La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE

0 Utenti e 108 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online skizzo87

*****
27390
La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« il: 01 Ott 2013, 21:16 »
La Lazio portabandiera delle Polisportive europee allo Sport Forum della Commissione UE. Vilnius 30 settembre–1 ottobre.
Lo scorso 9 gennaio 2013 su iniziativa della Società Sportiva Lazio, d’intesa con la DG gioventù ed educazione della Commissione Europea, ha preso vita a Bruxelles l’Associazione delle Polisportive Europee (EMCA - European Multisport Club Association www.multisportclubs.eu). La Società Sportiva Lazio ha così portato a compimento un percorso iniziato proprio a Bruxelles più di un secolo fa: Luigi Bigiarelli, fondatore del sodalizio biancoceleste si trasferì nella capitale belga pochi anni dopo il 9 gennaio 1900 e ivi si dedicò allo sport, centrando traguardi continentali. Dal 1908 le sue spoglie riposano al cimitero di Ixelles.
Per la Lazio è la consacrazione di un ruolo guida a livello continentale delle Polisportive con oltre 50 sezioni. L’Associazione delle Polisportive Europee vede presenti sodalizi di diversi Paesi, molti dei quali cari alla storia biancoceleste: dal Racing Club de France, “sorella maggiore” parigina della Lazio, cui offrì lo spunto per la pratica del calcio nel 1901, fino all’Olympiakos di Atene, che anche nel nome ricorda la vocazione agli sport olimpici testimoniata dai colori della Lazio.
L’Associazione, che sta già valutando diverse richieste di adesione di potenziali nuovi membri, è stata invitata al Forum Europeo dello Sport di Vilnius (30 settembre – 1 ottobre). "Si tratta di un momento chiave dello “structured dialogue” della Commissione Europea in tema di sport" ha ricordato Federico Eichberg, coordinatore della European Multisport Club Association, "finalizzato, fra l’altro, a lanciare il progetto “Per una dimensione europea dello sport” su cui si snoderà il piano d’azione – ed il relativo budget – 2014–2020. Le società polisportive europee sono portatrici di quei valori - osmosi fra dilettantismo e professionismo, inclusione sociale, lotta al doping ed alla violenza - centrali al piano d'azione".
La Lazio, che presenterà a Vilnius l'esperienza sociale della Lazio Basket guidata da Simone Santi, è stata indicata dalle Polisportive Europee a rappresentare l’EMCA nello sport Forum.


Online skizzo87

*****
27390
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #1 il: 21 Mar 2014, 20:12 »
La Lazio e l’associazione delle polisportive europee
Lunedì 24 e martedì 25 marzo la Capitale e la Società Sportiva Lazio ospiteranno l’incontro annuale della Associazione delle Polisportive Europee.
Incontro che, patrocinato dalla Commissione Europea, dallo European Olympic Committee, dalla Regione Lazio e da Roma Capitale, si focalizzerà sul nuovo programma europeo Erasmus + sport, e vedrà la partecipazione di numerose delegazioni europee e di personaggi dello sport e dell’impresa.
Evento nell’evento, la presentazione dei primi Giochi Olimpici europei che si terranno a Baku (Azerbaijan) nel giugno 2015.
La Associazione delle Polisportive europee (EMCA, European Multisport Club Association) è stata varata per iniziativa della Società Sportiva Lazio a Bruxelles il 9 GENNAIO 2013, anniversario della fondazione del sodalizio biancoceleste.
EMCA associa ad oggi 15 Polisportive europee, rappresentative di un vasto segmento dello sport europeo con oltre 3000 titoli nazionali, oltre 700 titoli europei e 250 medaglie olimpiche, centinaia di migliaia di atleti, tecnici e dirigenti e milioni di sostenitori.
La Associazione delle Polisportive ha scelto Roma per fare i primi passi per l’attuazione della nuova “strategia europea dello sport” varata dalla Commissione Europea e centrata sulla promozione degli sport di base, l’inclusione sociale, l’integrazione e la lotta al doping ed alla violenza, forte di una importante dotazione finanziaria per la prima volta dedicata allo Sport.
“Per la Società Sportiva Lazio di tratta di un motivo di grande orgoglio assumere questo ruolo centrale nel panorama europeo - ha commentato il Presidente generale, Antonio Buccioni - che ribadisce il valore dell’ideale sportivo dei nostri fondatori, ed in particolare di Luigi Bigiarelli che, per una singolare coincidenza è sepolto proprio nella capitale d’Europa, Bruxelles”.
“La Lazio sarà il perno delle iniziative che si svilupperanno in tutta Europa nei prossimi mesi - ha ribadito il Vice Presidente Vicario della Società Sportiva Lazio e coordinatore della Associazione delle Polisportive Europee, Federico Eichberg - in particolare quelle focalizzate proprio sugli sport di base, cosi’ centrali alla vocazione delle Polisportive”.
“Vogliamo condividere con i nostri partner europei, dallo Sporting all’Everton, la caratteristica costante delle iniziative della Società Sportiva Lazio - ha ricordato il Presidente della Lazio Basket, membro del board della associazione delle polisportive e delegato alle relazioni internazionali della polisportiva Lazio, Simone Santi  - con l’attenzione allo sport come strumento di integrazione, già positivamente sperimentato con il programma Colors su 1500 bambini di 37 differenti nazionalità”.
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #2 il: 23 Mar 2014, 17:24 »
Sfileranno tutte stasera prima della partita, giusto??

 :since  :since  :since  :since  :since  :since

Online skizzo87

*****
27390
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #3 il: 23 Mar 2014, 17:26 »
Sfileranno tutte stasera prima della partita, giusto??

 :since  :since  :since  :since  :since  :since

No purtroppo :(

La questura ha vietato sia gli striscioni che gli stendardi delle polisportive :(

Ma c'è un piano B ;)

Online skizzo87

*****
27390
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #4 il: 23 Mar 2014, 23:46 »
Presentazione della Lazio e slide con tutte le polisportive.
Sarebbero state meglio le bandiere ma i nostri partner sono rimasti soddisfatti :)

Offline [GG]

*
661
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #5 il: 03 Apr 2014, 10:58 »
No purtroppo :(

La questura ha vietato sia gli striscioni che gli stendardi delle polisportive :(

Ma c'è un piano B ;)

però le bombe carta posso entrare regolarmente. sto paese mi fa ribrezzo

Online skizzo87

*****
27390
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #6 il: 11 Dic 2014, 15:59 »
L'Unione Europea e la Società Sportiva Lazio.

La Presidenza Generale della Società Sportiva Lazio ha il piacere di annunciare all'intera famiglia biancoceleste che, poche ore fa, l'Unione Europea ha selezionato il Sodalizio quale Polisportiva di riferimento nella formazione di programmi ad inclusione sociale e lotta alla discriminazione.
Direttamente da Bruxelles, infatti, dove riposa il fondatore, Luigi Bigiarelli, a poco più di un mese dal 115emo anniversario della propria fondazione, la Società Sportiva Lazio riceve un significativo riconoscimento con l'approvazione del progetto Erasmus + sport da parte dell'Unione Europea, confermando la leadership che ricopre nel panorama del movimento polisportivo europeo e la credibilità di cui gode in seno alle massime istituzioni europee.
Un riconoscimento – in via più generale – che impreziosisce anche il semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell'Unione Europea.
Il progetto, presentato dalla Lazio a Bruxelles, classificatosi ai primissimi posti a fronte degli oltre quattrocento predisposti, rientra nella “nuova strategia europea dello sport”, incentrata sulla promozione degli sport di base, l'inclusione sociale, l'integrazione, la lotta al doping e al razzismo.
La Lazio svilupperà tale programma – in piena sintonia con la Commissione Europea e l'Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri – guidando le principali Polisportive europee aderenti alla Associazione delle Polisportive Europee (EMCA), varata a Bruxelles il 9 gennaio 2013.
Giova ricordare che l'Associazione delle Polisportive Europee associa, ad oggi, ben 15 clubs multisport (tra cui ricordiamo, tra le altre, Olympiakos, Panionios, Everton, Levski Sofia, Wisla Cracovia, Stella Rossa Belgrado, Udinese, Sporting Lisbona, Ferencvaros e la “sorella maggiore” Racing Club de France), rappresentativi di un vasto e qualificato segmento dello sport continentale, capaci di vincere, nell'arco della loro storia, tremila titoli nazionali, settecento titoli europei e duecentocinquanta medaglie olimpiche, allineando centinaia di migliaia di tecnici ed atleti, registrando il sostegno di milioni di appassionati sostenitori.
Le Polisportive articoleranno nel prossimo anno – assieme al Coni Servizi e all'Associazione Europea dell'Industria dello Sport (FESI) – iniziative capillari volte a diffondere gli sport di base, promuovendo programmi di inclusione sociale, per il tramite dei propri tesserati, simpatizzanti e sostenitori.
Alla luce della rilevanza internazionale dell'iniziativa, la Società Sportiva Lazio rivolge il proprio apprezzamento a quanti si sono adoperati per la positiva finalizzazione di un progetto che conferisce al Sodalizio un ruolo chiave nell'ambito dello sviluppo delle politiche comunitarie al servizio dello sport, in primis, ovviamente, a tecnici, dirigenti ed atleti che, con il loro impegno in 60 sezioni ed attività associate, fanno della Società Sportiva Lazio un “unicum” del panorama europeo.


La famiglia Lazio continua a lavorare.
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #7 il: 11 Dic 2014, 16:04 »
 :band1: :band1: :band1:

Offline arkham

*****
13380
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #8 il: 11 Dic 2014, 16:28 »
Grazie a tutti quelli che si impegnao in questo progetto!
 :band1:

Offline laziAle82

*****
11379
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #9 il: 11 Dic 2014, 16:44 »
:band3:
Re:La Lazio guida le Polisportive europee nel Progetto UE
« Risposta #10 il: 28 Gen 2015, 15:06 »
 :ssl :ssl :ssl :ssl
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod