Claudio Baglioni

0 Utenti e 15 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Claudio Baglioni
« il: 19 Dic 2014, 23:54 »
L'altro ieri sono stato ad un suo concerto... ne avevo già visti due, uno nel 1993 e l'altro nel 1996. Che dire... qualcosa di notevole... 63 anni, 38 canzoni per 3 ore e passa di concerto, praticamente senza pause. Personaggione e cantantone. In Italia pochissimi come lui. Ammetto che gli ultimi lavori non li conosco, ma ha un trentennio di discografia notevole, una capacità assoluta di rinnovarsi ed un'autoironia incredibile. E la sua produzione non è "solamente" questo piccolo grande amore... anzi! Sono legato per motivi "affettivi" alle sue canzoni (mia nonna nei primi anni 80' diede tutti i filmini in super8 della mia famiglia ad un fotografo che li "trasportò" su VHS e ci sono diverse sue canzoni live  - credo da Ale OO - come "colonna sonora") ma poi quando le ascolto mi sembra di "viverle"... ad esempio, io a Porta Portese non ci sono mai stato, eppure ho un'immagine chiarissima di come possa essere. 38 canzoni, ovviamente le più note, ma anche piccoli gioiellini, come Gagarin (ammetto la lacrimuccia...)


Offline eandiamo

*
5827
Re:Claudio Baglioni
« Risposta #1 il: 06 Feb 2015, 17:58 »
L'altro ieri sono stato ad un suo concerto... ne avevo già visti due, uno nel 1993 e l'altro nel 1996. Che dire... qualcosa di notevole... 63 anni, 38 canzoni per 3 ore e passa di concerto, praticamente senza pause. Personaggione e cantantone. In Italia pochissimi come lui. Ammetto che gli ultimi lavori non li conosco, ma ha un trentennio di discografia notevole, una capacità assoluta di rinnovarsi ed un'autoironia incredibile. E la sua produzione non è "solamente" questo piccolo grande amore... anzi! Sono legato per motivi "affettivi" alle sue canzoni (mia nonna nei primi anni 80' diede tutti i filmini in super8 della mia famiglia ad un fotografo che li "trasportò" su VHS e ci sono diverse sue canzoni live  - credo da Ale OO - come "colonna sonora") ma poi quando le ascolto mi sembra di "viverle"... ad esempio, io a Porta Portese non ci sono mai stato, eppure ho un'immagine chiarissima di come possa essere. 38 canzoni, ovviamente le più note, ma anche piccoli gioiellini, come Gagarin (ammetto la lacrimuccia...)

E ti assicuro che nella produzione degli ultimi anni c'è stata una crescita niente male, nonostante qualche caduta su canzoni trascurabili.
Re:Claudio Baglioni
« Risposta #2 il: 06 Feb 2015, 18:07 »
Tra le chicche un po' nascoste, ma mica tanto, "Le ragazze dell'Est".

Intro da brividi, in pieno periodo Vangelis.

Peccato che la sua immagine spesso sia legata ad una musica giovanilistica causa l'effetto fuorviante di QPGA.

Per me uno dei più grandi del panorama italiano.

"Oltre" è un capolavoro.

IMHO.

Online Tarallo

*****
91785
Re:Claudio Baglioni
« Risposta #3 il: 06 Feb 2015, 22:52 »
"Oltre" è un capolavoro.
Album doppio, vivevo gia' a SF quando un amico romano me lo mando' come regalo. Io pensai che cazzo je dice la testa. Per due o tre anni non l'ho manco aperto, c'era ancora la plastica intorno.

Sono passati vent'anni, ancora lo ascolto con buona frequenza.
Ci sono due o tre capolavori, quattro cacate pazzesche ma comunque originali, il resto e' di eccellentissima fattura.

E' l'unica cosa che ancora ho, ma l'album con Le Ragazze dell'Est pure lui aveva tre o quattro pezzi ottimi.

Offline Omar65

*****
6839
Re:Claudio Baglioni
« Risposta #4 il: 06 Feb 2015, 23:00 »


E' l'unica cosa che ancora ho, ma l'album con Le Ragazze dell'Est pure lui aveva tre o quattro pezzi ottimi.

"Strada facendo", ottimo album.
Re:Claudio Baglioni
« Risposta #5 il: 07 Feb 2015, 00:01 »
Claudio baglioni è stato sempre sottovalutato, tutta colpa de QPGA.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod