Sui fluidi e il nuovo movimento.

0 Utenti e 18 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #380 il: 26 Set 2020, 01:31 »
Oggi tutto ricomincia.

Il mito rinasce.

Ancora.

Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #381 il: 27 Set 2020, 11:11 »
Siamo tornati, un'onda di luce inarrestabile

#forzaforzaforza

Offline Salohcin

*****
6968
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #382 il: 01 Ott 2020, 08:55 »
Abbiamo bisogno di incanalare i flussi positivi al sorteggio di CL.

Aiutiamoci.

ForzaForzaForza!
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #383 il: 01 Ott 2020, 08:58 »
L'universo è un grande equilibrio, ieri ha tolto, domani darà
Oggi, siamo padroni del nostro destino
La luce è dentro di noi

#forzaforzaforza
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #384 il: 01 Ott 2020, 12:15 »
"E il mio maestro m'insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire".


Offline ES

*****
15721
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #385 il: 09 Ott 2020, 22:55 »
Si riparte.

                  Il percorso

Esistono le grandi strade.
Quelle per andare più veloce, con i tanti ponti bruciati alle spalle, e quell'odore di fumo che ti rimane sulla pelle.
Sono le strade dei pazzi, dei falsi santi, degli urlatori.
Vanno in tutte le direzioni, tra le mura di sfarzosi palazzi di cartone; su i cigli puoi vedere ammassate pile di ormai logori bagagli e di bellissime vesti ora sudicie e strappate. Lungo il tragitto ti diventa sempre più chiaro di come sia gravoso il peso sulle spalle del cammino fatto.

Esistono, poi, sentieri che partono nascosti e accanto alle grandi strade.
Sono stretti, impervi, quelli che non nota nessuno e che arrivano fin sui passi di montagna, piccoli e tra i rovi, e nei boschi.

Sono tutti quei sentieri che per sceglierli devi avere per forza una cartuccia di luce nella tasca.
Chè quando sei stanco e ti siedi sul bordo, puoi tirarla fuori per accendere di incanto tutte le emozioni che hai raccolto nel sentiero. Come in un film, a ritroso nel tempo.


È proprio in questi momenti che scopri quel che pesa sulle tue spalle: non il viaggio fatto, come chi sulle strade, ma quella parte di cammino che ancora manca; e ti sembra di aver vissuto, e che vivrai, sempre così.

Ora è chiaro: sei tu stesso il percorso.





#forzaforzaforza

Offline olympia

*
6615
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #386 il: 09 Ott 2020, 23:03 »
Si riparte.

                  Il percorso

Esistono le grandi strade.
Quelle per andare più veloce, con i tanti ponti bruciati alle spalle, e quell'odore di fumo che ti rimane sulla pelle.
Sono le strade dei pazzi, dei falsi santi, degli urlatori.
Vanno in tutte le direzioni, tra le mura di sfarzosi palazzi di cartone; su i cigli puoi vedere ammassate pile di ormai logori bagagli e di bellissime vesti ora sudicie e strappate. Lungo il tragitto ti diventa sempre più chiaro di come sia gravoso il peso sulle spalle del cammino fatto.

Esistono, poi, sentieri che partono nascosti e accanto alle grandi strade.
Sono stretti, impervi, quelli che non nota nessuno e che arrivano fin sui passi di montagna, piccoli e tra i rovi, e nei boschi.

Sono tutti quei sentieri che per sceglierli devi avere per forza una cartuccia di luce nella tasca.
Chè quando sei stanco e ti siedi sul bordo, puoi tirarla fuori per accendere di incanto tutte le emozioni che hai raccolto nel sentiero. Come in un film, a ritroso nel tempo.


È proprio in questi momenti che scopri quel che pesa sulle tue spalle: non il viaggio fatto, come chi sulle strade, ma quella parte di cammino che ancora manca; e ti sembra di aver vissuto, e che vivrai, sempre così.

Ora è chiaro: sei tu stesso il percorso.





#forzaforzaforza
Bellissimo. ❤

Offline ES

*****
15721
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #387 il: 10 Ott 2020, 00:03 »

Offline olympia

*
6615
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #388 il: 10 Ott 2020, 07:44 »
L'anomalia dei fiocchi di neve.

Infiltrazioni.

Certi rigagnoli, non una marea, certi rigagnoli,  si infiltrano tra le pieghe della terra.
Così, improvvisamente,  ci siamo ritrovati con il mondo sommerso, come fosse affogato in sé stesso.
Con un cenno silenzioso, stretti tra le fredde mani, abbiamo indossato questo dolore, di anima e di forza, senza possibilità di scelta.

Desideravamo solo tornare dove eravamo.

I fiocchi di neve.

I fiocchi di neve, che per la superficie irregolare subiscono una gravità minore dell'acqua,  cadono piano, talvolta rossi, o di altri colori.
Allora, come fosse solo una momentanea lacuna, un semplice corto circuito della consapevolezza,  ci siamo voluti sospendere in un mondo onirico, tra le norme e l'assurdo,  tra l'ordine e il caos, col cervello preso a pugni,  ognuno nel proprio piccolissimo palco costituito dall'anomalia di un fiocco di neve.

La memoria.

Desideravamo solo tornare dove eravamo, a far scoppiare i colori.
Ma in questa ricerca compulsiva della conservazione della memoria ci siamo ritrovati soli, dall'altra parte del vetro, a guardarci intorno.
Ognuno, sulla pelle, quei volti incorniciati vicino alla cenere, in questa età del mondo.

La nostra canzone.

Siamo tornati, oggi, dove eravamo?
La verità è come una canzone cantata ad occhi chiusi.
La verità te la porti dentro, e non passa nulla.




#forzaforzaforza
Ma sei un poeta?

Offline ES

*****
15721
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #389 il: 10 Ott 2020, 11:26 »
Ma sei un poeta?

Prossima vita.
Questa, m'hanno fregato 😊
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #390 il: 10 Ott 2020, 11:32 »
Solo lirica o anche narrativa? Ormai la prossima vita intendo.  :s

Offline ES

*****
15721
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #391 il: 10 Ott 2020, 13:24 »
Solo lirica o anche narrativa? Ormai la prossima vita intendo.  :s

Prossima vita ti chiamo e ti dico 😊

Tornando it.

La Lazio.

È sentiero o strada?
(Be', anche noi, siamo sentiero o strada?)

Cosa pesa di più?
Il lavoro fatto o quello da fare?

E cosa è vitale,  il traguardo o il percorso?

(Nasce dai sussulti - tumulti relativi al calcio mercato, e si estende nel prossimo futuro).

Cerchiamo l'onda dei fluidi perfetti su cui surfare.

#forzaforzaforza

Offline olympia

*
6615
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #392 il: 10 Ott 2020, 14:13 »
#forzaforzaforza
 :since
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #393 il: 12 Ott 2020, 09:52 »
Cerchiamo l'onda dei fluidi perfetti su cui surfare.

noi siamo l'onda
#forzaforzaforza

Offline zorba

*****
5814
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #394 il: 13 Ott 2020, 18:20 »
noi siamo l'onda
#forzaforzaforza

E speriamo che non ci travolga l'ondata (la famigerata "seconda"...)

 :S :S :S :S

Offline ES

*****
15721
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #395 il: 17 Ott 2020, 01:27 »
Non cerchiamo una visione lucida dei contorni.

Anzi, amiamo l'inchiostro che cola dai bordi, che diluisce e disperde il senso e la complessità originaria della scrittura.

Vogliamo andare verso il fondo, e così profondi, lasciare ogni banalità galleggiare in superficie.

È una verità spaventosa?

Non vedere più nulla con gli occhi del mondo?

Eppure, così, rimescoliamo i colori e rendiamo questa storia più ricca di quanto il testo abbia voluto raccontarci.




#forzaforzaforza
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #396 il: 20 Ott 2020, 11:39 »


Non giungerai mai a un punto della tua vita dove ogni cosa è risolta,
dove tutto è ordinatamente sistemato con un inchino.
Ecco il punto. Non c’è alcuna ‘scena finale’, solo il continuo film d’avventura,
mai giunto a conclusione.
Impari ad amare il caos della tua vita, la sua natura di cambiamento costante,
la sua imprevedibilità.
E te ne stai in piedi, come il silenzio immutabile nel bel mezzo della tempesta,
l’ampio spazio aperto in cui la gioia e il dolore, l’estasi e l’agonia,
la noia e la gioia, possono sorgere e scomparire come onde nell’oceano.
Non ci sono problemi, quando ti riconosci come lo spazio per tutto ciò.


Offline asteN_A.

*
12656
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #397 il: 21 Ott 2020, 07:10 »
Questione di Fluidi  :beer:
Sotto col Bologna sabato  :beer:
Basta cali di tensione.
Siamo fortissimi. (E sabato timbra il cartellino Muriqi 😉)
Re:Sui fluidi e il nuovo movimento.
« Risposta #398 il: 21 Ott 2020, 12:35 »
Senza nulla togliere a ES, che adoro  :luv:, ma quando ieri ho visto comparire la faccetta di Gazza mi si è accesa una timida speranziella per il match serale...  :beer:

#forzaforzaforza
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod