Un Olimpico finalmente sicuro

0 Utenti e 14 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Un Olimpico finalmente sicuro
« il: 27 Ago 2016, 22:09 »
Eh si, ci sono volute le straordinarie misure volute dalle istituzioni, la divisione delle curve, la gente lontana dai cancelli, tre perquisizioni per entrare, metal detector, tornelli, rilevamento biometrico, daspo al cambio di posto, foto e video dentro lo stadio... ma ne valeva la pena, si... ora i tifosi sono al sicuro, le famiglie e i bambini possono finalmente entrare allo stadio e vivere una giornata di sano sport, senza paura di chi la fa da padrone in curva o in altri settori dello stadio olimpico, i pericolosissimi ultras romani....

Certo.... puo' sporadicamente capitare che gruppi di tifosi ospiti vengano fatti passare a fianco dei bar dove ci sono gia' i supporter di casa, magari senza la minima separazione, quella la fanno fuori: entrate separate, poi dentro via tutti insieme, anche in distinti SE, si vabbe' magari qualche juventino (tanti per la verita') a gridare Laziale di m***a in faccia a altri tifosi con magliette biancoazzurre, che vuoi che sia, tanto poi escono tutti insieme al fischio finale, pero' vuoi mettere la sicurezza... meno male che il prefetto c'e'!!! (direbbe qualcuno)

Quello che e' successo oggi all'Olimpico e' qualcosa che rasenta la follia pura, per fortuna una partita tranquilla, senza contestazioni, ma provo a immaginare il Lazio Inter arbitrato da Massa.... oggi che sarebbe successo? Gobbi e Laziali ammucchiati senza senso, senza logica, senza cervello, i peggiori provocatori, forti del numero, padroni anche da ospiti, padroni in campo e fuori, ma la sicurezza de che??!!

Io non ci voglio pensare che ci sia qualcuno che soffia sul fuoco, che "magari succede qualcosa".. non ci voglio pensare che forse c'e' chi spera che da giornate come quella di oggi venga fuori il pretesto per altri colpi di genio ai danni del tifoso che va allo stadio... la verita' e' che se oggi se e' andato tutto liscio non e' merito del prefetto o del ministro degli interni, non c'entrano la divisione delle curve, i controlli, le file dentro e fuori, i parcheggi in culonia, oggi e' andata bene solo grazie al buon senso del tifoso Laziale, il tifosaccio "razzista, fascista e violento...", quello della curva Nord divisa per garantire la sicurezza... A sta gente della nostra sicurezza non glie ne frega un cazzo, la sbandierano, la rivendono, a chiacchiere, questa e' la verita'

Oggi finalmente un olimpico sicuro..
B.U.F.F.O.N.I.


Online JSV23

*
14180
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #1 il: 27 Ago 2016, 22:34 »
Eh si, ci sono volute le straordinarie misure volute dalle istituzioni, la divisione delle curve, la gente lontana dai cancelli, tre perquisizioni per entrare, metal detector, tornelli, rilevamento biometrico, daspo al cambio di posto, foto e video dentro lo stadio... ma ne valeva la pena, si... ora i tifosi sono al sicuro, le famiglie e i bambini possono finalmente entrare allo stadio e vivere una giornata di sano sport, senza paura di chi la fa da padrone in curva o in altri settori dello stadio olimpico, i pericolosissimi ultras romani....

Certo.... puo' sporadicamente capitare che gruppi di tifosi ospiti vengano fatti passare a fianco dei bar dove ci sono gia' i supporter di casa, magari senza la minima separazione, quella la fanno fuori: entrate separate, poi dentro via tutti insieme, anche in distinti SE, si vabbe' magari qualche juventino (tanti per la verita') a gridare Laziale di m***a in faccia a altri tifosi con magliette biancoazzurre, che vuoi che sia, tanto poi escono tutti insieme al fischio finale, pero' vuoi mettere la sicurezza... meno male che il prefetto c'e'!!! (direbbe qualcuno)

Quello che e' successo oggi all'Olimpico e' qualcosa che rasenta la follia pura, per fortuna una partita tranquilla, senza contestazioni, ma provo a immaginare il Lazio Inter arbitrato da Massa.... oggi che sarebbe successo? Gobbi e Laziali ammucchiati senza senso, senza logica, senza cervello, i peggiori provocatori, forti del numero, padroni anche da ospiti, padroni in campo e fuori, ma la sicurezza de che??!!

Io non ci voglio pensare che ci sia qualcuno che soffia sul fuoco, che "magari succede qualcosa".. non ci voglio pensare che forse c'e' chi spera che da giornate come quella di oggi venga fuori il pretesto per altri colpi di genio ai danni del tifoso che va allo stadio... la verita' e' che se oggi se e' andato tutto liscio non e' merito del prefetto o del ministro degli interni, non c'entrano la divisione delle curve, i controlli, le file dentro e fuori, i parcheggi in culonia, oggi e' andata bene solo grazie al buon senso del tifoso Laziale, il tifosaccio "razzista, fascista e violento...", quello della curva Nord divisa per garantire la sicurezza... A sta gente della nostra sicurezza non glie ne frega un cazzo, la sbandierano, la rivendono, a chiacchiere, questa e' la verita'

Oggi finalmente un olimpico sicuro..
B.U.F.F.O.N.I.
Grande post
100%
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #2 il: 27 Ago 2016, 22:35 »
Concordo su tutto

Offline carib

*****
28568
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #3 il: 27 Ago 2016, 22:44 »
Quotissimo per PH. A proposito di sicurezza segnalo l'estrema vulnerabilità di centinaia di persone ammucchiate davanti al primo varco sotto l'obelisco in attesa del controllo biglietto/documento. Gli zainetti vengono controllano una volta entrati. Secondo me rischia di essere un po' tardi...

Offline charlie

*
9035
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #4 il: 27 Ago 2016, 23:05 »
Fino a che non vola qualche pizza.

Non ci sono più gli infiltrati di una volta. Ormai questi invadono il settore sud tutti in ghingheri.

Offline Baldrick

*****
5242
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #5 il: 27 Ago 2016, 23:08 »
Un'atmosfera surreale. È la prima volta che mi sento nettamente in minoranza nel mio stesso settore.
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #6 il: 27 Ago 2016, 23:19 »
oggi eravamo in trasferta
con tutti i rischi del caso, ma senza saperlo
io ho intenzione di scrivere alla Lazio e alle signore guardie, perché io voglio delle risposte
voglio sapere per quale stracazzo di motivo io devo consegnare le analisi del sangue per fare un biglietto, per quale stracazzo di motivo per entrare nel mio settore devo subire 3-4 controlli con verifica della lunghezza delle unghie che devono rientrare nei parametri dell'ultimo decreto ministeriale, e poi non ci si accorge che il mio vicino di posto sta entrando con la maglietta di del piero
è evidente che c'è qualcosa che non va, se le vetrate devono dividere i tifosi della stessa squadra ma gli steward non sono in grado di dividere tifoserie opposte
búffòní è un eufemismo, mérdè è già più corretto
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #7 il: 27 Ago 2016, 23:24 »
se le vetrate devono dividere i tifosi della stessa squadra ma gli steward non sono in grado di dividere tifoserie opposte
búffòní è un eufemismo, mérdè è già più corretto

Qui e' il paradosso e la follia

Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #8 il: 27 Ago 2016, 23:51 »
Però non c'erano macchine in doppia fila, gli incauti che hanno azzardato la sosta all'ultimo minuto per poter riuscire ad assistere al fischio d'inizio sono stati severamente puniti dalle integerrime forze dell'ordine mediante multa e rimozione forzata dell'automezzo, dunque amici Laziali come Palo e Cliath hanno potuto assistere serenamente all'incontro privi di tale angosciosa preoccupazione

Seppur piccole, sò pur sempre soddisfazioni
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #9 il: 27 Ago 2016, 23:52 »
Mah, io vorrei sapere quanti soldi sono stati buttati per inscenare questa pantomima della sicurezza. E quanti se ne butteranno fino alla fine della stagione.

Viviamo in un paese davvero strano.

Offline valpa62

*
2960
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #10 il: 28 Ago 2016, 00:13 »
oggi eravamo in trasferta
con tutti i rischi del caso, ma senza saperlo
io ho intenzione di scrivere alla Lazio e alle signore guardie, perché io voglio delle risposte
voglio sapere per quale stracazzo di motivo io devo consegnare le analisi del sangue per fare un biglietto, per quale stracazzo di motivo per entrare nel mio settore devo subire 3-4 controlli con verifica della lunghezza delle unghie che devono rientrare nei parametri dell'ultimo decreto ministeriale, e poi non ci si accorge che il mio vicino di posto sta entrando con la maglietta di del piero
è evidente che c'è qualcosa che non va, se le vetrate devono dividere i tifosi della stessa squadra ma gli steward non sono in grado di dividere tifoserie opposte
búffòní è un eufemismo, mérdè è già più corretto

Offline valpa62

*
2960
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #11 il: 28 Ago 2016, 00:17 »
E quando lo speaker invitava i tifosi ospiti a rimanere nel proprio settore a fine partita?Ridicoli!!
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #12 il: 28 Ago 2016, 00:26 »
che la cosa fosse ridicola ci sta specie se si parla sempre di sicurezza
ma le persone che al prefiltraggio sono state messe in DS e in tevere non erano ultra
parliamo di tifosi assolutamente normali in DS ad esempio non c'è stato un coro contro la Lazio
certo una partita arbitrata male con vittoria nostra o loro rubata poteva creare problemi ma non bisogna dimenticare che 30 anni fa questo era la normalità immagino che vogliano tornare a quei tempi
per i parcheggi mettiamoci d'accordo se uno vuole arrivare 5 minuti prima e parcheggiare a 100 metri dallo stadio non ci riesce ma se uno arriva un ora prima e riesce a camminare per un km i parcheggi si trovano senza problemi

Offline Cliath

*****
6011
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #13 il: 28 Ago 2016, 01:19 »
Però non c'erano macchine in doppia fila, gli incauti che hanno azzardato la sosta all'ultimo minuto per poter riuscire ad assistere al fischio d'inizio sono stati severamente puniti dalle integerrime forze dell'ordine mediante multa e rimozione forzata dell'automezzo, dunque amici Laziali come Palo e Cliath hanno potuto assistere serenamente all'incontro privi di tale angosciosa preoccupazione

Seppur piccole, sò pur sempre soddisfazioni

Devo ammettere che fino a che non sono arrivata allo stadio, credevo che almeno stavolta l'ordinanza venisse presa sul serio (la prima in casa, per giunta con la juve, etc etc) ed invece mi trovo a concordare anche io al 100% col post di Pablo. Anzi, forse è stato pure peggio di quando non c'erano ordinanze.
A cominciare dal giro assurdo che si fa per arrivare in M. Mario: già dalla fine dello scorso campionato non si entra dalla più vicina via dei Gladiatori (sia mai, troppo facile), ma bisogna allungare ed entrare dalla Sud.
Ma immaginate oggi, dove il 90% dei tifosi lì erano juventini: sembrava davvero di essere noi in trasferta.
Arrivati a ridosso della sud, siccome il flusso di bianconeri è continuo e noi laziali saremo al massimo una decina, i celerini ci bloccano e non ci fanno attraversare il piazzale dai distinti SE alla M.Mario fino a quando il flusso non diminuisce. Vediamo passare centinaia e centinaia di tifosi juventini (qualcuno insultava, ma tuttapposto, no?) e noi, che ricordo, oggi giocavamo in casa, eravamo fermi ad aspettare in un angolino.
Ma ve l'immaginate una situazione del genere al derby?  :o :x

Dulcis in fundo, il parcheggio: all'arrivo ho girato più del solito per non lasciare l'auto in posti non regolamentari, oggi poi c'erano pure le strisce blu. All'uscita, non solo ho ritrovato le auto parcheggiate ovunque, proprio come gli anni passati, ma anche al centro della strada, come nei più classici degli eventi all'Olimpico.
Ovviamente alla prossima in casa, s'attaccano.
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #14 il: 28 Ago 2016, 01:36 »
che la cosa fosse ridicola ci sta specie se si parla sempre di sicurezza
ma le persone che al prefiltraggio sono state messe in DS e in tevere non erano ultra
parliamo di tifosi assolutamente normali in DS ad esempio non c'è stato un coro contro la Lazio
certo una partita arbitrata male con vittoria nostra o loro rubata poteva creare problemi ma non bisogna dimenticare che 30 anni fa questo era la normalità immagino che vogliano tornare a quei tempi
per i parcheggi mettiamoci d'accordo se uno vuole arrivare 5 minuti prima e parcheggiare a 100 metri dallo stadio non ci riesce ma se uno arriva un ora prima e riesce a camminare per un km i parcheggi si trovano senza problemi

in DS non ci sono stati cori contro la Lazio?
nè scaramucce?
io me pulirei meglio occhi e orecchie la prossima volta
dove stavamo noi per poco non sono arrivati alle mani, e se non ci sono arrivati è anche perchè noi ce ne siamo stati boni boni a subire insulti e prese per il culo
ma alla prossima io me faccio daspà e vaffankulo a tutti, ma che davero, ospiti a casa nostra, co la gente che ce urlava peggio dei peggio romanisti
se ne annassero nel settore ospiti se vogliono fare i cori degli ospiti ed esultare sguaiatamente ai loro gol demmerda
io pago per stare in un settore di tifosi di casa e in un settore di tifosi di casa voglio stare, sennò me facevo l'abbonamento nel settore ospiti
ma perchè quando noi andiamo ovunque ce controllano pure i peli derculo prima di entrare nei parcheggi degli stadi e qua chiunque fa come cazzo je pare?
solo i nostri ultras (e quelli merdosi) sono il problema, vè?
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #15 il: 28 Ago 2016, 02:37 »
hai sicuramente ragione ma non è colpa mia se non mi dicono mai niente credo sia per il peso o la faccia da psicopatico ma io con la maglia in DS urlando come faccio sempre anche contro gli avversari le poche volte che l'arbitro ha sbagliato, anzi ho quasi perso le corde vocali alla lettura della formazione non ho avuto problemi eppure quando hanno segnato siamo restati seduti solo io, mio figlio e due tre file sotto
a prescindere dalla mia fortuna e dalla fortuna di chi mi avrebbe potuto insultare bisogna decidere se allo stadio si debba andare separati o si possa convivere come del resto facciamo fuori dallo stadio
sono possibili entrambe le ipotesi ma se fosse possibile far capire che allo stadio si va ad assistere ad uno spettacolo e non in guerra sarebbe un passo avanti, invece alzando barriere la situazione la peggiori
ovviamente ieri io avrei chiuso la DS agli abbonati e possessori di biglietto laziali e spostato tutti in tevere
ma questo nel nostro paese è un decisione troppo complicata da prendere
hanno lasciato uno steward a decidere chi andava nel settore ospite e chi in DS guardandoti in faccia
se però un giorno tra i tifosi "normali" fosse possibile andare allo stadio insieme almeno per me sarebbe meglio
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #16 il: 28 Ago 2016, 07:21 »
hai sicuramente ragione ma non è colpa mia se non mi dicono mai niente credo sia per il peso o la faccia da psicopatico ma io con la maglia in DS urlando come faccio sempre anche contro gli avversari le poche volte che l'arbitro ha sbagliato, anzi ho quasi perso le corde vocali alla lettura della formazione non ho avuto problemi eppure quando hanno segnato siamo restati seduti solo io, mio figlio e due tre file sotto
a prescindere dalla mia fortuna e dalla fortuna di chi mi avrebbe potuto insultare bisogna decidere se allo stadio si debba andare separati o si possa convivere come del resto facciamo fuori dallo stadio
sono possibili entrambe le ipotesi ma se fosse possibile far capire che allo stadio si va ad assistere ad uno spettacolo e non in guerra sarebbe un passo avanti, invece alzando barriere la situazione la peggiori
ovviamente ieri io avrei chiuso la DS agli abbonati e possessori di biglietto laziali e spostato tutti in tevere
ma questo nel nostro paese è un decisione troppo complicata da prendere
hanno lasciato uno steward a decidere chi andava nel settore ospite e chi in DS guardandoti in faccia
se però un giorno tra i tifosi "normali" fosse possibile andare allo stadio insieme almeno per me sarebbe meglio

Guarda.... Mi sa che non hai colto il senso del topic, il discorso è un altro: ci stanno rompendo le palle da anni co sta storia della Sicurezza, inventando continue misure all'interno di uno stadio dove non succedeva nulla da anni, e ieri e' stata la dimostrazione della totale inutilita' di vetrate, controlli e prefiltraggi, perché mi sono visto la partita da ospite, all'olimpico, dove sono abbonato, ospite ma con la maglia bandiera, e questo non mi pare esattamente in linea con le linee di sicurezza tanto declamate, sbandierate ai quattro venti, sui giornali e in televisione, ma non mi pare in linea proprio il minimo buon senso .... Ieri hanno dimostrato che a ste misure non ci credono manco loro e se ci credono sono incapaci.

Non sono io che devo decidere se è possibile vedere la partita in modo più civile, convivendo con altri tifosi, è qualcun'altro ad aver deciso che a Roma non si puo', che a Roma diversamente dal resto degli stadi d'italia c'e' bisogno di misure eccezionali come quelle che vedi tutte le domeniche, qualcuno che separa il Laziale da altri Laziali con le vetrate ma lo lascia tranquillamente in mezzo a centinaia di tifosi juventini..... qualcuno che evidentemente deve fa pace col cervello.

Poi sul fatto che non ci sono stati cori offensivi in SE sorvolo perché mi sa che eri molto molto ma molto distratto

Offline TomYorke

*****
9941
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #17 il: 28 Ago 2016, 10:09 »
Quotissimo per PH. A proposito di sicurezza segnalo l'estrema vulnerabilità di centinaia di persone ammucchiate davanti al primo varco sotto l'obelisco in attesa del controllo biglietto/documento. Gli zainetti vengono controllano una volta entrati. Secondo me rischia di essere un po' tardi...

Questa cosa era già stata evidenziata l'anno scorso, niente si continua così, con misure di sicurezza che mettono a rischio centinaia di persone.

I racconti di Sbracchio e Pablo sono allucinanti.
Senza parole proprio.

búffòní è un eufemismo, mérdè è già più corretto

Offline Palo

*****
11494
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #18 il: 28 Ago 2016, 10:29 »

100% Pablo. Questa è la dimostrazione che lo stanno facendo a posta e non con l'obiettivo della sicurezza. Questo è la dimostrazione della malafede della signora prefetto e del suo predecessore, del questore (che si vanta dell'azzeramento incidenti dello scorso anno solo perché l'intera curva ha deciso di non entrare). Questo deve essere il punto di partenza per dimostrare alla S.S. Lazio che la stanno prendendo per il culo.

Però non c'erano macchine in doppia fila, gli incauti che hanno azzardato la sosta all'ultimo minuto per poter riuscire ad assistere al fischio d'inizio sono stati severamente puniti dalle integerrime forze dell'ordine mediante multa e rimozione forzata dell'automezzo, dunque amici Laziali come Palo e Cliath hanno potuto assistere serenamente all'incontro privi di tale angosciosa preoccupazione

Seppur piccole, sò pur sempre soddisfazioni
La mia soddisfazione sarebbe di poterti scrivere quello che penso di un poveraccio che fa il leone dietro alla tastiera.

Ti prego, d'ora in avanti, di ignorarmi, come io ignorerò te, idiota!

Offline charlie

*
9035
Re:Un Olimpico finalmente sicuro
« Risposta #19 il: 28 Ago 2016, 10:38 »
Aggiungo che, ieri sera dopo la partita, c'è stata pure qualche scaramuccia a P.Milvio, dove moltissimi juventini si sono fermati a mangiare. Niente di serio.

Io stavo in distintisud con due amici: uno lazialissimo che dopo anni e anni non ha rinnovato l'abbonamento in CN, l'altro un amico interista che almeno 3 o 4 volte si viene a vedere la Lazio allo stadio.
L'amico Laziale era sconcertato. Non verrà mai più in sud est immagino. Al gol di Kedira era talmente infastidito dalle esultanze intorno che si è alzato mandando a quel paese tutti, sperando nella reazione di qualche juventino. Temevo quasi per un nostro gol e per la sua reazione.
Quello interista, distaccato ma conoscitore delle dinamiche di stadio, ha solo commentato dicendo che ormai i Laziali non hanno più patria.
Tristemente vero.

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod