Tre grandi partite.

0 Utenti e 16 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Nesta idolo

Nesta idolo

Tre grandi partite.
« il: 17 Mag 2015, 11:48 »
Affrontiamo le tre squadre più forti del campionato, oltre alla Lazio ovvio. Ieri vittoria fondamentale, abbiamo recuperato alcuni giocatori importanti, ci manca solamente anche se non è poco, Lucas Biglia. Ma il tanto criticato in questo spazio, spesso secondo me ingiustamente, Ledesma ha dimostrato di essere un signor giocatore e ci sono Onazi, Cataldi, senza dimenticare l'imprescindibile Parolo. Champions che si avvicina, manca poco (fatemi fare lo spavaldo per una volta). Mettiamo da parte il gol di Gentiletti, se ripenso agli episodi arbitrali sfavorevoli ai danni della Lazio, mi viene da dire era ora! Finalmente! Applausi alla signorilità di Sinisa, di Viviano, auguro alla Samp di andare in El, se lo merita.
Tornando alla Lazio, possiamo giocare sereni, concentrati, abbiamo poco da perdere e tutto da guadagnare. L'obiettivo di ricompattare la gente laziale, di riportare entusiasmo in tutto l'ambiente è stato raggiunto, non dimentichiamoci com'era la situazione l'anno scorso, altro che polveriera. Esprimiamo in miglior calcio in Italia, i giocatori si divertono in campo, chiunque giochi, è una squadra che ha voglia di vincere la partita anche in 9 vs 11 e con assenze pesanti, fa pochi calcoli, gioca all'attacco. Proviamoci a prendere 'sta coppa, c'è la Juventus che è in finale di Champions. Sulla carta sembrerebbe non esserci storia ma non lo so, loro hanno pochi punti deboli. I cinque gol in due partite ci devono servire da lezione, non snaturarci nell'atteggiamento ma prendere le giuste precauzioni, lasciarli nuovamente il contropiede sarebbe deleterio.
Sul derby c'è poco da dire. Per me è sempre la partita, che vuoi sempre vincere (per tantissimi motivi) quest'anno anche per la classifica, per la supremazia cittadina. A Napoli per confermare che la vittoria in Coppa Italia non è stata causale.
Un rush finale bello, da brividi, per dimostrare sul campo che la Lazio ha strameritato di essere quest'anno, nell'elite del calcio italiano. Imponendosi piano piano, in punta di piedi senza vari strombazzamenti e spinte varie della stampa. Comunque vada, con o senza coppa, secondo o terzo posto, sono contento e consapevole che questa  squadra lotterà fino alla fine. Grazie Lazio ;)  :band5: :band1: :since


Online Tarallo

*****
94690
Re:Tre grandi partite.
« Risposta #1 il: 17 Mag 2015, 12:02 »
Ma si, apriamo un topic.  :beer:
Re:Tre grandi partite.
« Risposta #2 il: 17 Mag 2015, 12:06 »
Affrontiamo le tre squadre più forti del campionato, oltre alla Lazio ovvio. Ieri vittoria fondamentale, abbiamo recuperato alcuni giocatori importanti, ci manca solamente anche se non è poco, Lucas Biglia. Ma il tanto criticato in questo spazio, spesso secondo me ingiustamente, Ledesma ha dimostrato di essere un signor giocatore e ci sono Onazi, Cataldi, senza dimenticare l'imprescindibile Parolo. Champions che si avvicina, manca poco (fatemi fare lo spavaldo per una volta). Mettiamo da parte il gol di Gentiletti, se ripenso agli episodi arbitrali sfavorevoli ai danni della Lazio, mi viene da dire era ora! Finalmente! Applausi alla signorilità di Sinisa, di Viviano, auguro alla Samp di andare in El, se lo merita.
Tornando alla Lazio, possiamo giocare sereni, concentrati, abbiamo poco da perdere e tutto da guadagnare. L'obiettivo di ricompattare la gente laziale, di riportare entusiasmo in tutto l'ambiente è stato raggiunto, non dimentichiamoci com'era la situazione l'anno scorso, altro che polveriera. Esprimiamo in miglior calcio in Italia, i giocatori si divertono in campo, chiunque giochi, è una squadra che ha voglia di vincere la partita anche in 9 vs 11 e con assenze pesanti, fa pochi calcoli, gioca all'attacco. Proviamoci a prendere 'sta coppa, c'è la Juventus che è in finale di Champions. Sulla carta sembrerebbe non esserci storia ma non lo so, loro hanno pochi punti deboli. I cinque gol in due partite ci devono servire da lezione, non snaturarci nell'atteggiamento ma prendere le giuste precauzioni, lasciarli nuovamente il contropiede sarebbe deleterio.
Sul derby c'è poco da dire. Per me è sempre la partita, che vuoi sempre vincere (per tantissimi motivi) quest'anno anche per la classifica, per la supremazia cittadina. A Napoli per confermare che la vittoria in Coppa Italia non è stata causale.
Un rush finale bello, da brividi, per dimostrare sul campo che la Lazio ha strameritato di essere quest'anno, nell'elite del calcio italiano. Imponendosi piano piano, in punta di piedi senza vari strombazzamenti e spinte varie della stampa. Comunque vada, con o senza coppa, secondo o terzo posto, sono contento e consapevole che questa  squadra lotterà fino alla fine. Grazie Lazio ;)  :band5: :band1: :since
tutto giusto,tranne che la riommerd sia tra le tre squadre migliori del campionato.
in un mondo giusto e leale,se la giocavano per il settimo posto
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod