La sindaca ci ha mandato questo invito, era l'impegno che il presidente Lotito aveva preso alla Sinagoga (a seguito degli adesivi di Anna Frank rinvenuti all'Olimpico lo scorso anno, ndr), era una promessa e un impegno che manteniamo approfittando dell'iniziativa della sindaca Raggi". Lo dice il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, confermando il viaggio ad Auschwitz che la Lazio farà con la sindaca di Roma, Virginia Raggi. "Il presidente aveva già impegni preesistenti e non potrà esserci, ma manderà una delegazione della Lazio composta da alcuni dirigenti e una rappresentanza delle giovanili biancocelesti", ha proseguito Diaconale contattato dall'Ansa.

Offline Duca

*****
4368
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #2 il: 29 Ott 2018, 17:38 »
Molto bene. spero ne parlino anche i media tedeschi poiché qui in Germania, laziale significa innanzitutto fasciata, cosa che mi ha altamente rotto le palle!  :x

Offline PARISsn

*
8889
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #3 il: 29 Ott 2018, 17:46 »
Molto bene. spero ne parlino anche i media tedeschi poiché qui in Germania, laziale significa innanzitutto fasciata, cosa che mi ha altamente rotto le palle!  :x

scordatelo....la notizia la leggerai solo qui...le cose positive sulla Lazio non si propagandano !!

Offline zorba

*****
3357
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #4 il: 29 Ott 2018, 18:20 »
Solo applausi per questa iniziativa alla S.S. Lazio!!!

Offline lorenz82

*
4534
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #5 il: 29 Ott 2018, 22:33 »
bellissima iniziativa!

Offline WernerHeisenberg

*
700
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #6 il: 05 Nov 2018, 22:52 »
Iniziativa sacrosanta e giustissima.
Però vorrei ricordare il fango che ci hanno tirato addosso e la corona gettata nel Tevere. Ah, dimenticavo che oggi la sindOca non ci ha menzionato...a fasse prende in giro è un attimo.

Offline PabloHoney

*****
11219
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #7 il: 06 Nov 2018, 00:00 »
Lazio in visita ad Auschwitz: "Rispondiamo alle polemiche, visita significativa"
   
Una delegazione della Lazio, composta dal portavoce Diaconale, il club manager Peruzzi e tre ragazzi della primavera con il sindaco Raggi, si sono recati in visita ai campi di sterminio di Birkenau e Auschwitz

Accuse ingiuste e un’associazione, tra la tifoseria biancoceleste e l’estrema destra, a cui la Lazio ha voluto dare una risposta forte. Per questo in giornata una delegazione della società composta dal portavoce Arturo Diaconale, il club manager Angelo Peruzzi e tre ragazzi delle giovanili, insieme al sindaco di Roma Virginia Raggi, si sono recati in visita ai campi di sterminio di Birkenau e Auschwitz, tra i simboli più toccanti dell’olocausto. “Questa visita serve a rispondere alle polemiche in merito alle dichiarazioni del presidente di una squadra tedesca che ha definito i tifosi della Lazio estremisti di destra e neonazisti. È ingiusto, sbagliato e inaccettabile e anche per questa ragione siamo venuti a rendere omaggio” ha spiegato Diaconale alla radio ufficiale del club.

L’importanza dei valori
Un anno fa, gli insulti antisemiti rivolti da una parte della tifoseria biancoceleste ai rivali della Roma avevano sollevato una serie di dure polemiche, alle quali Claudio Lotito aveva risposto condannando fermamente il razzismo, visitando la Sinagoga della capitale e annunciando un ciclo di visite ai campi di sterminio, per sensibilizzare le persone sulla tragedia che si consumò durante il secondo conflitto mondiale. “La visita è stata estremamente significativa, è in questo che consiste l’impegno preso dal presidente Lotito. È fondamentale la presenza dei giovani, affinché si possa rimanere sempre vigili sulle idee e sui valori portati avanti dai ragazzi” ha concluso Diaconale.

https://sport.sky.it/calcio/serie-a/2018/11/05/lazio-visita-auschwitz-risposta-polemiche.html
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #8 il: 06 Nov 2018, 00:07 »
Iniziativa senza precedenti. Medaglia d’oro a questa società e a questa proprietà. Punto.

Online Ranxerox

*****
8004
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #9 il: 06 Nov 2018, 02:12 »
Comunque oggii al tg3 delle 14.00, nel servizio su questa iniziativa l'hanno detto che era presente anche una delegazione della Lazio.

Offline kurt

*****
3731
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #10 il: 06 Nov 2018, 07:41 »
http://www.[...].it/2018/11/06/la-lazio-ad-auschwitz-il-silenzio-ipocrita-dei-media-e-una-conferma/

Niente altro da aggiungere.


Offline surg

*
6483
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #11 il: 06 Nov 2018, 08:00 »
Iniziativa molto bella, che condivido totalmente, ma mediaticamente inutile

Offline paolo71

*****
10136
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #12 il: 06 Nov 2018, 09:06 »
http://www.[...].it/2018/11/06/la-lazio-ad-auschwitz-il-silenzio-ipocrita-dei-media-e-una-conferma/

Niente altro da aggiungere.

Complimenti alla Lazio.

Offline Nesta idolo

*
4692
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #13 il: 06 Nov 2018, 13:09 »
Prima pagina su repubbl... Ah no, mi sono sbagliato.

Offline sorazio

*
7463
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #14 il: 06 Nov 2018, 13:13 »
Iniziativa molto bella, che condivido totalmente, ma mediaticamente inutile
non è la società ad essere considerata fascista e razzista bensì la tifoseria, non credo che iniziative del genere siano utili allo scopo, e sinceramente non saprei neanche come rimediare alla situazione visto che sono situazioni che non dipendono dal volere societario

Offline surg

*
6483
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #15 il: 06 Nov 2018, 13:16 »
non è la società ad essere considerata fascista e razzista bensì la tifoseria, non credo che iniziative del genere siano utili allo scopo, e sinceramente non saprei neanche come rimediare alla situazione visto che sono situazioni che non dipendono dal volere societario
Le cose giuste vanno fatte indipendentemente dagli eventuali risultati

Offline sorazio

*
7463
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #16 il: 06 Nov 2018, 13:18 »
Le cose giuste vanno fatte indipendentemente dagli eventuali risultati
senza ombra di dubbio, ma trovo stucchevole il continuo ribadire che la Società Sportiva Lazio è contro ogni forma di razzismo, lo sappiamo che è così, ma ad una certa inizia a valere anche il principio dell'Excusatio non petita, accusatio manifesta

Offline Nesta idolo

*
4692
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #17 il: 06 Nov 2018, 13:23 »
non è la società ad essere considerata fascista e razzista bensì la tifoseria, non credo che iniziative del genere siano utili allo scopo, e sinceramente non saprei neanche come rimediare alla situazione visto che sono situazioni che non dipendono dal volere societario
Ultimamente molto meno, nel senso che si sta diffondendo finalmente il pensiero di non generalizzare e che la stragrande maggioranze del tifo organizzato nel calcio ha una certa ideologia. Per esempio da poco mi è capitato di parlare di calcio dicendo di essere tifoso della Lazio, nessun* si è "azzardat*" a darmi del fascio merda, anche perché molto spesso sono loro i/le primi/e razzisti/e, basta accennare ad altre tematiche e lo percepisci.

Offline sorazio

*
7463
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #18 il: 06 Nov 2018, 13:28 »
Ultimamente molto meno, nel senso che si sta diffondendo finalmente il pensiero di non generalizzare e che la stragrande maggioranze del tifo organizzato ha una certa ideologia. Per esempio da poco mi è capitato di parlare di calcio dicendo di essere tifoso della Lazio, nessun* si è "azzardat*" a darmi del fascio merda, anche perché molto spesso sono loro i primi razzisti.
e questa cosa mi sembra normale in ciascun Paese civile, ma il fatto che voglio rimarcare è che nessuno si azzarda di dire ai bromici o merdazzurri che sono fascisti, o di dire agli juventini che sono mafiosi, mentre noi siamo gli unici che un paio di volte l'anno si riservano il compito di ribadire che "guardate non siamo fascisti o razzisti". Cioè ci siamo affrettati di tutta corsa ad andare nei campi di concentramento in Polonia, per dimostrare ad un ******** sconosciuto che non siamo fascisti, ma chi se l'incula.....

Offline bak

*
18673
Sesso: Maschio
Re:Shoah: delegazione della Lazio ad Auschwitz con Raggi
« Risposta #19 il: 06 Nov 2018, 13:28 »
Cara Virginia, esiste anche la Lazio…

POSTED BY: MARCOVALERIO BAVA 06/11/2018

Non è una polemica politica, non ci interessa e non vogliamo entrare in discorsi che non ci appartengono. Ma un dato, dopo la visita della delegazione biancoceleste ai lager di Auschwitz e Birkenau, salta all’occhio. Ma perché la sindaca di Roma, Virginia Raggi, si dimentica spesso della Lazio? Prendiamo i post che la prima cittadina ha pubblicato su Facebook ieri e l’altro ieri. In nessuno viene citata la presenza del club laziale che tanti cittadini romani rappresenta. Quello che vedete nell’immagine è il posto di ieri, lunedì 5 novembre, molto simile a quello pubblicato domenica. Anche lì si citano le “scuole romane”, ma non la Società Sportiva Lazio. E’ lecito chiedersi: ma se ci fosse stata l’AS diversamente romani, la sindaca si sarebbe dimenticata di scriverlo nel suo post su Facebook? Altra domanda: è solo una dimenticanza o si tratta della volontà di non dare risalto all’iniziativa della Lazio? Speriamo si tratti della prima ipotesi. Eppure non è la prima volta che Raggi cade sullo scivoloso terreno del calcio. Sera del 10 aprile 2018, la cloaca ha appena battuto il Barcellona nella sfida di ritorno dei quarti di finale di Champions e la sindaca posta sui vari social: “Complimenti alla cessi chimici per la Remuntada di stasera. Grande prova d’orgoglio per la città e per l’Italia intera“. Peccato che otto mesi prima, quando la Lazio inorgogliva Roma alzando un trofeo, la sindaca tacque, tantomeno invitò la squadra in Campidoglio per un ricevimento formale. Virginia rifiutò pure la maglia di Immobile che la Lazio aveva invitato per il figlio (tifoso biancoceleste), dicendo di non poter accettare per non intaccare la sua neutralità, il suo essere al di sopra delle parti. Ma come, sindaca, esalti la Roma per una partita fine a se stessa, cancelli la Lazio che vince un trofeo… E poi racconti la favola di voler essere super partes? E su, non raccontiamoci storielle. Basti vedere l’impegno profuso dall’amministrazione verso lo stadio della **** e il silenzio sulla possibilità che la Lazio possa costruirne uno tutto suo. I due pesi e due misure che caratterizzano la stampa romana, li ritroviamo però anche nell’atteggiamento della sindaca. E forse questo è ancor più grave. Sì, i romatristi sono di più e sono un bacino elettorale più ampio. Ma a Roma esiste anche (se non soprattutto) la Lazio e vorremmo che la prima cittadina della Capitale se ne ricordasse. Almeno ogni tanto.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod